Bollettino di guerra ANTIFA

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
RedWine
Messaggi: 844
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Has thanked: 115 times
Ti Piace: 147 times

Bollettino di guerra ANTIFA

Messaggio da leggere da RedWine »

il solito Matteo Brandi. Smiling
Se non crediamo nella libertà di espressione per le persone che disprezziamo, non ci crediamo affatto N.Chomsky
Ma questo non implica che non possiamo mandarle a cagare. RedWine
.

Avatar utente
Michelangelo
Messaggi: 820
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Has thanked: 492 times
Ti Piace: 203 times

Re: Bollettino di guerra ANTIFA

Messaggio da leggere da Michelangelo »

BRAVO Brandi! :mrgreen: Smiling
Questa buffonata dell'anti razzismo( non spontanea) era già ridicola di suo. Il buon Brandi, ha trovato il grosso del lavoro già fatto, da questi comici involontari ( manifestanti).
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi

Avatar utente
Vento
Messaggi: 363
Iscritto il: 8 giu 2019, 23:48
Has thanked: 35 times
Ti Piace: 51 times

Re: Bollettino di guerra ANTIFA

Messaggio da leggere da Vento »

Più che ridicoli, sono davvero pericolosi. Gli attivisti della sinistra hanno trovato una propaganda tossica e altamente efficace. Sconvolgono le menti fragili, che sono tante, tante, e le portano a fare le cose più assurde. Un esercito sterminato, guidato da professionisti della rivoluzione, mercenari del potere, criminali senza scrupoli, di fronte a tanti ingenui a bocca aperta che non si rentono conto del pericolo. A peggiorare le cose la strana alleanza col potere finanziario globale, che sembrerebbe usarli per le sue trame, che personalmente non capisco.

Avatar utente
Michelangelo
Messaggi: 820
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Has thanked: 492 times
Ti Piace: 203 times

Re: Bollettino di guerra ANTIFA

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Beh, in tutto questo c'è anche del ridicolo, oggettivamente: accanirsi contro le statue; sui film tipo Via con vento; sul cibo che ha un nome con la parola "nero".
E parecchio ridicoli appaiono agli occhi del Mondo "gli inginocchiati" . E dulcis in fundo, diventerà storico( per la sua ridicolaggine) un inno nazionale italiano in versione Black lives matter!
Per il resto, secondo me, tutto questo teatrino ha i giorni contati. Anche perché, questa sceneggiata dell'antirazzismo di massa( messo in campo da Soros; gente sicuramente pagata e "telecomandata"), è stata preceduta da questa MOSSA riuscita molto male della Pandemia e della dittatura globale, studiata a tavolino. L'hanno fatta troppo sporca a questo giro, e sono stati sgamati (dai più); anche se stanno tentando comunque di portare avanti il piano ( maldestramente). Nei piani anche più diabolici e studiati a menadito...c'è sempre la possibilità che ci possa essere un imprevisto che scombina tutte le carte. Accadde a suo tempo con la Russia, quando venne fuori inaspettatamente la "personalità" forte di Putin e ora in America con quella di Trump. Due mine vaganti, NON accomodanti e servili come i loro predecessori.
E dunque, anche per quanto riguarda Soros, come tutti gli uomini feroci, potenti e "ingordi" ( come lo era Hitler), penso che verrà messo - anche lui - con le spalle al muro. Lui e i suoi compari. E I DEM, checché ne dicano i sondaggi (presumo, clamorosamente finti), dopo tutte queste cialtronate, a mio avviso saranno destinati all'estinzione. E i tempi mi sembrano decisamente maturi. Questa è la mia modestissima sensazione.
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi

Avatar utente
Vento
Messaggi: 363
Iscritto il: 8 giu 2019, 23:48
Has thanked: 35 times
Ti Piace: 51 times

Re: Bollettino di guerra ANTIFA

Messaggio da leggere da Vento »

Michelangelo ha scritto:
25 giu 2020, 21:49
Beh, in tutto questo c'è anche del ridicolo, oggettivamente: accanirsi contro le statue; sui film tipo Via con vento; sul cibo che ha un nome con la parola "nero".
E parecchio ridicoli appaiono agli occhi del Mondo "gli inginocchiati" . E dulcis in fundo, diventerà storico( per la sua ridicolaggine) un inno nazionale italiano in versione Black lives matter!
Per il resto, secondo me, tutto questo teatrino ha i giorni contati. Anche perché, questa sceneggiata dell'antirazzismo di massa( messo in campo da Soros; gente sicuramente pagata e "telecomandata"), è stata preceduta da questa MOSSA riuscita molto male della Pandemia e della dittatura globale, studiata a tavolino. L'hanno fatta troppo sporca a questo giro, e sono stati sgamati (dai più); anche se stanno tentando comunque di portare avanti il piano ( maldestramente). Nei piani anche più diabolici e studiati a menadito...c'è sempre la possibilità che ci possa essere un imprevisto che scombina tutte le carte. Accadde a suo tempo con la Russia, quando venne fuori inaspettatamente la "personalità" forte di Putin e ora in America con quella di Trump. Due mine vaganti, NON accomodanti e servili come i loro predecessori.
E dunque, anche per quanto riguarda Soros, come tutti gli uomini feroci, potenti e "ingordi" ( come lo era Hitler), penso che verrà messo - anche lui - con le spalle al muro. Lui e i suoi compari. E I DEM, checché ne dicano i sondaggi (presumo, clamorosamente finti), dopo tutte queste cialtronate, a mio avviso saranno destinati all'estinzione. E i tempi mi sembrano decisamente maturi. Questa è la mia modestissima sensazione.
Non sono così ottimista. Sta succedendo più o meno le stesse cose che successero con l'arrivo sulla scena dei primi cristiani, ignoranti, fanatici e sudici, che buttavano giù le statue delle religioni del tempo e bruciavano i libri nati dalla grande cultura greca, perduti per sempre, i libri e la stessa cultura, fino al rinascimento, 1500 anni. I saggi romani e greci li guardavano con disprezzo e come te pensavano che fenomeni così stupidi e disgustosi sarebbero scomparsi a breve. Era solo il loro desiderio. In realtà saranno loro a scomparire, grazie anche allo sciocco bigotto Costantino che dette loro le chiavi dell'impero.
I movimenti fanatici attivano adesioni sconfinate, proprio chiedendo atti di fede assurdi. Più sono assurde le credenze, più forte sarà lo slancio fideistico ed il legame. I comunisti, all'origine di tali fenomeni, probabilmente insieme agli islamisti, sono dei professionisti della manipolazione delle masse. Hanno due secoli di esperienza. A resistergli per ora sembra esserci solo Trump, mentre tutti gli altri tacciono, si adeguano, si inginocchiano, magari con un sorrisetto di superiorità. Ma la sottomissione c'è.

Avatar utente
nerorosso
Messaggi: 1468
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Has thanked: 158 times
Ti Piace: 216 times

Re: Bollettino di guerra ANTIFA

Messaggio da leggere da nerorosso »

Michelangelo ha scritto:
25 giu 2020, 21:49
Beh, in tutto questo c'è anche del ridicolo, oggettivamente: accanirsi contro le statue; sui film tipo Via con vento; sul cibo che ha un nome con la parola "nero".
E parecchio ridicoli appaiono agli occhi del Mondo "gli inginocchiati" . E dulcis in fundo, diventerà storico( per la sua ridicolaggine) un inno nazionale italiano in versione Black lives matter!
Per il resto, secondo me, tutto questo teatrino ha i giorni contati. Anche perché, questa sceneggiata dell'antirazzismo di massa( messo in campo da Soros; gente sicuramente pagata e "telecomandata"), è stata preceduta da questa MOSSA riuscita molto male della Pandemia e della dittatura globale, studiata a tavolino. L'hanno fatta troppo sporca a questo giro, e sono stati sgamati (dai più); anche se stanno tentando comunque di portare avanti il piano ( maldestramente). Nei piani anche più diabolici e studiati a menadito...c'è sempre la possibilità che ci possa essere un imprevisto che scombina tutte le carte. Accadde a suo tempo con la Russia, quando venne fuori inaspettatamente la "personalità" forte di Putin e ora in America con quella di Trump. Due mine vaganti, NON accomodanti e servili come i loro predecessori.
E dunque, anche per quanto riguarda Soros, come tutti gli uomini feroci, potenti e "ingordi" ( come lo era Hitler), penso che verrà messo - anche lui - con le spalle al muro. Lui e i suoi compari. E I DEM, checché ne dicano i sondaggi (presumo, clamorosamente finti), dopo tutte queste cialtronate, a mio avviso saranno destinati all'estinzione. E i tempi mi sembrano decisamente maturi. Questa è la mia modestissima sensazione.
Come Vento nemmeno io sono troppo ottimista. Stanno adottando il metodo della rana bollita. I popoli si stanno dimostrando niente altro che greggi addomesticate, e quando si renderanno conto del fatto di stare per cuocere come la rana di cui sopra, sarà troppo tardi.

Parlando solo della "pandemia", su cui ci sarebbe parecchio da discutere, io continuo a vedere troppa gente con mascherina/museruola anche dove non sarebbe necessaria, e per assurdo mi pare da quel che vedo che i più ligi siano proprio coloro che dovrebbero essere i più "ribelli", giovani e adolescenti.
È questo mi fa molto mal sperare, tenendo conto del fatto che guerre, sommosse e rivoluzioni sono sempre state fatte proprio dai giovani. Questi sono cani da circo ammaestrati, pronti a mobilitarsi solo se comanda il mainstream, come in occasione delle manifestazioni americane poi diventate pure europee, con relative imbecillità tipo la distruzione di statue…
PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)

Avatar utente
heyoka
Messaggi: 2735
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 708 times
Ti Piace: 273 times

Re: Bollettino di guerra ANTIFA

Messaggio da leggere da heyoka »

nerorosso ha scritto:
26 giu 2020, 14:13
Michelangelo ha scritto:
25 giu 2020, 21:49
Beh, in tutto questo c'è anche del ridicolo, oggettivamente: accanirsi contro le statue; sui film tipo Via con vento; sul cibo che ha un nome con la parola "nero".
E parecchio ridicoli appaiono agli occhi del Mondo "gli inginocchiati" . E dulcis in fundo, diventerà storico( per la sua ridicolaggine) un inno nazionale italiano in versione Black lives matter!
Per il resto, secondo me, tutto questo teatrino ha i giorni contati. Anche perché, questa sceneggiata dell'antirazzismo di massa( messo in campo da Soros; gente sicuramente pagata e "telecomandata"), è stata preceduta da questa MOSSA riuscita molto male della Pandemia e della dittatura globale, studiata a tavolino. L'hanno fatta troppo sporca a questo giro, e sono stati sgamati (dai più); anche se stanno tentando comunque di portare avanti il piano ( maldestramente). Nei piani anche più diabolici e studiati a menadito...c'è sempre la possibilità che ci possa essere un imprevisto che scombina tutte le carte. Accadde a suo tempo con la Russia, quando venne fuori inaspettatamente la "personalità" forte di Putin e ora in America con quella di Trump. Due mine vaganti, NON accomodanti e servili come i loro predecessori.
E dunque, anche per quanto riguarda Soros, come tutti gli uomini feroci, potenti e "ingordi" ( come lo era Hitler), penso che verrà messo - anche lui - con le spalle al muro. Lui e i suoi compari. E I DEM, checché ne dicano i sondaggi (presumo, clamorosamente finti), dopo tutte queste cialtronate, a mio avviso saranno destinati all'estinzione. E i tempi mi sembrano decisamente maturi. Questa è la mia modestissima sensazione.
Come Vento nemmeno io sono troppo ottimista. Stanno adottando il metodo della rana bollita. I popoli si stanno dimostrando niente altro che greggi addomesticate, e quando si renderanno conto del fatto di stare per cuocere come la rana di cui sopra, sarà troppo tardi.

Parlando solo della "pandemia", su cui ci sarebbe parecchio da discutere, io continuo a vedere troppa gente con mascherina/museruola anche dove non sarebbe necessaria, e per assurdo mi pare da quel che vedo che i più ligi siano proprio coloro che dovrebbero essere i più "ribelli", giovani e adolescenti.
È questo mi fa molto mal sperare, tenendo conto del fatto che guerre, sommosse e rivoluzioni sono sempre state fatte proprio dai giovani. Questi sono cani da circo ammaestrati, pronti a mobilitarsi solo se comanda il mainstream, come in occasione delle manifestazioni americane poi diventate pure europee, con relative imbecillità tipo la distruzione di statue…
Quotone x entrambi con un lode a Nerorosso per quella parte che ho sottolineato.
Non è come nasci, ma come muori, che rivela a quale popolo appartieni.
(Alce Nero)

Rispondi