USA : qualcosa inizia ad increspare le acque piatte del mainstream

Discussioni inerenti la politica internazionale
porterrockwell
Senatore
Messaggi: 1738
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
1
Has thanked: 101 times
Ti Piace: 582 times

USA : qualcosa inizia ad increspare le acque piatte del mainstream

Messaggio da leggere da porterrockwell »

L'affermazione spesso ripetuta dai media mainstream, dai moderatori dei contenuti dei social media e dai verificatori dei fatti secondo cui le cause intentate dalla campagna del presidente Donald Trump e i repubblicani sono state universalmente respinte dai tribunali non è vera, secondo una nuova analisi.

I risultati non suggeriscono necessariamente che se le cause fossero state tutte decise prima che Joe Biden fosse certificato come vincitore ufficiale delle elezioni presidenziali dal Congresso il 7 gennaio, l'ex presidente Trump avrebbe vinto le elezioni fortemente contestate.

Né avrebbero necessariamente influenzato molti dei voti del Collegio elettorale vinti da Biden negli stati contesi. Alcune delle vittorie legali sono avvenute in stati come il Colorado e l'Iowa, dove il voto popolare conta per i rispettivi vincitori di quegli stati - Biden in Colorado e Trump in Iowa - non erano vicini.

Dei 22 casi che sono stati ascoltati dai tribunali e decisi in base ai loro meriti, Trump e repubblicani hanno avuto la meglio in 15, secondo il giornalista cittadino John Droz Jr., un fisico e sostenitore dell'ambiente a Morehead City, N.C.

Ciò significa che Trump ha vinto due terzi dei casi completamente giudicati dai tribunali.

Droz e un team di volontari hanno analizzato le dichiarazioni del tribunale e le minuzie legali per rintracciare 81 cause legali intentate in relazione alle elezioni presidenziali del 3 novembre 2020. Le cause sono state tracciate sul foglio di calcolo di Droz disponibile pubblicamente, aggiornato al 6 febbraio.

Degli 81 casi, 11 sono stati ritirati o consolidati e 23 sono stati archiviati per mancanza di legittimazione o per altri motivi. Sia la coorte di 11 che quella di 23 non dovrebbero essere considerate "vittorie o sconfitte per nessuna delle due parti", dice Droz, perché "non hanno nulla a che fare con il merito del caso".

Questo lascia 47 casi. Di questi 47, 22 sono stati finalizzati dopo che il tribunale ha ascoltato argomenti, considerato prove e quindi emesso una sentenza.

Di questi 22, Trump o repubblicani hanno vinto 15 e perso 7, secondo l'analisi.

Ciò lascia 25 cause legali che devono ancora essere eliminate definitivamente.

Ciò significa che Trump e i repubblicani "hanno VINTO la maggior parte dei casi elettorali del 2020 completamente ascoltati, e poi hanno deciso nel merito!" Droz ha detto in una dichiarazione. "È questo che riportano i media mainstream?"

Tra le vittorie legali per i repubblicani c'erano:

RNC v. Miller, nei tribunali dell'Iowa, una causa in cui il Comitato Nazionale Repubblicano ha vinto un'ingiunzione per richieste di voto per assente.

RNC v. Gill, nei tribunali dell'Iowa, in cui la campagna Trump ha vinto un'ingiunzione che impediva a un funzionario della contea di distribuire e accettare moduli firmati contenenti informazioni prestampate.

Trump for President v.Boockvar, nei tribunali della Pennsylvania, in cui alla campagna di Trump è stata concessa un'ingiunzione contro il conteggio delle schede per corrispondenza e per assente in cui agli elettori è stato permesso di fornire la prova dell'identità giorni dopo il giorno delle elezioni.

Droz ha osservato che solo tre cause legali hanno affrontato inesattezze delle macchine per il voto.

"Uno di questi è stato respinto (a causa della giurisdizione), uno è stato condannato (anche se non è stata concessa la scoperta) e uno è ancora aperto (la scoperta è stata concessa)."

“La probabile spiegazione per così pochi casi in queste due aree è che la dimostrazione legale di frodi o manipolazioni di macchine per il voto sono processi che richiedono molto tempo, che richiedono un lavoro investigativo e una documentazione sostanziali. Semplicemente non c'era abbastanza tempo per farlo prima dei punti chiave del processo (come il collegio elettorale) ".

"La nostra opinione è che il pubblico debba essere molto più istruito riguardo alla questione dell'integrità elettorale e avere una comprensione più accurata della componente della causa è una parte fondamentale di ciò", ha scritto Droz, spiegando lo scopo del suo rapporto.
Rispondi