Pagina 1 di 3

Economia o salute ?! (LEGGI LE NOTE PRIMA DI VOTARE)

Inviato: 9 nov 2020, 20:59
da Alfa
Note:
1) per "economia" s'intende essere contro un lookdown delle attività economiche nazionali. Se è giusto accollare il debito pubblico che si viene a creare non salvaguardando l'economia ai ragazzi di oggi, ai neonati e a tutti quelli che nasceranno da qui a venire facendoli nascere e vivere con il debito creatosi dalla chiusura degli esercizi economici.

2) Per la salute degli ultraottantenni s'intende coloro che hanno già superato la soglia minima dell'aspettativa di vita stimata in 81,5 anni e già con patologie gravi sulle spalle. I dati ci dicono che almeno il 95% dei decessi sono dovuti per patologie gravi associati a persone ultraottantenni.

3) non è stata fatta una risposta per "salvaguardare entrambi" perchè è praticamente impossibile da realizzarsi.

4) Puoi rispondere al 3D per commentare.

Re: Economia o salute degli ultraottantenni?! (LEGGI LE NOTE PRIMA DI VOTARE)

Inviato: 9 nov 2020, 21:06
da Valerio
Un Paese necessita di risorse. La sua Economia non può essere bloccata.

Re: Economia o salute degli ultraottantenni?! (LEGGI LE NOTE PRIMA DI VOTARE)

Inviato: 9 nov 2020, 21:26
da Studente
Non voto perchè la situazione è ben piú complicata di cme è dipinta in questo sondaggio, e provo a spiegare in maniera semplce e con qualche numero.
Partiamo dai presupposti: la Covid19 è una "influenza" molto piú forte, crea circa 10-20 tanti ricoverati quanto una normale influenza (gente che ha bisogno di ossigeno etc) e ne uccide 20-30 volte tanto una normale influenza.
C é un proverbio spagnolo che dice "que se muejan los viejos, y los jovenes a tomar por el culo, todos!" ed é piú o meno quel che succede, cioè: se anche lasciassimo il virus libero di circolare (piú o meno quel che succede a Milano in qs giorni) succede una paralisi del sistema sanitario, perché o si fa come in Svizzera o in Francia durante il top della prima ondata, cioé arrivano gli 80enni e gli si dice "le faccio una puntura per sedarla un po per toglierle il panico che la fa respirare anche pegio e dopo la curo" e intanto li lasci in pltrona a soffocare con l acqua nei polmoni per curare uno piú giovane o si cerca di "curare" il piú gran numero possibile di persone.
Quel che succede è che collassa il sistema sanitario, immagina un 70enne che ha 10-15 anni di aspettativa di vita sana, è sempre stato un cittadino modello e ha lavorato, pagato le tasse, fatti tutti i suoi doveri sociali, va al supermercato e ha un infarto. Oggi se hanno un defibrillatore al supermercato e l ambulanza lo prende e porta in ospedale in 60´ (la golden hour) quella persona ha la ragionevole certezza di guarire e vivere altri 10-15 anni bene, d altronde ha pagato le tasse proprio per questo. Se invece c é un emergenza covid tra una vestizione dei lettighieri, la coda al pronto soccorso, il triage etc arriva morto o se lo salvano sará un vegetale attacato a vita a una macchina.
Semplificando molto la discussione questo é il casino generato dal covid.
Adesso, che possiamo fare? Tanto, la prima linea di difesa son i cittadini, in Sudcorea, Giappone, Cina, Singapore ma anche paesi sorprendenti come il Uruguay ce la hanno fatta a tenere in equilibrio la salute dei vecchi rottami e la economia.
Tracciamento dei casi fino al secondo gradi di contatto, lockdown mirati e stretti (palazzi interi etc), quarantena per chi arriva dall estero, e soprattutto stretta igiene, uso della mascherina, distanziamento e senso civico.
E poi ci sono i luoghi che si capisce sono fonte di contagio: i treni per esempio, o il metro o i bus: ovvio che non si posson raddoppiare i bus da sera a mattina, ma si può chiedere ai passeggeri di usare una FP2 sul bus e una chirurgica fuori e occhiali di protezione (la proteine ACE2 dove si docka il virus é espressa anche negli occhi) e installare lampade a UV per sterilizzare aria e superfici quando scende la gente (e magari dire "chiudete gli occhi, per 30 second isterilzzeremo l aria" per abbassare la carica virale durante il viaggio).
Sono tutte misure che sono efficaci, che permettono di minimizare i danni del lockdown inevitabile e di ridurre contemporaneamente la pressione sugli ospedali
Basta aprire gli occhi e copiare chi é piú bravo di te, nessuno nasce imparato nella vita, il mondo è grande, tantissimi paesi son piú bravi di noi, imitiamoli

Re: Economia o salute degli ultraottantenni?! (LEGGI LE NOTE PRIMA DI VOTARE)

Inviato: 10 nov 2020, 7:11
da carletto3
Il problema della risposta a questo sondaggio è che è troppo categorico.Senza salute non si possono guadagnare soldi e si muore di stenti,senza soldi si perde la salute perche' non puoi curarti e alimentarti sufficientemente....Economia e salute viaggiano parallelamente...ergo se ne deduce che debbano essere salvaguardate nel possibile ambedue...ripeto: NEL POSSIBILE.

Re: Economia o salute degli ultraottantenni?! (LEGGI LE NOTE PRIMA DI VOTARE)

Inviato: 10 nov 2020, 12:53
da Valerio
carletto3 ha scritto: 10 nov 2020, 7:11 Il problema della risposta a questo sondaggio è che è troppo categorico.Senza salute non si possono guadagnare soldi e si muore di stenti,senza soldi si perde la salute perche' non puoi curarti e alimentarti sufficientemente....Economia e salute viaggiano parallelamente...ergo se ne deduce che debbano essere salvaguardate nel possibile ambedue...ripeto: NEL POSSIBILE.
Non esistono "problemi semplici" del tipo : ho fame - - > mangio.

Carletto, sai qualcosa delle approssimazioni successive? La materia è "Laboratorio di Fisica 1". Ogni elemento, nella ricerca ha un "peso".

Solo i veri geni tirano fuori soluzioni "pulite". Noi "muli" andiamo avanti fino all'infinitesimo tanto piccolo da essere ininfluente. Ma questo tu, da farmacista, lo sai benissimo. :mrgreen:

Re: Economia o salute ?! (LEGGI LE NOTE PRIMA DI VOTARE)

Inviato: 10 nov 2020, 16:37
da Mugik
Ma è mai possibile che nn si riesca a capire che un virus ha per sua natura una propagazione esponenziale?
Se noi lasciassimo correre il virus puntando alla cosidetta immunità di gregge ci troveremmo in un amen con qli ospedali KO
NN PIU IN GRADO DI CURARE NN SOLO I VECCHI MA PURE TUTTI GLI ALTRI che nn sono stati e nn saranno una trascurabile minoranza
Una polmonite nn curata porta a morte anche il piu in salute fra i giovani
Esponenziale significa che la curva parte orizzontale per impennarsi via via con una ripidità verticale tendente a infinito
In questo modo faremmo ne piu ne meno come abbiamo sempre fatto fin dal medioevo .La pandemia sarà sconfitta , si ma a suon di milioni moti
Questo sondaggio riflette bene la dabbenaggine inaudita della destre nn solo nazionali

Re: Economia o salute ?! (LEGGI LE NOTE PRIMA DI VOTARE)

Inviato: 10 nov 2020, 18:25
da ephestia
Senza saluta non c'è economia

Re: Economia o salute degli ultraottantenni?! (LEGGI LE NOTE PRIMA DI VOTARE)

Inviato: 10 nov 2020, 19:21
da Ospite
Valerio ha scritto: 10 nov 2020, 12:53
carletto3 ha scritto: 10 nov 2020, 7:11 Il problema della risposta a questo sondaggio è che è troppo categorico.Senza salute non si possono guadagnare soldi e si muore di stenti,senza soldi si perde la salute perche' non puoi curarti e alimentarti sufficientemente....Economia e salute viaggiano parallelamente...ergo se ne deduce che debbano essere salvaguardate nel possibile ambedue...ripeto: NEL POSSIBILE.
Non esistono "problemi semplici" del tipo : ho fame - - > mangio.

Carletto, sai qualcosa delle approssimazioni successive? La materia è "Laboratorio di Fisica 1". Ogni elemento, nella ricerca ha un "peso".

Solo i veri geni tirano fuori soluzioni "pulite". Noi "muli" andiamo avanti fino all'infinitesimo tanto piccolo da essere ininfluente. Ma questo tu, da farmacista, lo sai benissimo. :mrgreen:
Non esiste "l'ininfluente" seppure infinitamente piccolo....mi disse un omeopata....lo guardai male...perche' stavo sorseggiando un bicchiere di vino bono...pensai che fosse un ragionamento per non versarmi il bicchiere successivo....
Eppure secondo lui..l'omeopatia era il futuro!
Angry1 StreamingTears

Re: Economia o salute degli ultraottantenni?! (LEGGI LE NOTE PRIMA DI VOTARE)

Inviato: 10 nov 2020, 20:17
da Valerio
Ospite ha scritto: 10 nov 2020, 19:21
Valerio ha scritto: 10 nov 2020, 12:53

Non esistono "problemi semplici" del tipo : ho fame - - > mangio.

Carletto, sai qualcosa delle approssimazioni successive? La materia è "Laboratorio di Fisica 1". Ogni elemento, nella ricerca ha un "peso".

Solo i veri geni tirano fuori soluzioni "pulite". Noi "muli" andiamo avanti fino all'infinitesimo tanto piccolo da essere ininfluente. Ma questo tu, da farmacista, lo sai benissimo. :mrgreen:
Non esiste "l'ininfluente" seppure infinitamente piccolo....mi disse un omeopata....lo guardai male...perche' stavo sorseggiando un bicchiere di vino bono...pensai che fosse un ragionamento per non versarmi il bicchiere successivo....
Eppure secondo lui..l'omeopatia era il futuro!
Angry1 StreamingTears
Mio fratello è un farmacista omeopata. Ti assicuro che in certi campi funziona. Provato direttamente.

Fatti fare le gocce di biancospino, e vedrai. :mrgreen:

Re: Economia o salute ?! (LEGGI LE NOTE PRIMA DI VOTARE)

Inviato: 10 nov 2020, 20:28
da Studente
Omeopatia: la non medicina cura le non malattie. Se non sei malato l omeopatia ti cilura perche e' autosuggestione. In qualsiasi studio in doppio cieco l omeopatia non cura una ceppa ma fa fsre un sacco di soldi a chi si approfitta dei gonzi che ci credono