Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Spazio alla Scienza e alla Tecnologia! Teorie, concetti, analisi, scoperte e tanto altro!
Avatar utente
nerorosso
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3471
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 934 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1046 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da nerorosso »

carletto3 ha scritto: 18 feb 2021, 7:22 Ma porca vacca....
ma davvero è una pazzia collettiva....facciamo due conti perche' il pensare oggi è un optional...:
siamo appena all'inizio delle vaccinazioni e a questo ritmo finiremo di vaccinare se tutto viene miracolizzato a dicembre di quest'anno....forse una volta l'intera popolazione.E va bene...ok...non va bene, ma mettiamo che vada bene....
Questo per il virussone -senior.Tenete a mente che va ripetuto ogni sei otto mesi.
Ma le famose mutazioni che si stanno verificando in tutte le nazioni del Mondo dobbiamo trattarle lo stesso visto che il vaccino per il senior su molte di queste non funge....e necessitano di un altro vaccino.....e siccome le mutazioni sono e saranno innumerevoli cosa facciamo,ci vacciniamo anche per queste?Considerando che un vaccino funga per almeno tre mutazioni (se va bene) e siccome finora ci sono almeno (rilevate) una ventina di mutazioni dovremo farci altri sei vaccini oltre a quello senior...senza considerare piu' il vecchio vaccino antiinfluenzale classico...qualcuno remember la vecchia e cara influenza che ammazzava per complicazioni polmonari anche quella (ma allora non si parlava dei morti....?Di quella non se ne sta piu' parlando perche' dice che quest'anno si sta riposando il virus dell'influenza antica...dice sia stato avvistato ai Caraibi disteso su un'amaca che sorseggiava rum con in braccia due virussine provocanti figlie del nuovo virussone........dalle nostre parti hanno gia' detto che è fuori moda....ergo non si piglia piu'....oggi solo Covid ,il virussone assassino..
Comincio a pensare davvero che ci stiano prendendo per il culo....ma alla grande.E se non lo stanno facendo vuol,dire che stanno tutti impazzendo.....dimostrazione reale della presunzione umana assurda e imbecille di fermare un virus....quasi la stessa di riuscire a fermare il tempo.
Il Mondo trasformato in un vaccinatoio dove tra prenotazione ,tempo perso per vaccinarsi ecc....un terzo della nostra vita trascorrera' al Vaccinatoio di Stato ufficiale....enormi strutture dove file di cittadini senza soluzione di continuita' dovranno vaccinarsi per ogni tipo di Covid....e il bello è ancora da venire ,perche' ogni anno ti dovrai rivaccinare per il vecchio e i nuovi...insomma il Caos elevato alla massima potenza...ci sara' anche qualcuno che scrivera' un romanzo:la mia vita da vaccinando....
Bisognerebbe anche parlare dei tamponi e tamponandi...ma anche questa sara' una storia infinita,senza possibilita' di salvezza da sgherri vestiti con scafandro che ti inseguiranno se tenterai di fuggire con il tampone in mano mentre due ti terranno fermo per infilarti il bastoncino nel naso.
Adesso c'è anche la variante (mutazione con ceppo Nigeriano) ceppo sul quale il vecchio vaccino non funziona sicuramente....
Tempo fa postai un raccontino breve ..."La quercia del Tasso" di A.Campanile
https://uz.sns.it/~fvenez/tasso.html
o come mai mi sembra la stessa storia del virussone?
Povera umanita'....come è caduta in basso.....
BangHead StreamingTears BangHead stavolta la testa è la mia...
A proposito: in Finlandia gli "esperti" finlandesi hanno scoperto la variante finlandese della variante del virussone, che pare sia invisibile pure ai tamponi…

Prevedo reazioni isteriche di Galli, Crisanti, Pregliasco, Capua e quell'altro di cui in questo momento mi sfugge il nome, quello che è pure "consulente" di Speranza…


PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6055
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 206 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1757 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da carletto3 »

nerorosso ha scritto: 18 feb 2021, 13:29
carletto3 ha scritto: 18 feb 2021, 7:22 Ma porca vacca....
ma davvero è una pazzia collettiva....facciamo due conti perche' il pensare oggi è un optional...:
siamo appena all'inizio delle vaccinazioni e a questo ritmo finiremo di vaccinare se tutto viene miracolizzato a dicembre di quest'anno....forse una volta l'intera popolazione.E va bene...ok...non va bene, ma mettiamo che vada bene....
Questo per il virussone -senior.Tenete a mente che va ripetuto ogni sei otto mesi.
Ma le famose mutazioni che si stanno verificando in tutte le nazioni del Mondo dobbiamo trattarle lo stesso visto che il vaccino per il senior su molte di queste non funge....e necessitano di un altro vaccino.....e siccome le mutazioni sono e saranno innumerevoli cosa facciamo,ci vacciniamo anche per queste?Considerando che un vaccino funga per almeno tre mutazioni (se va bene) e siccome finora ci sono almeno (rilevate) una ventina di mutazioni dovremo farci altri sei vaccini oltre a quello senior...senza considerare piu' il vecchio vaccino antiinfluenzale classico...qualcuno remember la vecchia e cara influenza che ammazzava per complicazioni polmonari anche quella (ma allora non si parlava dei morti....?Di quella non se ne sta piu' parlando perche' dice che quest'anno si sta riposando il virus dell'influenza antica...dice sia stato avvistato ai Caraibi disteso su un'amaca che sorseggiava rum con in braccia due virussine provocanti figlie del nuovo virussone........dalle nostre parti hanno gia' detto che è fuori moda....ergo non si piglia piu'....oggi solo Covid ,il virussone assassino..
Comincio a pensare davvero che ci stiano prendendo per il culo....ma alla grande.E se non lo stanno facendo vuol,dire che stanno tutti impazzendo.....dimostrazione reale della presunzione umana assurda e imbecille di fermare un virus....quasi la stessa di riuscire a fermare il tempo.
Il Mondo trasformato in un vaccinatoio dove tra prenotazione ,tempo perso per vaccinarsi ecc....un terzo della nostra vita trascorrera' al Vaccinatoio di Stato ufficiale....enormi strutture dove file di cittadini senza soluzione di continuita' dovranno vaccinarsi per ogni tipo di Covid....e il bello è ancora da venire ,perche' ogni anno ti dovrai rivaccinare per il vecchio e i nuovi...insomma il Caos elevato alla massima potenza...ci sara' anche qualcuno che scrivera' un romanzo:la mia vita da vaccinando....
Bisognerebbe anche parlare dei tamponi e tamponandi...ma anche questa sara' una storia infinita,senza possibilita' di salvezza da sgherri vestiti con scafandro che ti inseguiranno se tenterai di fuggire con il tampone in mano mentre due ti terranno fermo per infilarti il bastoncino nel naso.
Adesso c'è anche la variante (mutazione con ceppo Nigeriano) ceppo sul quale il vecchio vaccino non funziona sicuramente....
Tempo fa postai un raccontino breve ..."La quercia del Tasso" di A.Campanile
https://uz.sns.it/~fvenez/tasso.html
o come mai mi sembra la stessa storia del virussone?
Povera umanita'....come è caduta in basso.....
BangHead StreamingTears BangHead stavolta la testa è la mia...
A proposito: in Finlandia gli "esperti" finlandesi hanno scoperto la variante finlandese della variante del virussone, che pare sia invisibile pure ai tamponi…

Prevedo reazioni isteriche di Galli, Crisanti, Pregliasco, Capua e quell'altro di cui in questo momento mi sfugge il nome, quello che è pure "consulente" di Speranza…
Megliooooo.... ora siamo alla mutazione del mutato?Il vurussone invisibile?Il virussone ombra? Mamma mia....un si pole sta' tranquilli un minuto.....come ti giri il virussone ti inchiappetta.
Neverending story.......
Mi viene da piangere....
StreamingTears StreamingTears StreamingTears


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
Holubice
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ha Assegnato: 1 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da Holubice »

carletto3 ha scritto: 18 feb 2021, 17:13 Megliooooo.... ora siamo alla mutazione del mutato?Il vurussone invisibile?Il virussone ombra? Mamma mia....un si pole sta' tranquilli un minuto.....come ti giri il virussone ti inchiappetta.
Neverending story.......
Mi viene da piangere....

Questa storia ha tutti i crismi della punizione divina...

Mi ricorda le fatiche a cui fu condannato lui...



Le fatiche di Sisifo


Immagine


"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 2424
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 216 Mi Piace
Ha Ricevuto: 505 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da Ovidio »

carletto3 ha scritto: 18 feb 2021, 7:22 Ma porca vacca....
ma davvero è una pazzia collettiva....facciamo due conti perche' il pensare oggi è un optional...:
siamo appena all'inizio delle vaccinazioni e a questo ritmo finiremo di vaccinare se tutto viene miracolizzato a dicembre di quest'anno....forse una volta l'intera popolazione.E va bene...ok...non va bene, ma mettiamo che vada bene....
Questo per il virussone -senior.Tenete a mente che va ripetuto ogni sei otto mesi.
Ma le famose mutazioni che si stanno verificando in tutte le nazioni del Mondo dobbiamo trattarle lo stesso visto che il vaccino per il senior su molte di queste non funge....e necessitano di un altro vaccino.....e siccome le mutazioni sono e saranno innumerevoli cosa facciamo,ci vacciniamo anche per queste?Considerando che un vaccino funga per almeno tre mutazioni (se va bene) e siccome finora ci sono almeno (rilevate) una ventina di mutazioni dovremo farci altri sei vaccini oltre a quello senior...senza considerare piu' il vecchio vaccino antiinfluenzale classico...qualcuno remember la vecchia e cara influenza che ammazzava per complicazioni polmonari anche quella (ma allora non si parlava dei morti....?Di quella non se ne sta piu' parlando perche' dice che quest'anno si sta riposando il virus dell'influenza antica...dice sia stato avvistato ai Caraibi disteso su un'amaca che sorseggiava rum con in braccia due virussine provocanti figlie del nuovo virussone........dalle nostre parti hanno gia' detto che è fuori moda....ergo non si piglia piu'....oggi solo Covid ,il virussone assassino..
Comincio a pensare davvero che ci stiano prendendo per il culo....ma alla grande.E se non lo stanno facendo vuol,dire che stanno tutti impazzendo.....dimostrazione reale della presunzione umana assurda e imbecille di fermare un virus....quasi la stessa di riuscire a fermare il tempo.
Il Mondo trasformato in un vaccinatoio dove tra prenotazione ,tempo perso per vaccinarsi ecc....un terzo della nostra vita trascorrera' al Vaccinatoio di Stato ufficiale....enormi strutture dove file di cittadini senza soluzione di continuita' dovranno vaccinarsi per ogni tipo di Covid....e il bello è ancora da venire ,perche' ogni anno ti dovrai rivaccinare per il vecchio e i nuovi...insomma il Caos elevato alla massima potenza...ci sara' anche qualcuno che scrivera' un romanzo:la mia vita da vaccinando....
Bisognerebbe anche parlare dei tamponi e tamponandi...ma anche questa sara' una storia infinita,senza possibilita' di salvezza da sgherri vestiti con scafandro che ti inseguiranno se tenterai di fuggire con il tampone in mano mentre due ti terranno fermo per infilarti il bastoncino nel naso.
Adesso c'è anche la variante (mutazione con ceppo Nigeriano) ceppo sul quale il vecchio vaccino non funziona sicuramente....
Tempo fa postai un raccontino breve ..."La quercia del Tasso" di A.Campanile
https://uz.sns.it/~fvenez/tasso.html
o come mai mi sembra la stessa storia del virussone?
Povera umanita'....come è caduta in basso.....
BangHead StreamingTears BangHead stavolta la testa è la mia...
Bacioni!


Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5976
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2119 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1132 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da heyoka »

carletto3 ha scritto: 18 feb 2021, 17:13
Megliooooo.... ora siamo alla mutazione del mutato?Il vurussone invisibile?Il virussone ombra? Mamma mia....un si pole sta' tranquilli un minuto.....come ti giri il virussone ti inchiappetta.
Neverending story.......
Mi viene da piangere....
StreamingTears
Mi hai venire in mente il caso che mi è capitato con una nota fabbrica di auto francese.
Avevo acquistato un modello collaudatissimo, con la variante che funzionava anche a gpl. Fin da subito ho avuto problemi e con me moltissimi altri che avevano acquistato quel modello. Naturalmente era in garanzia, ma non c' è stato verso. Per anni, hanno trovato la scusa che il gpl crreava problemi perchè era il tipo di gpl italiano che creava problemi. Ho dovuto arrendermi, ed ho accettato un piccolissimo sconto sulle modifiche, pur di togliermi dalle balle quel pensiero. Anche perchè sapevo che potevo rovinarmi la salute....
Gli ESPERTI hanno MILLE maniere per dire che NON è mai colpa loro, se le loro invenzioni non funzionano.
Nel mio caso era colpa del GPL distribuito in italia.... per le multinazionali dei vaccini la colpa è del virussone che muta...
E i Trotoni abboccano, come sempre, o quasi.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Sara
Candidato Politico
Connesso: No
Messaggi: 140
Iscritto il: 27 dic 2020, 18:14
Ha Assegnato: 11 Mi Piace
Ha Ricevuto: 35 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da Sara »

Vabbè, vaccinarsi o meno per il covid è giustamente una scelta individuale. Mi spreco giusto a rammentare che la medicina è ben più complessa della meccanica e che di scienze "esatte", nel senso vetero positivista del termine, non ne rimane ormai nessuna. I vaccini anticovid, prodotti "al volo", avranno di certo margini d'incertezza più ampi di quelli in uso. Valuti ognuno quale rischi preferisce correre e -mi sembra importante qualora il virus rimanga endemico- far correre al suo prossimo.


Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6055
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 206 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1757 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sara ha scritto: 22 feb 2021, 11:19 Vabbè, vaccinarsi o meno per il covid è giustamente una scelta individuale. Mi spreco giusto a rammentare che la medicina è ben più complessa della meccanica e che di scienze "esatte", nel senso vetero positivista del termine, non ne rimane ormai nessuna. I vaccini anticovid, prodotti "al volo", avranno di certo margini d'incertezza più ampi di quelli in uso. Valuti ognuno quale rischi preferisce correre e -mi sembra importante qualora il virus rimanga endemico- far correre al suo prossimo.
Sara....nel "mappazzone" che ho scritto non troverai il minimo accenno sull'efficacia o meno del vaccino (pur se prodotto "al volo").Non metto in dubbio la sua efficacia e la sua sicurezza.IL fine del "mappazzone" è il far notare che l'azione del vaccino non è permanente come un'immunita' acquisita naturalmente (o almeno per una notevole quantita' di anni),ma che la sua efficacia si estende solo a sei-otto mesi e da ripetere al termine di questo tempo e a vita..Considerando poi le possibili mutazioni che inevitabilmente avvengono e su molte delle quali questo vaccino potrebbe essere inefficace e considerando anche la possibile virulenza e lo stesso effetto mortale delle nuove forme,la domanda sorge spontanea:ma ne vale la pena o forse non sarebbe meglio ,prima di uccidere l'economia nazionale,accettare qualche decesso di anziani che gia' hanno poche aspettative di vita (eta' media dei deceduti è 81 anni con un'incidenza dello 0,01 % della popolazione nazionale?In altre parole il gioco vale la candela? Fare una decina di vaccinazioni o piu' ogni anno non è uno scherzo.diventerebbe davvero "La mia vita da vaccinando",tra mascherine e zone colorate e untori vari-
Puo' sembrare un discorso cinico e cattivo ,ma reale.
PS:ogni virus conosciuto diventa endemico....non avrai mai la sicurezza di immunita' certa...forse ti sfugge ma viviamo in una continua incertezza di sopravvivere...la morte è sempre dietro l'angolo.E' l'unica regola certa di questa vita...alla nascita sei sicura di dover anche morire....l'unica cosa incerta è il quando e il come....... e questo virussone non è certo tra i piu' mortali tra quelli endemici con cui stai vivendo in buona compagnia adesso.(Pensa solo all'epatite)
Bye


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5976
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2119 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1132 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da heyoka »

carletto3 ha scritto: 22 feb 2021, 13:52
Sara ha scritto: 22 feb 2021, 11:19 Vabbè, vaccinarsi o meno per il covid è giustamente una scelta individuale. Mi spreco giusto a rammentare che la medicina è ben più complessa della meccanica e che di scienze "esatte", nel senso vetero positivista del termine, non ne rimane ormai nessuna. I vaccini anticovid, prodotti "al volo", avranno di certo margini d'incertezza più ampi di quelli in uso. Valuti ognuno quale rischi preferisce correre e -mi sembra importante qualora il virus rimanga endemico- far correre al suo prossimo.
Sara....nel "mappazzone" che ho scritto non troverai il minimo accenno sull'efficacia o meno del vaccino (pur se prodotto "al volo").Non metto in dubbio la sua efficacia e la sua sicurezza.IL fine del "mappazzone" è il far notare che l'azione del vaccino non è permanente come un'immunita' acquisita naturalmente (o almeno per una notevole quantita' di anni),ma che la sua efficacia si estende solo a sei-otto mesi e da ripetere al termine di questo tempo e a vita..Considerando poi le possibili mutazioni che inevitabilmente avvengono e su molte delle quali questo vaccino potrebbe essere inefficace e considerando anche la possibile virulenza e lo stesso effetto mortale delle nuove forme,la domanda sorge spontanea:ma ne vale la pena o forse non sarebbe meglio ,prima di uccidere l'economia nazionale,accettare qualche decesso di anziani che gia' hanno poche aspettative di vita (eta' media dei deceduti è 81 anni con un'incidenza dello 0,01 % della popolazione nazionale?In altre parole il gioco vale la candela? Fare una decina di vaccinazioni o piu' ogni anno non è uno scherzo.diventerebbe davvero "La mia vita da vaccinando",tra mascherine e zone colorate e untori vari-
Puo' sembrare un discorso cinico e cattivo ,ma reale.
PS:ogni virus conosciuto diventa endemico....non avrai mai la sicurezza di immunita' certa...forse ti sfugge ma viviamo in una continua incertezza di sopravvivere...la morte è sempre dietro l'angolo.E' l'unica regola certa di questa vita...alla nascita sei sicura di dover anche morire....l'unica cosa incerta è il quando e il come....... e questo virussone non è certo tra i piu' mortali tra quelli endemici con cui stai vivendo in buona compagnia adesso.(Pensa solo all'epatite)
Bye
Noto che stai copiando, Carletto!!!!
E questo mi fa un immenso piacere!
Otto mesi fa sono stato messo in croce per aver azzardato l' opinione che ammazzare l' economia che necessita x dare un futuro ai GIOVANI per tentare di prolungare il calvario di NON vita di qualche vecchietto, non era SAGGIO.
Ma questa MIA saggezza, certamente non combaciava e NON COMBACIA con gli interessi della Farmacocrazia e nemmeno con il TERRORE degli zombi.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Sara
Candidato Politico
Connesso: No
Messaggi: 140
Iscritto il: 27 dic 2020, 18:14
Ha Assegnato: 11 Mi Piace
Ha Ricevuto: 35 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da Sara »

l'unica regola certa di questa vita...alla nascita sei sicura di dover anche morire....l'unica cosa incerta è il quando e il come... e questo virussone non è certo tra i piu' mortali
Ne sono più che consapevole, anche per età e formazione... Come tutti, d'altronde, benché negli ultimi decenni molti sembrino voler "rottamare" l'idea stessa della morte.
Del "virussone" non puoi sapere granché, anche qui come tutti: durata della pandemia, prevedibili infetti e decessi ecc. e neppure che l'immunità si estende solo a sei-otto mesi . Per es. i membri di una famiglia di mia conoscenza (8 persone dai 65 ai due anni) infettati - guariti nella primissima fase e tenuti sotto controllo (due sono pure medici) hanno ancora tutti un livello di anticorpi molto elevato.
Se si trattasse di ripetere il vaccino ogni anno, come l'influenzale, ci potremmo ancora stare. Ma siamo alle ipotesi o poco più, e gli "esperti" farebbero bene a recitarlo come un mantra. D'altra parte, se il tuo "mappazzone" vuole inviare un messaggio, quello che arriva è l'inutilità di vaccinarsi. E ho risposto come sopra: ognuno ci pensi e decida per sé.
Altro discorso il chiudere questo o quello, tutto, per zone, a macchia di leopardo, e in generale quanto attiene all'economia. Gira, gira, quasi tutti i paesi hanno prima o poi imposto molte limitazioni.
Ho una discreta autostima delle mie capacità mentali, ma prima di giudicare stolta la scelta di una cospicua maggioranza mi impongo un bel supplemento di riflessione.


Avatar utente
Ovidio
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 2424
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 216 Mi Piace
Ha Ricevuto: 505 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da Ovidio »

Sara ha scritto: 22 feb 2021, 11:19 Vabbè, vaccinarsi o meno per il covid è giustamente una scelta individuale. Mi spreco giusto a rammentare che la medicina è ben più complessa della meccanica e che scienze "esatte", nel senso vetero positivista del termine, non ne rimane ormai nessuna. I vaccini anticovid, prodotti "al volo", avranno di certo margini d'incertezza più ampi di quelli in uso. Valuti ognuno quale rischi preferisce correre e -mi sembra importante qualora il virus rimanga endemico- far correre al suo prossimo.
Giusto, infatti oggi si parla di scienze "dure".


Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6055
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 206 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1757 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sara ha scritto: 22 feb 2021, 15:00
l'unica regola certa di questa vita...alla nascita sei sicura di dover anche morire....l'unica cosa incerta è il quando e il come... e questo virussone non è certo tra i piu' mortali
Ne sono più che consapevole, anche per età e formazione... Come tutti, d'altronde, benché negli ultimi decenni molti sembrino voler "rottamare" l'idea stessa della morte.
Del "virussone" non puoi sapere granché, anche qui come tutti: durata della pandemia, prevedibili infetti e decessi ecc. e neppure che l'immunità si estende solo a sei-otto mesi . Per es. i membri di una famiglia di mia conoscenza (8 persone dai 65 ai due anni) infettati - guariti nella primissima fase e tenuti sotto controllo (due sono pure medici) hanno ancora tutti un livello di anticorpi molto elevato.
Se si trattasse di ripetere il vaccino ogni anno, come l'influenzale, ci potremmo ancora stare. Ma siamo alle ipotesi o poco più, e gli "esperti" farebbero bene a recitarlo come un mantra. D'altra parte, se il tuo "mappazzone" vuole inviare un messaggio, quello che arriva è l'inutilità di vaccinarsi. E ho risposto come sopra: ognuno ci pensi e decida per sé.
Altro discorso il chiudere questo o quello, tutto, per zone, a macchia di leopardo, e in generale quanto attiene all'economia. Gira, gira, quasi tutti i paesi hanno prima o poi imposto molte limitazioni.
Ho una discreta autostima delle mie capacità mentali, ma prima di giudicare stolta la scelta di una cospicua maggioranza mi impongo un bel supplemento di riflessione.
Non per voler allungare il brodo ma devo risponderti.
Tutto cio' che ho scritto si basa sulle conoscenze finora comuni.Come la durata dell'immunita' presunta...senno' non dovresti vaccinarti ogni anno...lo stanno dicendo gli "scienziati" mica io!E' vero, sappiamo poco ancora ma quel poco che sappiamo con certezza assoluta è che il virus muta e che i suoi figlioletti mutanti sono piu' virulenti anche se si dice non piu' mortali del virussone nonno o padre.E anche questo si sa con certezza.
L'esempio che scrivi non cambia di una virgola la validita' di cio' che scrivo.Perche' pur essendo medici il vaccino lo hanno fatto al massimo solo da due mesi se sono stati tra i primi a farlo.Ne riparliamo tra sei-otto mesi?D'altra parte lo dice la Pfizer stessa che l'immunita' ha un massimo di 8-10 mesi...garantiti.Il problema che il Mappazzone vuole esplicitare è quanti vaccini dovrai fare?Se le mutazioni hanno questa frequenza ti potresti ritrovare a dover fare 10 o piu' vaccini dopo 8 mesi...e questo a vita.Se poi nel frattempo scappa fuori un virussone diverso dal Sars cosa fai altri 10 vaccini?E siamo a 20....e sempre a vita...in un crescendo wagneriano di vaccini..."La mia vita da vaccinando"...Non sostengo che vaccinarsi sia completamente inutile ma ti costringe ad una vita disumana...quello che il mappazzone vuole trasmettere è che la vaccinazione dovrebbe essere eseguita in soggetti a rischio e solo a quelli e lasciare che il virussone segua il suo corso per arrivare infine a una vera immunita' di gregge NATURALE!La piu' sicura e duratura!!Quindi attenzione e cura estrema per gli anziani e i fragili da vaccinare tutti...e per gli altri anticorpi monoclonali e gli altri farmaci a disposizione....ma solo al bisogno!!!
Facendo così salvi la popolazione nazionale da un disastro economico,dal virussone e i suoi nipotini vari,e dalla idiozia diffusa su scala planetaria.


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6055
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 206 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1757 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 22 feb 2021, 14:57
carletto3 ha scritto: 22 feb 2021, 13:52
Sara ha scritto: 22 feb 2021, 11:19 Vabbè, vaccinarsi o meno per il covid è giustamente una scelta individuale. Mi spreco giusto a rammentare che la medicina è ben più complessa della meccanica e che di scienze "esatte", nel senso vetero positivista del termine, non ne rimane ormai nessuna. I vaccini anticovid, prodotti "al volo", avranno di certo margini d'incertezza più ampi di quelli in uso. Valuti ognuno quale rischi preferisce correre e -mi sembra importante qualora il virus rimanga endemico- far correre al suo prossimo.
Sara....nel "mappazzone" che ho scritto non troverai il minimo accenno sull'efficacia o meno del vaccino (pur se prodotto "al volo").Non metto in dubbio la sua efficacia e la sua sicurezza.IL fine del "mappazzone" è il far notare che l'azione del vaccino non è permanente come un'immunita' acquisita naturalmente (o almeno per una notevole quantita' di anni),ma che la sua efficacia si estende solo a sei-otto mesi e da ripetere al termine di questo tempo e a vita..Considerando poi le possibili mutazioni che inevitabilmente avvengono e su molte delle quali questo vaccino potrebbe essere inefficace e considerando anche la possibile virulenza e lo stesso effetto mortale delle nuove forme,la domanda sorge spontanea:ma ne vale la pena o forse non sarebbe meglio ,prima di uccidere l'economia nazionale,accettare qualche decesso di anziani che gia' hanno poche aspettative di vita (eta' media dei deceduti è 81 anni con un'incidenza dello 0,01 % della popolazione nazionale?In altre parole il gioco vale la candela? Fare una decina di vaccinazioni o piu' ogni anno non è uno scherzo.diventerebbe davvero "La mia vita da vaccinando",tra mascherine e zone colorate e untori vari-
Puo' sembrare un discorso cinico e cattivo ,ma reale.
PS:ogni virus conosciuto diventa endemico....non avrai mai la sicurezza di immunita' certa...forse ti sfugge ma viviamo in una continua incertezza di sopravvivere...la morte è sempre dietro l'angolo.E' l'unica regola certa di questa vita...alla nascita sei sicura di dover anche morire....l'unica cosa incerta è il quando e il come....... e questo virussone non è certo tra i piu' mortali tra quelli endemici con cui stai vivendo in buona compagnia adesso.(Pensa solo all'epatite)
Bye
Noto che stai copiando, Carletto!!!!
E questo mi fa un immenso piacere!
Otto mesi fa sono stato messo in croce per aver azzardato l' opinione che ammazzare l' economia che necessita x dare un futuro ai GIOVANI per tentare di prolungare il calvario di NON vita di qualche vecchietto, non era SAGGIO.
Ma questa MIA saggezza, certamente non combaciava e NON COMBACIA con gli interessi della Farmacocrazia e nemmeno con il TERRORE degli zombi.
Argggggggggggggggggggggggggggggggghhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh indianone malefico...
O forse è colpa mia che non riesco piu' a spiegarmi bene..come ho sempre creduto di fare.
Non ho mai scritto di mandare nelle grandi praterie celesti i vecchietti...ma solo di vaccinarli tutti e di curarli come i bimbi handicappati....solo loro pero'.Sostengo solo di ridimensionare gli enormi guadagni delle industrie farmaceutiche ,senza trasformare l'uomo in una vacca da vaccinare,o una cavia da laboratorio,raggiungendo due scopi :salvare l'economia e produrre un'immunita' naturale nei piu' giovani.Non riesco a capire la follia collettiva che ha colpito l'Umanita' intera.Gia' perche' inistero' fino alla nausea...tentare di sconfiggere un virus si chiama follia o imbecillita' assoluta...l'unico paragone possibile è il tentativo di svuotare il mare con un cucchiaino.
Insomma vaccinare a tappeto i nonnini,i pazienti a rischi,tenendoli isolati e curati.Poi tutto aperto e libero tutti!!!
Angry1 Angry1


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
Holubice
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ha Assegnato: 1 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da Holubice »

heyoka ha scritto: 21 feb 2021, 14:46
Mi hai venire in mente il caso che mi è capitato con una nota fabbrica di auto francese.
Avevo acquistato un modello collaudatissimo, con la variante che funzionava anche a gpl. Fin da subito ho avuto problemi e con me moltissimi altri che avevano acquistato quel modello. Naturalmente era in garanzia, ma non c' è stato verso. Per anni, hanno trovato la scusa che il gpl crreava problemi perchè era il tipo di gpl italiano che creava problemi. Ho dovuto arrendermi, ed ho accettato un piccolissimo sconto sulle modifiche, pur di togliermi dalle balle quel pensiero. Anche perchè sapevo che potevo rovinarmi la salute....
Gli ESPERTI hanno MILLE maniere per dire che NON è mai colpa loro, se le loro invenzioni non funzionano.
Nel mio caso era colpa del GPL distribuito in italia.... per le multinazionali dei vaccini la colpa è del virussone che muta...
E i Trotoni abboccano, come sempre, o quasi.
Nel Regno Unito grazie ai vaccini crollano i ricoveri per Covid



"... Nel Regno Unito la vaccinazione contro il Covid-19 sta avendo un impatto "spettacolare" nella prevenzione delle forme gravi. Queste, in estrema sintesi, sono le conclusioni di una ricerca condotta dalla Public Health Scotland. I risultati hanno mostrato che, quattro settimane dopo la prima dose, i ricoveri ospedalieri sono diminuiti dell'85 per cento e del 94 per cento rispettivamente per i vaccini Pfizer e AstraZeneca.
Questi sono i primi dati sull'impatto della vaccinazione nel mondo reale nel Regno Unito, riportati in un articolo della BBC Online. In particolare, la ricerca mostra che tra gli ultraottantenni c'è stata una riduzione complessiva dell'81 per cento nel numero dei ricoveri in ospedale. I ricercatori non hanno esaminato l'impatto della vaccinazione sulla trasmissione, cioè se le persone che sono state vaccinate lo hanno trasmesso o se l'immunità è diminuita nel tempo.
I dati preliminari del progetto EAVE II riguardano 1,14 milioni di vaccinazioni somministrate in Scozia tra l'8 dicembre e il 15 febbraio. Lo studio ha esaminato il numero di ricoveri per Covid in ospedale tra le persone vaccinate e lo ha confrontato con i ricoveri tra le persone non vaccinate. In totale, poco più di 8.000 persone sono finite in ospedale, ma solo 58 di loro erano state vaccinate almeno quattro settimane prima. Il ricercatore capo, Aziz Sheikh, ha detto che i risultati sono stati "molto, molto" impressionanti ed entrambi i vaccini hanno funzionato "in modo spettacolare"..." (CONTINUA NEL LINK)





Per dirla alla Briatore: stop ai blablatori...


Immagine


"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
Sara
Candidato Politico
Connesso: No
Messaggi: 140
Iscritto il: 27 dic 2020, 18:14
Ha Assegnato: 11 Mi Piace
Ha Ricevuto: 35 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da Sara »

L'esempio che scrivi non cambia di una virgola la validita' di cio' che scrivo.Perche' pur essendo medici il vaccino lo hanno fatto al massimo solo da due mesi se sono stati tra i primi a farlo.Ne riparliamo tra sei-otto mesi?D
Credo l'abbia scritto @Carletto... Non hanno fatto nessun vaccino, non viene somministrato, almeno per ora, ai guariti. Il senso voleva essere che se questi infetti (con sintomi assai modesti o asintomatici) hanno dopo quasi un anno un livello di anticorpi molto alto, il "vaccinatoio" di cui parli è un'ipotesi poco fondata. Più ragionevole supporre una ripetizione annuale: anche quello dell'influenza dopo tutto è un corona virus...
Quanto ai no vax in genere, ecco una panoramica https://www.internazionale.it/reportage ... a-chi-sono
“L’area dell’opposizione organizzata ai vaccini, che ha sempre avuto una solida roccaforte al nord, in particolare in Veneto e nel Trentino Alto Adige, ha cominciato a prendere corpo negli anni novanta, alimentata anche dallo studio di un medico ricercatore britannico, Andrew Wakefield, pubblicato (e in seguito ritirato ) dalla rivista scientifica The Lancet, che suggeriva una possibile relazione tra malattia intestinale, autismo e vaccino trivalente. Il saggio ha avuto un’eco senza precedenti, ma la tesi, poi smentita da innumerevoli studi, ha lasciato una traccia duratura nelle paure collettive”


Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6055
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 206 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1757 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sara ha scritto: 28 feb 2021, 13:12
L'esempio che scrivi non cambia di una virgola la validita' di cio' che scrivo.Perche' pur essendo medici il vaccino lo hanno fatto al massimo solo da due mesi se sono stati tra i primi a farlo.Ne riparliamo tra sei-otto mesi?D
Credo l'abbia scritto @Carletto... Non hanno fatto nessun vaccino, non viene somministrato, almeno per ora, ai guariti. Il senso voleva essere che se questi infetti (con sintomi assai modesti o asintomatici) hanno dopo quasi un anno un livello di anticorpi molto alto, il "vaccinatoio" di cui parli è un'ipotesi poco fondata. Più ragionevole supporre una ripetizione annuale: anche quello dell'influenza dopo tutto è un corona virus...
Quanto ai no vax in genere, ecco una panoramica https://www.internazionale.it/reportage ... a-chi-sono
“L’area dell’opposizione organizzata ai vaccini, che ha sempre avuto una solida roccaforte al nord, in particolare in Veneto e nel Trentino Alto Adige, ha cominciato a prendere corpo negli anni novanta, alimentata anche dallo studio di un medico ricercatore britannico, Andrew Wakefield, pubblicato (e in seguito ritirato ) dalla rivista scientifica The Lancet, che suggeriva una possibile relazione tra malattia intestinale, autismo e vaccino trivalente. Il saggio ha avuto un’eco senza precedenti, ma la tesi, poi smentita da innumerevoli studi, ha lasciato una traccia duratura nelle paure collettive”
Appunto...è quello che sto dicendo da secoli....i guariti hanno una loro immunita' naturale piu' duratura ...anche di decenni, ma se ti vaccini l'immunita' ti dura al messimo 8 mesi come dicono le case farrmaceutiche.E al termine degli 8 mesi devi ripeterlo ex novo.E così a vita fino a che il virus non abbia finito il suo ciclo e non ci siano altre mutazioni.Non ti pare un "Vaccinatoio" nazionale su 60 miloni di persone?E se nel frattempo scappa fuori un altro virussone nuovissimo?Altre vaccinazioni a tappeto?
Non sarbbe meglio vaccinare coloro che sono ad alto rischio e favorire una immunita' naturale nei soggetti sani e giovani chwe al massimo sviluppano una febbriciattola e un raffreddore?
Troppo facile e poco remunerativo?
PS:Carletto è per una razionale e intelligente vaccinazione mirata e non a tappeto!!!


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
Sara
Candidato Politico
Connesso: No
Messaggi: 140
Iscritto il: 27 dic 2020, 18:14
Ha Assegnato: 11 Mi Piace
Ha Ricevuto: 35 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da Sara »

In linea di principio sarei d'accordo. Però mi sembra che tu dia per assodate alcune precondizioni assai dubbie: gli otto mesi sono ipotetici e i virologi più "seri" lo ripetono, alcuni vaccini potrebbero dare un'immunità prossima a quella naturale. Le mutazioni sono continue, nel tempo spesso indeboliscono i virus. Non sempre i colpiti se la cavano allegramente: nella mia cerchia ovviamente limitata, ci sono due morti sui cinquanta, esenti da altre patologie, e una dozzina di ricoverati con sintomi importanti, un paio ancora malmessi. "Esauriti" i vecchi, pare che il virus inizi a danneggiare seriamente soggetti più giovani.
Di fatto la "razionale e intelligente vaccinazione mirata" avrebbe subito critiche comunque predisposta. Ne merita invece senza sconti il sistema di acquisizione dei vaccini.


Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5976
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2119 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1132 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da heyoka »

Non sarebbe meglio vaccinare coloro che sono ad alto rischio e favorire una immunita' naturale nei soggetti sani e giovani che al massimo sviluppano una febbriciattola e un raffreddore?
Troppo facile e poco remunerativo?
PS: Carletto è per una razionale e intelligente vaccinazione mirata e non a tappeto!!!
Diciamo Carletto, che la tua soluzione sarebbe la più UMANA.
Io sarei ancora più radicale in quanto il Pianeta sanitario non può essere a quasi totale esclusiva disposizione per le PATURNIE senili. Abbiamo fatto i conti di quanto costa in termini di rifiuti ospedalieri, il voler mantenere nei LAGER ospedalizzati i nostri anziani? E i nostri anziani, sono proprio felici di passare gli ultimi loro anni di vita come degli ZOMBI?
Naturalmente CHI vuole continuare a sopravvivere come uno ZOMBI ne ha tutto il DIRITTO, ci mancherebbe.
Ma se la sua situazione di Zombi è dovuta al fatto che ha i polmoni infetti per aver fumato x tutta la vita senza ritegno, o se ha il colesterolo alle stelle x essersi strabbuffato senza ritegno per tutta la vita, la società PUO' avere il Diritto di andare ad intaccare il suo PATRIMONIO, come parziale rimborso spese?


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6055
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 206 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1757 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sara ha scritto: 1 mar 2021, 10:32 In linea di principio sarei d'accordo. Però mi sembra che tu dia per assodate alcune precondizioni assai dubbie: gli otto mesi sono ipotetici e i virologi più "seri" lo ripetono, alcuni vaccini potrebbero dare un'immunità prossima a quella naturale. Le mutazioni sono continue, nel tempo spesso indeboliscono i virus. Non sempre i colpiti se la cavano allegramente: nella mia cerchia ovviamente limitata, ci sono due morti sui cinquanta, esenti da altre patologie, e una dozzina di ricoverati con sintomi importanti, un paio ancora malmessi. "Esauriti" i vecchi, pare che il virus inizi a danneggiare seriamente soggetti più giovani.
Di fatto la "razionale e intelligente vaccinazione mirata" avrebbe subito critiche comunque predisposta. Ne merita invece senza sconti il sistema di acquisizione dei vaccini.
E' dichiarato dalle casa farmaceutiche ,gli 8 mesi (pfizewr),che ne sanno molto di piu' dei "Virologi".Sai quanti virologi sono interessati nelle sperimentazioni?Un fottio di specialisti in tutti i campi non solo virologi in tutto il Mondo .UN vaccino non potra' mai dare un'immunita' durevole in virus Sars... come infatti nel raffreddore e nell'HIV a distanza di decenni ancora non esiste neppure un vaccino.Oggi le conoscenze e i farmaci per il Virussone sono innumerevoli rispetto all'inizio...come gli anticorpi monoclonali,i sieri dei guariti,e altri farmaci vari....
Mettiamola cosi' :difficilmente si muore per il virus sotto i sessanta...se preso in tempo e curato bene.E non ci sta nemmeno che esauriti i vecchi muoiano i giovani....anche i vecchi se non hanno altre patologie concomitanti presi in tempo e curati bene si salvano...l'ultima è una vecchhieta di 102 anni.
Vacciniamo pure tutti i soggetti sopra i 60 anni ,teniamoli riparati e tamponi continui...poi lasciamo fare alle difese naturali che sono i migliori vaccini che si possono produrre.Sul nerettato sono perfettamente d'accordo con te.Ma se la vaccinazione la fai sui soggetti che suggerivo allora basterebbero anche i pochi che abbiamo ricevuto finora.


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6055
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 206 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1757 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 1 mar 2021, 10:37
Non sarebbe meglio vaccinare coloro che sono ad alto rischio e favorire una immunita' naturale nei soggetti sani e giovani che al massimo sviluppano una febbriciattola e un raffreddore?
Troppo facile e poco remunerativo?
PS: Carletto è per una razionale e intelligente vaccinazione mirata e non a tappeto!!!
Diciamo Carletto, che la tua soluzione sarebbe la più UMANA.
Io sarei ancora più radicale in quanto il Pianeta sanitario non può essere a quasi totale esclusiva disposizione per le PATURNIE senili. Abbiamo fatto i conti di quanto costa in termini di rifiuti ospedalieri, il voler mantenere nei LAGER ospedalizzati i nostri anziani? E i nostri anziani, sono proprio felici di passare gli ultimi loro anni di vita come degli ZOMBI?
Naturalmente CHI vuole continuare a sopravvivere come uno ZOMBI ne ha tutto il DIRITTO, ci mancherebbe.
Ma se la sua situazione di Zombi è dovuta al fatto che ha i polmoni infetti per aver fumato x tutta la vita senza ritegno, o se ha il colesterolo alle stelle x essersi strabbuffato senza ritegno per tutta la vita, la società PUO' avere il Diritto di andare ad intaccare il suo PATRIMONIO, come parziale rimborso spese?
Vaccinali e poi non vivranno come Zombi,usciranno e ti potranno anche battere in pedalate....la vita da zombie la fanno se non si vaccinano.Il costo è di poco piu' di 20 euro vaccinarli...e che cacchio Heyokaaaaaaaaaaaaaaaaaa............
In quanto al colesterolo e il fumo ti comunico che hanno la stessa probabilita' di morte tua....e risiamo al gomitolo di spago in cui te non credi...
IL mio nonnino ha 87 anni e non lo vedresti mai senza il suo mezzo toscano all'angolo della bocca e seduto a tavola senza il suo triplo gotto di vino davanti e il bottiglione accanto alla sedia per terra....e non ti dico per decenza,cosa diceva della Societa' e del SSN....mio padre idem e se vuoi fare a braccio di ferro con lui o una maratona agreste (odia la bicicletta) è sempre disposto a 75 anni....non così le loro mogli...morigerate in tutto ma piene d'acciacchi.
---:)


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
ciarli
Aspirante Politico
Connesso: No
Messaggi: 21
Iscritto il: 26 feb 2021, 16:13
Ha Assegnato: 2 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1 Mi Piace

Re: Israele: il vaccino è efficace al 93 per cento

Messaggio da leggere da ciarli »

la terra ha molto geni o hebrei ma nessuna testa sana ad accettare che e diventato piu freddo nell interno delle struture moleculari ed e quella la colpa di quella malatia e ci vuole qualche anno per abituarci! Beer


Rispondi