Pagina 1 di 1

Lo dico sempre io, siano maledetti i tanto Buoni!

Inviato: 21 mag 2020, 15:43
da sabinosarno1
In ogni città, complice il coronavirus che li copre, li nasconde, crescono i Migranti. Crescono di numero, prepotenti, sfacciati, senza più neppure l' accortezza di mimetizzarsi, nascondersi. Comandano e vogliono che si avverta che comandano loro. Prendono quello che vogliono, e nessuno li ferma, come se il contrastarli li manifestasse per quello che sono, ogni giorno di più un pericolo, di cui dare conto. E dare conto vorrebbe dire non solo denunciare responsabilità ma anche il non potere più giustificare questa accoglienza, che ancora rende, dà potere, il potere incontestabile, il più nefando, quello dei Buoni...

Re: Lo dico sempre io, siano maledetti i tanto Buoni!

Inviato: 21 mag 2020, 16:12
da Alfa
sabinosarno1 ha scritto:
21 mag 2020, 15:43
In ogni città, complice il coronavirus che li copre, li nasconde, crescono i Migranti. Crescono di numero, prepotenti, sfacciati, senza più neppure l' accortezza di mimetizzarsi, nascondersi. Comandano e vogliono che si avverta che comandano loro. Prendono quello che vogliono, e nessuno li ferma, come se il contrastarli li manifestasse per quello che sono, ogni giorno di più un pericolo, di cui dare conto. E dare conto vorrebbe dire non solo denunciare responsabilità ma anche il non potere più giustificare questa accoglienza, che ancora rende, dà potere, il potere incontestabile, il più nefando, quello dei Buoni...
E ora non è niente, prima o poi si avvererà quello che ho sempre detto, come andremo a fare la spesa ci entreranno in casa e ce l'occuperanno.
.....ma tanto non importa a nessuno usare le cattive con quegli infami di Roma.

Re: Lo dico sempre io, siano maledetti i tanto Buoni!

Inviato: 23 mag 2020, 0:15
da Vento
sabinosarno1 ha scritto:
21 mag 2020, 15:43
In ogni città, complice il coronavirus che li copre, li nasconde, crescono i Migranti. Crescono di numero, prepotenti, sfacciati, senza più neppure l' accortezza di mimetizzarsi, nascondersi. Comandano e vogliono che si avverta che comandano loro. Prendono quello che vogliono, e nessuno li ferma, come se il contrastarli li manifestasse per quello che sono, ogni giorno di più un pericolo, di cui dare conto. E dare conto vorrebbe dire non solo denunciare responsabilità ma anche il non potere più giustificare questa accoglienza, che ancora rende, dà potere, il potere incontestabile, il più nefando, quello dei Buoni...
Eppure tutti sappiamo, noi e loro, che la bontà non c'entra niente, è solo propaganda. Ma a noi manca il coraggio di smascherarli, dicendo pane al pane e vino al vino, e loro ne approfittano. Sto parlando di destra e sinistra. L'ipocrisia della politica italiana va denunciata con coraggio. All'inizio è difficile, ma se si è decisi funziona. Dobbiamo imparare da Trump, che piano piano è uscito dalla difensiva e riesce ad assestare colpi al politically correct, che è il buonismo americano.
I migranti anche ne approfittano: tra due litiganti il terzo gode, anche perché protetto-strumentalizzato dalla sinistra, sono loro mercenari.
Si tratta di sudditanza culturale, complesso di inferiorità della destra: nelle loro tv si da sempre più voce agli ospiti di sinistra, scelti tra i più volgari e aggressivi, come se si fosse in democrazia e non in guerra civile sorda. Ed il conduttore è sempre sculettante, in cerca del loro consenso. Suicidio.
Ma al peggio non c'è mai fine, se non si reagisce.