Il nostro possibile futuro...ci dicono i Lungimiranti.

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
sabinosarno1
Messaggi: 739
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:19
Has thanked: 1 time
Ti Piace: 54 times

Il nostro possibile futuro...ci dicono i Lungimiranti.

Messaggio da leggere da sabinosarno1 »

Le Sardine frequentano solo le TV che praticano bontà e amore, dove possono dire con tenerezza che Salvini deve essere eliminato, che organizzano manifestazioni per impedirgli di parlare, che lui non ha diritto, perché è cattivo...
Perciò loro non vanno da Porro, non a Mediaset, ma alla RAI, meglio RAI3, e prediligono La7, dove trovano la Gruber, Floris, Formigli, e tanti altri Buoni che li capiscono e li stimano.
Vanno, le Sardine, alle TV che permettono a loro di spiegare, ciò che vogliono fare, vogliono essere, che adesso manco loro lo sanno, ma si stanno organizzando per capirci qualcosa, che ora va bene così: non dire un cazzo, che fa fine e costa poco!

Avatar utente
carletto3
Messaggi: 1814
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Has thanked: 28 times
Ti Piace: 82 times

Re: Il nostro possibile futuro...ci dicono i Lungimiranti.

Messaggio da leggere da carletto3 »

sabinosarno1 ha scritto:
18 feb 2020, 5:37
Le Sardine frequentano solo le TV che praticano bontà e amore, dove possono dire con tenerezza che Salvini deve essere eliminato, che organizzano manifestazioni per impedirgli di parlare, che lui non ha diritto, perché è cattivo...
Perciò loro non vanno da Porro, non a Mediaset, ma alla RAI, meglio RAI3, e prediligono La7, dove trovano la Gruber, Floris, Formigli, e tanti altri Buoni che li capiscono e li stimano.
Vanno, le Sardine, alle TV che permettono a loro di spiegare, ciò che vogliono fare, vogliono essere, che adesso manco loro lo sanno, ma si stanno organizzando per capirci qualcosa, che ora va bene così: non dire un cazzo, che fa fine e costa poco!
Nel 600 si sviluppo' una pseudoscienza,che non era una vera e propria scienza ma spesso ci dava.....fu definita fisiognomica !!!
Se a questa unisci la parola,capirai subito di che pasta son fatti quei 4 pseudoleaders...Santori ecc....
Come facciano gli italioti che si definiscono furbi,scafati e vispi a credere ad un vuoto assoluto di poche idee ma confuse e ad obbedire ad ogni loro voglia....sara' uno dei misteri gloriosi negli anni futuri da scandagliare.
Qualunque canale tv adoperino.......
Durera' poco piu'...basta che li facciano parlare spesso.....
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)

Avatar utente
serge
Messaggi: 878
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Has thanked: 119 times
Ti Piace: 49 times

Re: Il nostro possibile futuro...ci dicono i Lungimiranti.

Messaggio da leggere da serge »

carletto3 ha scritto:
18 feb 2020, 11:22
sabinosarno1 ha scritto:
18 feb 2020, 5:37
Le Sardine frequentano solo le TV che praticano bontà e amore, dove possono dire con tenerezza che Salvini deve essere eliminato, che organizzano manifestazioni per impedirgli di parlare, che lui non ha diritto, perché è cattivo...
Perciò loro non vanno da Porro, non a Mediaset, ma alla RAI, meglio RAI3, e prediligono La7, dove trovano la Gruber, Floris, Formigli, e tanti altri Buoni che li capiscono e li stimano.
Vanno, le Sardine, alle TV che permettono a loro di spiegare, ciò che vogliono fare, vogliono essere, che adesso manco loro lo sanno, ma si stanno organizzando per capirci qualcosa, che ora va bene così: non dire un cazzo, che fa fine e costa poco!
Nel 600 si sviluppo' una pseudoscienza,che non era una vera e propria scienza ma spesso ci dava.....fu definita fisiognomica !!!
Se a questa unisci la parola,capirai subito di che pasta son fatti quei 4 pseudoleaders...Santori ecc....
Come facciano gli italioti che si definiscono furbi,scafati e vispi a credere ad un vuoto assoluto di poche idee ma confuse e ad obbedire ad ogni loro voglia....sara' uno dei misteri gloriosi negli anni futuri da scandagliare.
Qualunque canale tv adoperino.......
Durera' poco piu'...basta che li facciano parlare spesso.....
Bye
Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiar se stesso. (Lev Tolstoj)

Rispondi