ISLAM

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Mugik
Messaggi: 188
Iscritto il: 8 giu 2020, 22:55
Has thanked: 1 time
Ti Piace: 17 times

Re: ISLAM

Messaggio da leggere da Mugik »

Ragazzi ,,,mi sono un attimo informato un po meglio
la conclusione è che chi piu chi meno abbiamo detto tutti un sacco di fregnacce
La differenza grossa fra islam e le altre 2 religioni monoteiste altrimenti dette del libro,
è che quel libro dall'islam nn viene mediato dagli uomini ,ma considerato scritto direttamente da dio
All'inizio del corano il messaggio è del tutto sovrapponibile a quello cristiano naturalmente come quello di cristo fortemente ostracizzato
L'islam dovette affrontare 3 guerre per imporsi durante le quali il corano si arricchisce di versetti violenti
il che farebbe pensare piu all'uomo protagonista di quelle vicende,che a dio
Poi c'è tutta una sfilza di luoghi comuni che andrebbero rivisti
Troppo lungo da fare qui
Interessantissima è l'analisi macro,storica,DI COME QLI EUROPEI con la colonizzazione abbiano imposto una forma stato a loro sconosciuta
e che a noi era costata secoli di vicende belliche e culturali
Altrettanto importante è la decolonizzazione cominciata solo nel dopoguerra ,che è nella sostanza da un punto di vista identitario religioso è stata simile alla colonizzazione ,avendo avuto sempre come protagonisti militari ligi all'occidente ,relegando l'islam in secondo piano
Avatar utente
Shamash
Messaggi: 452
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Has thanked: 42 times
Ti Piace: 183 times

Re: ISLAM

Messaggio da leggere da Shamash »

Mugik ha scritto: 29 giu 2020, 14:29 la conclusione è che chi piu chi meno abbiamo detto tutti un sacco di fregnacce
La differenza grossa fra islam e le altre 2 religioni monoteiste altrimenti dette del libro,
è che quel libro dall'islam nn viene mediato dagli uomini ,ma considerato scritto direttamente da dio
Non è propriamente così, per onor di cronaca anche il Corano è scritto da "intermediari" o "testimoni" (persone di fiducia vicine a Maometto che ne acquisirono i versetti da lui recitati, imparandoli a memoria ed altri trascrivendoli). Che poi sia "considerato", è tutt'altra questione.
Potrebbero benissimo aver "interpretato", corretto o compreso a modo proprio...
Se non altro sono abbastanza contemporanei alla divulgazione profetica, mentre per altre religioni è passato molto più tempo.
Che poi lo stesso Maometto non fu propriamente solo un profeta, considerando l'attività svolta e i conflitti armati...
Fra i testi delle religioni monoteiste meriterebbe una corretta trattazione anche la Tōrāh, che sempre secondo la tradizione fu trasmessa da Dio direttamente a Mosè (peraltro anch'egli un uomo, dunque un altro "mediatore" fra Dio e noi).
Resta valido quanto ho affermato poco sopra: al di là del rispetto che nutro per chiunque creda in qualsiasi divinità, sarebbe corretto trattare le religioni come ciò che sono: una mera espressione di potere, più o meno celato, a volte violento, altre meno, ma pur sempre potere.
La fede invece è tutt'altra cosa. Quella è uno status interiore degli individui, che prescinde da qualsiasi condizionamento esterno e, appunto, sempre rispettabile (finché ovviamente non sfoci nel fanatismo e non danneggi terzi).
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 3035
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 901 times
Ti Piace: 378 times

Re: ISLAM

Messaggio da leggere da heyoka »

Ora dirò qualcosa che farà storcere il naso a qualcuno (e mi aspetto già i rimproveri di heyoka, ne sono consapevole :grin: ):
la religione è un'invenzione dell'uomo, al di là del credere in entità superiori, in quanto esplicazione di una forma di potere per soggiogare i popoli. Non a caso, infatti, molte religioni hanno dato vita nei millenni a scontri sanguinosi. Caso a sé quelle più affini a correnti filosofiche, come il buddhismo.
E perchè MAI dovrei storcere il naso, Shamas?
Anche DIO, non solo le religioni sono invenzioni dell' Uomo. Non per questo ciò vuol dire che quelle invenzioni siano sbagliate.
Le religioni hanno creato scontri sanguinosi nei millenni? VERO. Questo significa che hanno sbagliato?
TUTTO ciò che è vita, non può vivere, se non fa qualche guerra.
A volte, se non spesso, anche proprio contro se stessi, che è tutto dire.
E a me fanno da ridere quei KOLLIONI fanatici che parlano di pace.
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Avatar utente
nerorosso
Messaggi: 1537
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Has thanked: 175 times
Ti Piace: 249 times

Re: ISLAM

Messaggio da leggere da nerorosso »

heyoka ha scritto: 29 giu 2020, 18:23
Ora dirò qualcosa che farà storcere il naso a qualcuno (e mi aspetto già i rimproveri di heyoka, ne sono consapevole :grin: ):
la religione è un'invenzione dell'uomo, al di là del credere in entità superiori, in quanto esplicazione di una forma di potere per soggiogare i popoli. Non a caso, infatti, molte religioni hanno dato vita nei millenni a scontri sanguinosi. Caso a sé quelle più affini a correnti filosofiche, come il buddhismo.
E perchè MAI dovrei storcere il naso, Shamas?
Anche DIO, non solo le religioni sono invenzioni dell' Uomo. Non per questo ciò vuol dire che quelle invenzioni siano sbagliate.
Le religioni hanno creato scontri sanguinosi nei millenni? VERO. Questo significa che hanno sbagliato?
TUTTO ciò che è vita, non può vivere, se non fa qualche guerra.
A volte, se non spesso, anche proprio contro se stessi, che è tutto dire.
E a me fanno da ridere quei KOLLIONI fanatici che parlano di pace.
E qui mi fai pensare alla mia cagnolina mezza pitbull di 27 kili, che è molto affettuosa, ma con alcuni suoi simili canidi è subito pronta a rispondere alla minima provocazione

Però non ho capito a quali "KOLLIONI" ti riferisci…
PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Avatar utente
Shamash
Messaggi: 452
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Has thanked: 42 times
Ti Piace: 183 times

Re: ISLAM

Messaggio da leggere da Shamash »

heyoka ha scritto: 29 giu 2020, 18:23 Anche DIO, non solo le religioni sono invenzioni dell' Uomo. Non per questo ciò vuol dire che quelle invenzioni siano sbagliate.
Le religioni hanno creato scontri sanguinosi nei millenni? VERO. Questo significa che hanno sbagliato?
TUTTO ciò che è vita, non può vivere, se non fa qualche guerra.
Infatti ciò che ho contestato alle religioni non è la fede in un Dio, che rispetto, bensì nell'utilizzo strumentale di tale divinità da parte di persone che ne fanno un alibi per i propri interessi. Un conto è la fede, un altro il potere (civile, penale, militare...) che sfrutta Dio come alibi per essere esercitato (anche in modi violenti, infatti la storia ne è piena).
Giusto? A mio avviso no, perché si cela violenza e interessi privati dietro una facciata di messaggi di pace e benevolenza. Credo sia quindi una delle forme di ipocrisia più diffuse e legittimate, che non può far altro che fare male al concetto stesso di religione che, appunto, dovrebbe sempre essere considerata come un insegnamento di correttezza e rettitudine e non di prevaricazione altrui.
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
RedWine
Messaggi: 890
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Has thanked: 135 times
Ti Piace: 173 times

Re: ISLAM

Messaggio da leggere da RedWine »

Shamash ha scritto: 29 giu 2020, 16:42
Mugik ha scritto: 29 giu 2020, 14:29 la conclusione è che chi piu chi meno abbiamo detto tutti un sacco di fregnacce
La differenza grossa fra islam e le altre 2 religioni monoteiste altrimenti dette del libro,
è che quel libro dall'islam nn viene mediato dagli uomini ,ma considerato scritto direttamente da dio
Non è propriamente così, per onor di cronaca anche il Corano è scritto da "intermediari" o "testimoni" (persone di fiducia vicine a Maometto che ne acquisirono i versetti da lui recitati, imparandoli a memoria ed altri trascrivendoli). Che poi sia "considerato", è tutt'altra questione.
Potrebbero benissimo aver "interpretato", corretto o compreso a modo proprio...
il corano non è stato "scritto", ma RIVELATO. che è perfino qualcosa di piu che scritto sotto dettatura, come ad esempio i 10 comandamenti.
è un concetto fondamentale,
il corano secondo la fede islamica è parola di dio, lettera per lettera, perfetto eterno e immutabile.
per questo il credente mussulmano attraverso il libro ha un rapporto diretto con dio SENZA intermediazione umana.
se ti sembra un particolare di poco conto, considera che la parola di dio è valida (sacra) SOLO nella lingua originale, quindi quando si diffonde la fede islamica, parallelamente si diffonde anche la lingua e la cultura araba.
(fede sunnita che è quella originale, ancora oggi ampiamente maggioritaria e quella che si sta diffondendo in occidente, invece gli sciiti hanno un clero che "spiega" ai credenti, e infatti hanno tradotto nella loro lingua il corano)

@Mugik anche se sono "solo" fregnacce, vorrei dirti che la differenza "grossa" non è come è considerato e/o come è stato scritto il corano.
ma quello che vi è scritto.
non ho tempo di cercarlo, ma vi fu un filosofo arabo che propose gia in epoca medioevale la distinzione tra le sure meccane (ispirate da dio) e quelle medinesi, forse è inutile che specifichi che fece una brutta fine. ultimamente la distinzione è stata ripresa dai "politicamente corretti", quelli che dicono che l'islam è una religione di pAAAce..
ma questa lettura cozza direttamente con il pilastro principale su cui si regge l'intera religione islamica, che è quanto ho scritto sopra sul corano.
se metti in dubbio una sola parola del corano, puoi logicamente metterlo in dubbio tutto, quindi non è piu Rivelazione divina e l'intero islam non ha piu senso.
Se non crediamo nella libertà di espressione per le persone che disprezziamo, non ci crediamo affatto N.Chomsky
Ma questo non implica che non possiamo mandarle a cagare. RedWine
.
Avatar utente
Shamash
Messaggi: 452
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Has thanked: 42 times
Ti Piace: 183 times

Re: ISLAM

Messaggio da leggere da Shamash »

RedWine ha scritto: 30 giu 2020, 9:27 secondo la fede islamica
Un conto è la fede, incontestabile, un conto è la realtà dei fatti.
Il Corano è stato sì rivelato (a Maometto) ma poi egli lo ha trasmesso alla sua ristretta cerchia di persone di fiducia che ne hanno appreso a memoria i versetti e poi trascritti. Anche la nostra Bibbia è, per la fede, parola di Dio, tuttavia si tratta di testi riportati da altri, non scritti direttamente.
Lo stesso vale per tutti gli altri testi sacri, dove vi è sempre un'intermediazione fra la parola di Dio e noi.
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
RedWine
Messaggi: 890
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Has thanked: 135 times
Ti Piace: 173 times

Re: ISLAM

Messaggio da leggere da RedWine »

Shamash ha scritto: 30 giu 2020, 9:58 Un conto è la fede, incontestabile, un conto è la realtà dei fatti.
certo, pensavo fosse implicito. altrimenti sarei un credente islamico.
Se non crediamo nella libertà di espressione per le persone che disprezziamo, non ci crediamo affatto N.Chomsky
Ma questo non implica che non possiamo mandarle a cagare. RedWine
.
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 3035
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 901 times
Ti Piace: 378 times

Re: ISLAM

Messaggio da leggere da heyoka »

Shamash ha scritto: 30 giu 2020, 8:09
heyoka ha scritto: 29 giu 2020, 18:23 Anche DIO, non solo le religioni sono invenzioni dell' Uomo. Non per questo ciò vuol dire che quelle invenzioni siano sbagliate.
Le religioni hanno creato scontri sanguinosi nei millenni? VERO. Questo significa che hanno sbagliato?
TUTTO ciò che è vita, non può vivere, se non fa qualche guerra.
Infatti ciò che ho contestato alle religioni non è la fede in un Dio, che rispetto, bensì nell'utilizzo strumentale di tale divinità da parte di persone che ne fanno un alibi per i propri interessi. Un conto è la fede, un altro il potere (civile, penale, militare...) che sfrutta Dio come alibi per essere esercitato (anche in modi violenti, infatti la storia ne è piena).
Giusto? A mio avviso no, perché si cela violenza e interessi privati dietro una facciata di messaggi di pace e benevolenza. Credo sia quindi una delle forme di ipocrisia più diffuse e legittimate, che non può far altro che fare male al concetto stesso di religione che, appunto, dovrebbe sempre essere considerata come un insegnamento di correttezza e rettitudine e non di prevaricazione altrui.
Hai detto BENE, Shamas: DOVREBBE.
Ma da che mondo è mondo, anche il più SUBLIME degli ideali, per poter essere realizzato ha bisogno dell' Intervento dell' Uomo.
E come ben sappiamo ogni Uomo, per quanto sia SANTO, quando va al mulino, poco o tanto, si sporca di farina.
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 3035
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 901 times
Ti Piace: 378 times

Re: ISLAM

Messaggio da leggere da heyoka »

nerorosso ha scritto: 29 giu 2020, 23:42
heyoka ha scritto: 29 giu 2020, 18:23
Ora dirò qualcosa che farà storcere il naso a qualcuno (e mi aspetto già i rimproveri di heyoka, ne sono consapevole :grin: ):
la religione è un'invenzione dell'uomo, al di là del credere in entità superiori, in quanto esplicazione di una forma di potere per soggiogare i popoli. Non a caso, infatti, molte religioni hanno dato vita nei millenni a scontri sanguinosi. Caso a sé quelle più affini a correnti filosofiche, come il buddhismo.
E perchè MAI dovrei storcere il naso, Shamas?
Anche DIO, non solo le religioni sono invenzioni dell' Uomo. Non per questo ciò vuol dire che quelle invenzioni siano sbagliate.
Le religioni hanno creato scontri sanguinosi nei millenni? VERO. Questo significa che hanno sbagliato?
TUTTO ciò che è vita, non può vivere, se non fa qualche guerra.
A volte, se non spesso, anche proprio contro se stessi, che è tutto dire.
E a me fanno da ridere quei KOLLIONI fanatici che parlano di pace.
E qui mi fai pensare alla mia cagnolina mezza pitbull di 27 kili, che è molto affettuosa, ma con alcuni suoi simili canidi è subito pronta a rispondere alla minima provocazione

Però non ho capito a quali "KOLLIONI" ti riferisci…
A tutti quelli che credono sia possibile avere la pace in terra.
Il grande Qohelet direbbe che parlare di Pace in terra è VANITA' ( nel senso di vano).
Ma lo stesso Gesù, a proposito di Pace di cui parlano anche i Kollioni Kattolici disse:
Matteo 10,32-11,5
10,32 Chiunque perciò mi riconoscerà davanti agli uomini, io pure lo riconoscerò davanti al Padre mio che è nei cieli. 33 Ma chiunque mi rinnegherà davanti agli uomini, io pure lo rinnegherò davanti al Padre mio che è nei cieli».
34 «Non pensate che io sia venuto a mettere pace sulla terra; non sono venuto a mettervi la pace, ma la spada. 35 Perché io sono venuto a mettere disaccordo tra figlio e padre, tra figlia e madre, tra nuora e suocera, 36 e i nemici dell'uomo saranno quelli di casa sua.
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Rispondi