Il vero perchè di tanto successo

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Shamash
Messaggi: 296
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Has thanked: 10 times
Ti Piace: 20 times

Re: Il vero perchè di tanto successo

Messaggio da leggere da Shamash »

marinogiuliocesare ha scritto:
19 feb 2020, 18:33
caro Shamas, la tua risposta ha molti punti di saggezza; ma davvero credi che se Lega, FDI e FI si mettono insieme a governare tutto filerebbe alla grande? Credi che anche tra loro ( già in parte hanno incominciato) non inizierebbero a litigare?
Ti ringrazio, beh forse fra Lega e FdI non c'è la stessa distanza che ci sarebbe con FI. Il problema è di quest'ultimo partito, ormai sempre più spostato verso il Centro e che strizza l'occhio a Renzi. Tale mossa (dettata dal fastidio della supremazia della Lega nella coalizione) rischia di essere fatale per il futuro del partito. Nella stessa Lega, poi, il problema è Salvini. Se al suo posto ci fossero persone più serie, moderate e dal comportamento ineccepibile (penso a Fontana o Zaia), avrebbe ulteriori consensi.
marinogiuliocesare ha scritto:
19 feb 2020, 18:33
Il vero fatto è che, purtroppo, in Italia non abbiamo al momento una classe politica degna di tal nome!
Verissimo, tale affermazione sarebbe da incorniciare!
Non c'è in Italia un vero grande statista, in nessun partito sia esso di Sinistra, Centro o Destra.
Non ci resta che votare per le idee, seppur poi rappresentate da politici che alla fine sono sempre mossi dall'amore verso la poltrona.
La politica dovrebbe essere una professione nobile, per rappresentare il proprio Paese in modo assai ricco d'orgoglio, senza enormi stipendi né privilegi, a cui accedere con una preparazione accademica e un'esperienza professionale pregressa di tutto rispetto e, ovviamente, essere persone rette, incensurate e oneste. Ma temo che, con queste premesse, il Parlamento sarebbe deserto...
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]

Avatar utente
serge
Messaggi: 878
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Has thanked: 119 times
Ti Piace: 49 times

Re: Il vero perchè di tanto successo

Messaggio da leggere da serge »

Gasiot ha scritto:
17 feb 2020, 12:43
Io ribalterei quel finale... Povera Italia se il governo di occupa più dei nuovi arrivi piuttosto che dei suoi cittadini
Che poi è questo fa aumentare il consenso leghista tra la gente
Oggi poi leggo che le sardine mobilitano la piazza per un egiziano arrestato in Egitto e capisco perchè di tanti consensi
Smiling Smiling Smiling
Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiar se stesso. (Lev Tolstoj)

Avatar utente
serge
Messaggi: 878
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Has thanked: 119 times
Ti Piace: 49 times

Re: Il vero perchè di tanto successo

Messaggio da leggere da serge »

Shamash ha scritto:
18 feb 2020, 19:15
marinogiuliocesare ha scritto:
18 feb 2020, 18:44
Io so che in politica, non bisognerebbe avere la fetta di prosciutto davanti agli occhi, criticando solo gli avversari e scusando o difendendo il proprio partito. Mia madre diceva "il più pulito ha la rogna". Che quindi questo governo e il PD abbiano le loro colpe (specie del passato); che diano un cattivo spettacolo di risse tra di loro ( in particolare per colpa del solito Renzi) è vero. Però, a parte che la Lega è stata in passato al governo con Berlusconi e poi con Di Maio, tutte quelle cose buone per il paese le ha fatte? Direi di no. Tra una destra fatta dall'arruffapopolo Salvini, spargitore di paure varie, dalla fascistella moderata (si fa per dire) Meloni e il rintronato Berlu; forse mi sembra che questo governo, con tutte le sue colpe e col bastone tra le ruote dell'altro Matteo, qualcosa abbia cercato di fare!
Non significa avere fette di prosciutto sugli occhi, bensì si può definire onestà intellettuale.
Quando, come me, non sei iscritto ad alcun partito (pur avendo preferenze e idee ben definite nelle urne) puoi tranquillamente criticare chiunque faccia qualcosa che va al di là di ciò che trovi corretto.
Dici bene, questo governo (così come il precedente giallo-verde) è un coacervo di risse e non potrebbe essere altrimenti. Quando cerchi di mettere insieme partiti profondamente diversi fra loro (e ancor peggio fra M5S e PD, che si sono insultati per anni) è naturale che ci si scontri su ogni cosa.
Restano uniti solo per l'amore per la poltrona. Se avessero dignità, restituirebbero la parola agli italiani, alle urne.
Renzi è stato resuscitato dalle circostanze e sa di essere importante e l'ago della bilancia. Coerenza zero, ovviamente, ma sta giocando le sue carte da buona volpe quale è.
Attenzione, per quanto riguarda un ipotetico governo di centro-destra ho parlato di "a trazione sovranista" non casualmente. L'esempio che citi tu si riferisce ad un'epoca in cui Berlusconi aveva oltre il 30% di consensi ed era il principale partito della coalizione. Oggi le cose stanno diversamente.
Sarebbe una coalizione più spostata verso destra.
Salvini va bene per aggregare le masse, ma di certo non lo vedrei come capo di governo. La Meloni non è fascista (smettiamola di etichettare come fascista qualunque partito sia di destra). Lei stessa ha parlato del Fascismo come un periodo buio che si spera non torni più, mentre per il resto è una figura ammirevole per la coerenza e la bontà delle idee proposte. Berlusconi oggi conta poco, ma porta numeri, seppur risicati, utili.
Tornando ai difetti di questo governo, è doveroso parlare delle tasse e delle leggerezze commesse, sempre frutto di quel grande compromesso di cui abbiamo discusso poco sopra: quando unisci anime diverse, scaturisce necessariamente un compromesso. Il risultato? È sotto gli occhi di tutti: ministri incompetenti e inadeguati (soprattutto figure che occupano ministeri senza averne competenza), tasse, un Paese fermo con imprese che chiudono in continuazione e nessuna vera mossa per favorire sviluppo, cultura e qualità della vita.
Smiling Smiling Smiling
Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiar se stesso. (Lev Tolstoj)

giampieros
Messaggi: 362
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Has thanked: 1 time
Ti Piace: 21 times

Re: Il vero perchè di tanto successo

Messaggio da leggere da giampieros »

marinogiuliocesare ha scritto:
17 feb 2020, 11:46
Parlando con la gente ai mercati, nei negozi e in altre occasioni, chiedo perchè votano Lega . Quasi tutti (specie gli anziani) rispondono:perchè "questi"sporcano,delinquano, ci danno fastidio,ecc. Solo pochissimi dicono : perchè questo governo fa schifo". Ecco il perchè del 30% di successo leghista. Nessuno cita : perchè la lega ha fatto proposte serie per migliorare l'aspetto economico; per dare lavoro alla gente; per migliorare i problemi seri del clima; per combattere seriamente corruzione e la mafia che rovina il nostro paese; per risollevare la scuola e la cultura, ecc. Se questo è il vero motivo del successo leghista...povera Italia!
Già i sondaggi, quelli professionali, sono da prendere con le pinze. Figurati questi pseudosondaggi diciamo così all'amatriciana che valore possano mai avere. Comunque, visto che ci sei, prova anche a chiedere perché votano PD o M5S o LEU... così almeno ti fai un quadro completo. Vedrai che ti sarà evidente che quelli che votano Lega sono i più stupidi, i più stronzi, i più ignoranti ed anche i più figli di mignotta. Se poi avessi ancora dei dubbi, chiedi conferma a Sayon...sono però sicuro che tu dubbi non ne hai, anche senza fare sondaggi!

Avatar utente
Alfa
Messaggi: 2035
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Has thanked: 68 times
Ti Piace: 182 times

Re: Il vero perchè di tanto successo

Messaggio da leggere da Alfa »

giampieros ha scritto:
20 feb 2020, 12:34
marinogiuliocesare ha scritto:
17 feb 2020, 11:46
Parlando con la gente ai mercati, nei negozi e in altre occasioni, chiedo perchè votano Lega . Quasi tutti (specie gli anziani) rispondono:perchè "questi"sporcano,delinquano, ci danno fastidio,ecc. Solo pochissimi dicono : perchè questo governo fa schifo". Ecco il perchè del 30% di successo leghista. Nessuno cita : perchè la lega ha fatto proposte serie per migliorare l'aspetto economico; per dare lavoro alla gente; per migliorare i problemi seri del clima; per combattere seriamente corruzione e la mafia che rovina il nostro paese; per risollevare la scuola e la cultura, ecc. Se questo è il vero motivo del successo leghista...povera Italia!
Già i sondaggi, quelli professionali, sono da prendere con le pinze. Figurati questi pseudosondaggi diciamo così all'amatriciana che valore possano mai avere. Comunque, visto che ci sei, prova anche a chiedere perché votano PD o M5S o LEU... così almeno ti fai un quadro completo. Vedrai che ti sarà evidente che quelli che votano Lega sono i più stupidi, i più stronzi, i più ignoranti ed anche i più figli di mignotta. Se poi avessi ancora dei dubbi, chiedi conferma a Sayon...sono però sicuro che tu dubbi non ne hai, anche senza fare sondaggi!
Caro Giampieros, il sondaggio l'ho fatto io. Alla domanda del perchè votano PD, il 99% ha risposto: "Sbiliguda! Antani, come se fosse Antani, quintana e setta prematurata, con scappellamento a destra".
Più intelligenti le sardine che hanno risposto: "sò una sega:!

Rispondi