Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Spazio alla Scienza e alla Tecnologia! Teorie, concetti, analisi, scoperte e tanto altro!
Avatar utente
Shamash
Deputato
Connesso: No
Messaggi: 1100
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Ha Assegnato: 184 Mi Piace
Ha Ricevuto: 506 Mi Piace

Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Shamash »

Un'importante ricerca condotta dal prof. Giannini, con una vincente sinergia fra le UniversitĂ  di Padova, Parma e di Verona si aggiunge a importanti studi effettuati a livello internazionale, ha dimostrato un vistoso e sostanzioso calo di decessi e ricoveri in terapia intensiva fra i pazienti che hanno adottato un'adeguata integrazione con vitamina D.
La vitamina D dimostra di avere un ruolo immunomodulatore, che sembrerebbe svolgere una funzione protettiva nei riguardi degli agenti infettivi.

Come sostengo da anni, si dimostra ancora una volta l'importanza di una corretta prevenzione e integrazione, con l'imperativa necessitĂ  di potenziare il sistema immunitario, nostra naturale barriera contro ogni aggressione.

Congratulazioni al team di ricerca!

Fonte: https://www.ilrestodelcarlino.it/cronac ... Yn_OQGPsbk


«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
albatros
Deputato
Connesso: Sì
Messaggi: 879
Iscritto il: 25 ott 2020, 19:37
LocalitĂ : Roma
Ha Assegnato: 577 Mi Piace
Ha Ricevuto: 439 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da albatros »

Io so solo che da un annetto assumo ogni giorno vitamina C e D; il covid l'ho avuto in forma leggerissima con un paio di giorni di febbretta. Adesso ho gli anticorpi certificati dal sierologico oltre al tampone negativo.


Ci saranno sempre degli Eschimesi pronti a dettar norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura.
Avatar utente
Valerio
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 4015
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
LocalitĂ : Messina
Ha Assegnato: 1558 Mi Piace
Ha Ricevuto: 996 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Valerio »

Per la mia patologia "devo" assumere 25.000 UI di vitamina D alla settimana, alla faccia di chi vorrebbe fare di me "terra per ceci". :mrgreen:


SovranitĂ  al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
RedWine
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 1972
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Ha Assegnato: 477 Mi Piace
Ha Ricevuto: 759 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da RedWine »

albatros ha scritto: ↑23 gen 2021, 11:46 Io so solo che da un annetto assumo ogni giorno vitamina C e D; il covid l'ho avuto in forma leggerissima con un paio di giorni di febbretta. Adesso ho gli anticorpi certificati dal sierologico oltre al tampone negativo.
in estate non c'è problema ne di vitamina C ne D frutta verdura fresca e sole sono sufficenti
in inverno specie per la D entriamo tutti in astinenza, la genialata è coprire con la mascherina quel poco di pelle che ancora resta scoperta quando siamo all'aperto.


Obbedire sperando che finisca presto, è la premessa perchè non finisca MAI
Avatar utente
Sayon
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 4801
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 76 Mi Piace
Ha Ricevuto: 469 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Sayon »

Beh per la vitamina D io premdo il ... sole, ogni giorno se possibile anche perche' favorito dal clima di dove mi trovo. E per la vitamina C da sempre mi faccio spremute da'rancio, limone e mandarino. Ma per il COVID. dispiace, ma preferisco il vaccino come unica soluzione definitiva. La prevenzione infatti e' un'ottima cosa che dovremmo praticare, ma i virus esistono proprio perche' il corpo non ha ancora costruito gli anti-corpi necessari a combatterli. Proprio oggi leggevo della Ministra dello Sri Lanka che predicava prevenzione atraverso l' uso di un prodotto a base di miele e frutti esotici, e che si e' presa il COVID in forma molto virulenta. La "prevenzione" quindi e' il vaccino.


Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5976
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2119 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1132 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da heyoka »

Sayon ha scritto: ↑23 gen 2021, 14:04 Beh per la vitamina D io premdo il ... sole, ogni giorno se possibile anche perche' favorito dal clima di dove mi trovo. E per la vitamina C da sempre mi faccio spremute da'rancio, limone e mandarino. Ma per il COVID. dispiace, ma preferisco il vaccino come unica soluzione definitiva. La prevenzione infatti e' un'ottima cosa che dovremmo praticare, ma i virus esistono proprio perche' il corpo non ha ancora costruito gli anti-corpi necessari a combatterli. Proprio oggi leggevo della Ministra dello Sri Lanka che predicava prevenzione atraverso l' uso di un prodotto a base di miele e frutti esotici, e che si e' presa il COVID in forma molto virulenta. La "prevenzione" quindi e' il vaccino.
Io non mi fido di CHI, vuole che il genere Umano viva in questa vita come vivono i polli di allevamento.
Anti Covid? Vitamina D ( vita all' aria aperta), Vitamina C (spremuta di 2 limoni con acqua tiepida, tutte le mattine a digiuno) e vivere la vita senza PAURA ( quella di morire su tutte).
Tutte cose che la Luciferina Scienza in coppia con gli allevatori di POLLI vorrebbero sostituire con vaccini, paura di morire, distanziamento sociali e non so quante altre diavolerie.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Valerio
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 4015
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
LocalitĂ : Messina
Ha Assegnato: 1558 Mi Piace
Ha Ricevuto: 996 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Valerio »




Ascoltatelo fino in fondo.


SovranitĂ  al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Shamash
Deputato
Connesso: No
Messaggi: 1100
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Ha Assegnato: 184 Mi Piace
Ha Ricevuto: 506 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Shamash »

Sayon ha scritto: ↑23 gen 2021, 14:04 Beh per la vitamina D io premdo il ... sole, ogni giorno se possibile anche perche' favorito dal clima di dove mi trovo. E per la vitamina C da sempre mi faccio spremute da'rancio, limone e mandarino. Ma per il COVID. dispiace, ma preferisco il vaccino come unica soluzione definitiva. La prevenzione infatti e' un'ottima cosa che dovremmo praticare, ma i virus esistono proprio perche' il corpo non ha ancora costruito gli anti-corpi necessari a combatterli. Proprio oggi leggevo della Ministra dello Sri Lanka che predicava prevenzione atraverso l' uso di un prodotto a base di miele e frutti esotici, e che si e' presa il COVID in forma molto virulenta. La "prevenzione" quindi e' il vaccino.
La vitamina D(3), così come la vitamina C sono potentissimi ausili per la nostra salute, tuttavia non agiscono specificamente (come nel caso del Covid), ma potenziano le difese immunitarie e, probabilmente, attraverso un potere immunomodulatore.
La vitamina D, quindi, non sostituisce il vaccino, né farmaci. Serve per rafforzare il sistema immunitario, così in caso di infezione la malattia che si sviluppa mostra un quadro generale meno violento, come appare da questa e molte altre ricerche internazionali.
Quindi la corretta integrazione ti protegge da "tutto", il vaccino, forse, solo dall'agente patogeno per cui è stato concepito. Non sono sostitutivi, ma (per chi volesse farselo inoculare), complementari.
L'esempio dell'assunzione di frutta, seppur salubre, non è paragonabile. Ad esempio, la quantità generalmente consigliata di vitamina C quotidiana è di 1000mg. Per assumere tale quantità attraverso la mera alimentazione, dovresti mangiare una montagna di alimenti che la contengono. Una capsula da 1g e passa la paura...
Attenzione alla vitamina D: seppur sia di libera vendita, è pur sempre una vitamina liposolubile, quindi per una corretta assunzione bisogna effettuare uno specifico dosaggio ematico della stessa e poi, in base ai risultati, farsi prescrivere dal medico la giusta dose giornaliera.


«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
RedWine
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 1972
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Ha Assegnato: 477 Mi Piace
Ha Ricevuto: 759 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da RedWine »

Valerio ha scritto: ↑23 gen 2021, 15:11 Ascoltatelo fino in fondo.
la De Mari tempo fa è stata sospesa dal tubo per aver detto le stesse cose, e aver dato un indirizzo.
https://ippocrateorg.org/


Obbedire sperando che finisca presto, è la premessa perchè non finisca MAI
Avatar utente
albatros
Deputato
Connesso: Sì
Messaggi: 879
Iscritto il: 25 ott 2020, 19:37
LocalitĂ : Roma
Ha Assegnato: 577 Mi Piace
Ha Ricevuto: 439 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da albatros »

heyoka ha scritto: ↑23 gen 2021, 14:43
Sayon ha scritto: ↑23 gen 2021, 14:04 Beh per la vitamina D io premdo il ... sole, ogni giorno se possibile anche perche' favorito dal clima di dove mi trovo. E per la vitamina C da sempre mi faccio spremute da'rancio, limone e mandarino. Ma per il COVID. dispiace, ma preferisco il vaccino come unica soluzione definitiva. La prevenzione infatti e' un'ottima cosa che dovremmo praticare, ma i virus esistono proprio perche' il corpo non ha ancora costruito gli anti-corpi necessari a combatterli. Proprio oggi leggevo della Ministra dello Sri Lanka che predicava prevenzione atraverso l' uso di un prodotto a base di miele e frutti esotici, e che si e' presa il COVID in forma molto virulenta. La "prevenzione" quindi e' il vaccino.
Io non mi fido di CHI, vuole che il genere Umano viva in questa vita come vivono i polli di allevamento.
Anti Covid? Vitamina D ( vita all' aria aperta), Vitamina C (spremuta di 2 limoni con acqua tiepida, tutte le mattine a digiuno) e vivere la vita senza PAURA ( quella di morire su tutte).
Tutte cose che la Luciferina Scienza in coppia con gli allevatori di POLLI vorrebbero sostituire con vaccini, paura di morire, distanziamento sociali e non so quante altre diavolerie.
Così parlò il Vecchio Saggio indiano. Più hai paura, più scappi dal male più è facile che il "male" ti raggiunga. Più sei sereno, fiducioso, più hai voglia di vivere e più risulti inattaccabile anche dai virus. Del covid personalmente non ho mai avuto paura, e sono convinto che proprio per questo mi abbia appena sfiorato per poi subito allontanarsi, lasciandomi in dono l'attuale immunità.


Ci saranno sempre degli Eschimesi pronti a dettar norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura.
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6055
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 206 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1757 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da carletto3 »

Date retta al Carletto.....
come giustamente dice sempre il mi' nonno esiste una sola cura efficace per tutto ma è quasi impossibile trovarla....:
due confezioni di fiale del dr.Menanni e tutto passa....
Soddisfatti o rimborsati!!!!


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
Valerio
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 4015
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
LocalitĂ : Messina
Ha Assegnato: 1558 Mi Piace
Ha Ricevuto: 996 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Valerio »

carletto3 ha scritto: ↑23 gen 2021, 19:12 Date retta al Carletto.....
come giustamente dice sempre il mi' nonno esiste una sola cura efficace per tutto ma è quasi impossibile trovarla....:
due confezioni di fiale del dr.Menanni e tutto passa....
Soddisfatti o rimborsati!!!!
Non era una pomata? Beer


SovranitĂ  al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Sayon
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 4801
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 76 Mi Piace
Ha Ricevuto: 469 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Sayon »

I virus ci sono sempre stati ed hanno ucciso milioni di persone.
E continueranno a farlo con nuovi virus, nuove mutazioni.
Non interessa qiale sia il motivo (divino o umano) per il quale queste epidemie occorrono.
L' uomo ha imparato qiualcoa attraverso la prevenzione generica (vitamine, anti-infiammatoi, maschere, pulizia, disinfestazione) e quella specifica con il vaccino.
Comportarsi da 'indifferenti" e' S C I O C C O e molto pericoloso per le altre persone, perche, se anche i sintomi per loro fossero minori, per altri ai quali la trasmettessero potrebbe essere mortale.
Alcune categorie sono piu a rischio delle altre, ed hanno il DOVERE (verso la famiglia, figli, nipoti, colleghi di lavoro) di vaccinarsi.


Avatar utente
Valerio
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 4015
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
LocalitĂ : Messina
Ha Assegnato: 1558 Mi Piace
Ha Ricevuto: 996 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Valerio »

Sayon, nel momento in cui moriamo che differenza fa se abbiamo vissuto 1 giorno o 100 anni?

LoveHeart Bye


SovranitĂ  al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5976
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2119 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1132 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da heyoka »

Valerio ha scritto: ↑24 gen 2021, 13:26 Sayon, nel momento in cui moriamo che differenza fa se abbiamo vissuto 1 giorno o 100 anni?

LoveHeart Bye
E' quello che continuo a dire anch' io. Capisco gli atei che non credono in una vita migliore dopo questa. Ma Sayon che ha scritto addirittura 4 libri sulla fede in Dio Padre, non riesco a capirlo. Secondo me si sta giocando le ali da picchio per retrocedere "evolutivamente" alle ali da pinguino.
Che non servono per volare ma per immergersi negli abissi. :mrgreen:


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6055
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 206 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1757 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da carletto3 »

Valerio ha scritto: ↑24 gen 2021, 0:56
carletto3 ha scritto: ↑23 gen 2021, 19:12 Date retta al Carletto.....
come giustamente dice sempre il mi' nonno esiste una sola cura efficace per tutto ma è quasi impossibile trovarla....:
due confezioni di fiale del dr.Menanni e tutto passa....
Soddisfatti o rimborsati!!!!
Non era una pomata? Beer
Quella era per i problemi di pelle....se vuoi una terapia sistemica servono le fiale...possibilmente per bolo rapido e massiccio in vena. E piu' ne fai e meglio stai...il problema è dove trovarle...e come...magari qualche losco individuo seduto su un muretto a un quadrivio le possiede?
Bye


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
Valerio
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 4015
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
LocalitĂ : Messina
Ha Assegnato: 1558 Mi Piace
Ha Ricevuto: 996 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Valerio »

carletto3 ha scritto: ↑24 gen 2021, 15:30
Valerio ha scritto: ↑24 gen 2021, 0:56
carletto3 ha scritto: ↑23 gen 2021, 19:12 Date retta al Carletto.....
come giustamente dice sempre il mi' nonno esiste una sola cura efficace per tutto ma è quasi impossibile trovarla....:
due confezioni di fiale del dr.Menanni e tutto passa....
Soddisfatti o rimborsati!!!!
Non era una pomata? Beer
Quella era per i problemi di pelle....se vuoi una terapia sistemica servono le fiale...possibilmente per bolo rapido e massiccio in vena. E piu' ne fai e meglio stai...il problema è dove trovarle...e come...magari qualche losco individuo seduto su un muretto a un quadrivio le possiede?
Bye
Che poi quei loschi individui finiscono sempre per rifilarti il botulino. :mrgreen:


SovranitĂ  al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Michelangelo
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 1654
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 1450 Mi Piace
Ha Ricevuto: 612 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Valerio ha scritto: ↑23 gen 2021, 15:11


Ascoltatelo fino in fondo.
Rimango basito dal fatto che, queste testimonianze, non scalfiscano minimamente l'opinione pubblica.
Al minuto 9:25 il Dr Mangiagalli, ospite della trasmissione "Fuori dal Coro", asserisce e garantisce che - da MARZO 2019 - lui e un folto gruppo di suoi colleghi, stia serenamente curando e guarendo - da casa-TUTTI i suoi pazienti che hanno il Covid, con i farmaci GIUSTI( che ci sono). Gli unici suoi pazienti che sono morti(quando si conosceva ancora molto poco di questa malattia), è accaduto perché - nel primo periodo dell'Epidemia - tali medici, seguivano le direttive "centrali"( il protocollo standard) e i pazienti, aggravandosi( perché curati già MALE a casa ), una volta ricoverati in ospedale, perivano in massa.
Si evince che, SE tutt'ora si registrano numeri significativi di morti per Covid, si stia ancora seguendo alla lettera le sopracitate direttive( provenienti da OMS e simili), che, evidentemente, non curano efficacemente i pazienti, ma, anzi li aggravano( deduco). Ergo: come mai, questi dottori "diversamente pensanti" sono perfettamente in grado di curare TUTTI i loro pazienti, mentre gli altri medici NON seguono la "loro" metodica (efficace), ma continuano a seguire (presumo) le direttive "centrali", fallaci?
Una simile testimonianza in TV( evento di per sé insolito, perché, di norma, in TV questo tipo di testimonianze e pareri diversi, vengono censurati senza pietà ) avrebbe dovuto fare partire immediatamente una imponente denuncia e relativi arresti, nei confronti di chi ha diramato( OMS di cui sopra) il "protocollo" da seguire per curare i pazienti.
Anziché affannarsi nel denunciare e arrestare i responsabili di questo scempio, vediamo che si continua ad oltranza con il mantra dei vaccini: spacciandola come la panacea assoluta!
Io trovo, tutto ciò... SURREALE! :shock:


“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Avatar utente
Valerio
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 4015
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
LocalitĂ : Messina
Ha Assegnato: 1558 Mi Piace
Ha Ricevuto: 996 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Valerio »

Michelangelo, se ti vuoi davvero incazzare dovresti cercare Paolo Liguori in Fatti e Misfatti di oggi.

Ha raccontato di una sua intervista del 2017 in cui un virologi illustre, di cui non ricordo il nome, parlando di Wuhan ha detto che le ricerche che facevano in quel laboratorio non si fanno sulla terraferma, per la loro pericolositĂ , ma su un'isola disabitata o su una piattaforma lontana dalle coste.


SovranitĂ  al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Sayon
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 4801
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 76 Mi Piace
Ha Ricevuto: 469 Mi Piace

Re: Covid, con la vitamina D rischio di decesso e ricovero in Intensiva calato dell'80%

Messaggio da leggere da Sayon »

heyoka ha scritto: ↑24 gen 2021, 13:42
Valerio ha scritto: ↑24 gen 2021, 13:26 Sayon, nel momento in cui moriamo che differenza fa se abbiamo vissuto 1 giorno o 100 anni?

LoveHeart Bye
E' quello che continuo a dire anch' io. Capisco gli atei che non credono in una vita migliore dopo questa. Ma Sayon che ha scritto addirittura 4 libri sulla fede in Dio Padre, non riesco a capirlo. Secondo me si sta giocando le ali da picchio per retrocedere "evolutivamente" alle ali da pinguino.
Che non servono per volare ma per immergersi negli abissi. :mrgreen:
Chiariamo questi concetti. innanzitutto i miei libri sono una descrizione della mia vita, durante la quale gli interventi fuori del normale ci sono stati ma descritti come occasionali, ovvero NON sono il soggetto principale. Che differenza fa vivere 1 anno o 101 anni? Enorme differenza. Noi viviamo una fase transitoria come 'corpi" , ma allo stesso tempo sviluppando la nostra essenza spirituale (l'anima). Se si muore troppo giovani, restiamo incompleti. Non abbiamo avuto il tempo di sviluppare la nostra vita spirituale. Se non la si sviluppa,per scelta, vivendo di solo corpo, non farebbe alcuna differenza morire a 16, 40 o 100 anni. Alla fine saremo basicamente concime. Ma la vita si presta per sviluppare il nostro spirito. Questa e' un'occasione d 'oro perche'la nostra anima continuera' il suo viaggio verso l' Infinito, in gradi di sviluppo diverso. Come uomini abbiamo il DOVERE di vivere il piu a lungo possibile, ma anche di accettare la morte in qualsiasi momento. Quindi fare il vaccino significa APPREZZARE la vita come regalo di Dio. Non farlo, e' semplicemente sciocco. Significa disprezzare la vita e mettere in pericolo quella degli altri.E perche' poi? Per paura di uno spillo? Perche' gli immaginari effetti secondari fanno tanto paura? Amare la vita e' amare Dio, altro che egoismo.


Rispondi