Un altro negro che offende l'italiano sbagliato

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 3114
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Has thanked: 13 times
Ti Piace: 141 times

Re: Un altro negro che offende l'italiano sbagliato

Messaggio da leggere da Sayon »

Brutti, bruttissimi episodi in cui gli Italiani si comportano come dei selvaggi. Nel primo caso era un energumeno contro un ragazzetto nero, nel secondo un atleta karateka contro un ciccione immigrante. Nessuna discute che certamente gli immigranti erano "molesti". Dopo tutto sono gente di scarsa educazione che proviene da paesi ancora sottosviluppati. Ma gli Italiani? che razza sono? Puo' essere considerata gente civile? Mettiamo il caso che ci fossi stato io nella stessa situazione: in qualche maniera mi sarei sbarazzato degli importuni senza alcun bisogno di usare la forza. A volte basta non dire nulla e se ne vanno. Caro Alfa questi episodi, accoppiati alle immagini che io ricordo di Paesi veramente "CIVILI" non solo Europei, ma anche asiatici, conferma che l' Italia e' dominata dalla maleducazione. Un Paese senza cultura (siamo uno dei Paesi piu' ignoranti in Europa) che non riesca a crescere e a diventare civile. Come vedi non tutti battono le mani a questi anni cafoneschi e brutali che meritano multe e castighi penali.
Avatar utente
Alfa
Messaggi: 3007
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Has thanked: 337 times
Ti Piace: 901 times

Re: Un altro negro che offende l'italiano sbagliato

Messaggio da leggere da Alfa »

Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 20:50 Brutti, bruttissimi episodi in cui gli Italiani si comportano come dei selvaggi. Nel primo caso era un energumeno contro un ragazzetto nero, nel secondo un atleta karateka contro un ciccione immigrante. Nessuna discute che certamente gli immigranti erano "molesti". Dopo tutto sono gente di scarsa educazione che proviene da paesi ancora sottosviluppati. Ma gli Italiani? che razza sono? Puo' essere considerata gente civile? Mettiamo il caso che ci fossi stato io nella stessa situazione: in qualche maniera mi sarei sbarazzato degli importuni senza alcun bisogno di usare la forza. A volte basta non dire nulla e se ne vanno. Caro Alfa questi episodi, accoppiati alle immagini che io ricordo di Paesi veramente "CIVILI" non solo Europei, ma anche asiatici, conferma che l' Italia e' dominata dalla maleducazione. Un Paese senza cultura (siamo uno dei Paesi piu' ignoranti in Europa) che non riesca a crescere e a diventare civile. Come vedi non tutti battono le mani a questi anni cafoneschi e brutali che meritano multe e castighi penali.
Ah, in casa mia .........tu sei scemo!
Scusa, ma quando è troppo e troppo.
Prova a andare a casa sua e comportarti allo stesso modo e vedrai se continui a respirare.
Come sai, l'anno scorso ho fatto il giro Tunisia, Libia e Algeria, mi sono comportato alla loro maniera e rispettoso essendo e sentendomi giustamente ospite, questi animali vengono e vogliono comportarsi da padroni nonostante campino esclusivamente alle spalle nostre.
Sei tu incivile caro il mio provocatore da quattro soldi, ti cibi solo a noccioline.
A novembre riparto per concludere quello che ho iniziato e stai certo che entro in punta di piedi come sempre e non mi sogno nemmeno lontanamente di chiamare un africano "figlio di puttana". Se lo facessi non perderei solo un dente, ma la vita.
Sayon curati e smetti di mangiare le noccioline, hai rotto i coglioni.
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 3114
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Has thanked: 13 times
Ti Piace: 141 times

Re: Un altro negro che offende l'italiano sbagliato

Messaggio da leggere da Sayon »

Alfa ha scritto: 3 ago 2020, 20:58
Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 20:50 Brutti, bruttissimi episodi in cui gli Italiani si comportano come dei selvaggi. Nel primo caso era un energumeno contro un ragazzetto nero, nel secondo un atleta karateka contro un ciccione immigrante. Nessuna discute che certamente gli immigranti erano "molesti". Dopo tutto sono gente di scarsa educazione che proviene da paesi ancora sottosviluppati. Ma gli Italiani? che razza sono? Puo' essere considerata gente civile? Mettiamo il caso che ci fossi stato io nella stessa situazione: in qualche maniera mi sarei sbarazzato degli importuni senza alcun bisogno di usare la forza. A volte basta non dire nulla e se ne vanno. Caro Alfa questi episodi, accoppiati alle immagini che io ricordo di Paesi veramente "CIVILI" non solo Europei, ma anche asiatici, conferma che l' Italia e' dominata dalla maleducazione. Un Paese senza cultura (siamo uno dei Paesi piu' ignoranti in Europa) che non riesca a crescere e a diventare civile. Come vedi non tutti battono le mani a questi anni cafoneschi e brutali che meritano multe e castighi penali.
Ah, in casa mia .........tu sei scemo!
Scusa, ma quando è troppo e troppo.
Prova a andare a casa sua e comportarti allo stesso modo e vedrai se continui a respirare.
Come sai, l'anno scorso ho fatto il giro Tunisia, Libia e Algeria, mi sono comportato alla loro maniera e rispettoso essendo e sentendomi giustamente ospite, questi animali vengono e vogliono comportarsi da padroni nonostante campino esclusivamente alle spalle nostre.
Sei tu incivile caro il mio provocatore da quattro soldi, ti cibi solo a noccioline.
A novembre riparto per concludere quello che ho iniziato e stai certo che entro in punta di piedi come sempre e non mi sogno nemmeno lontanamente di chiamare un africano "figlio di puttana". Se lo facessi non perderei solo un dente, ma la vita.
Sayon curati e smetti di mangiare le noccioline, hai rotto i coglioni.
Ioin Africa ho lavorato passandoci 4-5 mesi all' anno dal 1990 fino al 2002 (esclusivamente), e dal 1993 al 2016 (alternando con altri continenti). Altro che il giretto che hai fatto tu con amici. Conosco tutti i loro difetti e quindi non ho bisogno che tu me li faccia ricordare. Il mio intervento pero' non riguardava gli africani ma i cafonissimi e brutali ITALIANI visti nei video. E li che non ci capiamo: reagire in quella maniera e' da SELVAGGI, non da persone civili. E questo purtroppo conferma che noi Italiani manchiamo in educazione, civilta' e self-control. Beh a me questo dispiace, non mostrerei mai questo video a persone straniere, a meno che non siano dei frequentatori di bettole.
Avatar utente
Alfa
Messaggi: 3007
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Has thanked: 337 times
Ti Piace: 901 times

Re: Un altro negro che offende l'italiano sbagliato

Messaggio da leggere da Alfa »

Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 21:39
Alfa ha scritto: 3 ago 2020, 20:58
Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 20:50 Brutti, bruttissimi episodi in cui gli Italiani si comportano come dei selvaggi. Nel primo caso era un energumeno contro un ragazzetto nero, nel secondo un atleta karateka contro un ciccione immigrante. Nessuna discute che certamente gli immigranti erano "molesti". Dopo tutto sono gente di scarsa educazione che proviene da paesi ancora sottosviluppati. Ma gli Italiani? che razza sono? Puo' essere considerata gente civile? Mettiamo il caso che ci fossi stato io nella stessa situazione: in qualche maniera mi sarei sbarazzato degli importuni senza alcun bisogno di usare la forza. A volte basta non dire nulla e se ne vanno. Caro Alfa questi episodi, accoppiati alle immagini che io ricordo di Paesi veramente "CIVILI" non solo Europei, ma anche asiatici, conferma che l' Italia e' dominata dalla maleducazione. Un Paese senza cultura (siamo uno dei Paesi piu' ignoranti in Europa) che non riesca a crescere e a diventare civile. Come vedi non tutti battono le mani a questi anni cafoneschi e brutali che meritano multe e castighi penali.
Ah, in casa mia .........tu sei scemo!
Scusa, ma quando è troppo e troppo.
Prova a andare a casa sua e comportarti allo stesso modo e vedrai se continui a respirare.
Come sai, l'anno scorso ho fatto il giro Tunisia, Libia e Algeria, mi sono comportato alla loro maniera e rispettoso essendo e sentendomi giustamente ospite, questi animali vengono e vogliono comportarsi da padroni nonostante campino esclusivamente alle spalle nostre.
Sei tu incivile caro il mio provocatore da quattro soldi, ti cibi solo a noccioline.
A novembre riparto per concludere quello che ho iniziato e stai certo che entro in punta di piedi come sempre e non mi sogno nemmeno lontanamente di chiamare un africano "figlio di puttana". Se lo facessi non perderei solo un dente, ma la vita.
Sayon curati e smetti di mangiare le noccioline, hai rotto i coglioni.
Ioin Africa ho lavorato passandoci 4-5 mesi all' anno dal 1990 fino al 2002 (esclusivamente), e dal 1993 al 2016 (alternando con altri continenti). Altro che il giretto che hai fatto tu con amici. Conosco tutti i loro difetti e quindi non ho bisogno che tu me li faccia ricordare. Il mio intervento pero' non riguardava gli africani ma i cafonissimi e brutali ITALIANI visti nei video. E li che non ci capiamo: reagire in quella maniera e' da SELVAGGI, non da persone civili. E questo purtroppo conferma che noi Italiani manchiamo in educazione, civilta' e self-control. Beh a me questo dispiace, non mostrerei mai questo video a persone straniere, a meno che non siano dei frequentatori di bettole.
Non meriti risposta, sei un paranoico antisalvini e basta. Se Salvini fosse a favore dell'invasione te saresti per i campi di concentramento al gas nervino. Saresti per il totale sterminio.
Ripeto, sei malato e nullacapente, uno spirito di contraddizione tossico.
Scusa ma, se qualcuno del forum ti dicesse "figlio di puttana", staresti zitto? Però se lo dice un negro a un italiano è per te regolare!
Ricurati!!!
Avatar utente
nerorosso
Messaggi: 1557
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Has thanked: 179 times
Ti Piace: 254 times

Re: Un altro negro che offende l'italiano sbagliato

Messaggio da leggere da nerorosso »

Posto che dall'audio non si capisce bene cosa preceda il "figlio di puttana", io per esperienza personale dico che la reazione migliore è quella di mostrare assoluta indifferenza alle mercanzie proposte trincerandosi fin dall'inizio dietro a un deciso "no, grazie!"

Mai avuto problemi con questo metodo.

Invece dandogli corda mostrando interesse per le loro merci, salvo poi fare offerte offensive, ci si presta ad accendere la miccia dello scontro.
PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Avatar utente
Rosanna
Messaggi: 1365
Iscritto il: 8 giu 2019, 21:03
Has thanked: 626 times
Ti Piace: 301 times

Re: Un altro negro che offende l'italiano sbagliato

Messaggio da leggere da Rosanna »

Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 21:39
Alfa ha scritto: 3 ago 2020, 20:58
Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 20:50 Brutti, bruttissimi episodi in cui gli Italiani si comportano come dei selvaggi. Nel primo caso era un energumeno contro un ragazzetto nero, nel secondo un atleta karateka contro un ciccione immigrante. Nessuna discute che certamente gli immigranti erano "molesti". Dopo tutto sono gente di scarsa educazione che proviene da paesi ancora sottosviluppati. Ma gli Italiani? che razza sono? Puo' essere considerata gente civile? Mettiamo il caso che ci fossi stato io nella stessa situazione: in qualche maniera mi sarei sbarazzato degli importuni senza alcun bisogno di usare la forza. A volte basta non dire nulla e se ne vanno. Caro Alfa questi episodi, accoppiati alle immagini che io ricordo di Paesi veramente "CIVILI" non solo Europei, ma anche asiatici, conferma che l' Italia e' dominata dalla maleducazione. Un Paese senza cultura (siamo uno dei Paesi piu' ignoranti in Europa) che non riesca a crescere e a diventare civile. Come vedi non tutti battono le mani a questi anni cafoneschi e brutali che meritano multe e castighi penali.
Ah, in casa mia .........tu sei scemo!
Scusa, ma quando è troppo e troppo.
Prova a andare a casa sua e comportarti allo stesso modo e vedrai se continui a respirare.
Come sai, l'anno scorso ho fatto il giro Tunisia, Libia e Algeria, mi sono comportato alla loro maniera e rispettoso essendo e sentendomi giustamente ospite, questi animali vengono e vogliono comportarsi da padroni nonostante campino esclusivamente alle spalle nostre.
Sei tu incivile caro il mio provocatore da quattro soldi, ti cibi solo a noccioline.
A novembre riparto per concludere quello che ho iniziato e stai certo che entro in punta di piedi come sempre e non mi sogno nemmeno lontanamente di chiamare un africano "figlio di puttana". Se lo facessi non perderei solo un dente, ma la vita.
Sayon curati e smetti di mangiare le noccioline, hai rotto i coglioni.
Ioin Africa ho lavorato passandoci 4-5 mesi all' anno dal 1990 fino al 2002 (esclusivamente), e dal 1993 al 2016 (alternando con altri continenti). Altro che il giretto che hai fatto tu con amici. Conosco tutti i loro difetti e quindi non ho bisogno che tu me li faccia ricordare. Il mio intervento pero' non riguardava gli africani ma i cafonissimi e brutali ITALIANI visti nei video. E li che non ci capiamo: reagire in quella maniera e' da SELVAGGI, non da persone civili. E questo purtroppo conferma che noi Italiani manchiamo in educazione, civilta' e self-control. Beh a me questo dispiace, non mostrerei mai questo video a persone straniere, a meno che non siano dei frequentatori di bettole.
Tu l'Africa l'hai vista solo sull'atlante geografico.

Con Matteo Salvini.. ❤ Una sarda x Un' Italia che c'è anche se viene zittita o irrisa o insultata. Guai a chi la tocca o la ruba o la invade. Ed io aggiungo: Guai a chi la svende e la rovina in cambio di sporchi interessi personali.
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 3114
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Has thanked: 13 times
Ti Piace: 141 times

Re: Un altro negro che offende l'italiano sbagliato

Messaggio da leggere da Sayon »

Rosanna ha scritto: 3 ago 2020, 22:39
Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 21:39
Alfa ha scritto: 3 ago 2020, 20:58
Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 20:50 Brutti, bruttissimi episodi in cui gli Italiani si comportano come dei selvaggi. Nel primo caso era un energumeno contro un ragazzetto nero, nel secondo un atleta karateka contro un ciccione immigrante. Nessuna discute che certamente gli immigranti erano "molesti". Dopo tutto sono gente di scarsa educazione che proviene da paesi ancora sottosviluppati. Ma gli Italiani? che razza sono? Puo' essere considerata gente civile? Mettiamo il caso che ci fossi stato io nella stessa situazione: in qualche maniera mi sarei sbarazzato degli importuni senza alcun bisogno di usare la forza. A volte basta non dire nulla e se ne vanno. Caro Alfa questi episodi, accoppiati alle immagini che io ricordo di Paesi veramente "CIVILI" non solo Europei, ma anche asiatici, conferma che l' Italia e' dominata dalla maleducazione. Un Paese senza cultura (siamo uno dei Paesi piu' ignoranti in Europa) che non riesca a crescere e a diventare civile. Come vedi non tutti battono le mani a questi anni cafoneschi e brutali che meritano multe e castighi penali.
Ah, in casa mia .........tu sei scemo!
Scusa, ma quando è troppo e troppo.
Prova a andare a casa sua e comportarti allo stesso modo e vedrai se continui a respirare.
Come sai, l'anno scorso ho fatto il giro Tunisia, Libia e Algeria, mi sono comportato alla loro maniera e rispettoso essendo e sentendomi giustamente ospite, questi animali vengono e vogliono comportarsi da padroni nonostante campino esclusivamente alle spalle nostre.
Sei tu incivile caro il mio provocatore da quattro soldi, ti cibi solo a noccioline.
A novembre riparto per concludere quello che ho iniziato e stai certo che entro in punta di piedi come sempre e non mi sogno nemmeno lontanamente di chiamare un africano "figlio di puttana". Se lo facessi non perderei solo un dente, ma la vita.
Sayon curati e smetti di mangiare le noccioline, hai rotto i coglioni.
Ioin Africa ho lavorato passandoci 4-5 mesi all' anno dal 1990 fino al 2002 (esclusivamente), e dal 1993 al 2016 (alternando con altri continenti). Altro che il giretto che hai fatto tu con amici. Conosco tutti i loro difetti e quindi non ho bisogno che tu me li faccia ricordare. Il mio intervento pero' non riguardava gli africani ma i cafonissimi e brutali ITALIANI visti nei video. E li che non ci capiamo: reagire in quella maniera e' da SELVAGGI, non da persone civili. E questo purtroppo conferma che noi Italiani manchiamo in educazione, civilta' e self-control. Beh a me questo dispiace, non mostrerei mai questo video a persone straniere, a meno che non siano dei frequentatori di bettole.
Tu l'Africa l'hai vista solo sull'atlante geografico.
Alfa ha scritto: 3 ago 2020, 21:52
Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 21:39
Alfa ha scritto: 3 ago 2020, 20:58
Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 20:50 Brutti, bruttissimi episodi in cui gli Italiani si comportano come dei selvaggi. Nel primo caso era un energumeno contro un ragazzetto nero, nel secondo un atleta karateka contro un ciccione immigrante. Nessuna discute che certamente gli immigranti erano "molesti". Dopo tutto sono gente di scarsa educazione che proviene da paesi ancora sottosviluppati. Ma gli Italiani? che razza sono? Puo' essere considerata gente civile? Mettiamo il caso che ci fossi stato io nella stessa situazione: in qualche maniera mi sarei sbarazzato degli importuni senza alcun bisogno di usare la forza. A volte basta non dire nulla e se ne vanno. Caro Alfa questi episodi, accoppiati alle immagini che io ricordo di Paesi veramente "CIVILI" non solo Europei, ma anche asiatici, conferma che l' Italia e' dominata dalla maleducazione. Un Paese senza cultura (siamo uno dei Paesi piu' ignoranti in Europa) che non riesca a crescere e a diventare civile. Come vedi non tutti battono le mani a questi anni cafoneschi e brutali che meritano multe e castighi penali.
Ah, in casa mia .........tu sei scemo!
Scusa, ma quando è troppo e troppo.
Prova a andare a casa sua e comportarti allo stesso modo e vedrai se continui a respirare.
Come sai, l'anno scorso ho fatto il giro Tunisia, Libia e Algeria, mi sono comportato alla loro maniera e rispettoso essendo e sentendomi giustamente ospite, questi animali vengono e vogliono comportarsi da padroni nonostante campino esclusivamente alle spalle nostre.
Sei tu incivile caro il mio provocatore da quattro soldi, ti cibi solo a noccioline.
A novembre riparto per concludere quello che ho iniziato e stai certo che entro in punta di piedi come sempre e non mi sogno nemmeno lontanamente di chiamare un africano "figlio di puttana". Se lo facessi non perderei solo un dente, ma la vita.
Sayon curati e smetti di mangiare le noccioline, hai rotto i coglioni.
Ioin Africa ho lavorato passandoci 4-5 mesi all' anno dal 1990 fino al 2002 (esclusivamente), e dal 1993 al 2016 (alternando con altri continenti). Altro che il giretto che hai fatto tu con amici. Conosco tutti i loro difetti e quindi non ho bisogno che tu me li faccia ricordare. Il mio intervento pero' non riguardava gli africani ma i cafonissimi e brutali ITALIANI visti nei video. E li che non ci capiamo: reagire in quella maniera e' da SELVAGGI, non da persone civili. E questo purtroppo conferma che noi Italiani manchiamo in educazione, civilta' e self-control. Beh a me questo dispiace, non mostrerei mai questo video a persone straniere, a meno che non siano dei frequentatori di bettole.
Non meriti risposta, sei un paranoico antisalvini e basta. Se Salvini fosse a favore dell'invasione te saresti per i campi di concentramento al gas nervino. Saresti per il totale sterminio.
Ripeto, sei malato e nullacapente, uno spirito di contraddizione tossico.
Scusa ma, se qualcuno del forum ti dicesse "figlio di puttana", staresti zitto? Però se lo dice un negro a un italiano è per te regolare!
Ricurati!!!
Adesso Rosanna stai esagerando. Non ti accorgi che stai diventando... una maniaca? Innanzi tutto e' ridicolo che mi accusi di inventarmi l' Africa. Se qualcuno (Nerorosso?) m'insegna come mettere foto qui nel Forum, te ne metto un centinaio. Poi, attenti che state diventando...matti. (lo dico sul serio. Dubito dele facolte' mentali dei salviniani). Nel mio post, la parola "Salvini" non c'e', ed io sto parlando solo della cafonaggine degli Italiani. Quindi a meno che VOI non identificate la parola "cafone" con Salvini non capisco a cosa vi state riferendo. Purtroppo vi state facendo, da soli, una campagna negativa. Da qui il motivo che le persone piu' equilibrate del CdX (FI, Lega originale e qualcuno dei FdI) preferiscono non essere identificate come pro-legasalvini.
Avatar utente
Vento
Messaggi: 417
Iscritto il: 8 giu 2019, 23:48
Has thanked: 58 times
Ti Piace: 79 times

Re: Un altro negro che offende l'italiano sbagliato

Messaggio da leggere da Vento »

Chi semina vento raccoglie tempesta.
Ad ogni azione segue reazione uguale e contraria.


La sinistra ipocrita e cinica ha umiliato e truffato gli italiani, la cui rabbia inevitabilmente prima o poi esploderà.
E di chi sarà la colpa, di chi ha subito o di chi ha provocato tutto questo?
E' sempre la solita storia: nel secolo scorso le violenze dei comunisti hanno scatenato la reazione nazifascista.
Di chi la colpa?
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 3114
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Has thanked: 13 times
Ti Piace: 141 times

Re: Un altro negro che offende l'italiano sbagliato

Messaggio da leggere da Sayon »

Non diamo risposte "storiche".
Stai ai fatti : una reazione cosi e' da delinquente. Non sarei nemmeno tanto sicuro che sia stato il Vaccumpra' che abbia offeso per primo al karateka.
Si puo' essere seccati o perfino arrabbiati, ma reagire cosi indica un carattere violento e pricoloso, proprio come quello dell' energumeno livornese.
Dispiace, ma io sono una persona educata. Reazioni cosi' mi fanno vergognare d' essere italiano.
Rispondi