L'arte dell' apprezzare

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 3070
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 918 times
Ti Piace: 383 times

Re: L'arte dell' apprezzare

Messaggio da leggere da heyoka »

grazia ha scritto: 3 ago 2020, 8:18
Nostalgia?

Alessandro Pavolini, il segretario del Partito fascista repubblicano, lo aveva detto chiaramente al duce:

È ora di finirla con la politica all' acqua di rose. Occhio per occhio, dente per dente!


Roberto Farinacci, ovvero l'estremismo del fascismo, lo aveva ribadito:

Quando i plotoni d'esecuzione funzioneranno, la gente vedrà che si fa sul serio e rientrerà nella normalità.


Vincenzo Costa, comandante della Brigata nera Aldo Resega, esprimeva così il

proprio parere:

Occorre, secondo questo comando, usare i metodi forti per salvare il salvabile; Nessuna pietà per i ribelli; la deportazione per i renitenti e i favoreggiatori. E ora di usare il bisturi in profondità ...
Più che Nostalgia io lo chiamerei SANO Realismo, cara amica.
E se vuoi tirarmi sulle citazioni, io ti propongo quello che io, ma anche molti illustri teologi, considerano il più "heyokano" dei testi Biblici.
Se vado in un isola deserta e posso portare von me SOLO tre libri, uno di questi è certamente Qoelet.
Ecclesiaste 3,1-11
1 Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo.
2 C'è un tempo per nascere e un tempo per morire,
un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.
3 Un tempo per uccidere e un tempo per guarire,
un tempo per demolire e un tempo per costruire.
4 Un tempo per piangere e un tempo per ridere,
un tempo per gemere e un tempo per ballare.
5 Un tempo per gettare sassi e un tempo per raccoglierli,
un tempo per abbracciare e un tempo per astenersi dagli abbracci.
6 Un tempo per cercare e un tempo per perdere,
un tempo per serbare e un tempo per buttar via.
7 Un tempo per stracciare e un tempo per cucire,
un tempo per tacere e un tempo per parlare.
8 Un tempo per amare e un tempo per odiare,
un tempo per la guerra e un tempo per la pace.
9 Che vantaggio ha chi si dà da fare con fatica?
10 Ho considerato l'occupazione che Dio ha dato agli uomini, perché si occupino in essa. 11 Egli ha fatto bella ogni cosa a suo tempo, ma egli ha messo la nozione dell'eternità nel loro cuore, senza però che gli uomini possano capire l'opera compiuta da Dio dal principio alla fine.

Ma posso citare anche l' antifascista Partigiano Sandro Pertini, che ebbe a dire :
A BRIGANTE, BRIGANTE E MEZZO.
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 3114
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Has thanked: 13 times
Ti Piace: 141 times

Re: L'arte dell' apprezzare

Messaggio da leggere da Sayon »

heyoka ha scritto: 3 ago 2020, 17:20
grazia ha scritto: 3 ago 2020, 8:18
Nostalgia?

Alessandro Pavolini, il segretario del Partito fascista repubblicano, lo aveva detto chiaramente al duce:

È ora di finirla con la politica all' acqua di rose. Occhio per occhio, dente per dente!


Roberto Farinacci, ovvero l'estremismo del fascismo, lo aveva ribadito:

Quando i plotoni d'esecuzione funzioneranno, la gente vedrà che si fa sul serio e rientrerà nella normalità.


Vincenzo Costa, comandante della Brigata nera Aldo Resega, esprimeva così il

proprio parere:

Occorre, secondo questo comando, usare i metodi forti per salvare il salvabile; Nessuna pietà per i ribelli; la deportazione per i renitenti e i favoreggiatori. E ora di usare il bisturi in profondità ...
Più che Nostalgia io lo chiamerei SANO Realismo, cara amica.
E se vuoi tirarmi sulle citazioni, io ti propongo quello che io, ma anche molti illustri teologi, considerano il più "heyokano" dei testi Biblici.
Se vado in un isola deserta e posso portare von me SOLO tre libri, uno di questi è certamente Qoelet.
Ecclesiaste 3,1-11
1 Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo.
2 C'è un tempo per nascere e un tempo per morire,
un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.
3 Un tempo per uccidere e un tempo per guarire,
un tempo per demolire e un tempo per costruire.
4 Un tempo per piangere e un tempo per ridere,
un tempo per gemere e un tempo per ballare.
5 Un tempo per gettare sassi e un tempo per raccoglierli,
un tempo per abbracciare e un tempo per astenersi dagli abbracci.
6 Un tempo per cercare e un tempo per perdere,
un tempo per serbare e un tempo per buttar via.
7 Un tempo per stracciare e un tempo per cucire,
un tempo per tacere e un tempo per parlare.
8 Un tempo per amare e un tempo per odiare,
un tempo per la guerra e un tempo per la pace.
9 Che vantaggio ha chi si dà da fare con fatica?
10 Ho considerato l'occupazione che Dio ha dato agli uomini, perché si occupino in essa. 11 Egli ha fatto bella ogni cosa a suo tempo, ma egli ha messo la nozione dell'eternità nel loro cuore, senza però che gli uomini possano capire l'opera compiuta da Dio dal principio alla fine.

Ma posso citare anche l' antifascista Partigiano Sandro Pertini, che ebbe a dire :
A BRIGANTE, BRIGANTE E MEZZO.
Infatti Pertini e' FALLITO proprio per quello, per fare il brigante e mezzo. Dopo essersi comportato come una besta feroce nei primi anni (1943-47) del dopoguerra, come PdR ha perso la grande occasione di creare una distensione in Italia fra feroci sinistri e feroci destre, facendo uficialmente venire alla luce le atrocita' dei "rossi". Non lo fece, e cosi l' odio profondo fra sinistre e destre e' rimasto intatto. Superata (forse) l' ondata degli estremisti rossi (BR e simili) adeso si aproccia quella degli estremisti di destra. In Italia manca un equilibratore, qualcuno che ci renda piu equilibrati e meno faziosi.
Avatar utente
serge
Messaggi: 1497
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Has thanked: 749 times
Ti Piace: 279 times

Re: L'arte dell' apprezzare

Messaggio da leggere da serge »

Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 23:55
heyoka ha scritto: 3 ago 2020, 17:20
grazia ha scritto: 3 ago 2020, 8:18
Nostalgia?

Alessandro Pavolini, il segretario del Partito fascista repubblicano, lo aveva detto chiaramente al duce:

È ora di finirla con la politica all' acqua di rose. Occhio per occhio, dente per dente!


Roberto Farinacci, ovvero l'estremismo del fascismo, lo aveva ribadito:

Quando i plotoni d'esecuzione funzioneranno, la gente vedrà che si fa sul serio e rientrerà nella normalità.


Vincenzo Costa, comandante della Brigata nera Aldo Resega, esprimeva così il

proprio parere:

Occorre, secondo questo comando, usare i metodi forti per salvare il salvabile; Nessuna pietà per i ribelli; la deportazione per i renitenti e i favoreggiatori. E ora di usare il bisturi in profondità ...
Più che Nostalgia io lo chiamerei SANO Realismo, cara amica.
E se vuoi tirarmi sulle citazioni, io ti propongo quello che io, ma anche molti illustri teologi, considerano il più "heyokano" dei testi Biblici.
Se vado in un isola deserta e posso portare von me SOLO tre libri, uno di questi è certamente Qoelet.
Ecclesiaste 3,1-11
1 Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo.
2 C'è un tempo per nascere e un tempo per morire,
un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.
3 Un tempo per uccidere e un tempo per guarire,
un tempo per demolire e un tempo per costruire.
4 Un tempo per piangere e un tempo per ridere,
un tempo per gemere e un tempo per ballare.
5 Un tempo per gettare sassi e un tempo per raccoglierli,
un tempo per abbracciare e un tempo per astenersi dagli abbracci.
6 Un tempo per cercare e un tempo per perdere,
un tempo per serbare e un tempo per buttar via.
7 Un tempo per stracciare e un tempo per cucire,
un tempo per tacere e un tempo per parlare.
8 Un tempo per amare e un tempo per odiare,
un tempo per la guerra e un tempo per la pace.
9 Che vantaggio ha chi si dà da fare con fatica?
10 Ho considerato l'occupazione che Dio ha dato agli uomini, perché si occupino in essa. 11 Egli ha fatto bella ogni cosa a suo tempo, ma egli ha messo la nozione dell'eternità nel loro cuore, senza però che gli uomini possano capire l'opera compiuta da Dio dal principio alla fine.

Ma posso citare anche l' antifascista Partigiano Sandro Pertini, che ebbe a dire :
A BRIGANTE, BRIGANTE E MEZZO.
Infatti Pertini e' FALLITO proprio per quello, per fare il brigante e mezzo. Dopo essersi comportato come una besta feroce nei primi anni (1943-47) del dopoguerra, come PdR ha perso la grande occasione di creare una distensione in Italia fra feroci sinistri e feroci destre, facendo uficialmente venire alla luce le atrocita' dei "rossi". Non lo fece, e cosi l' odio profondo fra sinistre e destre e' rimasto intatto. Superata (forse) l' ondata degli estremisti rossi (BR e simili) adeso si aproccia quella degli estremisti di destra. In Italia manca un equilibratore, qualcuno che ci renda piu equilibrati e meno faziosi.
Caro amico,in quanto a faziosità questo tuo intervento.......
Chi conosce tutte le risposte, non si è fatto tutte le domande.(Confucio)
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 3114
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Has thanked: 13 times
Ti Piace: 141 times

Re: L'arte dell' apprezzare

Messaggio da leggere da Sayon »

serge ha scritto: 4 ago 2020, 6:23
Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 23:55
heyoka ha scritto: 3 ago 2020, 17:20
grazia ha scritto: 3 ago 2020, 8:18
Nostalgia?

Alessandro Pavolini, il segretario del Partito fascista repubblicano, lo aveva detto chiaramente al duce:

È ora di finirla con la politica all' acqua di rose. Occhio per occhio, dente per dente!


Roberto Farinacci, ovvero l'estremismo del fascismo, lo aveva ribadito:

Quando i plotoni d'esecuzione funzioneranno, la gente vedrà che si fa sul serio e rientrerà nella normalità.


Vincenzo Costa, comandante della Brigata nera Aldo Resega, esprimeva così il

proprio parere:

Occorre, secondo questo comando, usare i metodi forti per salvare il salvabile; Nessuna pietà per i ribelli; la deportazione per i renitenti e i favoreggiatori. E ora di usare il bisturi in profondità ...
Più che Nostalgia io lo chiamerei SANO Realismo, cara amica.
E se vuoi tirarmi sulle citazioni, io ti propongo quello che io, ma anche molti illustri teologi, considerano il più "heyokano" dei testi Biblici.
Se vado in un isola deserta e posso portare von me SOLO tre libri, uno di questi è certamente Qoelet.
Ecclesiaste 3,1-11
1 Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo.
2 C'è un tempo per nascere e un tempo per morire,
un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.
3 Un tempo per uccidere e un tempo per guarire,
un tempo per demolire e un tempo per costruire.
4 Un tempo per piangere e un tempo per ridere,
un tempo per gemere e un tempo per ballare.
5 Un tempo per gettare sassi e un tempo per raccoglierli,
un tempo per abbracciare e un tempo per astenersi dagli abbracci.
6 Un tempo per cercare e un tempo per perdere,
un tempo per serbare e un tempo per buttar via.
7 Un tempo per stracciare e un tempo per cucire,
un tempo per tacere e un tempo per parlare.
8 Un tempo per amare e un tempo per odiare,
un tempo per la guerra e un tempo per la pace.
9 Che vantaggio ha chi si dà da fare con fatica?
10 Ho considerato l'occupazione che Dio ha dato agli uomini, perché si occupino in essa. 11 Egli ha fatto bella ogni cosa a suo tempo, ma egli ha messo la nozione dell'eternità nel loro cuore, senza però che gli uomini possano capire l'opera compiuta da Dio dal principio alla fine.

Ma posso citare anche l' antifascista Partigiano Sandro Pertini, che ebbe a dire :
A BRIGANTE, BRIGANTE E MEZZO.
Infatti Pertini e' FALLITO proprio per quello, per fare il brigante e mezzo. Dopo essersi comportato come una besta feroce nei primi anni (1943-47) del dopoguerra, come PdR ha perso la grande occasione di creare una distensione in Italia fra feroci sinistri e feroci destre, facendo uficialmente venire alla luce le atrocita' dei "rossi". Non lo fece, e cosi l' odio profondo fra sinistre e destre e' rimasto intatto. Superata (forse) l' ondata degli estremisti rossi (BR e simili) adeso si aproccia quella degli estremisti di destra. In Italia manca un equilibratore, qualcuno che ci renda piu equilibrati e meno faziosi.
Caro amico,in quanto a faziosità questo tuo intervento.......
A cosa ti riferisci per faziosita': verso Pertini?
Rispondi