Terrorismo sindacale

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3437
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
LocalitĂ : Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2484 Mi Piace
Ha Ricevuto: 801 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

Ginger ha scritto: ↑27 set 2021, 9:54 Come ho già detto l'operato di molti sindacati è decisamente discutibile...ma non per questo si può mettere in discussione la loro importanza ed imprescindibilità.... è come dire che siccome i parlamentari e i partiti sono corrotti allora è meglio la dittatura.
Io invece, cara Ginger, li metto si in discussione perchè si limitano a dare battaglia quando i problemi sono quelli di lavoratori dove hanno molti iscritti ma esiste un campo del mondo del lavoro dove non mettono mai becco, e parlo del sostanziale schiavismo che in agricoltura nel centrosud E' LA NORMA .

E secondo il mio modesto parere di maligno di tre cotte Ă© per non toccare gli interessi milionari delle varie COOP, Conad e compagnia cantando che sono anche la cassaforte del PD sin da tempi lontanissimi .

Io intanto mi metto in osservazione per vedere la stella cometa che annunci la nascita della procura che apra un'indagine .


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
porterrockwell
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 2040
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 140 Mi Piace
Ha Ricevuto: 770 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da porterrockwell »

eta ha scritto: ↑24 set 2021, 21:20 I sindacati hanno le loro colpe senza dubbio, ma per rivendicare un diritto cosa fai ? Protesti ma continui a lavorare ?Se è così al padrone che gliene importa , nei trasporti pubblici vanno con le fasce di orario ben concordate, da quello che ho capito tu vorresti degli schiavi, per merito.........avanzano i lecchini e ruffiani, quelli capaci stanno bene in produzione così che ragiona " il capo ".
La cosa che si vorrebbe è che, dove bastano 100 dipendenti (numero a caso) , non ce ne fossero 200 o 300 come succedeva nel carrozzone Alitalia


Avatar utente
Ginger
Consigliere
Connesso: Sì
Messaggi: 335
Iscritto il: 10 mar 2021, 9:40
Ha Assegnato: 175 Mi Piace
Ha Ricevuto: 199 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Ginger »

Leno Lazzari ha scritto: ↑27 set 2021, 11:39
Ginger ha scritto: ↑27 set 2021, 9:54 Come ho già detto l'operato di molti sindacati è decisamente discutibile...ma non per questo si può mettere in discussione la loro importanza ed imprescindibilità.... è come dire che siccome i parlamentari e i partiti sono corrotti allora è meglio la dittatura.
Io invece, cara Ginger, li metto si in discussione perchè si limitano a dare battaglia quando i problemi sono quelli di lavoratori dove hanno molti iscritti ma esiste un campo del mondo del lavoro dove non mettono mai becco, e parlo del sostanziale schiavismo che in agricoltura nel centrosud E' LA NORMA .

E secondo il mio modesto parere di maligno di tre cotte Ă© per non toccare gli interessi milionari delle varie COOP, Conad e compagnia cantando che sono anche la cassaforte del PD sin da tempi lontanissimi .

Io intanto mi metto in osservazione per vedere la stella cometa che annunci la nascita della procura che apra un'indagine .
Questo è un motivo per incentivare movimenti di lavoratori in tutti i settori. In ambito agricolo una buona metà dei lavoratori sono stranieri non in regola...certo che si dovrebbe ampliare la lotta. I Cobas oggi sono gli unici che ogni tanto fanno qualcosa... bisognerebbe educare i lavoratori a rivendicare i loro diritti.
Non mettere in discussione gli unici strumenti di lotta legale che hanno
Se si abolissero i sindacati allora l'unico modo sarebbe la rivolta a viso aperto....i sindacati hanno una funzione necessaria ai nostri ordinamenti "democratici".


Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3437
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
LocalitĂ : Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2484 Mi Piace
Ha Ricevuto: 801 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

Ginger ha scritto: ↑27 set 2021, 14:24
Leno Lazzari ha scritto: ↑27 set 2021, 11:39
Ginger ha scritto: ↑27 set 2021, 9:54 Come ho già detto l'operato di molti sindacati è decisamente discutibile...ma non per questo si può mettere in discussione la loro importanza ed imprescindibilità.... è come dire che siccome i parlamentari e i partiti sono corrotti allora è meglio la dittatura.
Io invece, cara Ginger, li metto si in discussione perchè si limitano a dare battaglia quando i problemi sono quelli di lavoratori dove hanno molti iscritti ma esiste un campo del mondo del lavoro dove non mettono mai becco, e parlo del sostanziale schiavismo che in agricoltura nel centrosud E' LA NORMA .

E secondo il mio modesto parere di maligno di tre cotte Ă© per non toccare gli interessi milionari delle varie COOP, Conad e compagnia cantando che sono anche la cassaforte del PD sin da tempi lontanissimi .

Io intanto mi metto in osservazione per vedere la stella cometa che annunci la nascita della procura che apra un'indagine .
Questo è un motivo per incentivare movimenti di lavoratori in tutti i settori. In ambito agricolo una buona metà dei lavoratori sono stranieri non in regola...certo che si dovrebbe ampliare la lotta. I Cobas oggi sono gli unici che ogni tanto fanno qualcosa... bisognerebbe educare i lavoratori a rivendicare i loro diritti.
Non mettere in discussione gli unici strumenti di lotta legale che hanno
Se si abolissero i sindacati allora l'unico modo sarebbe la rivolta a viso aperto....i sindacati hanno una funzione necessaria ai nostri ordinamenti "democratici".
Cara Ginger, lungi da me pensare di risolvere il problema abolendo i sindacati, si, certamente li metto in discussione tanto per le battaglie che "non pagano" quanto per essere co-responsabili del dissesto di Alitalia e non solo dove l'ipocrisia si taglia col coltello .

Ti accludo questo link che Ă© abbastanza esplicativo delle responsabilitĂ  della triplice (anche se ce ne sono altri con la coscienza sporca) nel casino Alitalia che hano contribuito a ridurre allo stato di truogolo di stato .

Dai buffet di aragoste e champagne alla cassintegrazione da
10 mila euro al mese: quel che resta della 'dolce vita' in Alitalia


https://notizie.tiscali.it/cronaca/arti ... egrazione/


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Ginger
Consigliere
Connesso: Sì
Messaggi: 335
Iscritto il: 10 mar 2021, 9:40
Ha Assegnato: 175 Mi Piace
Ha Ricevuto: 199 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Ginger »

Sull' incompetenza e la corruzione che dilaga nei sindacati sono più che d'accordo. Purtroppo quello che va scemando sempre più è la partecipazione diretta dei lavoratori...in alcuni campi...x ex Alitalia...sembra di avere a che fare con rappresentati di lobby a difesa di assurdi privilegi.
Ma lo "strumento" del sindacato è di per sé importante....sono i lavoratori che dovrebbero imparare ad usare questo strumento in modo efficace...per farlo bisogna innanzitutto capire che le critiche vanno benissimo.... però dopo la critica ci vorrebbe un'azione coerente...un riappropriarsi del diritto di essere rappresentati davvero... la situazione sindacale sembra analoga a quella della politica...ma l'unica via per migliorare è rivendicare i propri diritti.


Avatar utente
eta
Candidato Politico
Connesso: Sì
Messaggi: 175
Iscritto il: 8 giu 2019, 21:03
Ha Assegnato: 111 Mi Piace
Ha Ricevuto: 108 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da eta »

porterrockwell ha scritto: ↑27 set 2021, 14:04
eta ha scritto: ↑24 set 2021, 21:20 I sindacati hanno le loro colpe senza dubbio, ma per rivendicare un diritto cosa fai ? Protesti ma continui a lavorare ?Se è così al padrone che gliene importa , nei trasporti pubblici vanno con le fasce di orario ben concordate, da quello che ho capito tu vorresti degli schiavi, per merito.........avanzano i lecchini e ruffiani, quelli capaci stanno bene in produzione così che ragiona " il capo ".
La cosa che si vorrebbe è che, dove bastano 100 dipendenti (numero a caso) , non ce ne fossero 200 o 300 come succedeva nel carrozzone Alitalia
Certo, ma chi ha richiesto più personale ? Certamente gli operai.......piloti etc etc non si sono auto assunti , Sayon ( mi sembra ) ha scritto sui meriti, i dirigenti statali che fanno cavolate vengono sostituiti e chissà perchè vengono promossi ad un grado superiore, per tornare agli esuberi....... mettiamo il fatto che abbiano avuto raccomandazioni, la colpa rimane del dirigente.


Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3437
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
LocalitĂ : Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2484 Mi Piace
Ha Ricevuto: 801 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

Ginger ha scritto: ↑27 set 2021, 15:26 Sull' incompetenza e la corruzione che dilaga nei sindacati sono più che d'accordo. Purtroppo quello che va scemando sempre più è la partecipazione diretta dei lavoratori...in alcuni campi...x ex Alitalia...sembra di avere a che fare con rappresentati di lobby a difesa di assurdi privilegi.
Ma lo "strumento" del sindacato è di per sé importante....sono i lavoratori che dovrebbero imparare ad usare questo strumento in modo efficace...per farlo bisogna innanzitutto capire che le critiche vanno benissimo.... però dopo la critica ci vorrebbe un'azione coerente...un riappropriarsi del diritto di essere rappresentati davvero... la situazione sindacale sembra analoga a quella della politica...ma l'unica via per migliorare è rivendicare i propri diritti.
La Triplice, cara Ginger, Ă© la prima responsabile per certi benefit e stipendi che in altri paesi erano a sono inconcepibili . All'Aeroporto di Fiumicino (Roma) il personale di volo non potendosi stancare andando a lavorare e tornando a casa con l'auto propria, i poverini avevano il servizio NAVETTA che era effettuato con mezzi (pulmini) da Noleggio da Rimessa (ovviamente con l'autista) e quando capitava che finissero il turno di lavoro a Milano piuttosto che a Bari potevano fare affidamento su un volo di ritorno TUTTO PER LORO se non c'era un volo di linea con posti vuoti . Fatti i conti della serva, cena, camera e colazione a MI o a BA sarebbe costato praticamente nulla al confronto .

Capitolo stipendi ? Quelli (es) della Lufthansa erano inferiori (non so piĂą di quanto ma non era roba di poco conto) PUR ESSENDO LA VITA IN GERMANIA CONSIDEREVOLMENTE PIU' CARA ! ! !

Per cui, quando sento il pianto in greco antico di queste persone mi viene soltanto da pensare e dire "erano bei tempi per voi, vero ? E adesso pigliatevela in saccoccia 'che le vacche grasse Ă© da un pezzo che sono finite" .

E chi ha fatto si che si arrivasse a un simile assurdo trattamento di quei lavoratori ?

Quando sento parlare quelli della CGIL vedo rosso .


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Gasiot
Candidato Politico
Connesso: No
Messaggi: 215
Iscritto il: 7 feb 2021, 10:36
Ha Assegnato: 151 Mi Piace
Ha Ricevuto: 172 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Gasiot »

Leno Lazzari ha scritto: ↑27 set 2021, 11:31
Gasiot ha scritto: ↑26 set 2021, 8:24
nerorosso ha scritto: ↑25 set 2021, 13:07

Reazionario!

Ma poi curiositĂ :
Se per i tuoi viaggi hai sempre trovato uno sciopero in Alitalia, perché non hai cambiato con Air France o Lufthansa o KLM?
Se io in un negozio non mi trovo bene cambio negozio, e mica esisteva solo Alitalia…
Io ho viaggiato con alitalia quando il viaggio me lo organizzava l'azienda dove lavoravo , sono stato fortunato a non incontrare scioperi ma la professionalitĂ  del personale di viaggio ed il prezzo mi han fatto capire che si poteva trovare di meglio quando ero io a pagare e scegliere la compagnia
p.s. pare che l'azienda preferisse alitalia su richiesta di altri dipendenti che gradivano personale di bordo e eventuale assistenza in lingua italiana
Qantas, TWA e Lufthansa ?
ho provato varie linee da air lux a air pakistan ,però per le mie esigenze preferisco qatar airways


Se un uomo è uno stupido, non lo emancipi dalla sua stupidità col mandarlo all'università. Semplicemente lo trasformi in uno stupido addestrato, dieci volte più pericoloso
Desmond Bagley
Avatar utente
serge
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 3310
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 2437 Mi Piace
Ha Ricevuto: 860 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da serge »

eta ha scritto: ↑27 set 2021, 17:20
porterrockwell ha scritto: ↑27 set 2021, 14:04
eta ha scritto: ↑24 set 2021, 21:20 I sindacati hanno le loro colpe senza dubbio, ma per rivendicare un diritto cosa fai ? Protesti ma continui a lavorare ?Se è così al padrone che gliene importa , nei trasporti pubblici vanno con le fasce di orario ben concordate, da quello che ho capito tu vorresti degli schiavi, per merito.........avanzano i lecchini e ruffiani, quelli capaci stanno bene in produzione così che ragiona " il capo ".
La cosa che si vorrebbe è che, dove bastano 100 dipendenti (numero a caso) , non ce ne fossero 200 o 300 come succedeva nel carrozzone Alitalia
Certo, ma chi ha richiesto più personale ? Certamente gli operai.......piloti etc etc non si sono auto assunti , Sayon ( mi sembra ) ha scritto sui meriti, i dirigenti statali che fanno cavolate vengono sostituiti e chissà perchè vengono promossi ad un grado superiore, per tornare agli esuberi....... mettiamo il fatto che abbiano avuto raccomandazioni, la colpa rimane del dirigente.
...o del politico di turno.
Bye


Il dubbio cresce con la conoscenza.(Johann Wolfgang von Goethe)
Avatar utente
serge
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 3310
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 2437 Mi Piace
Ha Ricevuto: 860 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da serge »

Leno Lazzari ha scritto: ↑27 set 2021, 18:29
Ginger ha scritto: ↑27 set 2021, 15:26 Sull' incompetenza e la corruzione che dilaga nei sindacati sono più che d'accordo. Purtroppo quello che va scemando sempre più è la partecipazione diretta dei lavoratori...in alcuni campi...x ex Alitalia...sembra di avere a che fare con rappresentati di lobby a difesa di assurdi privilegi.
Ma lo "strumento" del sindacato è di per sé importante....sono i lavoratori che dovrebbero imparare ad usare questo strumento in modo efficace...per farlo bisogna innanzitutto capire che le critiche vanno benissimo.... però dopo la critica ci vorrebbe un'azione coerente...un riappropriarsi del diritto di essere rappresentati davvero... la situazione sindacale sembra analoga a quella della politica...ma l'unica via per migliorare è rivendicare i propri diritti.
La Triplice, cara Ginger, Ă© la prima responsabile per certi benefit e stipendi che in altri paesi erano a sono inconcepibili . All'Aeroporto di Fiumicino (Roma) il personale di volo non potendosi stancare andando a lavorare e tornando a casa con l'auto propria, i poverini avevano il servizio NAVETTA che era effettuato con mezzi (pulmini) da Noleggio da Rimessa (ovviamente con l'autista) e quando capitava che finissero il turno di lavoro a Milano piuttosto che a Bari potevano fare affidamento su un volo di ritorno TUTTO PER LORO se non c'era un volo di linea con posti vuoti . Fatti i conti della serva, cena, camera e colazione a MI o a BA sarebbe costato praticamente nulla al confronto .

Capitolo stipendi ? Quelli (es) della Lufthansa erano inferiori (non so piĂą di quanto ma non era roba di poco conto) PUR ESSENDO LA VITA IN GERMANIA CONSIDEREVOLMENTE PIU' CARA ! ! !

Per cui, quando sento il pianto in greco antico di queste persone mi viene soltanto da pensare e dire "erano bei tempi per voi, vero ? E adesso pigliatevela in saccoccia 'che le vacche grasse Ă© da un pezzo che sono finite" .

E chi ha fatto si che si arrivasse a un simile assurdo trattamento di quei lavoratori ?

Quando sento parlare quelli della CGIL vedo rosso .
Non solo quelli della CGIL,purtroppo....
Bye


Il dubbio cresce con la conoscenza.(Johann Wolfgang von Goethe)
Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3437
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
LocalitĂ : Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2484 Mi Piace
Ha Ricevuto: 801 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

serge ha scritto: ↑28 set 2021, 9:37
Leno Lazzari ha scritto: ↑27 set 2021, 18:29
Ginger ha scritto: ↑27 set 2021, 15:26 Sull' incompetenza e la corruzione che dilaga nei sindacati sono più che d'accordo. Purtroppo quello che va scemando sempre più è la partecipazione diretta dei lavoratori...in alcuni campi...x ex Alitalia...sembra di avere a che fare con rappresentati di lobby a difesa di assurdi privilegi.
Ma lo "strumento" del sindacato è di per sé importante....sono i lavoratori che dovrebbero imparare ad usare questo strumento in modo efficace...per farlo bisogna innanzitutto capire che le critiche vanno benissimo.... però dopo la critica ci vorrebbe un'azione coerente...un riappropriarsi del diritto di essere rappresentati davvero... la situazione sindacale sembra analoga a quella della politica...ma l'unica via per migliorare è rivendicare i propri diritti.
La Triplice, cara Ginger, Ă© la prima responsabile per certi benefit e stipendi che in altri paesi erano a sono inconcepibili . All'Aeroporto di Fiumicino (Roma) il personale di volo non potendosi stancare andando a lavorare e tornando a casa con l'auto propria, i poverini avevano il servizio NAVETTA che era effettuato con mezzi (pulmini) da Noleggio da Rimessa (ovviamente con l'autista) e quando capitava che finissero il turno di lavoro a Milano piuttosto che a Bari potevano fare affidamento su un volo di ritorno TUTTO PER LORO se non c'era un volo di linea con posti vuoti . Fatti i conti della serva, cena, camera e colazione a MI o a BA sarebbe costato praticamente nulla al confronto .

Capitolo stipendi ? Quelli (es) della Lufthansa erano inferiori (non so piĂą di quanto ma non era roba di poco conto) PUR ESSENDO LA VITA IN GERMANIA CONSIDEREVOLMENTE PIU' CARA ! ! !

Per cui, quando sento il pianto in greco antico di queste persone mi viene soltanto da pensare e dire "erano bei tempi per voi, vero ? E adesso pigliatevela in saccoccia 'che le vacche grasse Ă© da un pezzo che sono finite" .

E chi ha fatto si che si arrivasse a un simile assurdo trattamento di quei lavoratori ?

Quando sento parlare quelli della CGIL vedo rosso .
Non solo quelli della CGIL,purtroppo....
Bye
Vero, ma Ă© la peggiore .

A dirmelo, e non mi serviva perchè la bestia la conosco da anni, sono ben due persone, una ancora nella CISL e l'altro che era nella CGIL dalla quale era uscito sbattendo la porta . Sicuramente ci sono altri sindacalisti "per bene" ma non sono assolutamente la regola .


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Valerio
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 4015
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
LocalitĂ : Messina
Ha Assegnato: 1555 Mi Piace
Ha Ricevuto: 993 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Valerio »

eta ha scritto: ↑24 set 2021, 21:20 I sindacati hanno le loro colpe senza dubbio, ma per rivendicare un diritto cosa fai ? Protesti ma continui a lavorare ?Se è così al padrone che gliene importa , nei trasporti pubblici vanno con le fasce di orario ben concordate, da quello che ho capito tu vorresti degli schiavi, per merito.........avanzano i lecchini e ruffiani, quelli capaci stanno bene in produzione così che ragiona " il capo ".
Danneggiare il datore di lavoro quando c'è un motivo di frizione equivale ad un ricatto. Farlo, parimenti, coinvolgendo nel danno utenti incolpevoli è semplicemente terrorismo.

Sui comportamenti sindacali si potrebbe aprire un thread concettuale apposito. Rivendicare è giusto, agire legalmente altrettanto. Tutto il resto, da una parte e dall'altra è brigantaggio, indegno di un paese che si reputa civile, reputazione che nel caso Italia è assolutamente ingiustificata.


SovranitĂ  al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Valerio
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 4015
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
LocalitĂ : Messina
Ha Assegnato: 1555 Mi Piace
Ha Ricevuto: 993 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Valerio »

Ginger ha scritto: ↑26 set 2021, 11:51 Come operi nella fattispecie il sindacato in Alitalia lo ignoro. Sicuramente in ambito sindacale ci sono tante situazioni di corruzione...come dovunque in Italia... soprattutto poi fra i manager delle grandi aziende...Criticare l'operato di un sindacato in determinate situazioni è importante...una spinta al miglioramento...ma mettere in discussione la funzione fondamentale dei sindacati è una follia da schiavisti neonazisti....mi preoccupa molto di più l'idea del "patto" sindacati Confindustria... spero che i sindacati non si svendano...il lavoro va pagato....fino a prova contraria la nostra è una repubblica fondata sul lavoro...non sulla proprietà...la proprietà è tutelata...ma è il lavoro a rendere la proprietà produttiva e quindi utile.
Informati sui trattamenti previdenziali riservati agli alti ranghi dei sindacati.

Non sono dei benefattori, sono Casta e piĂą Casta.


SovranitĂ  al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3437
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
LocalitĂ : Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2484 Mi Piace
Ha Ricevuto: 801 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

Valerio ha scritto: ↑28 set 2021, 12:35
Ginger ha scritto: ↑26 set 2021, 11:51 Come operi nella fattispecie il sindacato in Alitalia lo ignoro. Sicuramente in ambito sindacale ci sono tante situazioni di corruzione...come dovunque in Italia... soprattutto poi fra i manager delle grandi aziende...Criticare l'operato di un sindacato in determinate situazioni è importante...una spinta al miglioramento...ma mettere in discussione la funzione fondamentale dei sindacati è una follia da schiavisti neonazisti....mi preoccupa molto di più l'idea del "patto" sindacati Confindustria... spero che i sindacati non si svendano...il lavoro va pagato....fino a prova contraria la nostra è una repubblica fondata sul lavoro...non sulla proprietà...la proprietà è tutelata...ma è il lavoro a rendere la proprietà produttiva e quindi utile.
Informati sui trattamenti previdenziali riservati agli alti ranghi dei sindacati.

Non sono dei benefattori, sono Casta e piĂą Casta.
Vorrai dire i trattamenti previdenziali (ma anche gli stipendiucci) che lor signori SI SONO RISERVATI !

Quando mia nuora lavorava ancora in cooperativa al Policlinico, la OSA, in condizioni di ricattabilitĂ , gli unici ad adoperarsi per loro erano soltanto i Cobas .

E il guaio é che, a distanza di un anno e mezzo chi sta ancora in cooperativa al Policlinico ormai sta ancora peggio perché lavorano con quella forma di contratto detta "a chiamata" e questo, per chi non lo sa, significa niente ferie, niente straordinari e soprattutto niente malattia e tanto meno gravidanza .


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Valerio
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 4015
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
LocalitĂ : Messina
Ha Assegnato: 1555 Mi Piace
Ha Ricevuto: 993 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Valerio »

Leno Lazzari ha scritto: ↑28 set 2021, 12:51
Valerio ha scritto: ↑28 set 2021, 12:35
Ginger ha scritto: ↑26 set 2021, 11:51 Come operi nella fattispecie il sindacato in Alitalia lo ignoro. Sicuramente in ambito sindacale ci sono tante situazioni di corruzione...come dovunque in Italia... soprattutto poi fra i manager delle grandi aziende...Criticare l'operato di un sindacato in determinate situazioni è importante...una spinta al miglioramento...ma mettere in discussione la funzione fondamentale dei sindacati è una follia da schiavisti neonazisti....mi preoccupa molto di più l'idea del "patto" sindacati Confindustria... spero che i sindacati non si svendano...il lavoro va pagato....fino a prova contraria la nostra è una repubblica fondata sul lavoro...non sulla proprietà...la proprietà è tutelata...ma è il lavoro a rendere la proprietà produttiva e quindi utile.
Informati sui trattamenti previdenziali riservati agli alti ranghi dei sindacati.

Non sono dei benefattori, sono Casta e piĂą Casta.
Vorrai dire i trattamenti previdenziali (ma anche gli stipendiucci) che lor signori SI SONO RISERVATI !

Quando mia nuora lavorava ancora in cooperativa al Policlinico, la OSA, in condizioni di ricattabilitĂ , gli unici ad adoperarsi per loro erano soltanto i Cobas .

E il guaio é che, a distanza di un anno e mezzo chi sta ancora in cooperativa al Policlinico ormai sta ancora peggio perché lavorano con quella forma di contratto detta "a chiamata" e questo, per chi non lo sa, significa niente ferie, niente straordinari e soprattutto niente malattia e tanto meno gravidanza .
Sfondi una porta aperta. Mia moglie era una del sindacato di base del policlinico. Senza alcun trattamento, naturalmente, solo pochi permessi sindacali. :mrgreen:


SovranitĂ  al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3437
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
LocalitĂ : Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2484 Mi Piace
Ha Ricevuto: 801 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

Valerio ha scritto: ↑28 set 2021, 12:56
Leno Lazzari ha scritto: ↑28 set 2021, 12:51
Valerio ha scritto: ↑28 set 2021, 12:35

Informati sui trattamenti previdenziali riservati agli alti ranghi dei sindacati.

Non sono dei benefattori, sono Casta e piĂą Casta.
Vorrai dire i trattamenti previdenziali (ma anche gli stipendiucci) che lor signori SI SONO RISERVATI !

Quando mia nuora lavorava ancora in cooperativa al Policlinico, la OSA, in condizioni di ricattabilitĂ , gli unici ad adoperarsi per loro erano soltanto i Cobas .

E il guaio é che, a distanza di un anno e mezzo chi sta ancora in cooperativa al Policlinico ormai sta ancora peggio perché lavorano con quella forma di contratto detta "a chiamata" e questo, per chi non lo sa, significa niente ferie, niente straordinari e soprattutto niente malattia e tanto meno gravidanza .
Sfondi una porta aperta. Mia moglie era una del sindacato di base del policlinico. Senza alcun trattamento, naturalmente, solo pochi permessi sindacali. :mrgreen:
Se s'interessava dei problemi della coop OSA allora si sono senz'altro conosciute .

E comunque conosci anche il gravissimo problema del magna magna attorno agli stipendi coop che almeno fino ad allora non arrivavano ai € 7.00 l'ora per gli infermieri mentre quelli degli statali erano di circa € 62 e qualcosa ? E c'era un modo solo per cui quell'andazzo era possibile, e cioè far partecipare alla greppia tanto la coop che i maiali della Triplice .


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
eta
Candidato Politico
Connesso: Sì
Messaggi: 175
Iscritto il: 8 giu 2019, 21:03
Ha Assegnato: 111 Mi Piace
Ha Ricevuto: 108 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da eta »

Il panettiere sciopera e la gente protesta, sciopera l'impiegata e la gente protesta e tra loro c'è il panettiere che prima aveva scioperato ed ora incavolato con l'impiegata che non gli ha fatto un documento, così tutte le categorie passano da un barricata all'altra, non siamo come i francesi che sono solidali con chi sciopera, ognuno di noi guarda il proprio orticello.


Avatar utente
Valerio
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 4015
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
LocalitĂ : Messina
Ha Assegnato: 1555 Mi Piace
Ha Ricevuto: 993 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Valerio »

eta ha scritto: ↑28 set 2021, 17:13 Il panettiere sciopera e la gente protesta, sciopera l'impiegata e la gente protesta e tra loro c'è il panettiere che prima aveva scioperato ed ora incavolato con l'impiegata che non gli ha fatto un documento, così tutte le categorie passano da un barricata all'altra, non siamo come i francesi che sono solidali con chi sciopera, ognuno di noi guarda il proprio orticello.
Non è necessario danneggiare qualcuno per esprimere disagio ed insoddisfazione.

C'è un sistema migliore, si chiama concertazione.


SovranitĂ  al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Leno Lazzari
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 3437
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
LocalitĂ : Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 2484 Mi Piace
Ha Ricevuto: 801 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

eta ha scritto: ↑28 set 2021, 17:13 Il panettiere sciopera e la gente protesta, sciopera l'impiegata e la gente protesta e tra loro c'è il panettiere che prima aveva scioperato ed ora incavolato con l'impiegata che non gli ha fatto un documento, così tutte le categorie passano da un barricata all'altra, non siamo come i francesi che sono solidali con chi sciopera, ognuno di noi guarda il proprio orticello.
Ma Ă© proprio l'orto ad essere uno uno dei nostri maggiori difetti !

Se poi ci aggiungi il fatto che se non la buttiamo in caciara, QUALUNQUE sia l'argomento, il cerchio Ă© bello che chiuso .

E tu Valerio, dici bene, la chiave sarebbe la concertazione ma anche in questo caso la nostra politica ha saputo dare il peggio di se con baci e strette di mano finali, conferenze stampa a gogò post concertazione ma col risultato che a forza di limare, togliere, aggiungere etc il risultato finale é spesso un aborto mancato che soddisfa tutti a metà e poi, alla fine, si rivela per quello che é, 'na ciofeca .


La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
eta
Candidato Politico
Connesso: Sì
Messaggi: 175
Iscritto il: 8 giu 2019, 21:03
Ha Assegnato: 111 Mi Piace
Ha Ricevuto: 108 Mi Piace

Re: Terrorismo sindacale

Messaggio da leggere da eta »

Leno Lazzari ha scritto: ↑28 set 2021, 17:47
eta ha scritto: ↑28 set 2021, 17:13 Il panettiere sciopera e la gente protesta, sciopera l'impiegata e la gente protesta e tra loro c'è il panettiere che prima aveva scioperato ed ora incavolato con l'impiegata che non gli ha fatto un documento, così tutte le categorie passano da un barricata all'altra, non siamo come i francesi che sono solidali con chi sciopera, ognuno di noi guarda il proprio orticello.
Ma Ă© proprio l'orto ad essere uno uno dei nostri maggiori difetti !

Se poi ci aggiungi il fatto che se non la buttiamo in caciara, QUALUNQUE sia l'argomento, il cerchio Ă© bello che chiuso .

E tu Valerio, dici bene, la chiave sarebbe la concertazione ma anche in questo caso la nostra politica ha saputo dare il peggio di se con baci e strette di mano finali, conferenze stampa a gogò post concertazione ma col risultato che a forza di limare, togliere, aggiungere etc il risultato finale é spesso un aborto mancato che soddisfa tutti a metà e poi, alla fine, si rivela per quello che é, 'na ciofeca .


Scusa mi sono espresso male, .....ognuno di noi guarda il proprio orticello........doveva essere in senso negativo. Bye


Rispondi