In Europa quasi 18 milioni di bambini sono vittime di sfruttamento e violenze sessuali

Discussioni riguardanti la politica europea
Avatar utente
Shamash
Deputato
Messaggi: 909
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
1
Has thanked: 134 times
Ti Piace: 383 times

In Europa quasi 18 milioni di bambini sono vittime di sfruttamento e violenze sessuali

Messaggio da leggere da Shamash »

Oggi è la Giornata Europea per la Protezione dei Minori Contro lo Sfruttamento e l'Abuso Sessuale e vi è un convegno con Telefono Azzurro sulla situazione. Il quadro che è stato dipinto è drammatico: in Europa quasi 18 milioni di bambini sono vittime di sfruttamento e violenze sessuali. 18 milioni! In tale cifra vanno considerate anche tutte le attività svolte online (e con la pandemia nel 2020 hanno avuto un enorme impulso).

Come di consueto, punto il dito verso le famiglie (non quelle che abusano direttamente i bambini, s'intende) perché la prevenzione, l'attenzione e l'educazione avvengono prima di tutto in famiglia. Oggi, attraverso i social e numerosi altri canali, è ormai abituale che i ragazzini si facciano fotografie spinte, le condividano con altri (magari anche adulti, inconsapevolmente) e rischiano di cadere in situazioni estremamente spiacevoli.
Ma questo non significa attribuire tutte le colpe al mezzo, a internet. La colpa è di chi lo usa, come lo usa e le intenzioni che ha.

Auspico un vivo incremento delle risorse per le Forze dell'Ordine che operano nella lotta in questo settore, così delicato e particolare.

Oltre a ciò, i numeri preoccupanti fanno ragionare anche in un'altra direzione: perché tutta questa gente è spinta ad abusare di minori? Perché l'abuso e la violenza sessuale sono cresciuti in modo così esponenziale proprio nei confronti dei più deboli?

Fonte: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronac ... 85ca9.html
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
Sayon
Senatore
Messaggi: 4654
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
1
Has thanked: 61 times
Ti Piace: 382 times

Re: In Europa quasi 18 milioni di bambini sono vittime di sfruttamento e violenze sessuali

Messaggio da leggere da Sayon »

Shamash ha scritto: 18 nov 2020, 18:00 Oggi è la Giornata Europea per la Protezione dei Minori Contro lo Sfruttamento e l'Abuso Sessuale e vi è un convegno con Telefono Azzurro sulla situazione. Il quadro che è stato dipinto è drammatico: in Europa quasi 18 milioni di bambini sono vittime di sfruttamento e violenze sessuali. 18 milioni! In tale cifra vanno considerate anche tutte le attività svolte online (e con la pandemia nel 2020 hanno avuto un enorme impulso).

Come di consueto, punto il dito verso le famiglie (non quelle che abusano direttamente i bambini, s'intende) perché la prevenzione, l'attenzione e l'educazione avvengono prima di tutto in famiglia. Oggi, attraverso i social e numerosi altri canali, è ormai abituale che i ragazzini si facciano fotografie spinte, le condividano con altri (magari anche adulti, inconsapevolmente) e rischiano di cadere in situazioni estremamente spiacevoli.
Ma questo non significa attribuire tutte le colpe al mezzo, a internet. La colpa è di chi lo usa, come lo usa e le intenzioni che ha.

Auspico un vivo incremento delle risorse per le Forze dell'Ordine che operano nella lotta in questo settore, così delicato e particolare.
La soluzione potrebbe essere nelle famiglie e nlla scuola, ma anche impedendo la diffusione della pornografia (che distrugge la mente dei ragazzi), dei fim e spettacoli dissoluti , lo stabilirea una eta' minima per il consumo dell' alcool e pene,molto piu severo verso chi commette abusi verso i giovani, a cominciare dai preti pedofili.
severe verso chi abusa dei piu' giovani.

Oltre a ciò, i numeri preoccupanti fanno ragionare anche in un'altra direzione: perché tutta questa gente è spinta ad abusare di minori? Perché l'abuso e la violenza sessuale sono cresciuti in modo così esponenziale proprio nei confronti dei più deboli?

Fonte: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronac ... 85ca9.html
Avatar utente
Sayon
Senatore
Messaggi: 4654
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
1
Has thanked: 61 times
Ti Piace: 382 times

Re: In Europa quasi 18 milioni di bambini sono vittime di sfruttamento e violenze sessuali

Messaggio da leggere da Sayon »

Shamash ha scritto: 18 nov 2020, 18:00 Oggi è la Giornata Europea per la Protezione dei Minori Contro lo Sfruttamento e l'Abuso Sessuale e vi è un convegno con Telefono Azzurro sulla situazione. Il quadro che è stato dipinto è drammatico: in Europa quasi 18 milioni di bambini sono vittime di sfruttamento e violenze sessuali. 18 milioni! In tale cifra vanno considerate anche tutte le attività svolte online (e con la pandemia nel 2020 hanno avuto un enorme impulso).

Come di consueto, punto il dito verso le famiglie (non quelle che abusano direttamente i bambini, s'intende) perché la prevenzione, l'attenzione e l'educazione avvengono prima di tutto in famiglia. Oggi, attraverso i social e numerosi altri canali, è ormai abituale che i ragazzini si facciano fotografie spinte, le condividano con altri (magari anche adulti, inconsapevolmente) e rischiano di cadere in situazioni estremamente spiacevoli.
Ma questo non significa attribuire tutte le colpe al mezzo, a internet. La colpa è di chi lo usa, come lo usa e le intenzioni che ha.

Auspico un vivo incremento delle risorse per le Forze dell'Ordine che operano nella lotta in questo settore, così delicato e particolare.


Oltre a ciò, i numeri preoccupanti fanno ragionare anche in un'altra direzione: perché tutta questa gente è spinta ad abusare di minori? Perché l'abuso e la violenza sessuale sono cresciuti in modo così esponenziale proprio nei confronti dei più deboli?

Fonte: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronac ... 85ca9.html
La soluzione potrebbe essere nelle famiglie e nlla scuola, ma anche impedendo la diffusione della pornografia (che distrugge la mente dei ragazzi), dei fim e spettacoli dissoluti , lo stabilirea una eta' minima per il consumo dell' alcool e pene,molto piu severo verso chi commette abusi verso i giovani, a cominciare dai preti pedofili.
severe verso chi abusa dei piu' giovani. Capisco che sembra un passo indiietro, ma la famiglia in Italia non e' piu' quella di una volta. Padri e madri delle nuove generazini hanno perso loro stessi il senso della responsabilita': ci siamo americanizzati prdendo i ostri valori tradizional.
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Messaggi: 2130
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Has thanked: 203 times
Ti Piace: 394 times

Re: In Europa quasi 18 milioni di bambini sono vittime di sfruttamento e violenze sessuali

Messaggio da leggere da Ovidio »

Sayon ha scritto: 12 dic 2020, 23:20
Shamash ha scritto: 18 nov 2020, 18:00 Oggi è la Giornata Europea per la Protezione dei Minori Contro lo Sfruttamento e l'Abuso Sessuale e vi è un convegno con Telefono Azzurro sulla situazione. Il quadro che è stato dipinto è drammatico: in Europa quasi 18 milioni di bambini sono vittime di sfruttamento e violenze sessuali. 18 milioni! In tale cifra vanno considerate anche tutte le attività svolte online (e con la pandemia nel 2020 hanno avuto un enorme impulso).

Come di consueto, punto il dito verso le famiglie (non quelle che abusano direttamente i bambini, s'intende) perché la prevenzione, l'attenzione e l'educazione avvengono prima di tutto in famiglia. Oggi, attraverso i social e numerosi altri canali, è ormai abituale che i ragazzini si facciano fotografie spinte, le condividano con altri (magari anche adulti, inconsapevolmente) e rischiano di cadere in situazioni estremamente spiacevoli.
Ma questo non significa attribuire tutte le colpe al mezzo, a internet. La colpa è di chi lo usa, come lo usa e le intenzioni che ha.

Auspico un vivo incremento delle risorse per le Forze dell'Ordine che operano nella lotta in questo settore, così delicato e particolare.


Oltre a ciò, i numeri preoccupanti fanno ragionare anche in un'altra direzione: perché tutta questa gente è spinta ad abusare di minori? Perché l'abuso e la violenza sessuale sono cresciuti in modo così esponenziale proprio nei confronti dei più deboli?

Fonte: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronac ... 85ca9.html
La soluzione potrebbe essere nelle famiglie e nlla scuola, ma anche impedendo la diffusione della pornografia (che distrugge la mente dei ragazzi), dei fim e spettacoli dissoluti , lo stabilirea una eta' minima per il consumo dell' alcool e pene,molto piu severo verso chi commette abusi verso i giovani, a cominciare dai preti pedofili.
severe verso chi abusa dei piu' giovani. Capisco che sembra un passo indiietro, ma la famiglia in Italia non e' piu' quella di una volta. Padri e madri delle nuove generazini hanno perso loro stessi il senso della responsabilita': ci siamo americanizzati prdendo i ostri valori tradizional.
La soluzione non potrebbe, ma é nella famiglia e nella scuola! E sopratutto l'infomazione mirata dei piccoli e dei giovani! Ma il grosso pericolo viene dagli amici, conoscenti, parenti streti!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Rispondi