popoli tribali

Studente
Consigliere
Messaggi: 432
Iscritto il: 9 nov 2020, 12:14
Has thanked: 10 times
Ti Piace: 50 times

Re: popoli tribali

Messaggio da leggere da Studente »

heyoka ha scritto: 30 dic 2020, 15:42
Studente ha scritto: 30 dic 2020, 15:38
heyoka ha scritto: 30 dic 2020, 15:37
Vuole dire che sei un imprenditore che lavora in un ramo superfortunato. Conosco imprenditori che se NON evadono il fisco, sarebbero costretti a chiudere e mandare a casa i loro dipendenti.
E quì vorrei vedere quale sarebbe la TUA scelta di vita.
chiudo e cambio ramo
Allora sei pronto, FORSE, per entrare nel Regno dei Cieli!!!!
Ma cosa diresti a Gesù, per giustificarti che hai chiuso la tua attività ed hai lasciato alla fame un CENTINAIO di famiglie?????
un cazzo perché nn esiste il regno dei cieli, é inventato come le caste in india per far accettare ai poveri la loro vita di merda senza farli ribellare
Cmnq nn ho un azienda cosi grande ;)
E non finiamo troppo fuori tema: alla fine concordi che anche i pellerosa erano dei pezzi di merda che si divertivano a torturare quelle delle tribú avversarie? Che la loro vita non era cosi idilliaca?
Fino a che limite si pußo "spingere" l uomo occidentale a "civilizzare" altre culture? Qs son le domande che vorrei approfondire.
P.S i film che ti ho suggerito li conosci?
Un popolo perdente é ossessionato dal proprio passato
Un popolo vincente é ossessionato dal proprio futuro
Studente
Consigliere
Messaggi: 432
Iscritto il: 9 nov 2020, 12:14
Has thanked: 10 times
Ti Piace: 50 times

Re: popoli tribali

Messaggio da leggere da Studente »

giusto per tornare in tema: conosci la cultura indiana? Io nn li sopporto, fosse per me atomica sull india (è una esagerazione)
Non li soporto perché non sopporto le caste e non sopporto come trattan gli intoccabili. Lo sai che se un brahman investe un intoccabile in auto se é ferito torna indietro e lo uccide del tutto e la polizia nn gli dice nulla? Perhcé per legge se vive dastorpio dovrebbe pagargli un indennizzo a vita.
Gli intoccabili vivono stappand le tuubature dalla merda immergendosi dentro e nuotando in apnea con solo i pantaloncini addosso. Ti pare una cosa civile?
Un popolo perdente é ossessionato dal proprio passato
Un popolo vincente é ossessionato dal proprio futuro
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5481
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1773 times
Ti Piace: 948 times

Re: popoli tribali

Messaggio da leggere da heyoka »

Come fai a dire con certezza che NON esiste una vita dopo questa?
Quando sei stato uno spermatozoo, mica sapevi che quella corsa forsennata, dove hai fatto fuori un MILIONI di fratellini, saresti diventato un feto. E quando nei nove mesi da feto, hai cominciato a costrirti quel corpo che mentre vivevi nella pancia di tua madre non ti serviva, mica sapevi che ti sarebbe stato NECESSARIO per poter vivere questa vita.
Puoi escludere con certezza che in questa vita non stai costruendo un corpo spirituale idoneo per poter vivere nel regno dei cieli?
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Studente
Consigliere
Messaggi: 432
Iscritto il: 9 nov 2020, 12:14
Has thanked: 10 times
Ti Piace: 50 times

Re: popoli tribali

Messaggio da leggere da Studente »

heyoka ha scritto: 30 dic 2020, 18:20 Come fai a dire con certezza che NON esiste una vita dopo questa?
Quando sei stato uno spermatozoo, mica sapevi che quella corsa forsennata, dove hai fatto fuori un MILIONI di fratellini, saresti diventato un feto. E quando nei nove mesi da feto, hai cominciato a costrirti quel corpo che mentre vivevi nella pancia di tua madre non ti serviva, mica sapevi che ti sarebbe stato NECESSARIO per poter vivere questa vita.
Puoi escludere con certezza che in questa vita non stai costruendo un corpo spirituale idoneo per poter vivere nel regno dei cieli?
nella vita due conse son certe, la morte e le tasse, il resto é questine di probabilità
Il fatto che ci sia una vita dopo la morte é molto improbabile, perché non abbiamo nessun segno che punti in quella direzione.
Quello che SAPPIAMO é che la autocoscienza (quello che ci fa riflettere sule domande: chia siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo? E perhcé cazo non ci arriviamo mai?) é una proprietá emergente che ci é arrivata all aumentare delle dimensioni della scatola cranica che ci fungeva da radiatore mentre correvamo sulle lunghe distanze a inseguire una preda ferita.
Guarda l universo: é immenso, noi siamo in un pianetucolo insignificante, per quale motivo qualcuno ci avrebbe piazzato qui? E per puale motivo prima ci diceva (pardon ci faceva dire) che eravamo noi il centro dell universo e poi abbiamo scoperto che nn lo eravamo?
L idea di "dio" ci é servitae ci ha aiutato: il segreto dell uomo é il poter cooperare in maniera flessibile con chi non conosciamo.
In un alveare un ape collabora in maniera rigida con api che non conosce
In un gruppo di scimmie collaborano in maniera flessibile con le scimmie che conoscono, appena arriva una scimmia di un gruppo che non conoscono é la violenza che parte, la inseguono, se femmina la violentano se maschio gli strappano i coglioni, gli strappano le dita e la fanno a pezzi (guarda la foto qui https://www.sciencemag.org/news/2014/09 ... each-other) e se la mangiano (ah, che bella e pacifica la natura).
L uomo grazie all astrazione é in grado di creare qcosa che non esiste (dio, soldi di carta, diritti umani etc) e usarla per collaborare in maniera flessibile con chi non conosce ma si riconosce in quell idea.
Dio quindi é il frutto del espansione del cervello come radiatore e ci ha permesso di diventare cosi bravi a cooperare tra noi
Un popolo perdente é ossessionato dal proprio passato
Un popolo vincente é ossessionato dal proprio futuro
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5481
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1773 times
Ti Piace: 948 times

Re: popoli tribali

Messaggio da leggere da heyoka »

Codice: Seleziona tutto

[quote]nella vita due conse son certe, la morte e le tasse, il resto é questine di probabilità
Il fatto che ci sia una vita dopo la morte é molto improbabile, perché non abbiamo nessun segno che punti in quella direzione[/quote]
Anche se è improbabile, mi conviene sempre pensare e vivere con la convinzione che ci sia.
Pensare che non ci sia niente cosa mi porta di positivo se invece c' è qualcosa?
Se non altro per convenienza, io preferisco dare per molto probabile che ci sia una vita futura. 🤩
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Studente
Consigliere
Messaggi: 432
Iscritto il: 9 nov 2020, 12:14
Has thanked: 10 times
Ti Piace: 50 times

Re: popoli tribali

Messaggio da leggere da Studente »

allora ti inventi qualche storiela perché hai paura di morire ;)
Alla fine la religione e la spiritualitá sono simil:
religione --> credi alle favolette che ti racconta qualcuno
spiritualitá --> credi a delle favolette che ti inventi da solo

Ma torniamo in topic, qui non stiamo discutendo su vita eterna o altro, discutiamo sui "popoli tribali", e rirpendiamo da quelli dell etiopia dell inizio: secondo te é giusto "levargli" certe abitudini?
E poi vorei ricordare, fatti alla mano, che la probabiltá di morire di morte violenta per mano di un membro di un altra o della tua tribu é moto piu alta tra i popoli tribali che tra i popoli civilizzati
Giusto un grafico: qui trovi le % di uomini uccisi in guerra s dverse tribu di indgeni e sotto, l ultima barra, queli morti in guerra in US e EU nel XX secolo, giusto per renderti conto della scala.
1024px-War_deaths_caused_by_warfare.svg.png
Un popolo perdente é ossessionato dal proprio passato
Un popolo vincente é ossessionato dal proprio futuro
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Messaggi: 2443
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Has thanked: 218 times
Ti Piace: 501 times

Re: popoli tribali

Messaggio da leggere da Ovidio »

Interrompo il dialogo a due.

Personalmente rispetto tutte le culture. Non si può giudicare una cultura e tantomeno disapprovarla o provare di cambiarla. Ogni cultura ha diritto al rispetto ed al riconoscimento.

La si dovrebbe osservare e studiarla, senza giudicarla con i propri metri o intervenire.

Naturalmente parlo di culture che si sono sviluppate in modo autoctono, lentamente, nel tempo. Dando la possibilità a madre natura di intervenire (l'unica che ha diritto a farlo) e di correggerle.

Non di culture spurie, nate in modo del tutto innaturale. Il comunismo o il nazismo non sono culture, ma imposizioni. Così come le persecuzioni religiose o etniche!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Messaggi: 2443
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Has thanked: 218 times
Ti Piace: 501 times

Re: popoli tribali

Messaggio da leggere da Ovidio »

Studente ha scritto: 30 dic 2020, 15:31
heyoka ha scritto: 30 dic 2020, 15:29 ... solo pagamenti via bonifico che i contanti o assegni NN LI VOGLIO VEDERE, cosi rimane tutto tracciato ed é piu facile fare i conti
Assolutamente d'accordo e ... son contento che resti nel gruppo!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5481
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1773 times
Ti Piace: 948 times

Re: popoli tribali

Messaggio da leggere da heyoka »

allora ti inventi qualche storiela perché hai paura di morire ;)
Non sono messo così male da essere stanco di vivere, anzi.
Ma sono messo abbastanza BENE da non avere paura di Morire, perchè la morte fa parte della vita.
Quello che mi fa PAURA e di essere costretto a VIVERE da MORTO.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Messaggi: 2443
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Has thanked: 218 times
Ti Piace: 501 times

Re: popoli tribali

Messaggio da leggere da Ovidio »

Studente ha scritto: 31 dic 2020, 16:54 allora ti inventi qualche storiela perché hai paura di morire ;)
Alla fine la religione e la spiritualitá sono simil:
religione --> credi alle favolette che ti racconta qualcuno
spiritualitá --> credi a delle favolette che ti inventi da solo

Ma torniamo in topic, qui non stiamo discutendo su vita eterna o altro, discutiamo sui "popoli tribali", e rirpendiamo da quelli dell etiopia dell inizio: secondo te é giusto "levargli" certe abitudini?
E poi vorei ricordare, fatti alla mano, che la probabiltá di morire di morte violenta per mano di un membro di un altra o della tua tribu é moto piu alta tra i popoli tribali che tra i popoli civilizzati
Giusto un grafico: qui trovi le % di uomini uccisi in guerra s dverse tribu di indgeni e sotto, l ultima barra, queli morti in guerra in US e EU nel XX secolo, giusto per renderti conto della scala.
1024px-War_deaths_caused_by_warfare.svg.png
Non rompere i coglioni ad altre etnie! Lasciatele le vivere con le loro usanze, sino a quando non vengono loro a rompere i coglioni a noi.

Mi sono espresso in modo chiaro?
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Rispondi