Parlava il cardinal Biffi sul " bene, il vero, e il bello"

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
porterrockwell
Messaggi: 1032
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Has thanked: 22 times
Ti Piace: 222 times

Parlava il cardinal Biffi sul " bene, il vero, e il bello"

Messaggio da leggere da porterrockwell »

https://www.imolaoggi.it/2017/12/26/ric ... a-solovev/

Ma così avremmo rinunciato a Gesù, alla realtà sconvolgente della Risurrezione. Questo, è stato il suo richiamo, è un pericolo che i cristiani corrono nei nostri tempi.

Il Figlio di Dio, ha proseguito, non è traducibile in una serie di buoni progetti omologabili con la mentalità mondana dominante.

Tuttavia, ha precisato, ciò non significa una condanna dei valori, che tuttavia vanno sottoposti ad un attento discernimento. Ci sono, infatti, valori assoluti come il bene, il vero, il bello. Chi li percepisce e li ama, ama anche Cristo, anche se non lo sa, perché Lui è la verità, la bellezza, la giustizia.

Ci sono poi valori relativi come la solidarietà, l’amore per la pace e il rispetto per la natura. Se questi si assolutizzano, sradicandosi o perfino contrapponendosi all’annuncio del fatto salvifico, allora questi valori diventano istigazioni all’idolatria e ostacoli sulla strada della Salvezza.

Dunque, ha concluso, se il cristiano per aprirsi al mondo e dialogare con tutti, stempera il fatto salvifico, preclude la sua connessione personale con Gesù e si ritrova dalla parte dell’anticristo.”

Ora il presente papa, a vostro parere, parla più dei valori assoluti o di quelli relativi? A me, possibile disattento, sembra che sia sempre dietro a parlare dei valori relativi e quindi si ritrovi spesso dalla parte dell'anticristo.

Avatar utente
heyoka
Messaggi: 2735
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 708 times
Ti Piace: 273 times

Re: Parlava il cardinal Biffi sul " bene, il vero, e il bello"

Messaggio da leggere da heyoka »

Piu che un Papa, questo mi sembra neanche alla altezza di un sagrestano.
Non è come nasci, ma come muori, che rivela a quale popolo appartieni.
(Alce Nero)

Rispondi