Governati da idioti.

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
carletto3
Messaggi: 2729
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Has thanked: 85 times
Ti Piace: 413 times

Re: Governati da idioti.

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sayon ha scritto: 22 feb 2020, 4:36
Valerio ha scritto: 21 feb 2020, 20:48
carletto3 ha scritto: 21 feb 2020, 18:50
RedWine ha scritto: 21 feb 2020, 18:18 DON'T PANIC (Guida Galattica per gli autostoppisti)
ma un po di preoccupazione si.
una normale influenza uccide lo 0,1 degli infettati, e comunque sono tanti, questa il 2%, e su un contagio di tipo influenzale, quindi di milioni di persone... fai i calcoli.
ma il problema non è il 2% che muore, ma il 20% dei contagiati che ha sintomi gravi e necessità di cure mediche.
se noi siamo attrezzati per lo 0,1 in caso che l'epidemia sfugga al controllo, dove le troviamo le risorse mediche e ospedaliere per far fronte alla situazione?
Sì ma considera anche che una normale influenza ha una copertura ottenuta con i vaccini notevole,che attenua lo sviluppo di virus modificati che possono aggravare la patologia.Diciamo pure che un buon 70 % sono i pazienti coperti dal vaccino per l'influenza normale quindi la mortalita' risulta minima,e si verifica in pazienti che non possono fare il vaccino per altri problemi,tolleranza,allergia ecc...
Il Corona è vergine....non ha vaccini..chi lo becca o lo elimina con le sue difese immunitarie o ci resta secco.Dicimo che la pericolosita' deriva da questo e un 2% mi pare accettabile....poi man mano che si formeranno antigeni specifici in pazienti che lo hanno beccato e sono guariti la sua pericolosita' dimininuira'...e pure con i vaccini in preparazione.
Pensa la Spagnola quanti milioni ne uccise e solo in Europa.....anche lì era un virus vergine.Non ci sono difese se non una buona igiene e molta attenzione ad evitare tutte le possibili forme di contagio.
Le precauzioni che vengono prese attualmente sono appena sufficienti...non si ferma un virus se decide di diventare una pandemia.....non è umanamente possibile.Dobbiamo accettarlo e cercare solo di contenerlo a limiti sopportabili,le risorse andranno trovate,in un modo o in un altro...non possiamo fare altro.
Sai cosa ti da ragione in questo tuo "pensiero biologico" e non statistico? Il fatto che il virus, tutti i virus, per propagarsi deve trovare una sua stessa mutazione che non uccida l'ospite.

Se uccide l'ospite anche il virus muore, se non lo uccide anche il virus vive. Ecco perché alla fine delle pandemie l'uomo sopravvive.

I medici, peró, si dovrebbero interrogare sull'opportunità di usare i vaccini. Infatti il vaccino rende immune l'individuo, non tutta la sua stirpe. La popolazione da cui vengo io era geneticamente immune al morbillo. Da quando ci sono i vaccini non abbiamo più una popolazione immune. Io non ho vaccinato i miei figli, ed ho conservato l'immunità genetica alla mia stirpe.
Sai cosa ti da ragione in questo tuo "pensiero biologico" e non statistico? Il fatto che il virus, tutti i virus, per propagarsi deve trovare una sua stessa mutazione che non uccida l'ospite.
Bravi, ma anche il povero virus non riesce a propagarsi se chi lo ospita muore, ha un bel po di tempo a disposizione per infettare a volonta' qualche miliardo di persone. Si puo' quarantinare un certo numero di persone, ma se occorre farlo con milioni di persone diventerebbe assolutamente impossibile. A me sembra che i virus vengano fuori ciclamente per fare un po' di "pulizia" nel mondo.
I virus caro Sayonne,non sono poi così pericolosi come i batteri....se pensi che la peste (Batterica) a Marsiglia nel 1700 ,mi pare ...uccise la meta' della popolazione della citta' in una botta sola ti rendi subito conto della pericolosita' di una pandemia da batteri rispetto a quella dei virus..Gli antibiotici hanno risolto il problema batterico quindi la tua speranza di diminuire la popolazione mondiale in modo naturale non funziona...e sai perche'? Perche' il virus a differenza del batterio ,ha un ciclo vitale brevissimo (7 giorni) e se ce la fai a superarli,senza che avvengano complicazioni, hai superato anche la fase in cui hai la probabilita' di morire e come dicevo i batteri si controllano con gli antibiotici.Vogliamo dire una stronzata?Il virus è piu' intelligente del batterio che è piu' pericoloso...infetta milioni di persone rapidamente,ma non da' una mortalita' come quella dei batteri...Un due percento di mortalita' è accettabile per un patogeno per il quale non esiste cura.Dicevo intelligente perche' ti fara' felice sapere che uccide solo gli organismi infettati piu' deboli....quindi volendo un selezionatore della razza....anche se in misura minima.So anche che sarai felice di sapere che le prime infezioni sono state in Veneto....lo so che speri che colpisca Salvini e molti leghisti suoi sostenitori...non ci sperare sono temprati come l'acciaio....due ombre di bianco e il problema è risolto.
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
Valerio
Messaggi: 2628
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Has thanked: 586 times
Ti Piace: 382 times

Re: Governati da idioti.

Messaggio da leggere da Valerio »

Sayon ha scritto: 22 feb 2020, 4:36
Valerio ha scritto: 21 feb 2020, 20:48
carletto3 ha scritto: 21 feb 2020, 18:50
RedWine ha scritto: 21 feb 2020, 18:18 DON'T PANIC (Guida Galattica per gli autostoppisti)
ma un po di preoccupazione si.
una normale influenza uccide lo 0,1 degli infettati, e comunque sono tanti, questa il 2%, e su un contagio di tipo influenzale, quindi di milioni di persone... fai i calcoli.
ma il problema non è il 2% che muore, ma il 20% dei contagiati che ha sintomi gravi e necessità di cure mediche.
se noi siamo attrezzati per lo 0,1 in caso che l'epidemia sfugga al controllo, dove le troviamo le risorse mediche e ospedaliere per far fronte alla situazione?
Sì ma considera anche che una normale influenza ha una copertura ottenuta con i vaccini notevole,che attenua lo sviluppo di virus modificati che possono aggravare la patologia.Diciamo pure che un buon 70 % sono i pazienti coperti dal vaccino per l'influenza normale quindi la mortalita' risulta minima,e si verifica in pazienti che non possono fare il vaccino per altri problemi,tolleranza,allergia ecc...
Il Corona è vergine....non ha vaccini..chi lo becca o lo elimina con le sue difese immunitarie o ci resta secco.Dicimo che la pericolosita' deriva da questo e un 2% mi pare accettabile....poi man mano che si formeranno antigeni specifici in pazienti che lo hanno beccato e sono guariti la sua pericolosita' dimininuira'...e pure con i vaccini in preparazione.
Pensa la Spagnola quanti milioni ne uccise e solo in Europa.....anche lì era un virus vergine.Non ci sono difese se non una buona igiene e molta attenzione ad evitare tutte le possibili forme di contagio.
Le precauzioni che vengono prese attualmente sono appena sufficienti...non si ferma un virus se decide di diventare una pandemia.....non è umanamente possibile.Dobbiamo accettarlo e cercare solo di contenerlo a limiti sopportabili,le risorse andranno trovate,in un modo o in un altro...non possiamo fare altro.
Sai cosa ti da ragione in questo tuo "pensiero biologico" e non statistico? Il fatto che il virus, tutti i virus, per propagarsi deve trovare una sua stessa mutazione che non uccida l'ospite.

Se uccide l'ospite anche il virus muore, se non lo uccide anche il virus vive. Ecco perché alla fine delle pandemie l'uomo sopravvive.

I medici, peró, si dovrebbero interrogare sull'opportunità di usare i vaccini. Infatti il vaccino rende immune l'individuo, non tutta la sua stirpe. La popolazione da cui vengo io era geneticamente immune al morbillo. Da quando ci sono i vaccini non abbiamo più una popolazione immune. Io non ho vaccinato i miei figli, ed ho conservato l'immunità genetica alla mia stirpe.
Sai cosa ti da ragione in questo tuo "pensiero biologico" e non statistico? Il fatto che il virus, tutti i virus, per propagarsi deve trovare una sua stessa mutazione che non uccida l'ospite.
Bravi, ma anche il povero virus non riesce a propagarsi se chi lo ospita muore, ha un bel po di tempo a disposizione per infettare a volonta' qualche miliardo di persone. Si puo' quarantinare un certo numero di persone, ma se occorre farlo con milioni di persone diventerebbe assolutamente impossibile. A me sembra che i virus vengano fuori ciclamente per fare un po' di "pulizia" nel mondo.
Con tutte le "pulizie" cicliche resta il fatto che siamo quasi arrivati a 7 miliardi. Non ho paura dell'estinzione della razza umana. Quella si estinguerà in un attimo quando il Creatore lo deciderà. La mia paura è la sempre maggiore dipendenza dell'uomo dalla tecnologia, quando la migliore protezione è la biologia.

La tecnologia ci sovrasta perché nessuno vuole accettare il "verdetto" della biologia. Ma la tecnologia troppo spesso si dimostra non all'altezza.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
Avatar utente
Valerio
Messaggi: 2628
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Has thanked: 586 times
Ti Piace: 382 times

Re: Governati da idioti.

Messaggio da leggere da Valerio »

Le epidemie che partono quasi sempre dalla Cina, e che tendono a diventare pandemie, hanno una causa ben individuabile ed una oscura.

Nei mercati cinesi si trovano ancora animali selvatici privi di ogni controllo. La Cina omette di imporre un regolamento sanitario sull'alimentazione tradizionale popolare. E questo è risolvibile.

Ma perché topi e pipistrelli, assieme ad altri animali (piccoli roditori, mustelidi, rettili, insetti) che sono soggetti a parassiti, in Cina riescono ad infettarsi con virus sempre più terribili?
Qual'è la vera fonte di virus dispersi nell'ambiente che questi piccoli e diffusissimi animali vanno raccogliendo sul territorio cinese?
Perché non vengono sterminati?
Perché non viene individuata la fonte del contagio?
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
Avatar utente
carletto3
Messaggi: 2729
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Has thanked: 85 times
Ti Piace: 413 times

Re: Governati da idioti.

Messaggio da leggere da carletto3 »

Valerio ha scritto: 21 feb 2020, 20:40
carletto3 ha scritto: 21 feb 2020, 18:00 Io pero' a questo clima di panico direi di non arrivarci....
Stupide le dimostrazioni di bonta' assoluta,delle comparsate televisive di vari politici che fanno a gara a chi è piu' coraggioso (e piu' stupido) ,abbracciando e baciando cinesi e mangiando cinese.Mattarella compreso.
Sulla pelle non si scherza e non si fanno dimostrazioni gratuite di buonismo e antirazzizmo stupido.....
Detto questo ,la prima cosa che farei è impedire alle varie vecchie galline conduttrici di talk show televisivi (ogni riferimento a La7 è puramente voluto) di fare quelle trasmissioni che servono solo a fare confusione e basta e non informazione vera."Come sono bella,come sono intelligente,come ti faccio informazione "doverosa" facendo solo caos nella testa gia' confusa della gente,seminando il panico).
Gente...calma...il Corona V è solo un virus come tantissimi altri....un po' piu' pericoloso per chi ha un sistema immunitario compromesso ,ma niente di piu'.
Bastano un po' di attenzione e una buona igiene per diminuire la possibilita' di essere infettati.Poi se lo becchi ...lo becchi...
Nella stagione dell'influenza classica e diffusa mi pare una stronzata mostruosa quella di cercare di bloccare la diffusione....non è ne' possibile ne' realizzabile....e non ne abbiamo i mezzi.
E' come tentare di raccogiere con un cucchiaino una sfera di mercurio....o vuotare un lago con uno scolapasta.
Ma il panico si puo' bloccare...
Intanto i due pazienti anziani di Milano sono gia' sulla via della guarigione.....passati 7 giorni il virus esaurisce il suo ciclo e scompare dall'organismo ospite...anche il ragazzo italiano ha avuto un piccolo rialzo termico ed è finita lì....se non si sviluppa una polmonite,con gravi difficolta' respiratorie ,cosa che puo' capitare anche con l'influenza classica,non mi preoccuperei piu' di tanto.
Ma porca vacca non è una peste nera,un vaiolo,un colera,un ebola o altro di altamente mortale....e che cacchio.
Zittite le varie Mirte Merlino,la chioccia rauca di Tagada',insomma gli untori falsi che seminano solo panico nelle casalinghe e nei vecchietti che guardano queste stupide trasmissioni direi che il piu' è fatto.
Quando ero studente di medicina (poi non ho proseguito) il mio maggiore interesse erano le epidemie. Tu ragioni come medico, io ho una mente statistica, orientata dalle mie esperienze di laboratorio rivolte essenzialmente alla statistica (ed alla stocastica, ma questo c'entra di meno).

Giustamente tu dici, e la clinica è con te, un virus è solo un virus, l'immunità si può acquisire, basta un sistema di difesa sano.
Io parlo di numeri e dimostro tutto con i numeri, misuro tutto con le reiterazioni, da fisico e non da medico, conosco come si riducono i margini d'errore e come si amplificano. Conosci la legge dei grandi numeri?

Le epidemie seguono la legge dei grandi numeri, per questa legge le occorrenze positive non contano niente, ed in un sistema statistico possono venire tagliate se fuori dalla linea mediana.

Hai ragione biologicamente, torto statisticamente. Alla fine la Medicina vince, si sviluppano le immunità, legge imprescindibile. Nel frattempo è la statistica a dire quanti ne moriranno.

PS. Da ragazzino mi divertivo un sacco a raccogliere le palline di mercurio, ma non usavo un cucchiaino, semplice carta oleata che mio padre farmacista usava per alcuni suoi preparati. :)
Lo so che statisticamente mi è quasi impossibile vederla la cosa,e sai perche'?Perche' la statistica è la scienza del poi..... puoi valutare statisticamente il tutto solo dopo che il fatto è avvenuto e compiuto,solo per una cosa che si ripete ciclicamente puoi prenderla in considerazione in maniera preventiva.Ma in questo caso,quello del Corona è di fatto tutto nuovo...non esistono statistiche non essendosi mai verificato prima e non si sanno gli sviluppi a lungo termine,tutte si basano a tempi brevissimi per eventi che si verificano e si valutano ogni settimana e al massimo a un mese....
Come dicevo a Sayonne (che mi pare un Hitler redivivo),per lo piu' ci si basa sulle conoscenze generali delle caratteristiche dei virus...ciclo vitale breve,salute generale degli organismi infettati e prevenzione con l'isolamento insieme ad un'accurata igiene personale e sociale.Di piu' non è possibile fare....
PS: io ero piu' raffinato...se non era molto raccoglievo il Mercurio con un filo d'oro ...poi scaldavo il filo sotto cappa di vetro,facendo sublimare il Mercurio dell'amalgama in un tubicino a doppia curva.
Ci sarebbe anche il sistema di impanare sul piano dove ci sono le microgocce con grasso di maiale ,raccogliere il tutto,poi sciogliere il grasso con un solvente e raccogliere il metallo che si deposita sul fondo della beuta o del becher...ma si zozza tutto di sugna...una schifezza immonda.
La carta oleata va bene,de usata come zufolo.. ma basta una minima mossa falsa e ti ricade tutto dividendosi in altre decine di sferette minuscole...con annesse bestemmie.
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
carletto3
Messaggi: 2729
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Has thanked: 85 times
Ti Piace: 413 times

Re: Governati da idioti.

Messaggio da leggere da carletto3 »

Valerio ha scritto: 22 feb 2020, 5:51 Le epidemie che partono quasi sempre dalla Cina, e che tendono a diventare pandemie, hanno una causa ben individuabile ed una oscura.

Nei mercati cinesi si trovano ancora animali selvatici privi di ogni controllo. La Cina omette di imporre un regolamento sanitario sull'alimentazione tradizionale popolare. E questo è risolvibile.

Ma perché topi e pipistrelli, assieme ad altri animali (piccoli roditori, mustelidi, rettili, insetti) che sono soggetti a parassiti, in Cina riescono ad infettarsi con virus sempre più terribili?
Qual'è la vera fonte di virus dispersi nell'ambiente che questi piccoli e diffusissimi animali vanno raccogliendo sul territorio cinese?
Perché non vengono sterminati?
Perché non viene individuata la fonte del contagio?
E' verissimo ...tutto cio' che c'è di piu' pericoloso in campo batterico e virale arriva dalla Cina,di solito.IL fatto è che in alcune localita' cinesi ci sono concentrazioni elevatissime di popolazione e la maggior parte non vive in un ambiente pulito e sano.In piu' ci sono i mercati del "Vivo" alimentare che rendono ancora piu' pericolosa la zona.
I sistemi fognari cinesi risalgono almeno ai nostri dei tempi dei romani....e lì i topi festeggiano allegri.
La fai facile tu....pensa solo a Roma e Napoli,dove il rischio di infezione visto il moltiplicarsi dei ratti (pantegane ) è esponenziale,dove le feci dei gabbiani hanno ormai sostituito le pioggerelle d'acqua in citta',quanto tempo dovra' passare prima che qualche epidemia non salti fuori anche in queste citta'?
Considera il clima che quest'anno è stato caldissimo,e ha favorito lo sviluppo di germi patogeni e poi piangiamo insieme.....
Sterminare è una parola grossa....I mustelidi regolano la presenza dei rettili e questi a loro volta quella dei roditori.Se stermini i pipistrelli avrai un'invasione di zanzare e altri piccoli insetti volanti e vedresti rispuntare la malaria...tutto si tiene nei cicli biologici...piu' che sterminare servirebbe tenere sotto controllo questi animali,entro limiti ragionevoli e utili.
La fonte del contagio è quanto di piu' misterioso esista....difficilissimo individuarla,si puo' solo ipotizzare e solo in base a conoscenze biologiche e teoriche.
Su una cosa che hai scritto mi trovi d'accordissimo...ed è che bisognerebbe attenersi piu' ai rimedi biologici che alla tecnologia...oddio,volendo anche ottimizzando la biologia con la tecnologia che sarebbe poi il massimo.
E adesso vado a casa nel lettino caldo....bonne nuit a tout le monde...o buongiorno?
Sta albeggiando mannaggia turnosa....
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
Valerio
Messaggi: 2628
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Has thanked: 586 times
Ti Piace: 382 times

Re: Governati da idioti.

Messaggio da leggere da Valerio »

Sogni d'oro bambolotto godereccio. :lol:
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 3115
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Has thanked: 13 times
Ti Piace: 138 times

Re: Governati da idioti.

Messaggio da leggere da Sayon »

Valerio ha scritto: 22 feb 2020, 14:00 Sogni d'oro bambolotto godereccio. :lol:
Non so se si debba parlare tanto male dei Cinesi che hanno dimostrato di saper intervenire con coraggio e celerita', costruendo un ospedale in pochi giorni e quarantenando l'intera popolazione di una regione popolatissima e molto attiva. Mi chiedo se noi in Italia con un Ministro responsabile di una ignoranza abissale e la disorganizzazione di certe autorita' locali del centro-sud, ce la saremmo cavata altrrettanto bene. La Cina e' molto avanzata negli ultimi 30 anni, ma logicamente esistono ancora persone di cultura arretrata che possono far nascere queste epidemie. Limitiamoci a mostrare di essere bravi a limitare la sua espansione nelle regioni "modello" (cosiddetto)di Lombardia e Veneto. Perche se non ci riusciamo, faremo veramente la figura di quelli che "aprono la bocca e parlano" accusando prima i Cinesi e poi la Toscana . Certe accuse possono "backfire" e colpire pesantemente proprio chi le ha pronunciate.
Avatar utente
Valerio
Messaggi: 2628
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Has thanked: 586 times
Ti Piace: 382 times

Re: Governati da idioti.

Messaggio da leggere da Valerio »

Sayon ha scritto: 22 feb 2020, 14:17
Valerio ha scritto: 22 feb 2020, 14:00 Sogni d'oro bambolotto godereccio. :lol:
Non so se si debba parlare tanto male dei Cinesi che hanno dimostrato di saper intervenire con coraggio e celerita', costruendo un ospedale in pochi giorni e quarantenando l'intera popolazione di una regione popolatissima e molto attiva. Mi chiedo se noi in Italia con un Ministro responsabile di una ignoranza abissale e la disorganizzazione di certe autorita' locali del centro-sud, ce la saremmo cavata altrrettanto bene. La Cina e' molto avanzata negli ultimi 30 anni, ma logicamente esistono ancora persone di cultura arretrata che possono far nascere queste epidemie. Limitiamoci a mostrare di essere bravi a limitare la sua espansione nelle regioni "modello" (cosiddetto)di Lombardia e Veneto. Perche se non ci riusciamo, faremo veramente la figura di quelli che "aprono la bocca e parlano" accusando prima i Cinesi e poi la Toscana . Certe accuse possono "backfire" e colpire pesantemente proprio chi le ha pronunciate.
Secondo te queste continue riedizioni di virus mutati da uno stesso ceppo originale sono spontanee?

Ed è altrettanto naturale che si ripresentino sempre nella stessa parte dell'anno?

Comunque il titolo si riferiva a noi italiani. :(
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
Avatar utente
Shamash
Messaggi: 417
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Has thanked: 38 times
Ti Piace: 143 times

Re: Governati da idioti.

Messaggio da leggere da Shamash »

Sayon ha scritto: 22 feb 2020, 14:17 Non so se si debba parlare tanto male dei Cinesi che hanno dimostrato di saper intervenire con coraggio e celerita'
Nulla togliere ad un popolo con una gloriosa cultura millenaria, tuttavia di norma tutte le epidemie dell'ultimo secolo provengono dalla medesima area geografica, sono note le scarsissime condizioni igieniche dei mercati e ancor peggio le abitudini alimentari, con il consumo di specie notoriamente portatrici di malattie e agenti patogeni (come i pippistrelli). Infine, sarebbe meglio evitare di toccare la questione politica, in quanto la Cina ha taciuto per mesi finché non è stato più che evidente quanto accaduto con il contagio, oltre a sottostimare pubblicamente i numeri dei contagiati e dei decessi, di gran lunga superiori rispetto alle cifre ufficiali proposte di volta in volta. Che agiscano pare il minimo, essendo colpa loro, tuttavia non hanno nulla da insegnare agli altri in termini comportamentali. Anzi...
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
Valerio
Messaggi: 2628
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Has thanked: 586 times
Ti Piace: 382 times

Re: Governati da idioti.

Messaggio da leggere da Valerio »

E ci siamo! Allora aveva ragione quel "fascio-leghista" di Salvini? E quelle esternazioni dei fascio-stupidi di sinistra erano solo paccottiglia demagogica che non teneva in alcun conto la realtà delle cose pur avendola ben chiara davanti agli occhi?

Ed ora quanto sono credibili gli appelli all'unità nell'emergenza, conditi dagli ignobili insulti di Zingaretti nei confronti di Salvini?

Ma ora ritengo doveroso lanciare una precisa accusa a Zaia. Perché la Regione Veneto si è adeguata al demagogico sentire della sinistra ed ha interrotto i controlli nei confronti dei cinesi che rientravano dalla Cina?

Sulla coscienza di chi graveranno i morti dovuti al l'incoerenza delle misure emergenziali ridotte e nascoste da stupidi proclami antirazzisti? :o

Ed ora provate a difendere la Lega, anche quando è palese che non tutti i leghisti sono uniti intorno a Salvini!
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
Rispondi