Vaccinazione obbligatoria?

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Vento
Deputato
Messaggi: 775
Iscritto il: 8 giu 2019, 23:48
1
Has thanked: 226 times
Ti Piace: 240 times

Re: Vaccinazione obbligatoria?

Messaggio da leggere da Vento »

Holubice ha scritto: 28 mar 2021, 1:35
Vento ha scritto: 27 mar 2021, 22:37 Qui cosa vorresti chiudere, coi clandestini che sbarcano ogni giorno?
Questo è un paese fuori controllo, per sua scelta suicida, e semplicemente perché serve alla propaganda della sinistra buonista. Nell'ultimo incontro con la stampa del governo, a precisa domanda sulla politica migratoria, Draghi si è definito incompetente e non ha risposto. Quindi il ministro degli interni non è SUO, ma evidentemente risponde solo a MATTARELLA, vero presidente del consiglio. Draghi non è che un superministro dell'economia, in un governo Mattarella. Napolitano ha cambiato la costituzione italiana e nessuno se ne accorto. Ormai da un decennio viviamo in una monarchia, gestita dalla dinastia PD.
La Costituzione, prima di difenderla, bisognerebbe conoscerla...
L'art.92 della Costituzione disciplina la formazione del Governo con una formula semplice e concisa: "Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri".
Tutti i Primi Ministri, e tutti ministri, che ottengono il voto di fiducia da parte del Parlamento Italiano sono legittimati a fare il loro mestiere. E' il Presidente della Repubblica che deve nominare, attraverso il Presidente del Consiglio, tutto il Governo. Non siamo una Repubblica Presidenziale, né spero lo saremo mai (visto con che criterio, da sempre, ci scegliamo democraticamente e scientemente i nostri rappresentanti che, come ribadiscono tutti i miei post in firma, ci rappresentano benissimo).

Immagine
Forse hai problemi con l'italiano e non capisci bene cosa dice la Costituzione, che mi sembra chiara:

"Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri".

Il PdR 'nomina', atto formale, i ministri 'proposti', quindi scelti, dal PdC incaricato. Il governo quindi è frutto delle scelte del suo presidente, ovviamente, ma questa volta non è così. Draghi, in conferenza stampa, si è dichiarato 'incompetente' (sentito con le mie orecchie) in merito alla politica dei porti aperti seguita dal ministro degli interni e quindi non ha risposto alla domanda del giornalista. Allora dovrebbe venire Mattarella agli incontri con la stampa, per rispondere alle domande sui SUOI ministri, che immagino siano più d'uno, quantomeno Lamorgese, Speranza e tutti quelli residuati dl governo precedente, che quindi Draghi non ha potuto proporre.
In concreto il PdC è diventato, con Napolitano e Mattarella, un consigliere del re, che coordina il SUO (del re) governo. Altro che se questa non è repubblica presidenziale! Allora si passi all'elezione diretta del presidente della repubblica! Così invece abbiamo questo soggetto, scelto dalla dinastia PD, che sta lì nascosto a tramare nell'ombra, ma guidando di fatto la politica italiana.
Amen and Awoman :lol:
Avatar utente
serge
Senatore
Messaggi: 2654
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
1
Has thanked: 1816 times
Ti Piace: 611 times

Re: Vaccinazione obbligatoria?

Messaggio da leggere da serge »

icon_climb2
nerorosso ha scritto: 27 mar 2021, 20:51
Holubice ha scritto: 27 mar 2021, 20:39
Salvo ha scritto: 26 mar 2021, 19:20 Draghi: “Operatori sanitari non vaccinati? Non va bene, governo intende intervenire. Ministra Cartabia sta prendendo provvedimenti”.
_________________
Già immagino il casino della madonna che scateneranno i no vax , appellandosi al diritto alla privacy (per non essere obbligati a dichiarare se sono vaccinati o meno), all'obiezione di coscienza (come se la salute fosse una questione di coscienza)... Ne vedremo delle belle.
Intanto, in una remota isola al nord dell'Atlantico...

How Iceland clamped down to conquer coronavirus



"... Yes, Iceland is a remote island in the North Atlantic, with just one international airport. And yes, it is home to fewer than half a million people. So it would be fair to assume that it has luck to thank for becoming the first country in Europe to virtually rid itself of Covid.

But say that to Icelanders, and you won't make many friends. Because when you peel back the geography and look at the detail, there is more to it, and these islanders are pretty proud of their success.
...
"I've been preparing for this pandemic for 15 years," Iceland's chief epidemiologist told the BBC, when asked exactly how he had managed it. Prof Thorolfur Gudnason was put firmly in charge of Iceland's pandemic response from the start.
...
When I asked Gylfi what had given Iceland this edge, he was adamant: "It has been the scientists making up the rules, not the politicians. That matters. They know what they are talking about, the politicians do not."


___________________________

Lì, per farla breve, hanno chiuso come da noi tutto, per far sparire i contagi. Tutto di tutto. Poi, quando hanno riaperto, hanno chiesto di fare l'isolamento fiduciario. Ma un giorno che una persona (contagiata) non ha rispettato le regole, e si è recata ad un concerto, tutto il casino è ricominciato. Ora chi arriva deve avere in tasca un test di negatività al Covid fatto dalla nazione di partenza, atterrato all'aereoporto rimane bloccato in aeroporto per 'n' giorni, se dopo tot tempo risulta ancora negativo, solo allora viene liberato e lasciato libero di girare per il Paese.

Che, sostanzialmente, è quello che hanno fatto i Cinesi, e un po' tutto le nazioni orientali. Quelle che


Pwrò hanno avuto un surplus di PIL anche nell'anno della pandemia.


Immagine
Però spiegami come mai da noi hanno chiuso tutto per primi nel Continente Europa, per poi chiudere ancora e ancora, e il contagio non è scomparso.
Forse che qualcuno ci sta politicamente marciando col "contagio"?
icon_climb2
Ricordati che il generale De Gaulle non parlava mai per più di cinque minuti. E di cose semplici e chiare, perché la gente non ha tempo da perdere.(Bettino Craxi)
Avatar utente
Holubice
Deputato
Messaggi: 1148
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
1
Ti Piace: 219 times

Re: Vaccinazione obbligatoria?

Messaggio da leggere da Holubice »

Vento ha scritto: 28 mar 2021, 11:25... In concreto il PdC è diventato, con Napolitano e Mattarella, un consigliere del re, che coordina il SUO (del re) governo. Altro che se questa non è repubblica presidenziale! Allora si passi all'elezione diretta del presidente della repubblica! Così invece abbiamo questo soggetto, scelto dalla dinastia PD, che sta lì nascosto a tramare nell'ombra, ma guidando di fatto la politica italiana.
Ogni Primo ministro, e con lui ogni suo ministro, è legittimato a rivestire quel ruolo fin tanto che ottiene la fiducia del Parlamento Italiano.



Il Governo Man-Draghi ha ottenuto la fiducia dalle camere?Sì...? E allora ciccia, è legittimato a proseguire.

Qualcuno, tempo addietro, faceva una distinzione tra Costituzione Scritta, e Costituzione Materiale: ovvero affermava che con il tempo si siano introdotte nella società delle pratiche che, de facto, hanno modificato la Carta. Ma ogni costituzione, da che mondo è mondo, è scritta proprio per stabilire le regole fondamentali dello Stato, in modo che niente si discosti da essa.

La distinzione da fare, e questa va fatta, è tra la Costituzione Scritta e la Costituzione Immaginaria...

Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Salvo
Deputato
Messaggi: 741
Iscritto il: 20 dic 2020, 16:55
Has thanked: 56 times
Ti Piace: 273 times

Re: Vaccinazione obbligatoria?

Messaggio da leggere da Salvo »

La spiegazione del significato della Costituzione "materiale" da te riferita è quella diffusa dai giornalisti, dai politici, dai media (Costituzione formale è quello che sta scritto, Costituzione materiale è quello che in concreto si fa; cioè la vittoria della forza della sulle regole). E' une delle tante balle di provenienza politico-mediatica. Il concetto ed il significato di Costituzione "materiale" è molto più serio e più scientifico, perché fa riferimento agli interessi ed alle forze politiche -e dunque alla sostanza materiale- che hanno dato vita alla Costituzione. E ciò per distinguerla, ma senza alcuna contrapposizione, dalla Costituzione "formale", che è l'aspetto giuridico-formale della nostra Carta fondamentale. La Costituzione materiale è dunque l'atto primigenio della Costituzione, cioè dell'atto fondamentale di uno Stato, perché ne indica gli scopi, cioè gli interessi perseguiti, e la/le forze politiche che, come strumenti, li hanno tradotti, incarnati nel testo scritto, formale. Non c'è dunque alcuna contrapposizione fra Costituzione formale e materiale, perché quella materiale non è che la sostanza di ciò che è esplicitamente formalizzato in quella scritta. La Costituzione materiale ha rilevanza anche giuridico-esegetica, perché contribuisce alla interpretazione, specie nei casi eventualmente controversi, delle norme costituzionali.
Avatar utente
Vento
Deputato
Messaggi: 775
Iscritto il: 8 giu 2019, 23:48
1
Has thanked: 226 times
Ti Piace: 240 times

Re: Vaccinazione obbligatoria?

Messaggio da leggere da Vento »

“Il Governo Man-Draghi ha ottenuto la fiducia dalle camere?Sì...? E allora ciccia, è legittimato a proseguire.”

E allora ciccia! Eh sì, purtroppo hai ragione. La democrazia è un sistema fragile che presuppone la sincera adesione dei partecipanti ai suoi ideali. Ma non sempre è così, come l’esempio di Hitler ci ricorda. C’è chi ne approfitta per prendere il potere e farne poi quello che vuole, alla faccia della democrazia, che vuol dire molte altre cose, come il rispetto per l’opposizione e l’alternanza al potere.


“La distinzione da fare, e questa va fatta, è tra la Costituzione Scritta e la Costituzione Immaginaria…”


La distinzione da fare è tra sincero rispetto delle regole democratiche stabilite nella Costituzione e rispetto falso, formale ma non sostanziale, delle regole stesse, che è quello in cui la sinistra italiana è maestra. Poi i suoi azzeccagarbugli ci intontiranno coi loro deliri giuridicheggianti.
Sta di fatto che dal 2011 il regime istituzionale italiano è totalmente cambiato. Abbiamo un regime presidenziale, ma con presidente non eletto, ma scelto da un club, che ha sviluppato l’abilità di manipolare e controllare le dinamiche dei componenti del parlamento, ma che non rappresenta una vasta e chiara maggioranza nel paese, come democrazia vorrebbe. Si esce così da una dimensione istituzionale, per entrare in una dimensione mafiosa.
E allora ciccia!
Amen and Awoman :lol:
giampieros
Deputato
Messaggi: 786
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
1
Has thanked: 279 times
Ti Piace: 360 times

Re: Vaccinazione obbligatoria?

Messaggio da leggere da giampieros »

heyoka ha scritto: 26 mar 2021, 22:06 Il virologo Bossche: col vaccino anti covid distruggiamo il sistema immunitario delle persone
https://facta.news/senza-prove/2021/03/ ... ars-cov-2/

Se puoi leggilo senza pregiudizi. Vi Troverai molti dubbi, molte incertezze, alcune ipotesi più credibili ed altre meno. Mi sembra un'analisi seria ed equilibrata fatta da chi sa di non sapere o di sapere ancora troppo poco. Ben diversa, anche nei toni, da certe roboanti affermazioni da chi sa tutto ed ha capito tutto.
Ah, tu che sei un Heyoka, rifletti anche sul fatto che magari alcuni medici, virologi, biologi, infettivologi etc. possano trovare eccitante la visibilità mediatica che hanno andando controcorrente e che mai avrebbero seguendo le regole ed i canoni della Scienza.
Avatar utente
albatros
Consigliere
Messaggi: 620
Iscritto il: 25 ott 2020, 19:37
Località: Roma
Has thanked: 399 times
Ti Piace: 254 times

Re: Vaccinazione obbligatoria?

Messaggio da leggere da albatros »

giampieros ha scritto: 29 mar 2021, 18:56
heyoka ha scritto: 26 mar 2021, 22:06 Il virologo Bossche: col vaccino anti covid distruggiamo il sistema immunitario delle persone
https://facta.news/senza-prove/2021/03/ ... ars-cov-2/

Se puoi leggilo senza pregiudizi. Vi Troverai molti dubbi, molte incertezze, alcune ipotesi più credibili ed altre meno. Mi sembra un'analisi seria ed equilibrata fatta da chi sa di non sapere o di sapere ancora troppo poco. Ben diversa, anche nei toni, da certe roboanti affermazioni da chi sa tutto ed ha capito tutto.
Ah, tu che sei un Heyoka, rifletti anche sul fatto che magari alcuni medici, virologi, biologi, infettivologi etc. possano trovare eccitante la visibilità mediatica che hanno andando controcorrente e che mai avrebbero seguendo le regole ed i canoni della Scienza.
Quanto esposto dall'articolo pare plausibile anche agli ignoranti come me. Al di là di questo, c'è un aspetto della situazione che mi turba assai. Posto che il problema covid sarà probabilmente risolto solo in parte, che dei focolai meno virulenti esisteranno sempre, ciò significherà che alla normalità NON SI TORNERA' mai più. Perché prevarrà la paura unita al desiderio del potere di mantenere ad ogni costo la situazione "sotto controllo". Diventerà vietato morire per covid. Le stramaledette mascherine ci accompagneranno per sempre, la distanza di sicurezza pure. Per bene che vada, è lo schifo che ben conosciamo quello che ci aspetta anche per il futuro...
Ci saranno sempre degli Eschimesi pronti a dettar norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura.
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5490
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1774 times
Ti Piace: 953 times

Re: Vaccinazione obbligatoria?

Messaggio da leggere da heyoka »

Se puoi leggilo senza pregiudizi. Vi Troverai molti dubbi, molte incertezze, alcune ipotesi più credibili ed altre meno.
Io sono ignorante in materia, Giampieros.
Ma so che un certo Goebbels disse che una bugia ripetuta 10 100 1000 volte diventa una verità.
Da ignorante, come faccio a sapere se sono i Virologhi che sono sempre in Tv, a dire la VERITÀ, o se sono quelli a cui non viene data la parola?
Ricorderai che Goebbels era il Ministro della propaganda e riuscì a convincere un popolo intero ed intelligente come quello tedesco, che era COSA BUONA, sterminare gli Ebrei.
Per 2000 anni, se qualcuno si fosse azzardato a dire che Gesù non è risorto, lo avrebbero messo al rogo.
Tu dici che in quei casi non c' erano prove scientifiche.
Ma quante volte la Scienza ha scoperto che quella che per un certo tempo era considerata una verità, poi si è dimistrata un falso?
Senza dimenticare gli smisurati interessi economici (vedi caso adtrazrneca) che girano intorno a questo business.
E come sai, non è poi tanto difficile manipolare la Scienza, se questa non collima con forti interessi finanziari.
Detto questo, e non mi arrampico sugli specchi, io come heyoka ho la missione di fare il contrario.
Ps. Mi dimenticavo fi citare il Divo Giulio:
A pensar male è peccato, ma a volte...
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Rispondi