Turchia. Una modesta proposta.

Discussioni riguardanti la politica europea
Avatar utente
Vento
Messaggi: 404
Iscritto il: 8 giu 2019, 23:48
Has thanked: 49 times
Ti Piace: 73 times

Turchia. Una modesta proposta.

Messaggio da leggere da Vento »

Popolo asiatico infilatosi brutalmente in Europa, al seguito delle invasioni turco-mongole. Corpo estraneo. Per sanare i grandi soprusi della storia, come anche la distruzione delle culture americane, si dovrebbe cercare di tornare indietro e ripristinare lo status quo ante. I turchi dovrebbero tornare in Asia, lasciare l’Anatolia ai popoli precedenti, tuttora presenti, come armeni e curdi e soprattutto restituire la Tracia a greci e bulgari.
I turchi cercano ora di infilarsi nel Mediterraneo, chiuso dal mare greco. Aspirazione ragionevole, avendo molte coste è necessario un accesso al mare. Questa potrebbe essere una base per uno scambio e accordo greco-turco. Rinunciando al ripristino del passato ed accettando la Turchia nel Mediterraneo, si chiuderebbe un grande elemento di scontro e si darebbe inoltre uno sbocco anche a tutti i paesi turcofoni chiusi nella terra asiatica, che attraverso una Turchia non più reclusa, potrebbero accedere ai mercati mediterranei.
La Grecia dovrebbe cedere alcune isole, quelle che più chiudono la Turchia, aprendo un corridoio tra le proprie. In cambio la Turchia potrebbe cedere la Tracia e soprattutto restituire Istambul all’ortodossia greco-russa. Si otterrebbe anche un altro grande vantaggio generale, la liberazione degli stretti dal malsano controllo di un solo paese (anche l’Egitto potrebbe ripensarci e cedere ad Israele il Sinai).
Piccoli ritocchi delle mappe che potrebbero sciogliere nodi e odi secolari.
Rispondi