Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Spazio alla Scienza e alla Tecnologia! Teorie, concetti, analisi, scoperte e tanto altro!
Avatar utente
Shamash
Deputato
Messaggi: 909
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
1
Has thanked: 134 times
Ti Piace: 383 times

Aa Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Shamash »

Un'importante ricerca condotta dal prof. Giannini, con una vincente sinergia fra le Università di Padova, Parma e di Verona si aggiunge a importanti studi effettuati a livello internazionale, ha dimostrato un vistoso e sostanzioso calo di decessi e ricoveri in terapia intensiva fra i pazienti che hanno adottato un'adeguata integrazione con vitamina D.
La vitamina D dimostra di avere un ruolo immunomodulatore, che sembrerebbe svolgere una funzione protettiva nei riguardi degli agenti infettivi.

Come sostengo da anni, si dimostra ancora una volta l'importanza di una corretta prevenzione e integrazione, con l'imperativa necessità di potenziare il sistema immunitario, nostra naturale barriera contro ogni aggressione.

Congratulazioni al team di ricerca!

Fonte: https://www.ilrestodelcarlino.it/cronac ... Yn_OQGPsbk
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
albatros
Consigliere
Messaggi: 499
Iscritto il: 25 ott 2020, 19:37
Località: Roma
Has thanked: 319 times
Ti Piace: 179 times

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da albatros »

Io so solo che da un annetto assumo ogni giorno vitamina C e D; il covid l'ho avuto in forma leggerissima con un paio di giorni di febbretta. Adesso ho gli anticorpi certificati dal sierologico oltre al tampone negativo.
Ci saranno sempre degli Eschimesi pronti a dettar norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura.
Avatar utente
Valerio
Senatore
Messaggi: 3516
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
1
Località: Messina
Has thanked: 1143 times
Ti Piace: 651 times

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Valerio »

Per la mia patologia "devo" assumere 25.000 UI di vitamina D alla settimana, alla faccia di chi vorrebbe fare di me "terra per ceci". :mrgreen:
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
RedWine
Deputato
Messaggi: 1362
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
1
Has thanked: 283 times
Ti Piace: 352 times

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da RedWine »

albatros ha scritto: 23 gen 2021, 11:46 Io so solo che da un annetto assumo ogni giorno vitamina C e D; il covid l'ho avuto in forma leggerissima con un paio di giorni di febbretta. Adesso ho gli anticorpi certificati dal sierologico oltre al tampone negativo.
in estate non c'è problema ne di vitamina C ne D frutta verdura fresca e sole sono sufficenti
in inverno specie per la D entriamo tutti in astinenza, la genialata è coprire con la mascherina quel poco di pelle che ancora resta scoperta quando siamo all'aperto.
Se non crediamo nella libertà di espressione per le persone che disprezziamo, non ci crediamo affatto N.Chomsky
Avatar utente
Sayon
Senatore
Messaggi: 4654
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
1
Has thanked: 61 times
Ti Piace: 382 times

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Sayon »

Beh per la vitamina D io premdo il ... sole, ogni giorno se possibile anche perche' favorito dal clima di dove mi trovo. E per la vitamina C da sempre mi faccio spremute da'rancio, limone e mandarino. Ma per il COVID. dispiace, ma preferisco il vaccino come unica soluzione definitiva. La prevenzione infatti e' un'ottima cosa che dovremmo praticare, ma i virus esistono proprio perche' il corpo non ha ancora costruito gli anti-corpi necessari a combatterli. Proprio oggi leggevo della Ministra dello Sri Lanka che predicava prevenzione atraverso l' uso di un prodotto a base di miele e frutti esotici, e che si e' presa il COVID in forma molto virulenta. La "prevenzione" quindi e' il vaccino.
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 4719
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1482 times
Ti Piace: 666 times

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da heyoka »

Sayon ha scritto: 23 gen 2021, 14:04 Beh per la vitamina D io premdo il ... sole, ogni giorno se possibile anche perche' favorito dal clima di dove mi trovo. E per la vitamina C da sempre mi faccio spremute da'rancio, limone e mandarino. Ma per il COVID. dispiace, ma preferisco il vaccino come unica soluzione definitiva. La prevenzione infatti e' un'ottima cosa che dovremmo praticare, ma i virus esistono proprio perche' il corpo non ha ancora costruito gli anti-corpi necessari a combatterli. Proprio oggi leggevo della Ministra dello Sri Lanka che predicava prevenzione atraverso l' uso di un prodotto a base di miele e frutti esotici, e che si e' presa il COVID in forma molto virulenta. La "prevenzione" quindi e' il vaccino.
Io non mi fido di CHI, vuole che il genere Umano viva in questa vita come vivono i polli di allevamento.
Anti Covid? Vitamina D ( vita all' aria aperta), Vitamina C (spremuta di 2 limoni con acqua tiepida, tutte le mattine a digiuno) e vivere la vita senza PAURA ( quella di morire su tutte).
Tutte cose che la Luciferina Scienza in coppia con gli allevatori di POLLI vorrebbero sostituire con vaccini, paura di morire, distanziamento sociali e non so quante altre diavolerie.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Valerio
Senatore
Messaggi: 3516
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
1
Località: Messina
Has thanked: 1143 times
Ti Piace: 651 times

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Valerio »




Ascoltatelo fino in fondo.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Shamash
Deputato
Messaggi: 909
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
1
Has thanked: 134 times
Ti Piace: 383 times

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Shamash »

Sayon ha scritto: 23 gen 2021, 14:04 Beh per la vitamina D io premdo il ... sole, ogni giorno se possibile anche perche' favorito dal clima di dove mi trovo. E per la vitamina C da sempre mi faccio spremute da'rancio, limone e mandarino. Ma per il COVID. dispiace, ma preferisco il vaccino come unica soluzione definitiva. La prevenzione infatti e' un'ottima cosa che dovremmo praticare, ma i virus esistono proprio perche' il corpo non ha ancora costruito gli anti-corpi necessari a combatterli. Proprio oggi leggevo della Ministra dello Sri Lanka che predicava prevenzione atraverso l' uso di un prodotto a base di miele e frutti esotici, e che si e' presa il COVID in forma molto virulenta. La "prevenzione" quindi e' il vaccino.
La vitamina D(3), così come la vitamina C sono potentissimi ausili per la nostra salute, tuttavia non agiscono specificamente (come nel caso del Covid), ma potenziano le difese immunitarie e, probabilmente, attraverso un potere immunomodulatore.
La vitamina D, quindi, non sostituisce il vaccino, né farmaci. Serve per rafforzare il sistema immunitario, così in caso di infezione la malattia che si sviluppa mostra un quadro generale meno violento, come appare da questa e molte altre ricerche internazionali.
Quindi la corretta integrazione ti protegge da "tutto", il vaccino, forse, solo dall'agente patogeno per cui è stato concepito. Non sono sostitutivi, ma (per chi volesse farselo inoculare), complementari.
L'esempio dell'assunzione di frutta, seppur salubre, non è paragonabile. Ad esempio, la quantità generalmente consigliata di vitamina C quotidiana è di 1000mg. Per assumere tale quantità attraverso la mera alimentazione, dovresti mangiare una montagna di alimenti che la contengono. Una capsula da 1g e passa la paura...
Attenzione alla vitamina D: seppur sia di libera vendita, è pur sempre una vitamina liposolubile, quindi per una corretta assunzione bisogna effettuare uno specifico dosaggio ematico della stessa e poi, in base ai risultati, farsi prescrivere dal medico la giusta dose giornaliera.
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
RedWine
Deputato
Messaggi: 1362
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
1
Has thanked: 283 times
Ti Piace: 352 times

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da RedWine »

Valerio ha scritto: 23 gen 2021, 15:11 Ascoltatelo fino in fondo.
la De Mari tempo fa è stata sospesa dal tubo per aver detto le stesse cose, e aver dato un indirizzo.
https://ippocrateorg.org/
Se non crediamo nella libertà di espressione per le persone che disprezziamo, non ci crediamo affatto N.Chomsky
Avatar utente
albatros
Consigliere
Messaggi: 499
Iscritto il: 25 ott 2020, 19:37
Località: Roma
Has thanked: 319 times
Ti Piace: 179 times

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da albatros »

heyoka ha scritto: 23 gen 2021, 14:43
Sayon ha scritto: 23 gen 2021, 14:04 Beh per la vitamina D io premdo il ... sole, ogni giorno se possibile anche perche' favorito dal clima di dove mi trovo. E per la vitamina C da sempre mi faccio spremute da'rancio, limone e mandarino. Ma per il COVID. dispiace, ma preferisco il vaccino come unica soluzione definitiva. La prevenzione infatti e' un'ottima cosa che dovremmo praticare, ma i virus esistono proprio perche' il corpo non ha ancora costruito gli anti-corpi necessari a combatterli. Proprio oggi leggevo della Ministra dello Sri Lanka che predicava prevenzione atraverso l' uso di un prodotto a base di miele e frutti esotici, e che si e' presa il COVID in forma molto virulenta. La "prevenzione" quindi e' il vaccino.
Io non mi fido di CHI, vuole che il genere Umano viva in questa vita come vivono i polli di allevamento.
Anti Covid? Vitamina D ( vita all' aria aperta), Vitamina C (spremuta di 2 limoni con acqua tiepida, tutte le mattine a digiuno) e vivere la vita senza PAURA ( quella di morire su tutte).
Tutte cose che la Luciferina Scienza in coppia con gli allevatori di POLLI vorrebbero sostituire con vaccini, paura di morire, distanziamento sociali e non so quante altre diavolerie.
Così parlò il Vecchio Saggio indiano. Più hai paura, più scappi dal male più è facile che il "male" ti raggiunga. Più sei sereno, fiducioso, più hai voglia di vivere e più risulti inattaccabile anche dai virus. Del covid personalmente non ho mai avuto paura, e sono convinto che proprio per questo mi abbia appena sfiorato per poi subito allontanarsi, lasciandomi in dono l'attuale immunità.
Ci saranno sempre degli Eschimesi pronti a dettar norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura.
Rispondi