Terrorismo sindacale

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Sayon
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 4798
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 76 Mi Piace
Ha Ricevuto: 468 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Sayon »

Una risposta a chi chiedeva "e allora perche viaggiavi Alitalia" - IO viaggiavo dagli USA verso l' Africa, l' ASIA ed il Medio Oriente e potevo prendere qualsiasi aerolinea- L' Organizzazione per la quale lavoravo pero ci faceva evitare ogni aerolinea di scarsa affidabilita (generalmente linee africane e dell?Asia sud) e quelle nelle quali si profilavano scioperi o interruzioni. anche solo minacciate. L' Alitalia che ha me sarebbe andata benissimo era quasi sempre nella lista o all'andata o al ritorno- Quindi io prendevo Lufthansa, Air France, Swissair o Sabena che spesso mi facevano fare un viaggetto gratis a Milano dalle loro sedi europee- Vi ho anche raccontato del comportamento sfacciato sia di rappresentanti dei sindacati o della staff Alitalia nei confronti dei passeggeri in occasione degli scioperi
Adesso parliamo degli scioperi. uno strumento accettabile fino agli anni 60. ma divenuto ormai un2arma di ricatto e di totale disinteresse verso il pubblico- I sindacati italiani fanno PRIMA lo sciopero e dopo discutono o meglio chiedono solo la continuazione del posto dio lavoro e salari, essendo abituati a farlo da 40 anni a questa parte e sempre ottenere quello che vogliono. a differenza di milioni di altri lavoratori non appartenenti ai trasporti- ITA e una compagnia privata- L'Alitalia pubblica e stata distrutta da loro. Adesso vogliono distruggere ITA prima che inizi a differenza della Ryanair , compagnia straniera, che si e intascata le piu produttive rotte italiane- Chi cerca lavoro lo trova in altre aerolinee, soprattutto se pilota, meccanico o persino hostess ma logicamente non vivra a Roma e Milano con gli stipendi piu alti d"Europa. Spero che Draghi metta le cose in chiaro con i sindacati, perche quello che hanno fatto ovvero fermare anche altre aerolinee e TERRORISMO che ha causato danni gravissimi a persone ed aziende- E voi che pensate: devo prendere ITA per tornare negli USA? Sono costretto ad usare altre aerolinee esattamente come 40., 30 e 20 anni fa-


Avatar utente
Sayon
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 4798
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 76 Mi Piace
Ha Ricevuto: 468 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Sayon »

Una risposta a chi chiedeva "e allora perche viaggiavi Alitalia" - IO viaggiavo dagli USA verso l' Africa, l' ASIA ed il Medio Oriente e potevo prendere qualsiasi aerolinea- L' Organizzazione per la quale lavoravo pero ci faceva evitare ogni aerolinea di scarsa affidabilita (generalmente linee africane e dell?Asia sud) e quelle nelle quali si profilavano scioperi o interruzioni. anche solo minacciate. L' Alitalia che ha me sarebbe andata benissimo era quasi sempre nella lista o all'andata o al ritorno- Quindi io prendevo Lufthansa, Air France, Swissair o Sabena che spesso mi facevano fare un viaggetto gratis a Milano dalle loro sedi europee- Vi ho anche raccontato del comportamento sfacciato sia di rappresentanti dei sindacati o della staff Alitalia nei confronti dei passeggeri in occasione degli scioperi
Adesso parliamo degli scioperi. uno strumento accettabile fino agli anni 60. ma divenuto ormai un2arma di ricatto e di totale disinteresse verso il pubblico- I sindacati italiani fanno PRIMA lo sciopero e dopo discutono o meglio chiedono solo la continuazione del posto dio lavoro e salari, essendo abituati a farlo da 40 anni a questa parte e sempre ottenere quello che vogliono. a differenza di milioni di altri lavoratori non appartenenti ai trasporti- ITA e una compagnia privata- L'Alitalia pubblica e stata distrutta da loro. Adesso vogliono distruggere ITA prima che inizi a differenza della Ryanair , compagnia straniera, che si e intascata le piu produttive rotte italiane- Chi cerca lavoro lo trova in altre aerolinee, soprattutto se pilota, meccanico o persino hostess ma logicamente non vivra a Roma e Milano con gli stipendi piu alti d"Europa. Spero che Draghi metta le cose in chiaro con i sindacati, perche quello che hanno fatto ovvero fermare anche altre aerolinee e TERRORISMO che ha causato danni gravissimi a persone ed aziende- E voi che pensate: devo prendere ITA per tornare negli USA? Sono costretto ad usare altre aerolinee esattamente come 40., 30 e 20 anni fa-


Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3344
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2418 Mi Piace
Ha Ricevuto: 787 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

eta ha scritto: ↑28 set 2021, 18:21
Leno Lazzari ha scritto: ↑28 set 2021, 17:47
eta ha scritto: ↑28 set 2021, 17:13 Il panettiere sciopera e la gente protesta, sciopera l'impiegata e la gente protesta e tra loro c'è il panettiere che prima aveva scioperato ed ora incavolato con l'impiegata che non gli ha fatto un documento, così tutte le categorie passano da un barricata all'altra, non siamo come i francesi che sono solidali con chi sciopera, ognuno di noi guarda il proprio orticello.
Ma é proprio l'orto ad essere uno uno dei nostri maggiori difetti !

Se poi ci aggiungi il fatto che se non la buttiamo in caciara, QUALUNQUE sia l'argomento, il cerchio é bello che chiuso .

E tu Valerio, dici bene, la chiave sarebbe la concertazione ma anche in questo caso la nostra politica ha saputo dare il peggio di se con baci e strette di mano finali, conferenze stampa a gogò post concertazione ma col risultato che a forza di limare, togliere, aggiungere etc il risultato finale é spesso un aborto mancato che soddisfa tutti a metà e poi, alla fine, si rivela per quello che é, 'na ciofeca .


Scusa mi sono espresso male, .....ognuno di noi guarda il proprio orticello........doveva essere in senso negativo. Bye
tranquillo, l'avevo capito Beer


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Ginger
Consigliere
Connesso: No
Messaggi: 308
Iscritto il: 10 mar 2021, 9:40
Ha Assegnato: 166 Mi Piace
Ha Ricevuto: 178 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Ginger »

Valerio ha scritto: ↑28 set 2021, 12:35
Ginger ha scritto: ↑26 set 2021, 11:51 Come operi nella fattispecie il sindacato in Alitalia lo ignoro. Sicuramente in ambito sindacale ci sono tante situazioni di corruzione...come dovunque in Italia... soprattutto poi fra i manager delle grandi aziende...Criticare l'operato di un sindacato in determinate situazioni è importante...una spinta al miglioramento...ma mettere in discussione la funzione fondamentale dei sindacati è una follia da schiavisti neonazisti....mi preoccupa molto di più l'idea del "patto" sindacati Confindustria... spero che i sindacati non si svendano...il lavoro va pagato....fino a prova contraria la nostra è una repubblica fondata sul lavoro...non sulla proprietà...la proprietà è tutelata...ma è il lavoro a rendere la proprietà produttiva e quindi utile.
Informati sui trattamenti previdenziali riservati agli alti ranghi dei sindacati.

Non sono dei benefattori, sono Casta e più Casta.
Non so se hai colto il senso di ciò che intendevo dire con i miei post. Ho fatto una considerazione sulla funzione dei sindacati, specificando che si benissimo che pullulano di gente corrotta.
Così come i partiti, così come la chiesa, così come le forze dell'ordine...quindi? Che proponi di abolire tutto? Se dici che siccome ci sono dirigenti corrotti sia meglio abolire i sindacati allora sii coerente...seguendo la tua linea di pensiero va da sé che oltre ai sindacati bisognerebbe abolire partiti, esercito, chiesa, pubblica amministrazione...cosa che può anche essere sostenuta. Il pensiero anarchico ha una lunga tradizione...ma delle due l'una.
Lottare per migliorare ciò che abbiamo oppure sostenere il pensiero nichilista del totale disimpegno politico.
No scusa c'è anche una terza soluzione....la dittatura...
Queste sono le considerazioni che si possono fare a partire dalla tua ipotesi di abolizione dei sindacati....non ho però capito cosa vorresti tu.


Avatar utente
Valerio
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 4000
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 1547 Mi Piace
Ha Ricevuto: 986 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Valerio »

Ginger ha scritto: ↑6 ott 2021, 9:27
Valerio ha scritto: ↑28 set 2021, 12:35
Ginger ha scritto: ↑26 set 2021, 11:51 Come operi nella fattispecie il sindacato in Alitalia lo ignoro. Sicuramente in ambito sindacale ci sono tante situazioni di corruzione...come dovunque in Italia... soprattutto poi fra i manager delle grandi aziende...Criticare l'operato di un sindacato in determinate situazioni è importante...una spinta al miglioramento...ma mettere in discussione la funzione fondamentale dei sindacati è una follia da schiavisti neonazisti....mi preoccupa molto di più l'idea del "patto" sindacati Confindustria... spero che i sindacati non si svendano...il lavoro va pagato....fino a prova contraria la nostra è una repubblica fondata sul lavoro...non sulla proprietà...la proprietà è tutelata...ma è il lavoro a rendere la proprietà produttiva e quindi utile.
Informati sui trattamenti previdenziali riservati agli alti ranghi dei sindacati.

Non sono dei benefattori, sono Casta e più Casta.
Non so se hai colto il senso di ciò che intendevo dire con i miei post. Ho fatto una considerazione sulla funzione dei sindacati, specificando che si benissimo che pullulano di gente corrotta.
Così come i partiti, così come la chiesa, così come le forze dell'ordine...quindi? Che proponi di abolire tutto? Se dici che siccome ci sono dirigenti corrotti sia meglio abolire i sindacati allora sii coerente...seguendo la tua linea di pensiero va da sé che oltre ai sindacati bisognerebbe abolire partiti, esercito, chiesa, pubblica amministrazione...cosa che può anche essere sostenuta. Il pensiero anarchico ha una lunga tradizione...ma delle due l'una.
Lottare per migliorare ciò che abbiamo oppure sostenere il pensiero nichilista del totale disimpegno politico.
No scusa c'è anche una terza soluzione....la dittatura...
Queste sono le considerazioni che si possono fare a partire dalla tua ipotesi di abolizione dei sindacati....non ho però capito cosa vorresti tu.
Basta la trasparenza. pubblicare redditi, trattamenti pensionistici e bonus vari.Chi assume una carica pubblica deve rendere conto di tutto.


Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Ginger
Consigliere
Connesso: No
Messaggi: 308
Iscritto il: 10 mar 2021, 9:40
Ha Assegnato: 166 Mi Piace
Ha Ricevuto: 178 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Ginger »

Valerio ha scritto: ↑6 ott 2021, 10:28
Ginger ha scritto: ↑6 ott 2021, 9:27
Valerio ha scritto: ↑28 set 2021, 12:35

Informati sui trattamenti previdenziali riservati agli alti ranghi dei sindacati.

Non sono dei benefattori, sono Casta e più Casta.
Non so se hai colto il senso di ciò che intendevo dire con i miei post. Ho fatto una considerazione sulla funzione dei sindacati, specificando che si benissimo che pullulano di gente corrotta.
Così come i partiti, così come la chiesa, così come le forze dell'ordine...quindi? Che proponi di abolire tutto? Se dici che siccome ci sono dirigenti corrotti sia meglio abolire i sindacati allora sii coerente...seguendo la tua linea di pensiero va da sé che oltre ai sindacati bisognerebbe abolire partiti, esercito, chiesa, pubblica amministrazione...cosa che può anche essere sostenuta. Il pensiero anarchico ha una lunga tradizione...ma delle due l'una.
Lottare per migliorare ciò che abbiamo oppure sostenere il pensiero nichilista del totale disimpegno politico.
No scusa c'è anche una terza soluzione....la dittatura...
Queste sono le considerazioni che si possono fare a partire dalla tua ipotesi di abolizione dei sindacati....non ho però capito cosa vorresti tu.
Basta la trasparenza. pubblicare redditi, trattamenti pensionistici e bonus vari.Chi assume una carica pubblica deve rendere conto di tutto.
Perfetto allora siamo d'accordo...il problema non è il fatto che esistano sindacati, così come i partiti ecc..ma che bisognerebbe imporre e fare rispettare norme di trasparenza, fare regolari controlli e imporre multe e pene a chi elude.
E ciò dovrebbe valere x tutti gli organismi rappresentativi (partiti, sindacati), per gli organismi decisionali e amministrativi (ministeri, regioni comuni ecc), e per gli organismi di informazione...


Avatar utente
Sayon
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 4798
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 76 Mi Piace
Ha Ricevuto: 468 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Sayon »

Io ho sempre preferito viaggiare Alitalia, e non lo potevo fare, perche sono italiano anche se residente perlopiu all’estero ma anche per la possibilita di fermarmi a Roma o Milano, invece che fare un extra volo da Paigi, Francoforte o Briuxelles. L organizzazione nela quale lavoravo voleva essere CERTA che il volo fosse effettusto, pertanto anche una minaccia larvata di sciopero era sufficiente per chiedermi di cambiare aerolinea. Lo sciopero selvaggio e la forma piu incivile che esiste perche calpesta il dirito degli altri di viaggiare creando danni a tutti e non solo alla compagnia aerea.Inoltre favorisce solo gli scioperanti che operano nel campo trasporti. E poi qual’e il Paese che ha tanti sindacati quuanto l Italia? La soluzione e fare gli operai azionari dell impresa e renderli coresponsabikibdelle perdite o guadagni dell impresa che gli da il lavoro.


Avatar utente
Valerio
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 4000
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 1547 Mi Piace
Ha Ricevuto: 986 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Valerio »

Sayon ha scritto: ↑6 ott 2021, 13:37 Io ho sempre preferito viaggiare Alitalia, e non lo potevo fare, perche sono italiano anche se residente perlopiu all’estero ma anche per la possibilita di fermarmi a Roma o Milano, invece che fare un extra volo da Paigi, Francoforte o Briuxelles. L organizzazione nela quale lavoravo voleva essere CERTA che il volo fosse effettusto, pertanto anche una minaccia larvata di sciopero era sufficiente per chiedermi di cambiare aerolinea. Lo sciopero selvaggio e la forma piu incivile che esiste perche calpesta il dirito degli altri di viaggiare creando danni a tutti e non solo alla compagnia aerea.Inoltre favorisce solo gli scioperanti che operano nel campo trasporti. E poi qual’e il Paese che ha tanti sindacati quuanto l Italia? La soluzione e fare gli operai azionari dell impresa e renderli coresponsabikibdelle perdite o guadagni dell impresa che gli da il lavoro.
Posso essere d'accordo solo se questo azionariato esula da qualsiasi titolo di proprietà dell'azienda, e riguarda unicamente la produzione di reddito da lavoro.

Come tale cessa al cessare del rapporto di lavoro.


Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Ginger
Consigliere
Connesso: No
Messaggi: 308
Iscritto il: 10 mar 2021, 9:40
Ha Assegnato: 166 Mi Piace
Ha Ricevuto: 178 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Ginger »

Sayon ha scritto: ↑6 ott 2021, 13:37 Io ho sempre preferito viaggiare Alitalia, e non lo potevo fare, perche sono italiano anche se residente perlopiu all’estero ma anche per la possibilita di fermarmi a Roma o Milano, invece che fare un extra volo da Paigi, Francoforte o Briuxelles. L organizzazione nela quale lavoravo voleva essere CERTA che il volo fosse effettusto, pertanto anche una minaccia larvata di sciopero era sufficiente per chiedermi di cambiare aerolinea. Lo sciopero selvaggio e la forma piu incivile che esiste perche calpesta il dirito degli altri di viaggiare creando danni a tutti e non solo alla compagnia aerea.Inoltre favorisce solo gli scioperanti che operano nel campo trasporti. E poi qual’e il Paese che ha tanti sindacati quuanto l Italia? La soluzione e fare gli operai azionari dell impresa e renderli coresponsabikibdelle perdite o guadagni dell impresa che gli da il lavoro.
Su questo concordo....il sindacalismo attuale è inefficace inefficiente e pieno di corrotti. È vero nella maggior parte dei casi lo sciopero non serve (eccetto situazioni e settori particolari come quelle della logistica.... lì sì che sarebbe auspicabile.... si è visto con Amazon)...
Allora discutiamo di nuove vie di azione sindacale... discutiamo come dice vento sulla trasparenza. Le critiche sono utili...va benissimo opporsi all'operato dei sindacati....ma mai potrei pensare che sia auspicabile la loro soppressione


Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3344
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2418 Mi Piace
Ha Ricevuto: 787 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

La mia sensazione é che ormai da tempo i sindacalisti (della triplice !) sono purtroppo una
delle troppe lobby che ammorbano la vita del nostro paese .

Adesso ad esempio si stanno dando un gran da fare per Alitalia . E' una categoria di lavoratori che anche grazie ai sindacati é vissuta in regime di vacche OBESE per decenni e che oggi raccolgono la loro quota parte di frutti marci .

Ma almeno a me non risulta che stiano rastrellando le campagne dell'Agro Pontino piuttosto che i meleti del trentino dove pure ogni tanto c'é chi muore di fatica o perchè in quindici sul furgone commerciale del caporale di turno muoiono in un incidente stradale .

A bhe, si, dopo il fattaccio si che si muovono, eccome se si muovono alla ricerca di citazioni e riprese TV .


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Ginger
Consigliere
Connesso: No
Messaggi: 308
Iscritto il: 10 mar 2021, 9:40
Ha Assegnato: 166 Mi Piace
Ha Ricevuto: 178 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Ginger »

Leno Lazzari ha scritto: ↑6 ott 2021, 18:20 La mia sensazione é che ormai da tempo i sindacalisti (della triplice !) sono purtroppo una
delle troppe lobby che ammorbano la vita del nostro paese .

Adesso ad esempio si stanno dando un gran da fare per Alitalia . E' una categoria di lavoratori che anche grazie ai sindacati é vissuta in regime di vacche OBESE per decenni e che oggi raccolgono la loro quota parte di frutti marci .

Ma almeno a me non risulta che stiano rastrellando le campagne dell'Agro Pontino piuttosto che i meleti del trentino dove pure ogni tanto c'é chi muore di fatica o perchè in quindici sul furgone commerciale del caporale di turno muoiono in un incidente stradale .

A bhe, si, dopo il fattaccio si che si muovono, eccome se si muovono alla ricerca di citazioni e riprese TV .
Appunto... allora è questo il fatto bisogna fare cadere la classe dirigente dei sindacati e ricominciare a vivere, partecipare dal basso alle rivendicazioni.
A scuola io litigo sempre co gli LSU....non ho mai scioperato finora....anzi ho espresso pubblicamente...nel mio contesto scolastico, il mio dissenso. Come guida turistica invece ho aderito ad un movimento contro la lobby delle guide regionali...e sai cosa.... abbiamo ottenuto tanto...non abbiamo scioperato....ma presidiato musei ecc esponendo pubblicamente i fatti.... contatto giornali....e in Campania molte cose sono cambiate.
Ma se fossi vissuta in uno stato senza il riconoscimento degli organismi rappresentativi la sola via sarebbe stata lo scontro violento. Cosa che in una società civile non mi pare auspicabile


Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3344
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2418 Mi Piace
Ha Ricevuto: 787 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

Ginger ha scritto: ↑6 ott 2021, 19:37
Leno Lazzari ha scritto: ↑6 ott 2021, 18:20 La mia sensazione é che ormai da tempo i sindacalisti (della triplice !) sono purtroppo una
delle troppe lobby che ammorbano la vita del nostro paese .

Adesso ad esempio si stanno dando un gran da fare per Alitalia . E' una categoria di lavoratori che anche grazie ai sindacati é vissuta in regime di vacche OBESE per decenni e che oggi raccolgono la loro quota parte di frutti marci .

Ma almeno a me non risulta che stiano rastrellando le campagne dell'Agro Pontino piuttosto che i meleti del trentino dove pure ogni tanto c'é chi muore di fatica o perchè in quindici sul furgone commerciale del caporale di turno muoiono in un incidente stradale .

A bhe, si, dopo il fattaccio si che si muovono, eccome se si muovono alla ricerca di citazioni e riprese TV .
Appunto... allora è questo il fatto bisogna fare cadere la classe dirigente dei sindacati e ricominciare a vivere, partecipare dal basso alle rivendicazioni.
A scuola io litigo sempre co gli LSU....non ho mai scioperato finora....anzi ho espresso pubblicamente...nel mio contesto scolastico, il mio dissenso. Come guida turistica invece ho aderito ad un movimento contro la lobby delle guide regionali...e sai cosa.... abbiamo ottenuto tanto...non abbiamo scioperato....ma presidiato musei ecc esponendo pubblicamente i fatti.... contatto giornali....e in Campania molte cose sono cambiate.
Ma se fossi vissuta in uno stato senza il riconoscimento degli organismi rappresentativi la sola via sarebbe stata lo scontro violento. Cosa che in una società civile non mi pare auspicabile
Hai perfettamente ragione Ginger, la casta della Triplice andrebbe superata ma quello che avete fatto voi a Napoli a Roma la vedo difficile perché la casta-corporazione-lobby delle guide turistiche é monoliticamente chiusa a qualsiasi modifica e questo, ovviamente, perchè in gioco ci sono interessi e guadagni molto più consistenti che altrove.

Pensa che da sempre (io non lavoro più da anni ma non é cambiato nulla) tengono fermi i concorsi facendo pressone sul comune e questo fa si che essendo necessarie più guide nei mesi della stagione le agenzie devono usare anche guide non autorizzate, spesso straniere, alcune molto preparate e altre meno e persinoi vigili urbani non infieriscono più di tanto .

Però, appena finisce la stagione é guerra aperta all'abusivismo .

Insomma, una schifezza passata ad essere normalità .


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Ginger
Consigliere
Connesso: No
Messaggi: 308
Iscritto il: 10 mar 2021, 9:40
Ha Assegnato: 166 Mi Piace
Ha Ricevuto: 178 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Ginger »

Leno Lazzari ha scritto: ↑6 ott 2021, 20:22
Ginger ha scritto: ↑6 ott 2021, 19:37
Leno Lazzari ha scritto: ↑6 ott 2021, 18:20 La mia sensazione é che ormai da tempo i sindacalisti (della triplice !) sono purtroppo una
delle troppe lobby che ammorbano la vita del nostro paese .

Adesso ad esempio si stanno dando un gran da fare per Alitalia . E' una categoria di lavoratori che anche grazie ai sindacati é vissuta in regime di vacche OBESE per decenni e che oggi raccolgono la loro quota parte di frutti marci .

Ma almeno a me non risulta che stiano rastrellando le campagne dell'Agro Pontino piuttosto che i meleti del trentino dove pure ogni tanto c'é chi muore di fatica o perchè in quindici sul furgone commerciale del caporale di turno muoiono in un incidente stradale .

A bhe, si, dopo il fattaccio si che si muovono, eccome se si muovono alla ricerca di citazioni e riprese TV .
Appunto... allora è questo il fatto bisogna fare cadere la classe dirigente dei sindacati e ricominciare a vivere, partecipare dal basso alle rivendicazioni.
A scuola io litigo sempre co gli LSU....non ho mai scioperato finora....anzi ho espresso pubblicamente...nel mio contesto scolastico, il mio dissenso. Come guida turistica invece ho aderito ad un movimento contro la lobby delle guide regionali...e sai cosa.... abbiamo ottenuto tanto...non abbiamo scioperato....ma presidiato musei ecc esponendo pubblicamente i fatti.... contatto giornali....e in Campania molte cose sono cambiate.
Ma se fossi vissuta in uno stato senza il riconoscimento degli organismi rappresentativi la sola via sarebbe stata lo scontro violento. Cosa che in una società civile non mi pare auspicabile
Hai perfettamente ragione Ginger, la casta della Triplice andrebbe superata ma quello che avete fatto voi a Napoli a Roma la vedo difficile perché la casta-corporazione-lobby delle guide turistiche é monoliticamente chiusa a qualsiasi modifica e questo, ovviamente, perchè in gioco ci sono interessi e guadagni molto più consistenti che altrove.

Pensa che da sempre (io non lavoro più da anni ma non é cambiato nulla) tengono fermi i concorsi facendo pressone sul comune e questo fa si che essendo necessarie più guide nei mesi della stagione le agenzie devono usare anche guide non autorizzate, spesso straniere, alcune molto preparate e altre meno e persinoi vigili urbani non infieriscono più di tanto .

Però, appena finisce la stagione é guerra aperta all'abusivismo .

Insomma, una schifezza passata ad essere normalità .
Io personalmente sono abilitata...ma è vero che ci sono persone impossibilitate ad abilitarsi perché è da tempo che non ci sono concorsi o corsi abilitanti...ma arrivara'a breve la soluzione.
È vero certe lotte sono difficili...e quindi? Credi che sia un buon motivo per mollare? Io penso che debba essere uno stimolo impegnarsi più attivamente


Avatar utente
Ginger
Consigliere
Connesso: No
Messaggi: 308
Iscritto il: 10 mar 2021, 9:40
Ha Assegnato: 166 Mi Piace
Ha Ricevuto: 178 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Ginger »

Ginger ha scritto: ↑6 ott 2021, 20:34
Leno Lazzari ha scritto: ↑6 ott 2021, 20:22
Ginger ha scritto: ↑6 ott 2021, 19:37

Appunto... allora è questo il fatto bisogna fare cadere la classe dirigente dei sindacati e ricominciare a vivere, partecipare dal basso alle rivendicazioni.
A scuola io litigo sempre co gli LSU....non ho mai scioperato finora....anzi ho espresso pubblicamente...nel mio contesto scolastico, il mio dissenso. Come guida turistica invece ho aderito ad un movimento contro la lobby delle guide regionali...e sai cosa.... abbiamo ottenuto tanto...non abbiamo scioperato....ma presidiato musei ecc esponendo pubblicamente i fatti.... contatto giornali....e in Campania molte cose sono cambiate.
Ma se fossi vissuta in uno stato senza il riconoscimento degli organismi rappresentativi la sola via sarebbe stata lo scontro violento. Cosa che in una società civile non mi pare auspicabile
Hai perfettamente ragione Ginger, la casta della Triplice andrebbe superata ma quello che avete fatto voi a Napoli a Roma la vedo difficile perché la casta-corporazione-lobby delle guide turistiche é monoliticamente chiusa a qualsiasi modifica e questo, ovviamente, perchè in gioco ci sono interessi e guadagni molto più consistenti che altrove.

Pensa che da sempre (io non lavoro più da anni ma non é cambiato nulla) tengono fermi i concorsi facendo pressone sul comune e questo fa si che essendo necessarie più guide nei mesi della stagione le agenzie devono usare anche guide non autorizzate, spesso straniere, alcune molto preparate e altre meno e persinoi vigili urbani non infieriscono più di tanto .

Però, appena finisce la stagione é guerra aperta all'abusivismo .

Insomma, una schifezza passata ad essere normalità .
Io personalmente sono abilitata...ma è vero che ci sono persone impossibilitate ad abilitarsi perché è da tempo che non ci sono concorsi o corsi abilitanti...ma arrivara'a breve la soluzione.
È vero certe lotte sono difficili...e quindi? Credi che sia un buon motivo per mollare? Io penso che debba essere uno stimolo impegnarsi più attivamente.
Voglio citare Massimo Ranieri
Chi non ten curagge Nun se cocca co e femmene Bell.


Rispondi