le cavolate di Boris Johnson

Discussioni riguardanti la politica europea
cuneoman
Messaggi: 1123
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

le cavolate di Boris Johnson

Messaggio da leggere da cuneoman »

http://www.rainews.it/dl/rainews/artico ... 47ea6.html

Meno male che i concorrenti della nostra squallida politica stanno aumentando, dopo il mio post su Trump ora arriva anche quello su Johnson.

Ha inviato una lettera per chiedere l'ennesima sospensione sulla Brexit, senza firmarla.
Contemporaneamente un'altra per rimangiarsi tutto, che il rinvio è un errore (parla con se stesso, boh!).
E una terza del suo staff per decriptare il messaggio. Sperando che qualcuno abbia avuto ancora voglia di leggerla, io gli sputerei in faccia a uno, leader di una delle più grandi potenze mondiali, che si comporta come un bambino delle elementari.
E poi ci chiediamo perchè l'Europa smette di dare retta a certi paesi che la compongono, oltretutto se tutto quanto viene deciso o affermato viene azzerato di continuo, dopo mesi di discussioni.
Non siamo più soli!!

Tutto questo mentre 1 milione di italiani scende in piazza, ma che cosa contano loro, che ne sanno, CHI GOVERNA DECIDE!
cuneoman
Messaggi: 1123
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: le cavolate di Boris Johnson

Messaggio da leggere da cuneoman »

Era "1 milione di inglesi" ma penso si fosse capito
porterrockwell
Messaggi: 1117
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Has thanked: 35 times
Ti Piace: 301 times

Re: le cavolate di Boris Johnson

Messaggio da leggere da porterrockwell »

E adesso che siamo al 19 dicembre nessun commento su quell'articolo semidemente di RAINEWS24?
Avatar utente
Gasiot
Messaggi: 1118
Iscritto il: 8 giu 2019, 22:01
Has thanked: 197 times
Ti Piace: 188 times

Re: le cavolate di Boris Johnson

Messaggio da leggere da Gasiot »

Si dimenticano in fretta le cavolate nostrane , figuriamoci quelle sui fatti altrui
“Se un uomo è uno stupido, non lo emancipi dalla sua stupidità col mandarlo all'università. Semplicemente lo trasformi in uno stupido addestrato, dieci volte più pericoloso.”
DESMOND BAGLEY
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 3070
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 918 times
Ti Piace: 383 times

Re: le cavolate di Boris Johnson

Messaggio da leggere da heyoka »

cuneoman ha scritto: 20 ott 2019, 22:54 Era "1 milione di inglesi" ma penso si fosse capito
Non sono certo Un Milione le cerimonie di matrimonio alle quali sono stato invitato da amici e parenti.
Posso assicurarti però che almeno il 50% di quei amici o parenti che hanno giurato fedeltà davanti a Dio, oggi sono separati o divorziati.
E del rimanente 50%, sono più che certo per il 90%, almeno una volta è andata a letto con qualche altro.
E il rimanente 10%, qualche volta a TRADITO con il pensiero.
Un grande rivoluzionario un giorno disse:
CHI È SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA.
Allora come oggi il mondo si divide in
PECCATORI e FARISEI.
Ed io difenderò sempre i PECCATORI
piuttosto che i FARISEI.
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Avatar utente
Ovidio
Messaggi: 73
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Has thanked: 5 times
Ti Piace: 30 times

Re: le cavolate di Boris Johnson

Messaggio da leggere da Ovidio »

heyoka ha scritto: 20 dic 2019, 8:57
cuneoman ha scritto: 20 ott 2019, 22:54 Era "1 milione di inglesi" ma penso si fosse capito
Non sono certo Un Milione le cerimonie di matrimonio alle quali sono stato invitato da amici e parenti.
Posso assicurarti però che almeno il 50% di quei amici o parenti che hanno giurato fedeltà davanti a Dio, oggi sono separati o divorziati.
E del rimanente 50%, sono più che certo per il 90%, almeno una volta è andata a letto con qualche altro.
E il rimanente 10%, qualche volta a TRADITO con il pensiero.
Un grande rivoluzionario un giorno disse:
CHI È SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA.
Allora come oggi il mondo si divide in
PECCATORI e FARISEI.
Ed io difenderò sempre i PECCATORI
piuttosto che i FARISEI.
“Mutare sentenziamo sapientis est” diceva Cicerone. Ma a parte questo, non entro nel merito.

Se l’Inghilterra prospererà più di Francia o Germania, molti avranno la risposta.

A me dispiace che non c’è più l’Inghilterra a frenare le folli decisioni di questa Europa. Stimandoli, più che non gli italiani, senza di loro mi sento più nudo!

Non mi fraintendete. Amo l’Italia e gli italiani, e per questo che soffro nel vedere il paese ridotto in queste condizioni che tutti ben conoscono!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Rispondi