Tanta vale dirlo: la Lega ha bisogno di un nuovo Leader

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Sara
Candidato Politico
Messaggi: 128
Iscritto il: 27 dic 2020, 18:14
Has thanked: 11 times
Ti Piace: 29 times

Re: Tanta vale dirlo: la Lega ha bisogno di un nuovo Leader

Messaggio da leggere da Sara »

rivendicare pur in modi diversi la democrazia, il federalismo, l'autogestione, sia sul piano economico che culturale è sempre stato una delle caratteristiche della lega. che si muovesse su un piano locale nazionale o continentale.
dove sono i cambiamenti sostanziali di cui parli?
Scusami, @RedWine, a mio parere questo è un "arrampicarsi sugli specchi". Ma ovviamente siamo entrambi liberissimi: tu di ritenere Salvini un gran democratico, e io di pensare il contrario.
Il giudizio condiviso sulla Lega ne fa tuttora un partito di destra e il Salvini che dichiarava "c’è ancora bisogno di una sinistra seria in Italia. E faremo campagna elettorale su temi di sinistra che la sinistra ha abbandonato"». rimane difficile conciliarlo con il ministro anti-immigrati, alleato in Europa con Marine Le Pen. Che ora sostenga Draghi lo trovo anche meritorio, vista la situazione: si tratta comunque dell'ennesima "svolta".
Come ho già scritto non ricordo in quale discussione, ho imparato da tempo a evitare le fatiche inutili, così chiudo qui, salutandoti cordialmente.
"Chi sa ridere di se stesso è padrone del mondo" (Leopardi)
(Su ciò) "di cui non si può parlare, è conveniente tacere" (Wittgenstein)
Avatar utente
serge
Senatore
Messaggi: 2256
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
1
Has thanked: 1397 times
Ti Piace: 439 times

Re: Tanta vale dirlo: la Lega ha bisogno di un nuovo Leader

Messaggio da leggere da serge »

RedWine
a pensarci gli unici coerenti sono stati i cinque stelle, infatti come sono arrivati al governo hanno sempre con costanza e continuità fatto l'esatto contrario di qualsiasi cosa avessero precedentemente giurato di fare.
Smiling Smiling Smiling
Le nove parole più terrificanti nella lingua inglese sono: Io sono del governo e sono qui per aiutarla. (Ronald Reagan)
Avatar utente
RedWine
Deputato
Messaggi: 1367
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
1
Has thanked: 285 times
Ti Piace: 353 times

Re: Tanta vale dirlo: la Lega ha bisogno di un nuovo Leader

Messaggio da leggere da RedWine »

Sara ha scritto: 20 feb 2021, 16:13
rivendicare pur in modi diversi la democrazia, il federalismo, l'autogestione, sia sul piano economico che culturale è sempre stato una delle caratteristiche della lega. che si muovesse su un piano locale nazionale o continentale.
dove sono i cambiamenti sostanziali di cui parli?
Scusami, @RedWine, a mio parere questo è un "arrampicarsi sugli specchi". Ma ovviamente siamo entrambi liberissimi: tu di ritenere Salvini un gran democratico, e io di pensare il contrario.
Il giudizio condiviso sulla Lega ne fa tuttora un partito di destra e il Salvini che dichiarava "c’è ancora bisogno di una sinistra seria in Italia. E faremo campagna elettorale su temi di sinistra che la sinistra ha abbandonato"». rimane difficile conciliarlo con il ministro anti-immigrati, alleato in Europa con Marine Le Pen. Che ora sostenga Draghi lo trovo anche meritorio, vista la situazione: si tratta comunque dell'ennesima "svolta".
Come ho già scritto non ricordo in quale discussione, ho imparato da tempo a evitare le fatiche inutili, così chiudo qui, salutandoti cordialmente.
nessun governo in europa ne di sinistra di centro o quello che ti pare è a favore dell'imigrazione clandestina, ma in italia gli odiatori/calunniatori hanno stabilito che chi difendere i confini, la legge, e la legalità, è di destra, fascista e antidemocratico.
gente stupida, dalla memoria cortissima e molto selettiva.
Se non crediamo nella libertà di espressione per le persone che disprezziamo, non ci crediamo affatto N.Chomsky
Avatar utente
Valerio
Senatore
Messaggi: 3518
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
1
Località: Messina
Has thanked: 1143 times
Ti Piace: 652 times

Re: Tanta vale dirlo: la Lega ha bisogno di un nuovo Leader

Messaggio da leggere da Valerio »

Qualunque manipolazione, se utile per (ab)battere il nemico politico ed usurpare il potere, diviene un nobile scopo nella logica distorta del sinistro. WWE.gif
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
leno
Consigliere
Messaggi: 596
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
1
Località: Fianoromano (RM)
Has thanked: 169 times
Ti Piace: 61 times

Re: Tanta vale dirlo: la Lega ha bisogno di un nuovo Leader

Messaggio da leggere da leno »

RedWine ha scritto: 20 feb 2021, 17:30
Sara ha scritto: 20 feb 2021, 16:13
rivendicare pur in modi diversi la democrazia, il federalismo, l'autogestione, sia sul piano economico che culturale è sempre stato una delle caratteristiche della lega. che si muovesse su un piano locale nazionale o continentale.
dove sono i cambiamenti sostanziali di cui parli?
Scusami, @RedWine, a mio parere questo è un "arrampicarsi sugli specchi". Ma ovviamente siamo entrambi liberissimi: tu di ritenere Salvini un gran democratico, e io di pensare il contrario.
Il giudizio condiviso sulla Lega ne fa tuttora un partito di destra e il Salvini che dichiarava "c’è ancora bisogno di una sinistra seria in Italia. E faremo campagna elettorale su temi di sinistra che la sinistra ha abbandonato"». rimane difficile conciliarlo con il ministro anti-immigrati, alleato in Europa con Marine Le Pen. Che ora sostenga Draghi lo trovo anche meritorio, vista la situazione: si tratta comunque dell'ennesima "svolta".
Come ho già scritto non ricordo in quale discussione, ho imparato da tempo a evitare le fatiche inutili, così chiudo qui, salutandoti cordialmente.
nessun governo in europa ne di sinistra di centro o quello che ti pare è a favore dell'imigrazione clandestina, ma in italia gli odiatori/calunniatori hanno stabilito che chi difendere i confini, la legge, e la legalità, è di destra, fascista e antidemocratico.
gente stupida, dalla memoria cortissima e molto selettiva.
Anche quì la SX italiana é ipocrita . Pronta e puntuale a puntare il ditino accusatorio sul CDX ma di
memoria corta per i suoi fallimenti .

Talmente sono ipocriti che stanno perdendo sempre più del loro elettorato .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Holubice
Deputato
Messaggi: 809
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ti Piace: 111 times

Re: Tanta vale dirlo: la Lega ha bisogno di un nuovo Leader

Messaggio da leggere da Holubice »

Crossfire ha scritto: 18 feb 2021, 14:28 Togli Salvini e chi metti? La Meloni? Non vedo enormi differenze tra i due, tranne che il primo ha più voti in parlamento in questo momento. Berlusconi? Direi che l'età decreta già la sua assenza.
Quindi, chi metteresti? Tajani? Non prenderebbe i voti manco del prestinaio sotto casa.

I cimiteri sono pieni di persone indispensabili, non dimenticatelo mai...

Prendi il buon ...



... Giovanni Toti: a sentirlo, mi è sempre parso un personaggio scialbo, senza presa sul pubblico, e senza esperienze amministrative, né di cose pubbliche, né di cose private (imprese). Eppure, sta gestendo la sua regione, la Liguria, in modo molto apprezzato dai suoi amministrati. Torno a ripetermi, le promozioni vanno date tutte sul campo, come faceva il buon Napoleone. Abbiamo 20 regioni, con i loro piccoli governi e parlamentini locali e, alla stregua di quello che fanno spesso gli Americani, che scelgono quasi sempre il loro presidente andando a pescare il governatore di un Stato che ha dato buona prova di sé, noi dobbiamo cominciare a fare altrettanto.

Diamo la Lombardia in mano a Salvini: dopo 5 anni di sua amministrazione nessuno lo toccherà più neanche con una canna. Anzi, diamogli la Valle d'Aosta, così i danni dell'esperimento saranno circoscritti...

Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
Holubice
Deputato
Messaggi: 809
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ti Piace: 111 times

Re: Tanta vale dirlo: la Lega ha bisogno di un nuovo Leader

Messaggio da leggere da Holubice »

serge ha scritto: 20 feb 2021, 16:26 RedWine
a pensarci gli unici coerenti sono stati i cinque stelle, infatti come sono arrivati al governo hanno sempre con costanza e continuità fatto l'esatto contrario di qualsiasi cosa avessero precedentemente giurato di fare.
Smiling Smiling Smiling
Anche a me capita, non di rado, di cambiare idea. Ed anche partito politico. Non faccio mai le cose per partito preso... Immagine

Tanto tempo fa, dei giornalisti rinfacciarono al buon Keynes l'aver assunto delle posizioni che erano in contrasto con quanto da lui affermato tempo prima.

"Quando le condizioni intorno a me cambio, io spesso cambio idea..."

Questo, ovviamente, è una fattispecie che non ha nulla a che fare con il nostro uomo (Salvini), e con una buona parte degli uomini che fanno il suo mestiere. Mestieranti che sono capacissimi di dire tutto, e il contrario di tutto, non appena la situazione contingente lo richiede...



... delle autentiche banderuole, buone solo a fiutare al volo qual'è l'aria (e il vento) che tira. Adeguandosi al volo.

Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
leno
Consigliere
Messaggi: 596
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
1
Località: Fianoromano (RM)
Has thanked: 169 times
Ti Piace: 61 times

Re: Tanta vale dirlo: la Lega ha bisogno di un nuovo Leader

Messaggio da leggere da leno »

Holubice ha scritto: 21 feb 2021, 6:02
serge ha scritto: 20 feb 2021, 16:26 RedWine
a pensarci gli unici coerenti sono stati i cinque stelle, infatti come sono arrivati al governo hanno sempre con costanza e continuità fatto l'esatto contrario di qualsiasi cosa avessero precedentemente giurato di fare.
Smiling Smiling Smiling
Anche a me capita, non di rado, di cambiare idea. Ed anche partito politico. Non faccio mai le cose per partito preso... Immagine

Tanto tempo fa, dei giornalisti rinfacciarono al buon Keynes l'aver assunto delle posizioni che erano in contrasto con quanto da lui affermato tempo prima.

"Quando le condizioni intorno a me cambio, io spesso cambio idea..."

Questo, ovviamente, è una fattispecie che non ha nulla a che fare con il nostro uomo (Salvini), e con una buona parte degli uomini che fanno il suo mestiere. Mestieranti che sono capacissimi di dire tutto, e il contrario di tutto, non appena la situazione contingente lo richiede...



... delle autentiche banderuole, buone solo a fiutare al volo qual'è l'aria (e il vento) che tira. Adeguandosi al volo.

Immagine
Io diffido, a fronte di un mondo in continua e forsennata evoluzione, di un politico che non cambi MAI idea .

Credo si dovrebbe sempre tenere presente che quando Salvini impalmò la lega (quella della Padania libera) partì col 3% appena dei consensi e per essere dov'é ora ci vuole una "certa intelligenza politica .

..........non altrettanto si può dire ad esempio di Zingaretti e della sua cordata in seno al PD .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Holubice
Deputato
Messaggi: 809
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ti Piace: 111 times

Re: Tanta vale dirlo: la Lega ha bisogno di un nuovo Leader

Messaggio da leggere da Holubice »

leno ha scritto: 21 feb 2021, 6:51 Io diffido, a fronte di un mondo in continua e forsennata evoluzione, di un politico che non cambi MAI idea .
Credo si dovrebbe sempre tenere presente che quando Salvini impalmò la lega (quella della Padania libera) partì col 3% appena dei consensi e per essere dov'é ora ci vuole una "certa intelligenza politica .
..........non altrettanto si può dire ad esempio di Zingaretti e della sua cordata in seno al PD .
Questo può essere vero, o avere una certa importanza, se di mestiere fai il galoppino, o il porta acqua, di questo o quel cavallo politico, di questo o quel raggruppamento. A proposito, qualcuno di voi fa quello di 'mestiere'? No, perché in tal caso sarebbe carino, come dire, dichiararsi...

Ma per uno come me, a cui interessa solo che, fatti 100 gli euri che gli vengono trattenuti in busta paga, pressoché tutti quei 100 euri diventino, nell'ordine, una strada asfaltata, un asilo nido, una bombola di ossigeno dell'ospedale, beh, io faccio fatica ad appassionami a queste gare a chi arriva primo. Intelligenza politica per me significa questo. Anzi, più che di intelligenza, io parlerei di efficienza (che è sempre sposa indissolubile dell'onestà).

Poi, che a costruirmi l'asilo sia un sindaco rosso, piuttosto che un sindaco nero, per me non fa nessuna differenza...



... così come se a farmi vincere sia stato la mia puntata sul Rosso, o sul Nero. Se avete un problema serio di salute, ed avete bisogno di un medico, vi interessa sapere se sia un comunista o un fascista? Penso proprio di no. A voi importa che sia bravo.

Cominciamo a trattare il politico come un Amministratore di Condominio. Di un enorme condominio, ma pur sempre un condominio, a cui affidate ogni anno una certa somma affinché faccia tutti i lavori e le manutenzioni necessarie. Come lo avete sempre cercato per casa vostra? Con una grande intelligenza politica? O con un appartamento modesto...?



Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
leno
Consigliere
Messaggi: 596
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
1
Località: Fianoromano (RM)
Has thanked: 169 times
Ti Piace: 61 times

Re: Tanta vale dirlo: la Lega ha bisogno di un nuovo Leader

Messaggio da leggere da leno »

Holubice ha scritto: 21 feb 2021, 10:00
leno ha scritto: 21 feb 2021, 6:51 Io diffido, a fronte di un mondo in continua e forsennata evoluzione, di un politico che non cambi MAI idea .
Credo si dovrebbe sempre tenere presente che quando Salvini impalmò la lega (quella della Padania libera) partì col 3% appena dei consensi e per essere dov'é ora ci vuole una "certa intelligenza politica .
..........non altrettanto si può dire ad esempio di Zingaretti e della sua cordata in seno al PD .
Questo può essere vero, o avere una certa importanza, se di mestiere fai il galoppino, o il porta acqua, di questo o quel cavallo politico, di questo o quel raggruppamento. A proposito, qualcuno di voi fa quello di 'mestiere'? No, perché in tal caso sarebbe carino, come dire, dichiararsi...

Ma per uno come me, a cui interessa solo che, fatti 100 gli euri che gli vengono trattenuti in busta paga, pressoché tutti quei 100 euri diventino, nell'ordine, una strada asfaltata, un asilo nido, una bombola di ossigeno dell'ospedale, beh, io faccio fatica ad appassionami a queste gare a chi arriva primo. Intelligenza politica per me significa questo. Anzi, più che di intelligenza, io parlerei di efficienza (che è sempre sposa indissolubile dell'onestà).

Poi, che a costruirmi l'asilo sia un sindaco rosso, piuttosto che un sindaco nero, per me non fa nessuna differenza...



... così come se a farmi vincere sia stato la mia puntata sul Rosso, o sul Nero. Se avete un problema serio di salute, ed avete bisogno di un medico, vi interessa sapere se sia un comunista o un fascista? Penso proprio di no. A voi importa che sia bravo.

Cominciamo a trattare il politico come un Amministratore di Condominio. Di un enorme condominio, ma pur sempre un condominio, a cui affidate ogni anno una certa somma affinché faccia tutti i lavori e le manutenzioni necessarie. Come lo avete sempre cercato per casa vostra? Con una grande intelligenza politica? O con un appartamento modesto...?



Immagine
Al cittadino dovrebbe interessare che CHIUNQUE governi le cose vengano fatte .

E' da oltre cinquantanni che i politici di DX e (soprattutto) di SX ci ammorbano con la storia che noi
si debba avere la passione per la politica .

........forse sarebbe il caso e l'ora di provare col qualunquismo .

Tutto verissimo Holubice, attento però che poi arrivano i portatori d'acqua ad insultarti dandoti
del qualunquista .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Rispondi