F.I.A.T. (Fix it again Tom...)

Forum dedicato all'economia italiana e internazionale
Avatar utente
Holubice
Deputato
Messaggi: 819
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ti Piace: 113 times

F.I.A.T. (Fix it again Tom...)

Messaggio da leggere da Holubice »

Parto da questa disanima che scrisse un mio amico, si parlava delle auto Fiat ma, più in generale, è un discorso che si può allargare a tutti i nostri capitalisti senza capitali...


Amico di Holubice ha scritto:Io ho sempre odiato la Fiat perchè ha rappresentato quello che c'è stato di peggio in Italia. Sin dall'inizio della sua storia ha fondato la sua forza supportando il potere ovvero il fascismo. Non dimentichiamo che il Lingotto è stato voluto espressamente da Mussolini e di fatto l'ha pagato tutto lo stato. Poi gli Agnelli hanno lucrato su tutte le guerre fornendo armi e mezzi di ogni tipo. Agnelli infatti è stato "condannato" per collaborazionismo e ha dovuto nominare Valletta come presidente! Che condanna!! Poi nel dopoguerra grazie alla posizione dominate guadagnata con il collaborazionismo ha di fatto monopolizzato il mercato italiano costringendo i concorrenti a cedere tutto a lei. Prima Lancia, Autobianchi, poi Alfa e anche la Ferrari! A questo punto grazie ad intrallazzi con la politica ha ricevuto soldi a pioggia permettendosi di produrre porcheria che di fatto l'ha imposta agli italiani con protezionismi di ogni tipo. Ne sa qualcosa la Nissan che ha fatto l'accordo per produrre l'Arna! Chissà cosa ci ha perso pur di ritirarsi da una avventura disastrosa. E poi Iva al 38% sulle auto oltre i 2000 cc ovvero tutte o quasi le tedesche. Embargo su le auto giapponesi. E avanti così per oltre 20 anni.

Poi nel arrivare il mercato comune e l'apertura ai mercati di tutto il mondo e il divieto da parte della comunità europea agli aiuti di stato, cosa che fino a quel momento la teneva in vita, stava andando al fallimento. E poi sappiamo come è andata.

Per me la Fiat ha rappresentato proprio la peggiore l'incapacità imprenditoriale italiana perché nonostante tutti gli aiuti, nonostante il protezionismo gli Agnelli sono riusciti a mandarla in fallimento. E questo perché di fatto a loro non gli è mai interessato fare industria ma solo la bella vita!

Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Messaggi: 2197
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Has thanked: 205 times
Ti Piace: 414 times

Re: F.I.A.T. (Fix it again Tom...)

Messaggio da leggere da Ovidio »

Holubice ha scritto: 13 feb 2021, 20:09 Parto da questa disanima che scrisse un mio amico, si parlava delle auto Fiat ma, più in generale, è un discorso che si può allargare a tutti i nostri capitalisti senza capitali...


Amico di Holubice ha scritto:Io ho sempre odiato la Fiat perchè ha rappresentato quello che c'è stato di peggio in Italia. Sin dall'inizio della sua storia ha fondato la sua forza supportando il potere ovvero il fascismo. Non dimentichiamo che il Lingotto è stato voluto espressamente da Mussolini e di fatto l'ha pagato tutto lo stato. Poi gli Agnelli hanno lucrato su tutte le guerre fornendo armi e mezzi di ogni tipo. Agnelli infatti è stato "condannato" per collaborazionismo e ha dovuto nominare Valletta come presidente! Che condanna!! Poi nel dopoguerra grazie alla posizione dominate guadagnata con il collaborazionismo ha di fatto monopolizzato il mercato italiano costringendo i concorrenti a cedere tutto a lei. Prima Lancia, Autobianchi, poi Alfa e anche la Ferrari! A questo punto grazie ad intrallazzi con la politica ha ricevuto soldi a pioggia permettendosi di produrre porcheria che di fatto l'ha imposta agli italiani con protezionismi di ogni tipo. Ne sa qualcosa la Nissan che ha fatto l'accordo per produrre l'Arna! Chissà cosa ci ha perso pur di ritirarsi da una avventura disastrosa. E poi Iva al 38% sulle auto oltre i 2000 cc ovvero tutte o quasi le tedesche. Embargo su le auto giapponesi. E avanti così per oltre 20 anni.

Poi nel arrivare il mercato comune e l'apertura ai mercati di tutto il mondo e il divieto da parte della comunità europea agli aiuti di stato, cosa che fino a quel momento la teneva in vita, stava andando al fallimento. E poi sappiamo come è andata.

Per me la Fiat ha rappresentato proprio la peggiore l'incapacità imprenditoriale italiana perché nonostante tutti gli aiuti, nonostante il protezionismo gli Agnelli sono riusciti a mandarla in fallimento. E questo perché di fatto a loro non gli è mai interessato fare industria ma solo la bella vita!

Immagine
Gli Agnelli e i de Benedetti ... gentaglia della peggiore specie!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
Holubice
Deputato
Messaggi: 819
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ti Piace: 113 times

Re: F.I.A.T. (Fix it again Tom...)

Messaggio da leggere da Holubice »

Ovidio ha scritto: 13 feb 2021, 22:26
Gli Agnelli e i de Benedetti ... gentaglia della peggiore specie!
Queste questioni di politica spicciola, molto tangibile, e gravida di gravissime conseguenze sul nostro immane buco di bilancio, non riscuotono nessuno interesse.




Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
Sara
Candidato Politico
Messaggi: 136
Iscritto il: 27 dic 2020, 18:14
Has thanked: 11 times
Ti Piace: 32 times

Re: F.I.A.T. (Fix it again Tom...)

Messaggio da leggere da Sara »

Queste questioni di politica spicciola, molto tangibile, e gravida di gravissime conseguenze sul nostro immane buco di bilancio, non riscuotono nessuno interesse.
Così pare, purtroppo, mentre un minimo di competenza sui "fondamentali" dell'economia gioverebbe non poco ai cittadini elettori.
Se si provasse a proporre un mini corso base a puntate?
"Chi sa ridere di se stesso è padrone del mondo" (Leopardi)
(Su ciò) "di cui non si può parlare, è conveniente tacere" (Wittgenstein)
Avatar utente
Holubice
Deputato
Messaggi: 819
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ti Piace: 113 times

Re: F.I.A.T. (Fix it again Tom...)

Messaggio da leggere da Holubice »

Sara ha scritto: 14 feb 2021, 19:27
Così pare, purtroppo, mentre un minimo di competenza sui "fondamentali" dell'economia gioverebbe non poco ai cittadini elettori.
Se si provasse a proporre un mini corso base a puntate?
Fondamentalmente, quello che bisognerebbe fargli intendere è che avere degli ammanchi nel bilancio del proprio Stato è un problema che ci riguarda in prima persona. Alla stregua di beccare il proprio Amministratore di Condominio a fare le creste sulle spese di casa propria. C'è forse qualcuno che alzerebbe semplicemente le spalle, come invece facciamo quando (rarissimamente) beccano questo, o quell'amministratore pubblico ad inqquattarsi quattrini?

Per ben descrivere l'insensatezza di questo comportamento, un certo Calamandrei era solito raccontare questa storia:

Mario e Luigi sono due emigranti italiani diretti su di un transatlantico in America. Ad un certo punto Luigi si accorge che la barca ha una falla:
- Mario, Mario, la barca ha una grossa falla...!
- Tranquillo Luigi... E mica è la nostra sta' barca...




Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Messaggi: 2197
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Has thanked: 205 times
Ti Piace: 414 times

Re: F.I.A.T. (Fix it again Tom...)

Messaggio da leggere da Ovidio »

Sara ha scritto: 14 feb 2021, 19:27
Queste questioni di politica spicciola, molto tangibile, e gravida di gravissime conseguenze sul nostro immane buco di bilancio, non riscuotono nessuno interesse.
Così pare, purtroppo, mentre un minimo di competenza sui "fondamentali" dell'economia gioverebbe non poco ai cittadini elettori.
Se si provasse a proporre un mini corso base a puntate?
D'accordo! Lo puoi fare?
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
Sara
Candidato Politico
Messaggi: 136
Iscritto il: 27 dic 2020, 18:14
Has thanked: 11 times
Ti Piace: 32 times

Re: F.I.A.T. (Fix it again Tom...)

Messaggio da leggere da Sara »

Non sono abbastanza addentro alla materia, speravo in qualche professionista... :roll:
"Chi sa ridere di se stesso è padrone del mondo" (Leopardi)
(Su ciò) "di cui non si può parlare, è conveniente tacere" (Wittgenstein)
Rispondi