Iniziano i cavoli amari per Biden

Discussioni inerenti la politica internazionale
Avatar utente
porterrockwell
Connesso: No
Messaggi: 2041
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 140 Mi Piace
Ha Ricevuto: 771 Mi Piace

Iniziano i cavoli amari per Biden

Messaggio da leggere da porterrockwell »

https://www.theepochtimes.com/antifa-in ... 65544.html

Attivisti di estrema sinistra hanno vandalizzato edifici e si sono scontrati con la polizia nel Pacifico nord-occidentale il 20 gennaio, esprimendo la loro opposizione al governo, alle forze dell'ordine e al presidente appena giurato Joe Biden, con alcuni cartelli che recitavano: “Siamo ingovernabili. "
A Portland, attivisti vestiti di nero con i volti coperti hanno rotto le finestre e la porta a vetri dell'ufficio commerciale del Partito Democratico dell'Oregon, dipingendo con lo spray un simbolo anarchico sopra l'insegna del partito, ha mostrato un video pubblicato sui social media. Alcuni di loro hanno ribaltato i contenitori della spazzatura e hanno dato fuoco al contenuto, secondo i rapporti.
"Non vogliamo Biden. Vogliamo vendetta per gli omicidi della polizia, le guerre imperialiste e i massacri fascisti ", recitava uno striscione sotto il quale marciavano, mentre altri portavano uno striscione che diceva:" Non siamo governabili ", che era punteggiato di simboli di anarchia.
La polizia di Portland ha affrontato una folla che si era radunata davanti a un edificio per l'immigrazione e le autoritĂ  doganali vicino al centro, con alcuni tra la folla che in seguito hanno bruciato una bandiera per strada.
Secondo KATU, la protesta è stata pubblicizzata come una manifestazione contro l'inaugurazione di Biden e le forze dell'ordine. Ad un certo punto, i manifestanti sono stati avvicinati dagli agenti di polizia di Portland in bicicletta, con alcune persone del gruppo che prendevano la bicicletta di un ufficiale e lanciavano oggetti alla polizia in ritirata.
Otto persone sono state arrestate a Portland con accuse che includono sommosse e incendi spericolati.

Hanno fatto i permissivi con le violenze dei Black Live matter? Mo son cazzi !! Si mettono a sparare ora mentre prima i governatori democratici si sono tirati indietro? Dateci sotto e sfasciate tutto ciò che è di proprietà dei democratici globalisti-


Avatar utente
Michelangelo
Connesso: No
Messaggi: 1659
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 1446 Mi Piace
Ha Ricevuto: 608 Mi Piace

Re: Iniziano i cavoli amari per Biden

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Mi sa tanto che il Biden si ritroverà ben presto a constatare di avere tre quarti di America che non è dalla sua parte.
Stiamo assistendo ad una sequela infinita di paradossi.
Quando gli odiatori seriali "Black Lives Matter "alcuni mesi fa' vandalizzavano le città e i monumenti, era considerata una azione "lecita" e "lodevole" per i moralisti di sinistra - per giusta causa. L'azione, in realtà, mirava unicamente a indebolire l'immagine di Trump( etichettato" razzista e odiatore" da costoro...i quali odiano in maniera viscerale tutti quelli che sono diversi da loro), per cercare di impedire che venisse democraticamente rieletto. A Washington, si è pensato bene di dipingere addirittura una scritta gigantesca dei BLM su una strada . Pur di evitare una vittoria di Trump( che era certa), sicuramente avrebbero fatto questo ed altro!

Immagine
Immagine

Alla RAI, durante una recente diretta in cui si "incoronava" Biden, una commentatrice in studio ha detto entusiasta : "... dobbiamo imparare dai Black Lives Matter! " :shock: Ma che razza di Società sta venendo fuori?! Una società Radical Chic che si autodefinisce pacifica e moderata, ma appoggia dei violenti odiatori! i quali non vogliono certamente debellare il razzismo, ma bensì vorrebbero bandire l'ideologia di destra-conservatrice; la quale destra di oggi, risulta molto più a sinistra di questa nuova "sinistra Dem".

Lo ha capito bene il noto giornalista di(vera)Sinistra, Fulvio Grimaldi, che pur non dichiarandosi propriamente un simpatizzante di Trump, nelle sue riflessioni sugli ultimi avvenimenti in USA e su tutto lo scenario politico mondiale, non ha dubbi da che parte schierarsi( ovvero dalla parte degli antiglobalisti come Trump e contro quelli come Biden); definendo questa creatura politica che si dichiara "progressista", come la rappresentazione dell''ULTRA DESTRA.
*Fulvio Grimaldi è un giornalista che nell'arco dei suoi 40 anni di carriera ha lavorato per la radio (BBC di Londra), per varie testate giornalistiche (Paese Sera, Giorni-Vie nuove, ABC ), Lotta continua e dal 1986 alla RAI, soprattutto come inviato di guerra.
Sotto, video-intervista di Grimaldi sulle ultime vicende.
https://www.davvero.tv/videos/il-surrea ... v6VqpMuQkI


“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Avatar utente
RedWine
Connesso: Sì
Messaggi: 1986
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Ha Assegnato: 478 Mi Piace
Ha Ricevuto: 766 Mi Piace

Re: Iniziano i cavoli amari per Biden

Messaggio da leggere da RedWine »



Obbedire sperando che finisca presto, è la premessa perchè non finisca MAI
Avatar utente
nerorosso
Connesso: Sì
Messaggi: 3481
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 928 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1041 Mi Piace

Re: Iniziano i cavoli amari per Biden

Messaggio da leggere da nerorosso »

porterrockwell ha scritto: ↑22 gen 2021, 20:31 https://www.theepochtimes.com/antifa-in ... 65544.html

Attivisti di estrema sinistra hanno vandalizzato edifici e si sono scontrati con la polizia nel Pacifico nord-occidentale il 20 gennaio, esprimendo la loro opposizione al governo, alle forze dell'ordine e al presidente appena giurato Joe Biden, con alcuni cartelli che recitavano: “Siamo ingovernabili. "
A Portland, attivisti vestiti di nero con i volti coperti hanno rotto le finestre e la porta a vetri dell'ufficio commerciale del Partito Democratico dell'Oregon, dipingendo con lo spray un simbolo anarchico sopra l'insegna del partito, ha mostrato un video pubblicato sui social media. Alcuni di loro hanno ribaltato i contenitori della spazzatura e hanno dato fuoco al contenuto, secondo i rapporti.
"Non vogliamo Biden. Vogliamo vendetta per gli omicidi della polizia, le guerre imperialiste e i massacri fascisti ", recitava uno striscione sotto il quale marciavano, mentre altri portavano uno striscione che diceva:" Non siamo governabili ", che era punteggiato di simboli di anarchia.
La polizia di Portland ha affrontato una folla che si era radunata davanti a un edificio per l'immigrazione e le autoritĂ  doganali vicino al centro, con alcuni tra la folla che in seguito hanno bruciato una bandiera per strada.
Secondo KATU, la protesta è stata pubblicizzata come una manifestazione contro l'inaugurazione di Biden e le forze dell'ordine. Ad un certo punto, i manifestanti sono stati avvicinati dagli agenti di polizia di Portland in bicicletta, con alcune persone del gruppo che prendevano la bicicletta di un ufficiale e lanciavano oggetti alla polizia in ritirata.
Otto persone sono state arrestate a Portland con accuse che includono sommosse e incendi spericolati.

Hanno fatto i permissivi con le violenze dei Black Live matter? Mo son cazzi !! Si mettono a sparare ora mentre prima i governatori democratici si sono tirati indietro? Dateci sotto e sfasciate tutto ciò che è di proprietà dei democratici globalisti-
A me puzza che fossero vestiti di nero, quasi in uniforme, e che sventolassero simboli anarchici.

Niente niente una riedizione dei cosiddetti "black block", che ormai si è capito chi fossero…


PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Rispondi