Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Ogni utente può creare in questo spazio il proprio Sondaggio esclusivamente a carattere Politico da proporre a votazione libera a tutti gli utenti e visitatori Ospiti del Forum

Sei favorevole che l'Italia esca dalla Unione Europea e dall'Euro?

Puoi scegliere tra 1

 
 
Guarda risultati

Avatar utente
Michelangelo
Messaggi: 476
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00

Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Siamo nell'Unione Europea e nell'Euro da 20 anni e l'Italia è tra le nazioni dell'euro-zona che hanno avuto maggiori svantaggi rispetto a prima. Il ruolo dell'Italia in Europa è sempre più marginale. Abbiamo molti limiti e condizionamenti( scarso potere decisionale, sia per iniziative che riguardano l'Europa e sia per quelle interne, in Italia; e abbiamo un debito indissolubile verso la UE).
C'è chi è fiducioso e pensa che questa Unione Europea si possa cambiare e migliorare, con le figure politiche giuste; e chi invece pensa che sia stato sbagliato sin dall'inizio aderire a questa Unione e all'Euro e si debba uscire senza indugio e al più presto.
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi

Avatar utente
Gasiot
Messaggi: 871
Iscritto il: 8 giu 2019, 22:01

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da Gasiot »

Per me è difficile rispondere , se l'uscita fosse troppo cara a causa dei debiti contratti finora sarebbe meglio cercare di cambiare l'esistente , però se tornassimo padroni dei soldi dello stato sarebbe tutto diverso
Praticamente abbiamo tanta roba in cassa , sia in soldi e patrimonio ma non abbiamo una moneta nostra e ci tocca comprarla a caro prezzo
“Se un uomo è uno stupido, non lo emancipi dalla sua stupidità col mandarlo all'università. Semplicemente lo trasformi in uno stupido addestrato, dieci volte più pericoloso.”
DESMOND BAGLEY

cuneoman
Messaggi: 1190
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da cuneoman »

Mancano le opzioni:

-No, ma comunque ci dovrebbe essere un referendum
- Aspettiamo di vedere i costi per la Gran Bretagna (che non ha mai avuto l'Euro e che ha una moneta forte non certo la Lira) per capirne i costi e capire se ci conviene! Sono passati 20 anni, possiamo aspettarne altri 2-3!!

E ne modificherei, unirei alcune.
Io sono per il "No perchè l'Italia ha risparmiato miliardi sugli interessi sul debito grazie all'euro e ha contenuto l'inflazione oltre ad aver giovato per turismo e scambi commerciali. E' completamente da riformare ma uscirne ci ucciderebbe"

Aggiungo, magari se mandassimo in Europa qualcuno con questo mandato anzichè le Iva Zanicchi e quelli che disertano le sedute.... Le quote latte ad esempio le abbiamo sottoscritte noi perchè abbiamo mandato giullari che non si interessavano minimamente dell'Italia ma pensavano di essere in Vacanza a spese dell'Unione Europea.
E che ci sono 27 Stati in Europa, dubito sia una congiura di tutti verso l'Italia, neanche Spagna e Portogallo si lamentano così o anno il nostro debito pubblico (e la nostra mafia).

Ho votato la risposta più simile a quanto ho scritto.
Però voterei anche le 2 opzioni menzionate, Referendum e aspettare la Brexit.

cuneoman
Messaggi: 1190
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da cuneoman »

Michelangelo ha scritto:
6 gen 2020, 12:18
Siamo nell'Unione Europea e nell'Euro da 20 anni e l'Italia è tra le nazioni dell'euro-zona che hanno avuto maggiori svantaggi rispetto a prima.
Concordo. Questo anche grazie alla nostra pessima politica post 1994, decisamente!!
E i tempi cambiano, solo noi non abbiamo mai cambiato niente, in meglio almeno. Stessa burocrazia, mafia, lungaggini, legislazione lenta e incoerente, appalti fermi, scuola mediocre e fatiscente nei locali, appalti fermi per mafia e burocrazia, supremazie delle banche rispetto agli italiani. Alitalia!!!!
E questo non è colpa dell'Europa


Il ruolo dell'Italia in Europa è sempre più marginale.
Siamo la terza/quarta potenza europea. La domanda è "perchè solo noi siamo marginali? La risposta è quella scritta sopra"
Abbiamo molti limiti e condizionamenti( scarso potere decisionale, sia per iniziative che riguardano l'Europa e sia per quelle interne, in Italia;
Noi abbiamo tantissima libertà d'azione, non abbiamo libertà di spesa, sono cose differenti. L'Europa per lo più ci sanziona per l'immondizia per strada, per le multe delle quote latte mai incassate e per i diritti civili non rispettati. Poi non è colpa loro se i budget li spendiamo in puttanate, 80 euro di Renzi, RdC, JobsAct.... Decine di miliardi buttati nel cesso anzichè fare era economia.
Ad esempio la riforma Fornero ci è stata raccontata come una imposizione europea, ma in realtà era solo un fare cassa per i buchi di bilacio lasciati dai 2 governi che hanno convissuto per 15 anni. Noi abbiamo i 67 anni di etò dal 2012, in Francia oggi devono attuare a fatica i 64... Vedete che non è una questione Europa ma solo di soldi e il governo locale decide dove e a chi prenderli!!

e abbiamo un debito indissolubile verso la UE).
Il debito ha origini ben lontane, chiediamoci chi lo ha creato, per fare cosa, perchè solo l'Italia lo ha nella zona Euro. E non è con la UE, ma con i mercati mondiali, se lo avessimo contratto solo con gli italiani (principalmente, come in Giappone) sarebbe ben diverso. Dobbiamo però tornare agli anni '80 e a tangentopoli, non certo all'Euro che ha abbassato i tassi d'interesse. Questi sono dati ISTAT.
C'è chi è fiducioso e pensa che questa Unione Europea si possa cambiare e migliorare, con le figure politiche giuste;
Non vedo ne le persone ne le idee. Per prima cosa abolire i paradisi fiscali come Lusemburgo, Olanda, Malta, in parte Gran Bretagna. Poi togliere i privilegi assoluti alle banche. Poi creare tasse europee tipo web tax per evitare la concorrenza al ribasso.
e chi invece pensa che sia stato sbagliato sin dall'inizio aderire a questa Unione e all'Euro e si debba uscire senza indugio e al più presto.
Questa è una opinione e la rispetto. C'è anche chi sostiene che è stato sbagliato entrare ma che ora sarebbe peggio uscirne. Ad esempio rischieremmo di nuovo un'esplosione dei prezzi con il cambio Lira/Euro

Avatar utente
heyoka
Messaggi: 1656
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da heyoka »

Ho votato x un forte cambiamento della Unione Europea.
Credo che l' ideale sarebbe di abolire tutti gli Stati che superano una determinata popolazione.
Diciamo che ogni stato non dovrebbe contare più di 3/4 milioni di abitanti.
In alternativa si dovrebbe fare un Parlamento Europeo fove ogni singolo stato ha lo stesso numero di rappresentanti.
Sicché Malta sarà rappresentata a Bruxxelles da tanti parlamentari quanti ne ha la Germania, la Francia, l' italia e il Belgio o la Romania.

cuneoman
Messaggi: 1190
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da cuneoman »

heyoka ha scritto:
6 gen 2020, 13:41

In alternativa si dovrebbe fare un Parlamento Europeo dove ogni singolo stato ha lo stesso numero di rappresentanti.
Sicché Malta sarà rappresentata a Bruxelles da tanti parlamentari quanti ne ha la Germania, la Francia, l' italia e il Belgio o la Romania.
Così l'Italia comanderebbe pure meno...

Avatar utente
heyoka
Messaggi: 1656
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da heyoka »

cuneoman ha scritto:
6 gen 2020, 13:53
heyoka ha scritto:
6 gen 2020, 13:41

In alternativa si dovrebbe fare un Parlamento Europeo dove ogni singolo stato ha lo stesso numero di rappresentanti.
Sicché Malta sarà rappresentata a Bruxelles da tanti parlamentari quanti ne ha la Germania, la Francia, l' italia e il Belgio o la Romania.
Così l'Italia comanderebbe pure meno...
Uguale.
Ma se andasse in Europa con lo stato Veneto, quello Lombardo, quello Piemontese, Emiliano, ToscoUmbroMarchigiano, Laziale, AbruzzoMolisano, PuglieseMaterano, CampanoPotentino, Calabrese, Siciliano e SardoCorso conterebbe DODICI volte fi più in Europa e sarebbe governato 1000 volte meglio nei singoli stati.

cuneoman
Messaggi: 1190
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da cuneoman »

heyoka ha scritto:
6 gen 2020, 14:00
cuneoman ha scritto:
6 gen 2020, 13:53
heyoka ha scritto:
6 gen 2020, 13:41

In alternativa si dovrebbe fare un Parlamento Europeo dove ogni singolo stato ha lo stesso numero di rappresentanti.
Sicché Malta sarà rappresentata a Bruxelles da tanti parlamentari quanti ne ha la Germania, la Francia, l' italia e il Belgio o la Romania.
Così l'Italia comanderebbe pure meno...
Uguale.
Ma se andasse in Europa con lo stato Veneto, quello Lombardo, quello Piemontese, Emiliano, ToscoUmbroMarchigiano, Laziale, AbruzzoMolisano, PuglieseMaterano, CampanoPotentino, Calabrese, Siciliano e SardoCorso conterebbe DODICI volte fi più in Europa e sarebbe governato 1000 volte meglio nei singoli stati.
Ma anche la Germania varrebbe 12 volte di più, anzi 16 forse....
A meno che... Tu non stessi parlando di dividere solo l'Italia e non tutti gli Stati membri... Che sarebbe un discorso alla Heyoka, difatti secondo te un San Marino (33.000 abitanti) dovrebbe avere lo stesso potere decisionale della Germania (84 milioni), mi sembra giusto!!

Beer4 Heyoka, hai ragione! Beer4

Avatar utente
heyoka
Messaggi: 1656
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da heyoka »

Dipende sempre se l' Europa di cui tutti siamo innamorati dovrà fare gli interessi degli Europei o dei singoli stati membri.
Perché allora NON abolire TUTTI gli Stati membri sostituendoli con PICCOLE UNITÀ TERRITORIALI EUROPEE?
Ognuna ha competenza diretta sulla amministrazione di quel territorio e biene rappresentata nel Parlamento Europeo da un suo rappresentante eletto direttamente dal popolo fi quel territorio.

Avatar utente
Michelangelo
Messaggi: 476
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Io ho votato per l'uscita, incondizionata ( la n°1)
Mah, io non riesco a vedere altre formule risolutive, oltre all'uscita dall'Unione senza tanti fronzoli o piani alternativi.
In senso generale, non concepisco come una nazione possa essere in grado di svilupparsi e crescere, se gli viene sottratta la propria moneta e a sua volta debba versare cifre spropositate e ingiustificate all'Unione, senza un adeguato e simmetrico tornaconto.
In Europa, a me pare che ci fosse ben più altruismo prima della creazione della UE e Euro, che non adesso che siamo dentro.

Vorrei che ci fossero più politici che prendano di petto la situazione e propongano di uscire dall'Euro e dalla UE, senza la benché minima titubanza. Per ora, gli unici politici che dichiarano questa volontà in modo chiaro e netto sono Borghi, Bagnai, Rizzo e Paragone. In politica, visti gli inganni che ci hanno rifilato nel corso dei decenni, tendo a fidarmi più di chi esprime un pensiero "contro corrente"( con le dovute motivazioni e dati inconfutabili), che non del pensiero politico comune, allineato. Inoltre, oltre ai tanti esperti economisti internazionali che avvalorano questa tesi, nello specifico, un Premio Nobel all'economia tedesco asserisce che se usciremo noi ( Italia) sarebbe la fine per la UE; se rimarremo, sarà la fine per l'Italia :!:
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi

Rispondi