La spigolatrice

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
RedWine
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 1960
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Ha Assegnato: 476 Mi Piace
Ha Ricevuto: 755 Mi Piace

La spigolatrice

Messaggio da leggere da RedWine »

Eran trecento, eran giovani e forti,
e sono morti.
Me ne andava al mattino a spigolare
quando ho visto una barca in mezzo al mare:
5 era una barca che andava a vapore,
e alzava una bandiera tricolore.
All’isola di Ponza si è fermata,
è stata un poco e poi si è ritornata;
s’è ritornata ed è venuta a terra;
10 sceser con l’armi, e a noi non fecer guerra.
Eran trecento …
Sceser con l’armi e a noi non fecer guerra,
ma s’inchinaron per baciar la terra.
Ad uno ad uno li guardai nel viso:
15 tutti aveano una lagrima e un sorriso.
Li disser ladri usciti dalle tane,
ma non portaron via nemmeno un pane;
e li sentii mandare un solo grido:
“Siam venuti a morir pel nostro lido”.
20 Eran trecento …
Con gli occhi azzurri e coi capelli d’oro
un giovin camminava innanzi a loro.
Mi feci ardita, e, presol per la mano,
gli chiesi: “Dove vai, bel capitano?”
25 Guardommi, e mi rispose: “O mia sorella,
Vado a morir per la mia patria bella”.
Io mi sentii tremare tutto il core,
né potei dirgli: “V’aiuti il Signore!”
Eran trecento …
30 Quel giorno mi scordai di spigolare,
e dietro a loro mi misi ad andare:
due volte si scontrâr con li gendarmi,
e l’una e l’altra li spogliâr dell’armi:
ma quando fûr della Certosa ai muri,
35 s’udirono a suonar trombe e tamburi;
e tra ’l fumo e gli spari e le scintille
piombaron loro addosso più di mille.
Eran trecento …
Eran trecento e non voller fuggire,
40 parean tre mila e vollero morire;
ma vollero morir col ferro in mano,
e avanti a loro correa sangue il piano:
fin che pugnar vid’io per lor pregai,
ma a un tratto venni men, né più guardai:
45 io non vedea più fra mezzo a loro
quegli occhi azzurri e quei capelli d’oro.
Eran trecento …
Immagine
come gli salta in mente a un consiglio comunale di commissionare una statua del genere?
non per la seminudità della donna, per mè possono anche fare una statua alla bagnante svedese in toples,
ma per la veridicità storica della figura della spigolatrice, che era quella che è oggi donna o uomo il bracciante sottoposto a caporalato.
per un confronto "le spigolatrici" di millet
Immagine


Obbedire sperando che finisca presto, è la premessa perchè non finisca MAI
Avatar utente
nerorosso
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3468
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 933 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1041 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da nerorosso »

In effetti, pur detestando io il politicamente corretto, che vede sessismo e discriminazioni anche dove non esistono, quella statua mi pare effettivamente priva di veridicità storica.
E questo a esser buoni…


PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Avatar utente
nerorosso
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3468
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 933 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1041 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da nerorosso »

PS
Probabile che il consiglio comunale abbia commissionato una statua senza nemmeno sapere cosa ne sarebbe uscito…


PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3344
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2418 Mi Piace
Ha Ricevuto: 787 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

SOno d'accordissimo con te NeroRosso .

Non mi piacerebbe entrare nelle grazie della modella che ha posato per l'opera, perchè per me una quarantenne (più o meno) é ancora una ragazza .
E guardare il lato A (non c'é soltanto il B !) é proprio di una quarantenne che si deve parlare .

Immagine

Mi riesce un tantino complicato pensare che una donna di famiglia con uno o più figli, casalinga, avvezza a lavori di campagna potesse avere un fisico simile e un viso così .

Immagine


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Vento
Deputato
Connesso: Sì
Messaggi: 962
Iscritto il: 8 giu 2019, 23:48
Ha Assegnato: 290 Mi Piace
Ha Ricevuto: 345 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da Vento »

Osceno! La forma è seduttiva, tenuemente porno, secondo l'estetica corrotta e volgare che regna sovrana, da quando la pubblicità ci ha invaso. Abbiamo adottato il suo linguaggio da venditori-spacciatori in tutti i contesti, evidentemente. Non mi sorprende. Ormai tutte le amministrazioni fanno cose oscene come quella. Il brutto ((e quindi anche il cattivo) regna sovrano ovunque.
Vedo spesso a Firenze mostruosità nella piazza principale: l'anno scorso una montagna di merda, di plastica grigia, che finalmente qualcuno (non italiano che non ne avrebbe avuto il coraggio) osò denunciare con uno sfregio rosso, come a dire che il re è nudo, con sdegno dei fogli di regime per lesa maestà. Ora un albero secco, come quelli che proprio loro fanno morire ogni anno con le potature selvagge. Che vorrà dire? Messaggio ecologico politico, propaganda di sinistra, ovviamente.


Amen and Awoman :lol:
Avatar utente
RedWine
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 1960
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Ha Assegnato: 476 Mi Piace
Ha Ricevuto: 755 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da RedWine »

Leno Lazzari ha scritto: 28 set 2021, 18:08 SOno d'accordissimo con te NeroRosso .

Non mi piacerebbe entrare nelle grazie della modella che ha posato per l'opera, perchè per me una quarantenne (più o meno) é ancora una ragazza .
E guardare il lato A (non c'é soltanto il B !) é proprio di una quarantenne che si deve parlare .
Mi riesce un tantino complicato pensare che una donna di famiglia con uno o più figli, casalinga, avvezza a lavori di campagna potesse avere un fisico simile e un viso così .
la Spigolatrice è naturalmente un personaggio inventato per la celebre (almeno un tempo) poesia.
il volto e il fisico magari potevano essere immaginati cosi, ma sta tizia era in giro al mattino che andava a lavorare nei campi, sotto il sole siciliano! e neanche una che faceva il "mestiere" sarebbe andata in giro in quel modo.
l'autore dell'opera dice che se fosse per lui l'avrebbe fatta nuda. sarebbe stato meglio, nuda sarebbe risultata una figura simbolica, cosi invece sembra solo una....


Obbedire sperando che finisca presto, è la premessa perchè non finisca MAI
Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3344
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2418 Mi Piace
Ha Ricevuto: 787 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

RedWine ha scritto: 28 set 2021, 20:25
Leno Lazzari ha scritto: 28 set 2021, 18:08 SOno d'accordissimo con te NeroRosso .

Non mi piacerebbe entrare nelle grazie della modella che ha posato per l'opera, perchè per me una quarantenne (più o meno) é ancora una ragazza .
E guardare il lato A (non c'é soltanto il B !) é proprio di una quarantenne che si deve parlare .
Mi riesce un tantino complicato pensare che una donna di famiglia con uno o più figli, casalinga, avvezza a lavori di campagna potesse avere un fisico simile e un viso così .
la Spigolatrice è naturalmente un personaggio inventato per la celebre (almeno un tempo) poesia.
il volto e il fisico magari potevano essere immaginati cosi, ma sta tizia era in giro al mattino che andava a lavorare nei campi, sotto il sole siciliano! e neanche una che faceva il "mestiere" sarebbe andata in giro in quel modo.
l'autore dell'opera dice che se fosse per lui l'avrebbe fatta nuda. sarebbe stato meglio, nuda sarebbe risultata una figura simbolica, cosi invece sembra solo una....
E il tuo punto di vista non é affatto sbagliato .


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Rosanna
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 1990
Iscritto il: 8 giu 2019, 21:03
Ha Assegnato: 1565 Mi Piace
Ha Ricevuto: 638 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da Rosanna »

E' in corso...da tutte le parti ... un urticante dibattito attorno alla statua di Emanuele Stifano. La Spigolatrice di Sapri, inaugurata nei giorni scorsi in provincia di Salerno, è tacciata di sessismo per i tratti ammiccanti, la posa succinta e l'abito trasparente che evidenzia le sinuose forme della povera contadina che unendosi allo sbarco dei trecento finí per perdere la vita con loro.
L' accusa rivolta al suo autore ... è quella di aver creato una donna che evoca sentimenti tutt'altro che rappresentativi dello spirito con cui Luigi Mercatini scrisse in poesia il fallimento della spedizione condotta da Carlo Pisacane.
Ebbene, la figura della spigolatrice, contadina ottocentesca, così come descritta da Mercantini, costituiva un espediente per rappresentare lo spaesamento del mondo popolare dinanzi all'insurrezione, l'inconsapevolezza di quel Sud fatto di contadini e braccianti che accolsero Pisacane quasi acriticamente, senza comprendere fino in fondo le motivazioni alla base della sua discesa nel Mezzogiorno.
L 'opera di Stifano, se osservata dal giusto angolo visuale ( e non con la bava alla bocca), non si discosta dall'idea originaria, anzi ne arricchisce il contenuto. Essa mostra una donna semplice, priva di particolari orpelli, che si consegna al mondo con abiti umili e sinceri, nella sua fragile e gloriosa essenza. Una donna scalza, impreparata fisicamente e mentalmente al combattimento, alla lotta. Una donna come tante. Una di quelle di cui son piene le nostre cronache. Donne scalze, inconsapevoli, belle, vituperate, sfruttate, spaventate, spaesate, umiliate. Donne che lottano per i loro ideali, per i figli, il lavoro, per la loro stessa vita. Quella vita di cui chiederebbero solo di poter godere ma di cui troppo spesso devono fare a meno.
Chi in tutto ciò, scorge solo il culo di quella donna animando pruriginosi chiacchiericci, ha più di un problema e non solo con l' arte.



Con Matteo Salvini.. ❤ Una sarda x Un' Italia che c'è anche se viene zittita o irrisa o insultata. Guai a chi la tocca o la ruba o la invade. Ed io aggiungo: Guai a chi la svende e la rovina in cambio di sporchi interessi personali.
Avatar utente
nerorosso
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3468
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 933 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1041 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da nerorosso »

Rosanna ha scritto: 28 set 2021, 22:21 E' in corso...da tutte le parti ... un urticante dibattito attorno alla statua di Emanuele Stifano. La Spigolatrice di Sapri, inaugurata nei giorni scorsi in provincia di Salerno, è tacciata di sessismo per i tratti ammiccanti, la posa succinta e l'abito trasparente che evidenzia le sinuose forme della povera contadina che unendosi allo sbarco dei trecento finí per perdere la vita con loro.
L' accusa rivolta al suo autore ... è quella di aver creato una donna che evoca sentimenti tutt'altro che rappresentativi dello spirito con cui Luigi Mercatini scrisse in poesia il fallimento della spedizione condotta da Carlo Pisacane.
Ebbene, la figura della spigolatrice, contadina ottocentesca, così come descritta da Mercantini, costituiva un espediente per rappresentare lo spaesamento del mondo popolare dinanzi all'insurrezione, l'inconsapevolezza di quel Sud fatto di contadini e braccianti che accolsero Pisacane quasi acriticamente, senza comprendere fino in fondo le motivazioni alla base della sua discesa nel Mezzogiorno.
L 'opera di Stifano, se osservata dal giusto angolo visuale ( e non con la bava alla bocca), non si discosta dall'idea originaria, anzi ne arricchisce il contenuto. Essa mostra una donna semplice, priva di particolari orpelli, che si consegna al mondo con abiti umili e sinceri, nella sua fragile e gloriosa essenza. Una donna scalza, impreparata fisicamente e mentalmente al combattimento, alla lotta. Una donna come tante. Una di quelle di cui son piene le nostre cronache. Donne scalze, inconsapevoli, belle, vituperate, sfruttate, spaventate, spaesate, umiliate. Donne che lottano per i loro ideali, per i figli, il lavoro, per la loro stessa vita. Quella vita di cui chiederebbero solo di poter godere ma di cui troppo spesso devono fare a meno.
Chi in tutto ciò, scorge solo il culo di quella donna animando pruriginosi chiacchiericci, ha più di un problema e non solo con l' arte.
Wow! Mi piace… LoveHeart


PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Avatar utente
Rosanna
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 1990
Iscritto il: 8 giu 2019, 21:03
Ha Assegnato: 1565 Mi Piace
Ha Ricevuto: 638 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da Rosanna »

nerorosso ha scritto: 28 set 2021, 22:48
Rosanna ha scritto: 28 set 2021, 22:21 E' in corso...da tutte le parti ... un urticante dibattito attorno alla statua di Emanuele Stifano. La Spigolatrice di Sapri, inaugurata nei giorni scorsi in provincia di Salerno, è tacciata di sessismo per i tratti ammiccanti, la posa succinta e l'abito trasparente che evidenzia le sinuose forme della povera contadina che unendosi allo sbarco dei trecento finí per perdere la vita con loro.
L' accusa rivolta al suo autore ... è quella di aver creato una donna che evoca sentimenti tutt'altro che rappresentativi dello spirito con cui Luigi Mercatini scrisse in poesia il fallimento della spedizione condotta da Carlo Pisacane.
Ebbene, la figura della spigolatrice, contadina ottocentesca, così come descritta da Mercantini, costituiva un espediente per rappresentare lo spaesamento del mondo popolare dinanzi all'insurrezione, l'inconsapevolezza di quel Sud fatto di contadini e braccianti che accolsero Pisacane quasi acriticamente, senza comprendere fino in fondo le motivazioni alla base della sua discesa nel Mezzogiorno.
L 'opera di Stifano, se osservata dal giusto angolo visuale ( e non con la bava alla bocca), non si discosta dall'idea originaria, anzi ne arricchisce il contenuto. Essa mostra una donna semplice, priva di particolari orpelli, che si consegna al mondo con abiti umili e sinceri, nella sua fragile e gloriosa essenza. Una donna scalza, impreparata fisicamente e mentalmente al combattimento, alla lotta. Una donna come tante. Una di quelle di cui son piene le nostre cronache. Donne scalze, inconsapevoli, belle, vituperate, sfruttate, spaventate, spaesate, umiliate. Donne che lottano per i loro ideali, per i figli, il lavoro, per la loro stessa vita. Quella vita di cui chiederebbero solo di poter godere ma di cui troppo spesso devono fare a meno.
Chi in tutto ciò, scorge solo il culo di quella donna animando pruriginosi chiacchiericci, ha più di un problema e non solo con l' arte.
Wow! Mi piace… LoveHeart
😏😏😏😏😏



Con Matteo Salvini.. ❤ Una sarda x Un' Italia che c'è anche se viene zittita o irrisa o insultata. Guai a chi la tocca o la ruba o la invade. Ed io aggiungo: Guai a chi la svende e la rovina in cambio di sporchi interessi personali.
Avatar utente
RedWine
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 1960
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Ha Assegnato: 476 Mi Piace
Ha Ricevuto: 755 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da RedWine »

Rosanna ha scritto: 28 set 2021, 22:21
Ebbene, la figura della spigolatrice, contadina ottocentesca, così come descritta da Mercantini, costituiva un espediente per rappresentare lo spaesamento del mondo popolare dinanzi all'insurrezione, l'inconsapevolezza di quel Sud fatto di contadini e braccianti che accolsero Pisacane quasi acriticamente, senza comprendere fino in fondo le motivazioni alla base della sua discesa nel Mezzogiorno.
L 'opera di Stifano, se osservata dal giusto angolo visuale ( e non con la bava alla bocca), non si discosta dall'idea originaria, anzi ne arricchisce il contenuto. Essa mostra una donna semplice, priva di particolari orpelli, che si consegna al mondo con abiti umili e sinceri, nella sua fragile e gloriosa essenza. Una donna scalza, impreparata fisicamente e mentalmente al combattimento, alla lotta. Una donna come tante. Una di quelle di cui son piene le nostre cronache. Donne scalze, inconsapevoli, belle, vituperate, sfruttate, spaventate, spaesate, umiliate. Donne che lottano per i loro ideali, per i figli, il lavoro, per la loro stessa vita. Quella vita di cui chiederebbero solo di poter godere ma di cui troppo spesso devono fare a meno.
Chi in tutto ciò, scorge solo il culo di quella donna animando pruriginosi chiacchiericci, ha più di un problema e non solo con l' arte.
Rosanna, ognuno ci puo vedere quello che vuole, non mi atteggio a critico d'arte e per mè Picasso è solo un imbrattatele.
l'ho osservata da molti angoli di visuale, ma non ho trovato quello che citi continuo ostinatamente a vedere solo una donna in sottoveste, senza nulla che mi possa riportare all'evento originale.
sottoveste tra parentesi, drappeggiata molto male, è impossibile anche con l'effetto del vento che la gonna "cada" in quel modo, non so se intenzionalmente o in un maldestro tentativo di imitare l'effetto del "cristo velato", di fatto quello che si vede in risalto è il culo.


Obbedire sperando che finisca presto, è la premessa perchè non finisca MAI
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6029
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 204 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1734 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da carletto3 »

Quanto ha ragione Sgarbi.....nemmeno come guardiana di porci quella statua andrebbe bene.
Orribile e di cattivo gusto.
:mrgreen:


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
serge
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3266
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 2401 Mi Piace
Ha Ricevuto: 848 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da serge »

nerorosso ha scritto: 28 set 2021, 14:58 PS
Probabile che il consiglio comunale abbia commissionato una statua senza nemmeno sapere cosa ne sarebbe uscito…
Pare proprio di si.....
Bye


Il dubbio cresce con la conoscenza.(Johann Wolfgang von Goethe)
Avatar utente
nerorosso
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3468
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 933 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1041 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da nerorosso »

serge ha scritto: 29 set 2021, 9:54
nerorosso ha scritto: 28 set 2021, 14:58 PS
Probabile che il consiglio comunale abbia commissionato una statua senza nemmeno sapere cosa ne sarebbe uscito…
Pare proprio di si.....
Bye
Anche se però l'autore, interpellato in merito, sostiene di aver preventivamente mostrato i suoi bozzetti alla giunta, o comunque all'ente incaricato…

(Ho letto stamattina, non ho voglia di cercare il link...)


PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6029
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 204 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1734 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da carletto3 »

nerorosso ha scritto: 29 set 2021, 15:47
serge ha scritto: 29 set 2021, 9:54
nerorosso ha scritto: 28 set 2021, 14:58 PS
Probabile che il consiglio comunale abbia commissionato una statua senza nemmeno sapere cosa ne sarebbe uscito…
Pare proprio di si.....
Bye
Anche se però l'autore, interpellato in merito, sostiene di aver preventivamente mostrato i suoi bozzetti alla giunta, o comunque all'ente incaricato…

(Ho letto stamattina, non ho voglia di cercare il link...)
Smpre prima della fusione definitiva un artista presenta il bozzetto....questo da' l'indicazione della mente bacata di chi l'ha approvato....
Non è colpa dello scultore...
Eh......eh......eh...


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
nerorosso
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3468
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 933 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1041 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da nerorosso »

carletto3 ha scritto: 29 set 2021, 18:26
nerorosso ha scritto: 29 set 2021, 15:47
serge ha scritto: 29 set 2021, 9:54

Pare proprio di si.....
Bye
Anche se però l'autore, interpellato in merito, sostiene di aver preventivamente mostrato i suoi bozzetti alla giunta, o comunque all'ente incaricato…

(Ho letto stamattina, non ho voglia di cercare il link...)
Smpre prima della fusione definitiva un artista presenta il bozzetto....questo da' l'indicazione della mente bacata di chi l'ha approvato....
Non è colpa dello scultore...
Eh......eh......eh...
Io però dopo aver ben letto il post di Rosanna, oggi come ieri concordo con lei.


PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6029
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 204 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1734 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da carletto3 »

nerorosso ha scritto: 29 set 2021, 19:02
carletto3 ha scritto: 29 set 2021, 18:26
nerorosso ha scritto: 29 set 2021, 15:47

Anche se però l'autore, interpellato in merito, sostiene di aver preventivamente mostrato i suoi bozzetti alla giunta, o comunque all'ente incaricato…

(Ho letto stamattina, non ho voglia di cercare il link...)
Smpre prima della fusione definitiva un artista presenta il bozzetto....questo da' l'indicazione della mente bacata di chi l'ha approvato....
Non è colpa dello scultore...
Eh......eh......eh...
Io però dopo aver ben letto il post di Rosanna, oggi come ieri concordo con lei.
MI spiace dissentire...ma spesso accade nelle rappresentazioni artistiche e in cio' che l'artista cerca di evocare.Se la statua avesse voluto evocare le caratteristiche che vengono descritte dal critico allora avrebbe dovuto essere nuda o almeno parzialmente coperta...e non ci sarebbe stato nulla di osceno nella sua nudita'...ma l'ammiccare delle forme volutamente provocanti e la veste la rendono oscena secondo me...ed è una impressione che non ho mai avuto davanti a statue di nudo o seminudo dei classici.
Ora considerando che è una mia impressione appena vista, per me rimane una statua di una oscenita' voluta e cercata....ma è una mia impressione e considerando che per me poche cose sono oscene, ragionaci un po' su... (citando Zaia).
Ma è e rimane una sensazione tutta mia e personale....come del resto è per ogni forma d'arte....semplicemente e sempre soggettiva!!!!!
Amen!!!


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
RedWine
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 1960
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Ha Assegnato: 476 Mi Piace
Ha Ricevuto: 755 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da RedWine »

carletto3 ha scritto: 29 set 2021, 19:23
nerorosso ha scritto: 29 set 2021, 19:02
carletto3 ha scritto: 29 set 2021, 18:26

Smpre prima della fusione definitiva un artista presenta il bozzetto....questo da' l'indicazione della mente bacata di chi l'ha approvato....
Non è colpa dello scultore...
Eh......eh......eh...
Io però dopo aver ben letto il post di Rosanna, oggi come ieri concordo con lei.
MI spiace dissentire...ma spesso accade nelle rappresentazioni artistiche e in cio' che l'artista cerca di evocare.Se la statua avesse voluto evocare le caratteristiche che vengono descritte dal critico allora avrebbe dovuto essere nuda o almeno parzialmente coperta...e non ci sarebbe stato nulla di osceno nella sua nudita'...ma l'ammiccare delle forme volutamente provocanti e la veste la rendono oscena secondo me...ed è una impressione che non ho mai avuto davanti a statue di nudo o seminudo dei classici.
Ora considerando che è una mia impressione appena vista, per me rimane una statua di una oscenita' voluta e cercata....ma è una mia impressione e considerando che per me poche cose sono oscene, ragionaci un po' su... (citando Zaia).
Ma è e rimane una sensazione tutta mia e personale....come del resto è per ogni forma d'arte....semplicemente e sempre soggettiva!!!!!
Amen!!!
forse oscena è una parola un po forte, diciamo che suggerisco di riciclarla e riposizionarla come omaggio al nostro grande regista Tinto Brass ridenominandola "la contadinotta vogliosa", ci starebbe molto piu a suo agio che nelle vesti di eroina del risorgimento italiano.
allego la foto da cui ha tratto ispirazione l'artista https://www.pinterest.it/pin/502784745881331066/


Obbedire sperando che finisca presto, è la premessa perchè non finisca MAI
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6029
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 204 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1734 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da carletto3 »

RedWine ha scritto: 29 set 2021, 20:01
carletto3 ha scritto: 29 set 2021, 19:23
nerorosso ha scritto: 29 set 2021, 19:02

Io però dopo aver ben letto il post di Rosanna, oggi come ieri concordo con lei.
MI spiace dissentire...ma spesso accade nelle rappresentazioni artistiche e in cio' che l'artista cerca di evocare.Se la statua avesse voluto evocare le caratteristiche che vengono descritte dal critico allora avrebbe dovuto essere nuda o almeno parzialmente coperta...e non ci sarebbe stato nulla di osceno nella sua nudita'...ma l'ammiccare delle forme volutamente provocanti e la veste la rendono oscena secondo me...ed è una impressione che non ho mai avuto davanti a statue di nudo o seminudo dei classici.
Ora considerando che è una mia impressione appena vista, per me rimane una statua di una oscenita' voluta e cercata....ma è una mia impressione e considerando che per me poche cose sono oscene, ragionaci un po' su... (citando Zaia).
Ma è e rimane una sensazione tutta mia e personale....come del resto è per ogni forma d'arte....semplicemente e sempre soggettiva!!!!!
Amen!!!
forse oscena è una parola un po forte, diciamo che suggerisco di riciclarla e riposizionarla come omaggio al nostro grande regista Tinto Brass ridenominandola "la contadinotta vogliosa", ci starebbe molto piu a suo agio che nelle vesti di eroina del risorgimento italiano.
allego la foto da cui ha tratto ispirazione l'artista https://www.pinterest.it/pin/502784745881331066/
Appunto....!!!!


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3344
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2418 Mi Piace
Ha Ricevuto: 787 Mi Piace

Re: La spigolatrice

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

Allora, cari amici, mio nonno (scultore della scuola di Francesco Jerace) lasciò l'Italia nel '27 perchè non ne voleva sapere di adeguarsi, pur di emergere, al concetto fascista dell'arte . E lasciò la sua Roma incazzato come una bestia (ebbe più di qualche scontro anche fisico) per un principio sacrosanto, e cioé l'arte é libertà di pensiero . Quando questo pensiero viene "normato" il risultato lo si vede subito a Roma allo Stadio dei MARMI (E NON SOLO) . Le pose, gli atteggiamenti, le espressioni sembrano fatte, e LO ERANO anche se non letteralmente, fatte con lo stampo . E quelle statue, pur per certi aspetti "notevoli", sono la negazione della libertà di cu' l'arte dovrebbe essere espressione .

Se poi le sgallettate della politica, Cirinnà, Boldrini e quant'altre, si sentono offese per un bel culo allora per quanto mi riguarda possono tranquillamente e allegramente andarsene a fare in culo (loro e chi le veste la mattina), e pure di corsa perché il loro atteggiamento é esattamente lo stesso del fascismo dei "bei vecchi tempi" .

Immagine

QUESTA era l'idea dell'arte ai tempi se volevi emergere come artitsta ! ! !

https://www.google.it/search?q=64+statu ... wXEDW15nwM


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Rispondi