Viva Orban e la Polonia!

Discussioni riguardanti la politica europea
Avatar utente
CaneSciolto
Deputato
Messaggi: 802
Iscritto il: 9 giu 2019, 9:13
1
Località: Roma
Has thanked: 60 times
Ti Piace: 285 times

Viva Orban e la Polonia!

Messaggio da leggere da CaneSciolto »

Riprende l'assalto dei Soros boys della Ue all'Ungheria e alla Polonia. Vogliono legare la concessione dei fondi europei al rispetto dello" stato di diritto", che per loro significa, nei fatti, frontiere spalancate, abortismo e "diritti" omoerotici. Se non li accetti, niente più fondi europei.
Ungheria e Polonia hanno meso il veto a una decisione pensata apposta contro i loro attuali governi. E ci mancherebbe altro.
Sui nostri giornaloni piovono quindi accuse contro Orban e i polacchi per avere bloccato il bilancio europeo. Nel frattempo abbiate un attimo di pazienza e vedrete che la futura presidenza Biden - probabile anche se non ancora certissima - riaprirà il fuoco contro la Russia di Putin. Passata l'epidemia ripartirà lo scontro con la Russia. Mi ci gioco i cabasisi, come dicono in Trinacria. Coi cinesi possono sempre trovare dei compromessi in nome degli interessi, coi russi no.
Siamo nel pieno di una guerra culturale, che si combatte politicamente, ma è prima di tutto culturale e anzi spirituale. anche se qualcuno non l'ha ancora capito. Angry1
xmanx
Consigliere
Messaggi: 266
Iscritto il: 2 nov 2020, 11:27
Has thanked: 5 times
Ti Piace: 89 times

Re: Viva Orban e la Polonia!

Messaggio da leggere da xmanx »

Non è una guerra culturale.
E' un preciso disegno politico della èlite massonica neo-aristocratica e neo-liberista che vuole imporre la sua agenda politica a tutto il mondo.
Il progetto politico è denominato "Grande reset del capitalismo" e si basa su questi punti fondamentali:

1- distruzione degli stati sovrani democratici e della indipendenza degli stati
2- uso della UE e della BCE per ricattare gli stati e piegarli al disegno globale
3- uso della globalizzazione per impoverire la classe media grazie alle delocalizzazioni nei paesi in cui il costo del salario è bassissimo e non esistono diritti sindacali per i lavoratori
4- uso della immigrazione clandestina di massa per abbassare i salari e distruggere i diritti dei lavoratori
5- distruggere le PMI per favorire grandi gruppi multinazionali comandati da loro
6- uso della pandemia e dei lockdown per distruggere e impoverire la classe media e favorire la svendita di tutti gli asset ai grandi gruppi multinazionali
7- uso di frodi elettorali per eliminare capi di stato che non si piegano a questo disegno globale (vedi Trump)
8- uso dei trattati di libero scambio commerciale coi paesi a basso salario per favorire delocalizzazioni per distruggere la classe media
9- uso dei mutamenti climatici come pretesto per imporre la loro agenda politica
10- trasformare tutti i popoli in SERVI DELLA GLEBA favorendo la concentrazione della ricchezza in pochi gruppi multinazionali: si chiama GLEBALIZZAZIONE (ritorno al medioevo con i SERVI DELLA GLEBA e i ricchi feudatari)
11- controllo capillare dei mass-media che spacciano questo disegno politico come un disegno politico "egualitarista"

Lo scopo è chiaro: abbassare il livello della ricchezza pro-capite per favorire la concentrazione della ricchezza in pochi gruppi multinazionali
xmanx
Consigliere
Messaggi: 266
Iscritto il: 2 nov 2020, 11:27
Has thanked: 5 times
Ti Piace: 89 times

Re: Viva Orban e la Polonia!

Messaggio da leggere da xmanx »

Per chi non se ne fosse ancora accorto siamo in GUERRA.
E' la GUERRA tra i popoli e le democrazie contro l'èlite globalista neo-aristocratica e neo-liberista (di cui il PD fa parte) che vuole trasformarci tutti in schiavi e in SERVI DELLA GLEBA.

Ma la gente si sta svegliando e sta cominciando a capire....

Immagine
Avatar utente
RedWine
Deputato
Messaggi: 1362
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
1
Has thanked: 283 times
Ti Piace: 352 times

Re: Viva Orban e la Polonia!

Messaggio da leggere da RedWine »

xmanx ha scritto: 18 nov 2020, 10:47 Per chi non se ne fosse ancora accorto siamo in GUERRA.
E' la GUERRA tra i popoli e le democrazie contro l'èlite globalista neo-aristocratica e neo-liberista (di cui il PD fa parte) che vuole trasformarci tutti in schiavi e in SERVI DELLA GLEBA.

Ma la gente si sta svegliando e sta cominciando a capire....

Immagine
cosi non si ottiene nulla.
serve solo a penalizzare chi compra nei negozi. in questo modo alla lunga il commercio online sarà vincente comunque.
ci si lamenta che le multinazionali non pagano le tasse nei paesi in cui operano, allora le si tassi alla distribuzione.
una tassa aggiuntiva all'iva del 3% per la grande distribuzione, ossia supermercati con piu di un tot di dipendenti, in modo sfavorire le grandi concentrazioni che desertificano i paesi, e soprattutto una tassa aggiuntiva del 7% (o di piu se non basta) sull'online, per frenare la distruzione del tessuto commerciale dei nostri paesi e città.
Se non crediamo nella libertà di espressione per le persone che disprezziamo, non ci crediamo affatto N.Chomsky
Avatar utente
RedWine
Deputato
Messaggi: 1362
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
1
Has thanked: 283 times
Ti Piace: 352 times

Re: Viva Orban e la Polonia!

Messaggio da leggere da RedWine »

xmanx ha scritto: 18 nov 2020, 10:43 Non è una guerra culturale.
lo è,
tra l'oligarchia, nella forma di Timocrazia
https://it.wikipedia.org/wiki/Timocrazia
e la democrazia.
Se non crediamo nella libertà di espressione per le persone che disprezziamo, non ci crediamo affatto N.Chomsky
xmanx
Consigliere
Messaggi: 266
Iscritto il: 2 nov 2020, 11:27
Has thanked: 5 times
Ti Piace: 89 times

Re: Viva Orban e la Polonia!

Messaggio da leggere da xmanx »

#Salvini: Una multinazionale americana o cinese non può avere regole fiscali diverse rispetto all'imprenditore che lavora e paga le tasse in Italia. Il futuro va accompagnato, non subito, e vanno create condizioni di equità per non uccidere il nostro commercio.
thefear
Candidato Politico
Messaggi: 183
Iscritto il: 11 giu 2019, 9:41
1
Has thanked: 5 times
Ti Piace: 27 times

Re: Viva Orban e la Polonia!

Messaggio da leggere da thefear »

QUALCUNO MI DICA PERCHE' AMAZON PAGA IL 3 PER CENTO DI TASSE E BASTA ???
DITEMELO !!
DITEMI PERCHE' IN ITALIA DEVE ACCADERE QUESTO QUANDO QUALSIASI IMPRENDITORE VIENE DISSANGUATO DI TASSE E DEVE LAVORARE FINO A FINE LUGLIO SOLO PER LO STATO ITALIANO
DITEMI PERCHE' AMAZAON FA QUELLO CHE GLI PARE
Avatar utente
CaneSciolto
Deputato
Messaggi: 802
Iscritto il: 9 giu 2019, 9:13
1
Località: Roma
Has thanked: 60 times
Ti Piace: 285 times

Re: Viva Orban e la Polonia!

Messaggio da leggere da CaneSciolto »

thefear ha scritto: 18 nov 2020, 16:37 QUALCUNO MI DICA PERCHE' AMAZON PAGA IL 3 PER CENTO DI TASSE E BASTA ???
DITEMELO !!
DITEMI PERCHE' IN ITALIA DEVE ACCADERE QUESTO QUANDO QUALSIASI IMPRENDITORE VIENE DISSANGUATO DI TASSE E DEVE LAVORARE FINO A FINE LUGLIO SOLO PER LO STATO ITALIANO
DITEMI PERCHE' AMAZAON FA QUELLO CHE GLI PARE
...Amazon,come tutte le multinazionali, paga, per essere lasciato in pace e fare quello che vuole...non ci arrivi da solo? FuckYou
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Messaggi: 2130
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Has thanked: 203 times
Ti Piace: 394 times

Re: Viva Orban e la Polonia!

Messaggio da leggere da Ovidio »

xmanx ha scritto: 18 nov 2020, 10:43 Non è una guerra culturale.
E' un preciso disegno politico della èlite massonica neo-aristocratica e neo-liberista che vuole imporre la sua agenda politica a tutto il mondo.
Il progetto politico è denominato "Grande reset del capitalismo" e si basa su questi punti fondamentali:

1- distruzione degli stati sovrani democratici e della indipendenza degli stati
2- uso della UE e della BCE per ricattare gli stati e piegarli al disegno globale
3- uso della globalizzazione per impoverire la classe media grazie alle delocalizzazioni nei paesi in cui il costo del salario è bassissimo e non esistono diritti sindacali per i lavoratori
4- uso della immigrazione clandestina di massa per abbassare i salari e distruggere i diritti dei lavoratori
5- distruggere le PMI per favorire grandi gruppi multinazionali comandati da loro
6- uso della pandemia e dei lockdown per distruggere e impoverire la classe media e favorire la svendita di tutti gli asset ai grandi gruppi multinazionali
7- uso di frodi elettorali per eliminare capi di stato che non si piegano a questo disegno globale (vedi Trump)
8- uso dei trattati di libero scambio commerciale coi paesi a basso salario per favorire delocalizzazioni per distruggere la classe media
9- uso dei mutamenti climatici come pretesto per imporre la loro agenda politica
10- trasformare tutti i popoli in SERVI DELLA GLEBA favorendo la concentrazione della ricchezza in pochi gruppi multinazionali: si chiama GLEBALIZZAZIONE (ritorno al medioevo con i SERVI DELLA GLEBA e i ricchi feudatari)
11- controllo capillare dei mass-media che spacciano questo disegno politico come un disegno politico "egualitarista"

Lo scopo è chiaro: abbassare il livello della ricchezza pro-capite per favorire la concentrazione della ricchezza in pochi gruppi multinazionali
Tutto vero, ma non lo ascriverei a un progetto scientemente perseguito, come piuttosto a una errata economia e una errata gestione del potere.

Non è solo cambiancdo l'attuale classe dirigente che si risolvono i problemi. Bisogna anche rivedere a fondo le teorie economiche vigenti, rivedere il modo di gestione dl potere, e queste cose si, scintemente.

Se il potere cambia, ma le strutture rimngono le stesse, siamo punto e a capo.
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Messaggi: 2130
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Has thanked: 203 times
Ti Piace: 394 times

Re: Viva Orban e la Polonia!

Messaggio da leggere da Ovidio »

xmanx ha scritto: 18 nov 2020, 14:48 #Salvini: Una multinazionale americana o cinese non può avere regole fiscali diverse rispetto all'imprenditore che lavora e paga le tasse in Italia. Il futuro va accompagnato, non subito, e vanno create condizioni di equità per non uccidere il nostro commercio.
Un problema difficile da risolvere, specialmente con il sovranismo. sovr nismo vuole anche dire che Ameica e Cina si fnno a casa loro le regole che vogliono.

Bisogna seguire la logica sino in fondo!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Rispondi