Il cervello "ricicla" i neuroni per leggere

Spazio alla Scienza e alla Tecnologia! Teorie, concetti, analisi, scoperte e tanto altro!
Avatar utente
Shamash
Deputato
Connesso: No
Messaggi: 1100
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Ha Assegnato: 184 Mi Piace
Ha Ricevuto: 506 Mi Piace

Il cervello "ricicla" i neuroni per leggere

Messaggio da leggere da Shamash »

Una scoperta tutta italiana, frutto del lavoro dei ricercatori della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (Sissa) di Trieste, apre la strada ad una migliore conoscenza del nostro cervello e anche verso un utilizzo sempre pi√Ļ elaborato dell'intelligenza artificiale.

La mostra come il cervello sappia sfruttare le sue straordinarie capacità per affrontare il compito del linguaggio scritto. Esso, infatti, è un'abilità estremamente recente (in termini evolutivi), in quanto si è sviluppato poche migliaia di anni fa. Dunque non vi è ancora stato il tempo necessario per evolvere capacità specifiche, come quelle adatte alla sopravvivenza in tutto il regno animale, che richiedono anche milioni di anni. Quindi, per assolvere questo complesso compito, il cervello "ricicla" dei gruppi di neuroni, ossia questi sono solitamente impiegati in altre attività (sempre di natura elaborativa/ricognitiva, perché il giro fusiforme [sinistro] è di norma adibito al riconoscimento di colori, volti, parole e numeri) e quindi diviene capace di riconoscere così anche la lettura. Anche le scimmie (soprattutto i babbuini) possono riconoscere visivamente le parole, quindi è un'ulteriore dimostrazione che non è un'area specificamente adibita alla ricognizione linguistica.

Tutto questo sarà utilissimo per l'intelligenza artificiale, perché mostra come avviene il processo di riconoscimento e, di conseguenza, come "insegnarlo" alle macchine affinché imitino queste capacità.

Congratulazioni ai dott. Yamil Vidal e Davide Crepaldi!


¬ęSiate il meglio di qualunque cosa siate¬Ľ [Martin Luther King]
¬ęDove regna la saggezza, non vi √® alcun conflitto tra pensiero e sentimento¬Ľ [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5976
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2119 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1132 Mi Piace

Re: Il cervello "ricicla" i neuroni per leggere

Messaggio da leggere da heyoka »

La "scoperta" mostra come il cervello sappia sfruttare le sue straordinarie capacità per affrontare il compito del linguaggio scritto.
Sai che ti marco stretto, Shamash! :mrgreen:
Si dice che anche Colombo abbia "scoperto" l' America, 500 anni fa, ma sappiamo tutti che l' america esisteva già da milioni di anni.
Metti il caso che fra 100 anni, a causa delle "scoperte scientifiche" il genere umano si estingua eccetto una popolazione sconosciuta che, non essendo venuta in contatto con le scoperte scientifiche, è sopravvissuta.
Fra 1000 anni un discendente di quella popolazione viene a contatto con una Ferrari, miracolosamente sopravvisuta alla corrosione del tempo e si incuriosisce per scoprire che razza di creatura è mai quella e un po alla volta capisce che le ruote servono per farla muovere, poi con il tempo scopre che il volante serve per indirizzare le ruote a destra e a sinistra. Vede che davanti c' è uno strano mucchio di ferraglia cui non riesce a "scoprire" a cosa serve.
Secondo te, questo neo scienziato ricercatore che idea pensi si possa fare su quella sua "scoperta"?
Naturalmente l' UOMO che ha creato ed "EVOLUZIONATO" quella Ferrari si è estinto e LUI non ha alcuna possibilità di dimostrare che è esistito.
Un bel guazzabuglio, mi sembra...
Stanotte spero di riuscire a dormirci sopra.... :mrgreen:


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Shamash
Deputato
Connesso: No
Messaggi: 1100
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Ha Assegnato: 184 Mi Piace
Ha Ricevuto: 506 Mi Piace

Re: Il cervello "ricicla" i neuroni per leggere

Messaggio da leggere da Shamash »

heyoka ha scritto: ‚ÜĎ29 gen 2021, 13:45 Sai che ti marco stretto, Shamash! :mrgreen:
√ą una bellissima cosa, perch√© significa che ami confrontarti su tematiche affascinanti. Ti fa onore. :grin:
heyoka ha scritto: ‚ÜĎ29 gen 2021, 13:45 Si dice che anche Colombo abbia "scoperto" l' America, 500 anni fa, ma sappiamo tutti che l' america esisteva gi√† da milioni di anni.
Metti il caso che fra 100 anni, a causa delle "scoperte scientifiche" il genere umano si estingua eccetto una popolazione sconosciuta che, non essendo venuta in contatto con le scoperte scientifiche, è sopravvissuta.
Fra 1000 anni un discendente di quella popolazione viene a contatto con una Ferrari, miracolosamente sopravvisuta alla corrosione del tempo e si incuriosisce per scoprire che razza di creatura è mai quella e un po alla volta capisce che le ruote servono per farla muovere, poi con il tempo scopre che il volante serve per indirizzare le ruote a destra e a sinistra. Vede che davanti c' è uno strano mucchio di ferraglia cui non riesce a "scoprire" a cosa serve.
Secondo te, questo neo scienziato ricercatore che idea pensi si possa fare su quella sua "scoperta"?
Naturalmente l' UOMO che ha creato ed "EVOLUZIONATO" quella Ferrari si è estinto e LUI non ha alcuna possibilità di dimostrare che è esistito.
Un bel guazzabuglio, mi sembra...
Stanotte spero di riuscire a dormirci sopra.... :mrgreen:
Hai mai pensato di scrivere libri nello stile di Jules Verne? :grin:


¬ęSiate il meglio di qualunque cosa siate¬Ľ [Martin Luther King]
¬ęDove regna la saggezza, non vi √® alcun conflitto tra pensiero e sentimento¬Ľ [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5976
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2119 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1132 Mi Piace

Re: Il cervello "ricicla" i neuroni per leggere

Messaggio da leggere da heyoka »

Hai mai pensato di scrivere libri nello stile di Jules Verne? :grin:
Troppo noioso e dispendioso.
Tutto sommato se qualcuno si prende la briga di raccogliere le mie incursione sul forum e le controrisposte ricevute, per farne un libro scritto a pi√Ļ mani (la tua compresa) pu√≤ essere che diventi un best seller.
Avrei già in mente il titolo:
Ipotesi su Dio .


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Rispondi