Matteo Salvini a Budapest

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Holubice
Deputato
Messaggi: 1120
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
1
Ti Piace: 208 times

Re: Matteo Salvini a Budapest

Messaggio da leggere da Holubice »

RedWine ha scritto: 5 apr 2021, 14:23 ...
io spero che questa lezione si riveli utile, e si torni a votare ed eleggere persone per le loro storie competenze e capacità, seppure nell'ambito di un'indirizzo politico, e non dei scappati ai casa incapaci il cui unico slogan è "noi siamo onesti e tutti gli altri sono ladri".
Quando, con le nostre preferenze, eleggevamo politici competenti, tipo Sbardella...

PRIMA DI ER BATMAN VENNE LO SQUALO, VITTORIO SBARDELLA



"... DOPO i pentiti di Mafia e quelli di Tangentopoli, adesso spuntano anche i pentiti di Sbardellopoli. Ricordate Vittorio Sbardella, ex capo della Dc romana scomparso nell' autunno del '94, uno dei luogotenenti di Andreotti e burattinaio della politica e degli affari capitolini tra la fine degli anni Ottanta e l' inizio dei Novanta? Ebbene a distanza di anni, ecco uscire allo scoperto due suoi fedelissimi di un tempo, il giornalaio Pietro Pelosi, che conobbe Sbardella dall' edicola di piazza Cola di Rienzo, dove il politico democristiano andava a comprare i giornali, e divenne uno dei suoi faccendieri, e Giacomo Alexis, detto "il principe", ex direttore di Tuttolazio, un periodico interamente finanziato da Sbardella ("con i soldi della corrente di Sbardella e Moschetti" confessa "praticamente con i soldi delle tangenti") e usato per attaccare i suoi nemici. E a stupire è il palcoscenico scelto dai due pentiti per una sequela di rivelazioni sul gruppo di potere che faceva capo a Sbardella e al segretario amministrativo della Dc romana Giorgio Moschetti..." (CONTINUA NEL LINK)
_______________________________

Perdonami, ma chi favoleggia di una mitica età dell'oro, in cui in Italia regnava Saturno, e vigeva l'ordine e la giustizia, o è venuto giù con l'ultima pioggia, oppure è in malafede.


Qui si è sempre andanti dai male in peggio.


Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
leno
Deputato
Messaggi: 1231
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
1
Località: Fiano Romano (RM)
Has thanked: 758 times
Ti Piace: 249 times

Re: Matteo Salvini a Budapest

Messaggio da leggere da leno »

Holubice ha scritto: 5 apr 2021, 19:39
RedWine ha scritto: 5 apr 2021, 14:23 ...
io spero che questa lezione si riveli utile, e si torni a votare ed eleggere persone per le loro storie competenze e capacità, seppure nell'ambito di un'indirizzo politico, e non dei scappati ai casa incapaci il cui unico slogan è "noi siamo onesti e tutti gli altri sono ladri".
Quando, con le nostre preferenze, eleggevamo politici competenti, tipo Sbardella...

PRIMA DI ER BATMAN VENNE LO SQUALO, VITTORIO SBARDELLA



"... DOPO i pentiti di Mafia e quelli di Tangentopoli, adesso spuntano anche i pentiti di Sbardellopoli. Ricordate Vittorio Sbardella, ex capo della Dc romana scomparso nell' autunno del '94, uno dei luogotenenti di Andreotti e burattinaio della politica e degli affari capitolini tra la fine degli anni Ottanta e l' inizio dei Novanta? Ebbene a distanza di anni, ecco uscire allo scoperto due suoi fedelissimi di un tempo, il giornalaio Pietro Pelosi, che conobbe Sbardella dall' edicola di piazza Cola di Rienzo, dove il politico democristiano andava a comprare i giornali, e divenne uno dei suoi faccendieri, e Giacomo Alexis, detto "il principe", ex direttore di Tuttolazio, un periodico interamente finanziato da Sbardella ("con i soldi della corrente di Sbardella e Moschetti" confessa "praticamente con i soldi delle tangenti") e usato per attaccare i suoi nemici. E a stupire è il palcoscenico scelto dai due pentiti per una sequela di rivelazioni sul gruppo di potere che faceva capo a Sbardella e al segretario amministrativo della Dc romana Giorgio Moschetti..." (CONTINUA NEL LINK)
_______________________________

Perdonami, ma chi favoleggia di una mitica età dell'oro, in cui in Italia regnava Saturno, e vigeva l'ordine e la giustizia, o è venuto giù con l'ultima pioggia, oppure è in malafede.


Qui si è sempre andanti dai male in peggio.


Immagine
Che con la politica molta gente si é sistemata é vero per allora come ancora per oggi . Da questo punto di vista non é cambiato nulla, o meglio, le cose sono anche persino peggiorate .

Però a mio avviso per noi che si é sempre campati del "sudore" della fronte una differenza nello stile di vita che ci si poteva permettere rispetto a oggi era migliore a iniziare dal fatto che un paio di volte a settimana si andava in trattoria
per "non cucinare anche stasera" .

Oggi, per una coppia di nuova formazione i dolori di pancia seri iniziano al momento in cui pensano di accedere a un mutuo .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
giaguaro
Consigliere
Messaggi: 514
Iscritto il: 9 giu 2019, 10:49
1
Has thanked: 616 times
Ti Piace: 220 times

Re: Matteo Salvini a Budapest

Messaggio da leggere da giaguaro »

Scusa il disturbo, egregio Holibice, però mi fa piacere poter segnalare che gli unici personaggi che ho conosciuto personalmente sono:
- Sergio Deidda, con cui sono stato compaesano, amico e compagno sia negli studi che nelle attività sportive, durante la nostra giovinezza;
- Silvio Belruconi, perchè l'ho ricevuto e accompagnato a visitare il villaggio turistico in cui ho lavorato per alcuni anni, assieme De Benedetti, vice-Presidente dell'allora Banco Ambrosiano, con l'intenzione di fargli acquistare detto villaggio per una cifra sproporzionata. Tant'è vero che i Villaggio fu venduto al prezzo di circa la metà di quella proposta a Berlusconi.
Non posso insegnare niente a nessuno, posso solo cercare di farli riflettere - SOCRATE
Avatar utente
RedWine
Deputato
Messaggi: 1485
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
1
Has thanked: 332 times
Ti Piace: 434 times

Re: Matteo Salvini a Budapest

Messaggio da leggere da RedWine »

Holubice ha scritto: 5 apr 2021, 19:39

Perdonami, ma chi favoleggia di una mitica età dell'oro, in cui in Italia regnava Saturno, e vigeva l'ordine e la giustizia, o è venuto giù con l'ultima pioggia, oppure è in malafede.


Qui si è sempre andanti dai male in peggio.
quella non sarà stata l'età dell'oro, ma quella attuale è l'età della miseria.

tra quei tempi e quelli odierni c'è una differenza che pochi notano, negli anni 70/80/90, tutti per quanto male fosse andato l'anno trascorso pensavano che il prossimo sarebbe stato migliore, oggi il pessimismo regna sovrano, e la maggior parte della gente pensa che il peggio non è dietro ma davanti a noi.

che ci trovi in questi tempi di cosi bello e piacevole?
Se non crediamo nella libertà di espressione per le persone che disprezziamo, non ci crediamo affatto N.Chomsky
Avatar utente
serge
Senatore
Messaggi: 2553
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
1
Has thanked: 1713 times
Ti Piace: 557 times

Re: Matteo Salvini a Budapest

Messaggio da leggere da serge »

leno ha scritto: 5 apr 2021, 18:54
serge ha scritto: 5 apr 2021, 17:44
leno ha scritto: 5 apr 2021, 17:28

..."Ma infatti con i 5stelle abbiamo toccato il fondo...e allora com'è che sia la Lega che il PD non si sono fatti il problema di governarci assieme..."...

Forse perchè Salvini sperava di riuscire ad essere più influente . Foorse pensava di riuscire a farli ragionare .

FOrse per non lasciare campo libero al PD con il movimento .

E comunque facendo parte di un governo qualcosa riesci a farla
passare ma restando fuori no .
forse,forse,forse...............
Salvini smaniava il potere,da qualsiasi parte esso provenisse. I fatti poi ,a mio modesto parere, hanno dimostrato la sua totale incapacità a fare il governante. Ed è tornato a fare quello che gli viene meglio:il propagandista,agitatore di folle.
Bye
Io considero la Lega un valore aggiunto importante nel CDX, ma vorrei che Salvini si movesse un po' più alla Giorgetti che invece a pelle mi pare mi molto più riflessivo .
Ritengo che la Lega abbia esponenti politici di tutto rispetto,quali Giorgetti, Maroni Zaia Bitonci,Centinaio,Garavaglia Romeo e altri che al momento mi sfuggono. Ciò non toglie che,con tutti i meriti che gli gli possano attribuire, a mio avviso il comportamento del loro segretario politico,Matteo Salvini,è troppo spregiudicato.
ciao
Bye
Se votare facesse qualche differenza non ce lo lascerebbero fare.(Mark Twain)
leno
Deputato
Messaggi: 1231
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
1
Località: Fiano Romano (RM)
Has thanked: 758 times
Ti Piace: 249 times

Re: Matteo Salvini a Budapest

Messaggio da leggere da leno »

serge ha scritto: 6 apr 2021, 17:34
leno ha scritto: 5 apr 2021, 18:54
serge ha scritto: 5 apr 2021, 17:44
forse,forse,forse...............
Salvini smaniava il potere,da qualsiasi parte esso provenisse. I fatti poi ,a mio modesto parere, hanno dimostrato la sua totale incapacità a fare il governante. Ed è tornato a fare quello che gli viene meglio:il propagandista,agitatore di folle.
Bye
Io considero la Lega un valore aggiunto importante nel CDX, ma vorrei che Salvini si movesse un po' più alla Giorgetti che invece a pelle mi pare mi molto più riflessivo .
E su quanto hai scritto quì non posso che concordare .

L'unica spiegazione che mi do, perchè Salvini ha dimostrato di non essere uno stupido, é che si muova un po' da elefante in una cristalleria per tenere galvanizzata la vecchia base della Lega .
Ritengo che la Lega abbia esponenti politici di tutto rispetto,quali Giorgetti, Maroni Zaia Bitonci,Centinaio,Garavaglia Romeo e altri che al momento mi sfuggono. Ciò non toglie che,con tutti i meriti che gli gli possano attribuire, a mio avviso il comportamento del loro segretario politico,Matteo Salvini,è troppo spregiudicato.
ciao
Bye
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Holubice
Deputato
Messaggi: 1120
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
1
Ti Piace: 208 times

Re: Matteo Salvini a Budapest

Messaggio da leggere da Holubice »

giaguaro ha scritto: 5 apr 2021, 20:03 Scusa il disturbo, egregio Holibice, però mi fa piacere poter segnalare che gli unici personaggi che ho conosciuto personalmente sono:
- Sergio Deidda, con cui sono stato compaesano, amico e compagno sia negli studi che nelle attività sportive, durante la nostra giovinezza;
- Silvio Belruconi, perchè l'ho ricevuto e accompagnato a visitare il villaggio turistico in cui ho lavorato per alcuni anni, assieme De Benedetti, vice-Presidente dell'allora Banco Ambrosiano, con l'intenzione di fargli acquistare detto villaggio per una cifra sproporzionata. Tant'è vero che i Villaggio fu venduto al prezzo di circa la metà di quella proposta a Berlusconi.
Insomma...



... sei proprio l'Amico del Giaguaro...

Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
Holubice
Deputato
Messaggi: 1120
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
1
Ti Piace: 208 times

Re: Matteo Salvini a Budapest

Messaggio da leggere da Holubice »

serge ha scritto: 6 apr 2021, 17:34Ritengo che la Lega abbia esponenti politici di tutto rispetto,quali Giorgetti, Maroni Zaia Bitonci,Centinaio,Garavaglia Romeo e altri che al momento mi sfuggono. Ciò non toglie che,con tutti i meriti che gli gli possano attribuire, a mio avviso il comportamento del loro segretario politico,Matteo Salvini,è troppo spregiudicato.
ciao
Concordo al 101%.

Credo che se la Lega fosse amministrata interamente dal buon Zaia e dall'ottimo Giorgetti, potrebbe diventare davvero una destra moderna (ed efficiente) di cui (da sempre) si sente un gran bisogno. Il problema è che, nei fatti, la Lega continua ad essere percepito come un partito locale/etnico, se non seccessionista, almeno identitario. E perciò inviso (e temuto) a tutti i possibili elettori che vivono al di sotto della linea della palma (o del mandarino). Quindi non ha nessuna possibilità di divenire un partito maggioritario su tutto il Paese, se non snaturandosi, e trasformandosi in una D.C. versione 2.0, con il solito codazzo di clientele, le uniche politiche che (al di là delle chiacchiere) riescono a racimolare voti in certi collegi elettorali. L'ultima trovata sul tema è stata quella del ministro Carfagna: un concorso per assumere tecnici per spendere i soldi del Recovery Plan, concorso aperto solo nelle regioni meridionali. Come se la nostra Pubblica Amministrazione non avesse un organico, già ora, piuttosto nutrito.

Recovery, concorso 'fast track' per assumere 2.800 tecnici della Pa al Sud


Immagine


Insomma, la Lega può diventare qualcosa di molto simile ai Cristiano Democratici tedeschi, come pure ai Conservatori inglesi dei tempi della Thacher. Ma solo a patto di fare contestualmente anche una Guerra di Seccessione... Immagine

Quanto vorrei che (finalmente) un italiano riuscisse ad andare a destra senza per forza dover prendere anche il manganello e/o l'olio di ricino...


Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
giaguaro
Consigliere
Messaggi: 514
Iscritto il: 9 giu 2019, 10:49
1
Has thanked: 616 times
Ti Piace: 220 times

Re: Matteo Salvini a Budapest

Messaggio da leggere da giaguaro »

Holubice ha scritto: 6 apr 2021, 23:05

... sei proprio l'Amico del Giaguaro...

Immagine
Smiling

In questo caso credo di essere stato veramente l'amico del Giaguaro!

Beer
Non posso insegnare niente a nessuno, posso solo cercare di farli riflettere - SOCRATE
Avatar utente
Holubice
Deputato
Messaggi: 1120
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
1
Ti Piace: 208 times

Re: Matteo Salvini a Budapest

Messaggio da leggere da Holubice »

leno ha scritto: 5 apr 2021, 20:01 Che con la politica molta gente si é sistemata é vero per allora come ancora per oggi . Da questo punto di vista non é cambiato nulla, o meglio, le cose sono anche persino peggiorate ...
No, dissento.

La classe politica attuale è (un po' meglio) di quella di 40 anni fa. Cerca di andare con la memoria indietro a come eravamo messi...


Cirino Pomicino


Antonio Gava


Duilio Poggiolini (con le sue piastrelle lastricate di miliardi...)


Il grande Gianni De Michelis (e i suoi riccioli saltati in padella)


Infine il Cinghialone Craxi (con le sue memorabili pause, tra un capoverso e l'altro: l'avremmo dovuto allontanare solo per quanto era |a//oso...)

... potrei andare avanti a postare foto per ore, tanti, e tali, furono le cronache degli scandali giudiziari di quegli anni. Era una classe politica oggettivamente ributtante. L'attuale, a mio avviso, è decisamente meglio. Ma ha solo un grosso problema, rispetto a quella che l'ha preceduta:



... hanno trovato una greppia completamente vuota...


Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Rispondi