CHI è il MIO Prossimo?????

Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5965
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da heyoka »

Stando a quello che leggiamo nei Vangeli, Gesù NON dice che il Prossimo sono tutte le persone che si trovano ( o fanno finta) di trovarsi in difficoltà.
Gesù ci dice CHIARAMENTE che il Nostro Prossimo è CHIUNQUE ci fa del Bene!
Perciò, quando diciamo di voler Amare il Nostro prossimo, diciamo che vogliamo Amare CHI CI FA DEL BENE!!!


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
albatros
Deputato
Connesso: Sì
Messaggi: 869
Iscritto il: 25 ott 2020, 19:37
Località: Roma
Ha Assegnato: 571 Mi Piace
Ha Ricevuto: 434 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da albatros »

heyoka ha scritto: ↑3 gen 2021, 16:48 Stando a quello che leggiamo nei Vangeli, Gesù NON dice che il Prossimo sono tutte le persone che si trovano ( o fanno finta) di trovarsi in difficoltà.
Gesù ci dice CHIARAMENTE che il Nostro Prossimo è CHIUNQUE ci fa del Bene!
Perciò, quando diciamo di voler Amare il Nostro prossimo, diciamo che vogliamo Amare CHI CI FA DEL BENE!!!
Heyoka, ma allora sarebbe un amore interessato, basato sul dare per avere...Non mi pare che Gesù abbia mai detto una cosa del genere...


Ci saranno sempre degli Eschimesi pronti a dettar norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura.
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5965
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da heyoka »

albatros ha scritto: ↑3 gen 2021, 17:32
heyoka ha scritto: ↑3 gen 2021, 16:48 Stando a quello che leggiamo nei Vangeli, Gesù NON dice che il Prossimo sono tutte le persone che si trovano ( o fanno finta) di trovarsi in difficoltà.
Gesù ci dice CHIARAMENTE che il Nostro Prossimo è CHIUNQUE ci fa del Bene!
Perciò, quando diciamo di voler Amare il Nostro prossimo, diciamo che vogliamo Amare CHI CI FA DEL BENE!!!
Heyoka, ma allora sarebbe un amore interessato, basato sul dare per avere...Non mi pare che Gesù abbia mai detto una cosa del genere...
L' Ha detto in modo molto chiaro. Per Prossimo , prima di Gesù si intendeva la parentela più stretta. Gesù ha allargato il concetto di PROSSIMO a tutte le persone che ti fanno del Bene. Non per niente ha portato l' esempio simbolico del SAMARITANO.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5965
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da heyoka »

25Un dottore della legge si alzò per metterlo alla prova: «Maestro, che devo fare per ereditare la vita eterna?». 26Gesù gli disse: «Che cosa sta scritto nella Legge? Che cosa vi leggi?». 27Costui rispose: « Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente e il prossimo tuo come te stesso». 28E Gesù: «Hai risposto bene; fa questo e vivrai».
29Ma quegli, volendo giustificarsi, disse a Gesù: «E chi è il mio prossimo?». 30Gesù riprese:
«Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico e incappò nei briganti che lo spogliarono, lo percossero e poi se ne andarono, lasciandolo mezzo morto. 31Per caso, un sacerdote scendeva per quella medesima strada e quando lo vide passò oltre dall'altra parte. 32Anche un levita, giunto in quel luogo, lo vide e passò oltre. 33Invece un Samaritano, che era in viaggio, passandogli accanto lo vide e n'ebbe compassione. 34Gli si fece vicino, gli fasciò le ferite, versandovi olio e vino; poi, caricatolo sopra il suo giumento, lo portò a una locanda e si prese cura di lui. 35Il giorno seguente, estrasse due denari e li diede all'albergatore, dicendo: Abbi cura di lui e ciò che spenderai in più, te lo rifonderò al mio ritorno.

36Chi di questi tre ti sembra sia stato il prossimo di colui che è incappato nei briganti?».
37Quegli rispose: «Chi ha avuto compassione di lui».


Gesù gli disse: «Va' e anche tu fa' lo stesso».


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Crossfire
Consigliere
Connesso: No
Messaggi: 447
Iscritto il: 9 nov 2020, 16:45
Ha Assegnato: 146 Mi Piace
Ha Ricevuto: 163 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da Crossfire »

albatros ha scritto: ↑3 gen 2021, 17:32
heyoka ha scritto: ↑3 gen 2021, 16:48 Stando a quello che leggiamo nei Vangeli, Gesù NON dice che il Prossimo sono tutte le persone che si trovano ( o fanno finta) di trovarsi in difficoltà.
Gesù ci dice CHIARAMENTE che il Nostro Prossimo è CHIUNQUE ci fa del Bene!
Perciò, quando diciamo di voler Amare il Nostro prossimo, diciamo che vogliamo Amare CHI CI FA DEL BENE!!!
Heyoka, ma allora sarebbe un amore interessato, basato sul dare per avere...Non mi pare che Gesù abbia mai detto una cosa del genere...
Tutto dipende dalla traduzione e dalla interpretazione della scrittura.

Per intenderci, il prossimo del vangelo é quanto segue:
Dall'ebraico "rea" colui che è vicino, col quale stai trattando. Dal greco "plesion", ovvero avvicinarsi.

Quindi si, si intende nostro ''prossimo'' chi ci é vicino, non un prossimo generico ma chi ci fa del bene.
E noi diventiamo ''prossimi'' di qualcun altro, in senso evangelico, facendo del bene a chi ne ha bisogno.

La sostanza non cambia, aiutare chi é in difficoltà. Cambia la lettura, che dal paternalismo buonista del ''tutti sono i miei prossimi'', al piú interiore ''diventare prossimi di un altro essere umano''.


Poshibel 'na cavra de het quintai. [Moreschi]
"Mi fregate di poco, ho settantotto anni" [E. De Bono]
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5965
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da heyoka »

Crossfire ha scritto: ↑3 gen 2021, 18:05
albatros ha scritto: ↑3 gen 2021, 17:32
heyoka ha scritto: ↑3 gen 2021, 16:48 Stando a quello che leggiamo nei Vangeli, Gesù NON dice che il Prossimo sono tutte le persone che si trovano ( o fanno finta) di trovarsi in difficoltà.
Gesù ci dice CHIARAMENTE che il Nostro Prossimo è CHIUNQUE ci fa del Bene!
Perciò, quando diciamo di voler Amare il Nostro prossimo, diciamo che vogliamo Amare CHI CI FA DEL BENE!!!
Heyoka, ma allora sarebbe un amore interessato, basato sul dare per avere...Non mi pare che Gesù abbia mai detto una cosa del genere...
Tutto dipende dalla traduzione e dalla interpretazione della scrittura.

Per intenderci, il prossimo del vangelo é quanto segue:
Dall'ebraico "rea" colui che è vicino, col quale stai trattando. Dal greco "plesion", ovvero avvicinarsi.

Quindi si, si intende nostro ''prossimo'' chi ci é vicino, non un prossimo generico ma chi ci fa del bene.
E noi diventiamo ''prossimi'' di qualcun altro, in senso evangelico, facendo del bene a chi ne ha bisogno.

La sostanza non cambia, aiutare chi é in difficoltà. Cambia la lettura, che dal paternalismo buonista del ''tutti sono i miei prossimi'', al piú interiore ''diventare prossimi di un altro essere umano''.
Bravo, Cross!!!
Anche perchè in altri episodi Gesù ci dice:
" Non regalate le vostre perle ai PORCI ( e parlava di esseri Umani)...."

...." Ecco io vi mando in mezzo ai LUPI ( e parlava sempre di essere Umani), siate perciò semplici come colombe,
ed ASTUTI ( o Prudenti) come i SERPENTI....

...Non è bene togliere il pane ai figli per darlo ai CANI ( e parlava sempre di essere Umani.[/quote]


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 2424
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 216 Mi Piace
Ha Ricevuto: 505 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da Ovidio »

Tema difficile.

Uno dei modi di citare la regola d'oro è: "ama il prossimo tuo come te stesso".

A mio parere il prossimo è colui con cui hai o puoi avere rapporti. Se una persona non entra nella tua sfera di azione, il tuo comportamento non ha influenza sulla sua vita, ma se lo avesse, questa persona, chiunque essa sia, sarebbe il tuo prossimo.

Oggi tutto è diventato globale. Se compro un mobile dall'IKEA sono in parte responsabile del disboscamento delle foreste e della distruzione dell'abitat di molte popolazioni indigene.

Eppure seguito a comprare mobili Ikea se lo trovo vantaggioso.

Un altro modo di esplicitare la regola d'oro è "non fare agli altri quello che non vorresti essere fatto a te stesso". E così il "prossimo" diviene l' "altro", chiunque esso sia.

Rimane il fatto che nelle interazioni con gli altri nessuno si pone la domanda, prima di agire, se si ha che fare con un prossimo in senso biblico. Si agisce e basta, seguendo l'istinto, o i propri interessi, o ragioni etiche del tutto personali.


Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
albatros
Deputato
Connesso: Sì
Messaggi: 869
Iscritto il: 25 ott 2020, 19:37
Località: Roma
Ha Assegnato: 571 Mi Piace
Ha Ricevuto: 434 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da albatros »

Secondo me, come diceva la mia guida spirituale, "Amore è una freccia che parte da Infinito e va verso Infinito". Tutto il mondo è il nostro "Prossimo", anche Hitler, se volessimo osservare le cose da un punto di vista che va infinitamente al di là della realtà contingente. Cosa può voler dire amare i propri nemici? Penso si tratti di una comprensione superiore (ovviamente non ci sono mai arrivato) che ti porta a comprendere l'ETERNITA' dell'essere umano in quanto tale, la presenza dell'Anima, specchio capace di riflettere l'Infinito, in ognuno di noi. Poi naturalmente, come si diceva in Oriente, ricopriamo di fango questo specchio nella nostra vita di ogni giorno, con le nostre risposte "sbagliate" agli eventi (ma gli errori sono necessari, passi da fare sulla via della comprensione). Nel suo eterno cammino quindi, anche l'essere più bestiale arriverà un giorno a ricostruire la sua unità col divino.


Ci saranno sempre degli Eschimesi pronti a dettar norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura.
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 2424
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 216 Mi Piace
Ha Ricevuto: 505 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da Ovidio »

albatros ha scritto: ↑3 gen 2021, 20:17 Secondo me, come diceva la mia guida spirituale, "Amore è una freccia che parte da Infinito e va verso Infinito". Tutto il mondo è il nostro "Prossimo", anche Hitler, se volessimo osservare le cose da un punto di vista che va infinitamente al di là della realtà contingente. Cosa può voler dire amare i propri nemici? Penso si tratti di una comprensione superiore (ovviamente non ci sono mai arrivato) che ti porta a comprendere l'ETERNITA' dell'essere umano in quanto tale, la presenza dell'Anima, specchio capace di riflettere l'Infinito, in ognuno di noi. Poi naturalmente, come si diceva in Oriente, ricopriamo di fango questo specchio nella nostra vita di ogni giorno, con le nostre risposte "sbagliate" agli eventi (ma gli errori sono necessari, passi da fare sulla via della comprensione). Nel suo eterno cammino quindi, anche l'essere più bestiale arriverà un giorno a ricostruire la sua unità col divino.
L'importante è essere consapevoli, anche se si sbaglia. Ma se c'è consapevolezza, in fondo al tunnel c'è sepre luce!


Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
Sara
Candidato Politico
Connesso: No
Messaggi: 140
Iscritto il: 27 dic 2020, 18:14
Ha Assegnato: 11 Mi Piace
Ha Ricevuto: 35 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da Sara »

Non sono credente, mi riferisco agli aspetti logico-linguistici del tema. I termini greci usati nei primi vangeli di cui abbiamo i codici (ma forse traducono precedenti versioni in una lingua semitica) indicano prossimità, ed è infatti palese l'astrattezza di un amore generico nei confronti di persone con le quali non abbiamo contatti (ormai, al caso anche virtuali!).
Prossimo è dunque anche il nemico che ci accingiamo a uccidere, il che dovrebbe indurci a non premere il grilletto, come nella canzone di De Andrè (!). Piero infatti esita e...


Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5965
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da heyoka »

Sara ha scritto: ↑5 gen 2021, 15:16 Non sono credente, mi riferisco agli aspetti logico-linguistici del tema. I termini greci usati nei primi vangeli di cui abbiamo i codici (ma forse traducono precedenti versioni in una lingua semitica) indicano prossimità, ed è infatti palese l'astrattezza di un amore generico nei confronti di persone con le quali non abbiamo contatti (ormai, al caso anche virtuali!).
Prossimo è dunque anche il nemico che ci accingiamo a uccidere, il che dovrebbe indurci a non premere il grilletto, come nella canzone di De Andrè (!). Piero infatti esita e...
Puoi spiegare meglio....


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Holubice
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ha Assegnato: 1 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da Holubice »

heyoka ha scritto: ↑3 gen 2021, 16:48 Stando a quello che leggiamo nei Vangeli, Gesù NON dice che il Prossimo sono tutte le persone che si trovano ( o fanno finta) di trovarsi in difficoltà.
Gesù ci dice CHIARAMENTE che il Nostro Prossimo è CHIUNQUE ci fa del Bene!
Perciò, quando diciamo di voler Amare il Nostro prossimo, diciamo che vogliamo Amare CHI CI FA DEL BENE!!!


Se lo devi leggere in questa maniera, smettilo di leggerlo (il Vangelo)...

"... Ma a voi che ascoltate, io dico: Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano, 28 benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi maltrattano. 29 A chi ti percuote sulla guancia, porgi anche l'altra; a chi ti leva il mantello, non rifiutare la tunica. 30 Da' a chiunque ti chiede; e a chi prende del tuo, non richiederlo. 31 Ciò che volete gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro. 32 Se amate quelli che vi amano, che merito ne avrete? Anche i peccatori fanno lo stesso. 33 E se fate del bene a coloro che vi fanno del bene, che merito ne avrete? Anche i peccatori fanno lo stesso. 34 E se prestate a coloro da cui sperate ricevere, che merito ne avrete? Anche i peccatori concedono prestiti ai peccatori per riceverne altrettanto. 35 Amate invece i vostri nemici, fate del bene e prestate senza sperarne nulla, e il vostro premio sarà grande e sarete figli dell'Altissimo; perché egli è benevolo verso gl'ingrati e i malvagi..."

... questo capitolo c'è anche lì da te? O è una pagina che si è mangiato il gatto?

Non dico che tutto questo sia facile da mettere in pratica, ci vuole sicuramente una grande bontà d'animo, e una grande fede per osservarlo fino in fondo. Aggiungici pure che, se uno vota leghista come te, e desidera colare a picco i barconi, è facile che ascoltando, non senta, e vedendo, non veda...



Immagine


"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
Rosanna
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 1988
Iscritto il: 8 giu 2019, 21:03
Ha Assegnato: 1550 Mi Piace
Ha Ricevuto: 636 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da Rosanna »

Holubice ha scritto: ↑5 gen 2021, 22:25
heyoka ha scritto: ↑3 gen 2021, 16:48 Stando a quello che leggiamo nei Vangeli, Gesù NON dice che il Prossimo sono tutte le persone che si trovano ( o fanno finta) di trovarsi in difficoltà.
Gesù ci dice CHIARAMENTE che il Nostro Prossimo è CHIUNQUE ci fa del Bene!
Perciò, quando diciamo di voler Amare il Nostro prossimo, diciamo che vogliamo Amare CHI CI FA DEL BENE!!!


Se lo devi leggere in questa maniera, smettilo di leggerlo (il Vangelo)...

"... Ma a voi che ascoltate, io dico: Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano, 28 benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi maltrattano. 29 A chi ti percuote sulla guancia, porgi anche l'altra; a chi ti leva il mantello, non rifiutare la tunica. 30 Da' a chiunque ti chiede; e a chi prende del tuo, non richiederlo. 31 Ciò che volete gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro. 32 Se amate quelli che vi amano, che merito ne avrete? Anche i peccatori fanno lo stesso. 33 E se fate del bene a coloro che vi fanno del bene, che merito ne avrete? Anche i peccatori fanno lo stesso. 34 E se prestate a coloro da cui sperate ricevere, che merito ne avrete? Anche i peccatori concedono prestiti ai peccatori per riceverne altrettanto. 35 Amate invece i vostri nemici, fate del bene e prestate senza sperarne nulla, e il vostro premio sarà grande e sarete figli dell'Altissimo; perché egli è benevolo verso gl'ingrati e i malvagi..."

... questo capitolo c'è anche lì da te? O è una pagina che si è mangiato il gatto?

Non dico che tutto questo sia facile da mettere in pratica, ci vuole sicuramente una grande bontà d'animo, e una grande fede per osservarlo fino in fondo. Aggiungici pure che, se uno vota leghista come te, e desidera colare a picco i barconi, è facile che ascoltando, non senta, e vedendo, non veda...



Immagine
:mrgreen:



Con Matteo Salvini.. ❤ Una sarda x Un' Italia che c'è anche se viene zittita o irrisa o insultata. Guai a chi la tocca o la ruba o la invade. Ed io aggiungo: Guai a chi la svende e la rovina in cambio di sporchi interessi personali.
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5965
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da heyoka »

Non dico che tutto questo sia facile da mettere in pratica, ci vuole sicuramente una grande bontà d'animo, e una grande fede per osservarlo fino in fondo. Aggiungici pure che, se uno vota leghista come te, e desidera colare a picco i barconi, è facile che ascoltando, non senta, e vedendo, non veda...
Io le pagine dei Vangeli ( quelli ufficiali sono 4, ma ce ne sono anche altri di molto interessanti) le leggo tutte e cerco di farlo stando molto attento a quello che è scritto, senza dare per scontato che la interpretazione che il prete mi aveva dato da " BAMBINO" sia ancora valida, che nel frattempo ho solcato molti sentieri della vita.
Intanto c' è da dire che Gesù non ha MAI parlato alla POLITICA ma al singolo cuore di ogni uomo.
Rileggiti BENE la parabola del Buon Samaritano e sappiamo che il Samaritano non ha detto all' Albergatore che i soldi li doveva chiedere allo Stato della Samaria o a qualche Ong finanziata sempre sempre dallo Stato, ma ce li ha messi di tasca SUA.
Per tornare alla tua SATANICA PARANOIA sui Legaioli, visto che CONTRO il messaggio di Gesù, i FARISEI del nostro tempo vogliono comunque buttarla in politica, vorrei ricordarti che l' UNICO barcone fatto colare a picco dalla Marina Italiana per ordine del Governo ITALIANO è stato quello Albanese con 100 profughi ( oltretutto molto più prossimi di quelli che vengono dal Mali o dalla Nigeria).
Le PARANOIE fanno brutti scherzi e manomettono la memoria ma voglio ricordarti che in quel Governo non c' erano i Legaioli ma
PRODI Pdc, Veltroni vice, al posto di Salvini c' era NAPOLITANO, Livia TURCO alle pari opportunità, ANDREATTA alla Difesa, CIAMPI al Tesoro, BURLANDO ai Trasporti. Come vedi nessun Legaiolo.
Se c' è un messaggio importante nei Vangeli, oltre a quelli che citi e che lo stesso GESU' cvi ha detto che è IMPOSSIBILE anche per Lui osservarli, c' è quello che ci divide in Peccatori e Farisei.
Ed per capire di quale categoria fai parte ci ha parlato di quelli che si stracciono le vesti perchè vedono una PAGLIUZZA nell' occhio dei nemici e NON si accorgono della TRAVE che c' è nel loro occhio.
Sempre a tua disposizione... da buon Legaiolo pensa che io, FORSE, sono quasi migliore di Gesù, in quanto io AMO anche i FARISEI!!! :mrgreen:


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Holubice
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ha Assegnato: 1 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da Holubice »

heyoka ha scritto: ↑6 gen 2021, 11:49 ...
Per tornare alla tua SATANICA PARANOIA sui Legaioli, visto che CONTRO il messaggio di Gesù, i FARISEI del nostro tempo vogliono comunque buttarla in politica, vorrei ricordarti che l' UNICO barcone fatto colare a picco dalla Marina Italiana per ordine del Governo ITALIANO è stato quello Albanese con 100 profughi ( oltretutto molto più prossimi di quelli che vengono dal Mali o dalla Nigeria).
Le PARANOIE fanno brutti scherzi e manomettono la memoria ma voglio ricordarti che in quel Governo non c' erano i Legaioli ma...
Mio padre chiamava le vecchie cariatidi della Democrazia Cristiana ...

Immagine

... i Bagiamadonne... Io non sto facendo la contabilità di chi abbia colato più a piccolo più barconi. Ma se debbo fare una hit parade dell'ipocrisia farisaica, so chi mettere sul podio.

heyoka ha scritto: ↑6 gen 2021, 11:49Se c' è un messaggio importante nei Vangeli, oltre a quelli che citi e che lo stesso GESU' cvi ha detto che è IMPOSSIBILE(1)anche per Lui osservarli, c' è quello che ci divide in Peccatori e Farisei.
Ed per capire di quale categoria fai parte ci ha parlato di quelli che si stracciono le vesti perchè vedono una PAGLIUZZA nell' occhio dei nemici e NON si accorgono della TRAVE che c' è nel loro occhio.
Sempre a tua disposizione... da buon Legaiolo pensa che io, FORSE, sono quasi migliore di Gesù, in quanto io AMO anche i FARISEI!!!(2) :mrgreen:

1) Di grazia, da dove ricavi una simile conclusione? Il gatto, oltre a mangiarsi qualche pagina, ha fatto anche qualche aggiunta...? Immagine


2) Infatti lo Straccione Jesus ben Josef passava sopra sopra molte cose, aveva arruolato un biscazziere come Matteo (esattore delle tasse), un mezzo balordo come Pietro (per sua stessa ammissione), passava sopra come un treno sui trascorsi dell'adultera, accoglieva di buon grado le prostitute, rivelandoci che, alla fine della fiera, scopriremo essere le persone migliori in circolazione, le meno peggio, ma su una categoria non transigeva: gli ipocriti. Per ché è il lievito che più di ogni alto ammorba i rapporti tra gli esseri umani, la cosa che accomuna di più l'uomo al principe di questo mondo. Di sicuro, il più infido e il più subdolo dei vizi umani. Lui è stato l'unico che abbia saputo davvero leggere nel pensiero...
Mentre era a Gerusalemme per la Pasqua, durante la festa molti, vedendo i segni che faceva, credettero nel suo nome. [24]Gesù però non si confidava con loro, perché conosceva tutti [25]e non aveva bisogno che qualcuno gli desse testimonianza su un altro, egli infatti sapeva quello che c'è in ogni uomo.
Immagine


"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5965
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da heyoka »

Holubice ha scritto: ↑6 gen 2021, 14:34
heyoka ha scritto: ↑6 gen 2021, 11:49 ...
Per tornare alla tua SATANICA PARANOIA sui Legaioli, visto che CONTRO il messaggio di Gesù, i FARISEI del nostro tempo vogliono comunque buttarla in politica, vorrei ricordarti che l' UNICO barcone fatto colare a picco dalla Marina Italiana per ordine del Governo ITALIANO è stato quello Albanese con 100 profughi ( oltretutto molto più prossimi di quelli che vengono dal Mali o dalla Nigeria).
Le PARANOIE fanno brutti scherzi e manomettono la memoria ma voglio ricordarti che in quel Governo non c' erano i Legaioli ma...
Mio padre chiamava le vecchie cariatidi della Democrazia Cristiana ...

Immagine

... i Bagiamadonne... Io non sto facendo la contabilità di chi abbia colato più a piccolo più barconi. Ma se debbo fare una hit parade dell'ipocrisia farisaica, so chi mettere sul podio.

heyoka ha scritto: ↑6 gen 2021, 11:49Se c' è un messaggio importante nei Vangeli, oltre a quelli che citi e che lo stesso GESU' cvi ha detto che è IMPOSSIBILE(1)anche per Lui osservarli, c' è quello che ci divide in Peccatori e Farisei.
Ed per capire di quale categoria fai parte ci ha parlato di quelli che si stracciono le vesti perchè vedono una PAGLIUZZA nell' occhio dei nemici e NON si accorgono della TRAVE che c' è nel loro occhio.
Sempre a tua disposizione... da buon Legaiolo pensa che io, FORSE, sono quasi migliore di Gesù, in quanto io AMO anche i FARISEI!!!(2) :mrgreen:

1) Di grazia, da dove ricavi una simile conclusione? Il gatto, oltre a mangiarsi qualche pagina, ha fatto anche qualche aggiunta...? Immagine


2) Infatti lo Straccione Jesus ben Josef passava sopra sopra molte cose, aveva arruolato un biscazziere come Matteo (esattore delle tasse), un mezzo balordo come Pietro (per sua stessa ammissione), passava sopra come un treno sui trascorsi dell'adultera, accoglieva di buon grado le prostitute, rivelandoci che, alla fine della fiera, scopriremo essere le persone migliori in circolazione, le meno peggio, ma su una categoria non transigeva: gli ipocriti. Per ché è il lievito che più di ogni alto ammorba i rapporti tra gli esseri umani, la cosa che accomuna di più l'uomo al principe di questo mondo. Di sicuro, il più infido e il più subdolo dei vizi umani. Lui è stato l'unico che abbia saputo davvero leggere nel pensiero...
Mentre era a Gerusalemme per la Pasqua, durante la festa molti, vedendo i segni che faceva, credettero nel suo nome. [24]Gesù però non si confidava con loro, perché conosceva tutti [25]e non aveva bisogno che qualcuno gli desse testimonianza su un altro, egli infatti sapeva quello che c'è in ogni uomo.
Immagine
17Mentre andava per la strada, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?».
18Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo.
19Tu conosci i comandamenti: Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non testimoniare il falso, non frodare, onora tuo padre e tua madre». 20Egli allora gli disse: «Maestro, tutte queste cose le ho osservate fin dalla mia giovinezza». 21Allora Gesù fissò lo sguardo su di lui, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va’, vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo; e vieni! Seguimi!». 22Ma a queste parole egli si fece scuro in volto e se ne andò rattristato; possedeva infatti molti beni.
23Gesù, volgendo lo sguardo attorno, disse ai suoi discepoli: «Quanto è difficile, per quelli che possiedono ricchezze, entrare nel regno di Dio!». 24I discepoli erano sconcertati dalle sue parole; ma Gesù riprese e disse loro: «Figli, quanto è difficile entrare nel regno di Dio! 25È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno di Dio».

26Essi, ancora più stupiti, dicevano tra loro: «E chi può essere salvato?».
27Ma Gesù, guardandoli in faccia, disse:
«Impossibile agli uomini, ma non a Dio!
Perché tutto è possibile a Dio».

Questo è il Vangelo di Gesù. Di mio posso solo invitarMI/Ti a capire se il concetto di ricchezze cui fa riferimento Gesù, riguardano esclusivamente le nostre ricchezze materiali o se possiamo aggiungerCi ( e su questo il Buddismo è più esplicito) anche le nostre RICCHEZZE di giudizi e pregiudizi nei riguardi del "Prossimo"......
E tra questo tipo di prossimo chiedo se NOI legaioli abbiamo qualche chance per farne parte.
Tieni sempre a mente i giudizi su Napolitano e PRODI che hanno speronato ed affondato una Nave di profughi in confronto ai giudizi su Salvini che di nave non ne ha mai fatte affondare e che durante il suo Ministero ha avuto il record NEGATIVO di morti nel mediterraneo.
Dopo che Ci siamo spogliati della Notevole RICCHEZZA di Giudizi e Pregiudizi che TUTTI abbiamo, magari possiamo andare avanti.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 2424
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 216 Mi Piace
Ha Ricevuto: 505 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da Ovidio »

heyoka ha scritto: ↑6 gen 2021, 15:22 Questo è il Vangelo di Gesù. Di mio posso solo invitarMI/Ti a capire se il concetto di ricchezze cui fa riferimento Gesù, riguardano esclusivamente le nostre ricchezze materiali o se possiamo aggiungerCi ( e su questo il Buddismo è più esplicito) anche le nostre RICCHEZZE di giudizi e pregiudizi nei riguardi del "Prossimo"......
E tra questo tipo di prossimo chiedo se NOI legaioli abbiamo qualche chance per farne parte.
Dopo aver letto il commento del nostro amico heyoka vorrei riprendere un tema caro a Rossana: il perdono.

Là riportai un post di Grazia postato su un altro tema, ma che diceva, se non sbaglio: "errare è umano, perdonare divino".

Caro heyoka, credo che Dio perdoni ogni nostro errore fatto in buona fede.

Non so se essere legaioli è un errore, non penso. Comunque Dio ce lo perdonerà, ne sono sicuro, perché motiviamo la nostra scelta con i due mezzi più potenti che Dio ci ha concesso:
1 il pensiero
2 la libertà di pensiero

Sinché credo in quello che penso, non mi faccio crucci.


Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
Holubice
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ha Assegnato: 1 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da Holubice »

heyoka ha scritto: ↑6 gen 2021, 15:22 ... Questo è il Vangelo di Gesù. Di mio posso solo invitarMI/Ti a capire se il concetto di ricchezze cui fa riferimento Gesù, riguardano esclusivamente le nostre ricchezze materiali o se possiamo aggiungerCi ( e su questo il Buddismo è più esplicito) anche le nostre RICCHEZZE di giudizi e pregiudizi nei riguardi del "Prossimo"......
E tra questo tipo di prossimo chiedo se NOI legaioli abbiamo qualche chance per farne parte.
Tieni sempre a mente i giudizi su Napolitano e PRODI che hanno speronato ed affondato una Nave di profughi in confronto ai giudizi su Salvini che di nave non ne ha mai fatte affondare e che durante il suo Ministero ha avuto il record NEGATIVO di morti nel mediterraneo.
Dopo che Ci siamo spogliati della Notevole RICCHEZZA di Giudizi e Pregiudizi che TUTTI abbiamo, magari possiamo andare avanti.
Caro Crazy Horse...

Tieni conto che io non sono più una punta di diamante del terziario avanzato, ora come ora faccio pienamente parte del Popolino, e come tale vengo investito in pieno dal dumping sociale (leggi: guerra tra poveri) che una immigrazione di massa, anzi, biblica, comporta. Tu, buon per te, hai raggiunto l'obbiettivo della tua pensione, cavalchi la tua bicicletta, da tutto il resto potresti semplicemente restartene in disparte a farne lo spettatore. Io no, io sono nella %erda fino al collo della mia mezza età, fatta di casa da pagare, figli da crescere e tutto intorno capannoni pieni di ragnatele... Tutto questo per dire che tutti questi musi neri e gialli in giro non mi sono di aiuto, tutt'altro...

Immagine

Quanto al fatto che Salvini non abbia colato a picco nessun natante durante il suo mandato, beh, penso che possa essere banalmente una questione di ½u/o, dovuto al poco tempo in cui è stato ministro, oppure, voglio darti ragione: mettere in mare tutta la nostra Marina, con il preciso compito di intercettare ogni guscio di noce che prenda il largo dalla Libia ha scongiurato il verificarsi delle tragedie del mare. Il problema però è: tutti quelli che non salpano, tutti quelli che non salgono sul tetto di un camion che attraversa il Ciad, di tutti questi quale sarà la sorte?

Immagine

Perché c'è ben poca differenza tra il morire affogati nel buio e nel freddo di una notte al largo di Lampedusa, e il morire di stenti nei campi riarsi dalla siccità provocata dai cambiamenti climatici. Tu, al TG, vedi solo il primo caso; qualcuno, che vede molto meglio di noi due, vede dappertutto. E noi non si è responsabili solo nel tratto tra Tripoli e Mazara del Vallo, quasi stessimo nella casa cantoniera dell'Anas, ma anche di quello che succede nelle periferie, e nelle campagne intorno a Lagos...
C'era un uomo ricco, che vestiva di porpora e di bisso e tutti i giorni banchettava lautamente. [20]Un mendicante, di nome Lazzaro, giaceva alla sua porta, coperto di piaghe, [21]bramoso di sfamarsi di quello che cadeva dalla mensa del ricco. Perfino i cani venivano a leccare le sue piaghe. [22]Un giorno il povero morì e fu portato dagli angeli nel seno di Abramo. Morì anche il ricco e fu sepolto. [23]Stando nell'inferno tra i tormenti, levò gli occhi e vide di lontano Abramo e Lazzaro accanto a lui. [24]Allora gridando disse: Padre Abramo, abbi pietà di me e manda Lazzaro a intingere nell'acqua la punta del dito e bagnarmi la lingua, perché questa fiamma mi tortura. [25]Ma Abramo rispose: Figlio, ricordati che hai ricevuto i tuoi beni durante la vita e Lazzaro parimenti i suoi mali; ora invece lui è consolato e tu sei in mezzo ai tormenti. [26]Per di più, tra noi e voi è stabilito un grande abisso: coloro che di qui vogliono passare da voi non possono, né di costì si può attraversare fino a noi. [27]E quegli replicò: Allora, padre, ti prego di mandarlo a casa di mio padre, [28]perché ho cinque fratelli. Li ammonisca, perché non vengano anch'essi in questo luogo di tormento. [29]Ma Abramo rispose: Hanno Mosè e i Profeti; ascoltino loro. [30]E lui: No, padre Abramo, ma se qualcuno dai morti andrà da loro, si ravvederanno. [31]Abramo rispose: Se non ascoltano Mosè e i Profeti, neanche se uno risuscitasse dai morti saranno persuasi».


Immagine


"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
Holubice
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ha Assegnato: 1 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da Holubice »

Ovidio ha scritto: ↑6 gen 2021, 15:46 ...
Non so se essere legaioli è un errore, non penso. Comunque Dio ce lo perdonerà, ne sono sicuro, perché motiviamo la nostra scelta con i due mezzi più potenti che Dio ci ha concesso:
1 il pensiero
2 la libertà di pensiero

Sinché credo in quello che penso, non mi faccio crucci.
Manca il terzo: il fare lo gnorri....

"... Signore, so che sei un uomo duro, che mieti dove non hai seminato e raccogli dove non hai sparso..."

Ragazzi, io non voglio salire in cattedra, né puntare un indice accusatore, ma ho come l'impressione che sia questo il vangelo apocrifo...

Immagine

... che leggete con più frequenza...


Immagine


"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
Holubice
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ha Assegnato: 1 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: CHI è il MIO Prossimo?????

Messaggio da leggere da Holubice »

heyoka ha scritto: ↑6 gen 2021, 15:22
17Mentre andava per la strada, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?».
18Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo.
19Tu conosci i comandamenti: Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non testimoniare il falso, non frodare, onora tuo padre e tua madre». 20Egli allora gli disse: «Maestro, tutte queste cose le ho osservate fin dalla mia giovinezza». 21Allora Gesù fissò lo sguardo su di lui, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va’, vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo; e vieni! Seguimi!». 22Ma a queste parole egli si fece scuro in volto e se ne andò rattristato; possedeva infatti molti beni.
23Gesù, volgendo lo sguardo attorno, disse ai suoi discepoli: «Quanto è difficile, per quelli che possiedono ricchezze, entrare nel regno di Dio!». 24I discepoli erano sconcertati dalle sue parole; ma Gesù riprese e disse loro: «Figli, quanto è difficile entrare nel regno di Dio! 25È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno di Dio».

26Essi, ancora più stupiti, dicevano tra loro: «E chi può essere salvato?».
27Ma Gesù, guardandoli in faccia, disse:
«Impossibile agli uomini, ma non a Dio! (1)
Perché tutto è possibile a Dio».

Tutto questo sta a dimostrarci che la famosa porta stretta, è davvero stretta. Ovvero che il lavoro da fare è davvero tanto, fin da subito. Quanto all'ultima frase, unita al passo in cui spiega che anche il più piccolo ed insignificante evento che accade in questo universo avviene solo su disposizione dall'Alto, fa comprendere che certi obbiettivi si raggiungono solo grazie al padrone di tutto l'Ambaradan. Da soli, con le nostre forze, noi non arriviamo da nessuna parte. Magari possiamo iniziare qualcosa di buono, ma verremo presto sopraffatti dalla stanchezza, dai dubbi, dallo sconforto. Queste cose si fanno insieme, come nel caso ...

Immagine

... del tralcio e della vite...
Spoiler:
«Io sono la vera vite e il Padre mio è il vignaiolo. [2]Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo toglie e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto. [3]Voi siete gia mondi, per la parola che vi ho annunziato. [4]Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può far frutto da se stesso se non rimane nella vite, così anche voi se non rimanete in me. [5]Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui, fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. [6]Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e si secca, e poi lo raccolgono e lo gettano nel fuoco e lo bruciano. [7]Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quel che volete e vi sarà dato. [8]In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto e diventiate miei discepoli. [9]Come il Padre ha amato me, così anch'io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. [10]Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore. [11]Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena.

__________________________________________________

P.S.
Da bambino trascorrevo tutte le mie vacanze estive, e di Natale, dai miei nonni in campagna. Avevano una casa colonica, nella quale vivevano nello stesso identico modo con cui si viveva nel dopoguerra, riscaldandosi con il fuoco, cucinando nel camino, facendo i propri bisogni in un bagno all'aperto. Nel campo avevano 6 filari di viti, i cui tralci erano costituiti da una infinità di alberi da frutto, uno ogni tot metri che, una volta raggiunta la stagione, ci sommergevano di frutti: prughe, pere, cachi, susine, noci, mandorle, mele, o ogni ben di %io... Solo una minima parte veniva mangiata dai nonni, o data a noi figli e nipoti: il grosso costituiva il foraggio per i maiali, le mucche, i conigli, le galline, e tutto il resto. Quando vedo tutti quei filari di viti tenuti su da una distesa interminabile di pali di cemento mi chiedo: ma chi è quel demente che rinuncia a tutta quella cornucopia che otteneva mio nonno? La vite è infatti una pianta molto particolare, che si integra perfettamente all'albero che la ospita, ne diviene un tutt'uno, e ne accresce i frutti finali.


Immagine


"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Rispondi