Usate piu' contanti e meno moneta elettronica.

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
cuneoman
Messaggi: 1160
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39
Ti Piace: 1 time

Re: Usate piu' contanti e meno moneta elettronica.

Messaggio da leggere da cuneoman »

Alfa ha scritto:
11 feb 2020, 1:00
Oltre ai furti delle banche aggiungerei quelli dei governi di sinistra con le loro patrimoniali.
A breve aumenteranno l'iva, loro, i ciarlatani la chiamano rimodulazione, ma quando si deve tirare fuori 11 miliardi con una rimodulazione...... che cazzo di rimodulazione è lo sanno solo loro e i beoti che li votano, è un aumento di tasse e stop.
Come dire all'operaio che li viene rimodulato lo stipendio e da quella rimodulazione devo tirareci fuori 100 euro dalla sua tasca...fanculo dementi!
Dopo seguirà una bella patrimoniale ...... ai voglia ai materassi che strapperanno.
Le clausole di salvaguardia sull'IVA e ACCISE le ha iniziate a mettere proprio il governo LEGA e FI nel 2011!!! Poi a ruota ognuno ne ha aggiunto un pezzo. E proprio quel governo ha aumentato le accise sui carburanti e votato le 2 patrimoniali oggi in vigore, in modo retroattivo!!
Gasiot ha scritto:
11 feb 2020, 1:13
Ma allora Montepaschi banche venete e varie sparse in giro era tutto un bluff ?
Di che si lamentavano quelli truffati ?
Comunque il senso della manovra di voler limitare il contante non è certo per favorire il consumatore , chi ci guadagna è sempre chi ti gestisce poi il tuo denaro e la grande distribuzione che automatizzando tutti i movimenti in entrata conosce la propria situazione finanziaria
Mi si dice che sarebbe una lotta all'evasione, può darsi per quella piccola del lavoratore autonomo, ma non certo per chi è sconosciuto al fisco o alle grandi imprese che spostano fuori la loro contabilità
Qui non stiamo parlando dei soldi investiti ma di quelli sul conto corrente o sotto il materasso.
In banca sotto i 100.000 € sono garantiti da un Fondo Interbancario sui Depositi Bancari, quelli sotto al materasso...dalla pistola che hai sopra al comodino!! :mrgreen:

Limitare l'uso del contante non ha nessun costo per il consumatore, serve solo a creare una rintracciabilità per chi sposta enormi quantità di denaro che non dovrebbe avere, come ad esempio chi deve pagare 20 operai in nero o chi acquista merce illegale ecc. Come avevo già spiegato, puoi pagare 3 rate da 2.000 € senza problemi, ma riesci a pagare 10.000 € tutti i mesi o 100.000 € in un colpo facendo 50 prelievi giornalieri di 2.000 €?? Come vedi non siamo noi a rischiare questi controlli.

Le grandi imprese che spostano denaro all'estero, o lo fanno con le valigie, non cambia nulla, o con bonifici, non cambia nulla. Però se quei soldi transitano su una banca italiana, lasciano un segno, una traccia, con tanto di beneficiario magari... E' questo lo scopo....

Ma se non abbiamo niente da nascondere, ci da così tanto fastidio che vadano a beccare un evasore totale o un caporale della frutta?? Perchè io sono un lavoratore dipendente e le tasse mi vengono prese alla fonte, come anche per i pensionati, a me girano parecchio...

Avatar utente
Gasiot
Messaggi: 941
Iscritto il: 8 giu 2019, 22:01
Has thanked: 21 times
Ti Piace: 31 times

Re: Usate piu' contanti e meno moneta elettronica.

Messaggio da leggere da Gasiot »

Mi dà fastidio perché pur in avendo nulla da nascondere come pensionato a reddito e patrimonio ben noto al fisco , so che politicamente io sono soggetto a controllo continuo mentre so per certo che ci sono signori attivi politicamente che non vengono mai osservati finanziariamente
Non mi riferisco a cose lette sui giornali ma a personaggi che ho conosciuto direttamente quando ero dentro alla politica e non osservatore esterno come oggi
“Se un uomo è uno stupido, non lo emancipi dalla sua stupidità col mandarlo all'università. Semplicemente lo trasformi in uno stupido addestrato, dieci volte più pericoloso.”
DESMOND BAGLEY

cuneoman
Messaggi: 1160
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39
Ti Piace: 1 time

Re: Usate piu' contanti e meno moneta elettronica.

Messaggio da leggere da cuneoman »

Gasiot ha scritto:
11 feb 2020, 2:16
Mi dà fastidio perché pur in avendo nulla da nascondere come pensionato a reddito e patrimonio ben noto al fisco , so che politicamente io sono soggetto a controllo continuo mentre so per certo che ci sono signori attivi politicamente che non vengono mai osservati finanziariamente
Non mi riferisco a cose lette sui giornali ma a personaggi che ho conosciuto direttamente quando ero dentro alla politica e non osservatore esterno come oggi
E come per le telecamere per le strade, se non fai niente di male è come se non ci fossero, riprendono te come altre decine di migliaia di persone.... Ma se per caso ci scappa il morto, allora vanno a vedere chi è stato!!
Qui è simile, se ci scappa un evasore totale o un grande evasore, vanno a vedere da chi prendeva i soldi, ogni quanto tempo, la somma totale, a chi li versava, e magari su quali altri conti, suoi o dei suoi amici...

Come era successo per Scajola, 80 assegni consecutivi, un po sospetti lo erano!!

Avatar utente
Gasiot
Messaggi: 941
Iscritto il: 8 giu 2019, 22:01
Has thanked: 21 times
Ti Piace: 31 times

Re: Usate piu' contanti e meno moneta elettronica.

Messaggio da leggere da Gasiot »

Il paragone con le telecamere regge , ma anche qui non ho la certezza che il controllore delle telecamere sia imparziale
Ci sono casi in cui sono davvero utili ed altri in cui invece stranamente non vedono nulla
Ma si sa, le telecamere servono soprattutto per controllare la gente per strada , mica i grandi traffici poco leciti come ad esempio lo smaltimento illecito di enormi quantità di rifiuti. Eppure il traffico di mezzi pesanti è ben visibile anche nella terra dei fuochi o nei capannoni Lombardi che poi casualmente si incendiano
“Se un uomo è uno stupido, non lo emancipi dalla sua stupidità col mandarlo all'università. Semplicemente lo trasformi in uno stupido addestrato, dieci volte più pericoloso.”
DESMOND BAGLEY

cuneoman
Messaggi: 1160
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39
Ti Piace: 1 time

Re: Usate piu' contanti e meno moneta elettronica.

Messaggio da leggere da cuneoman »

Va bene, ma qui non si dice di aver la soluzione per beccare tutti e risolvere il problema, qui si dice che a me e te non cambia nulla, ai grandi evasori con fior di commercialisti anche (finchè non li beccano almeno!!) e se ne arrestassero anche solo una dozzina all'anno è tutto di guadagnato!! Più quelli disincentivati!

E' come per il canone Rai, anche adesso puoi evitare di pagarlo, intanto per chi lo pagava già prima il costo si è abbassato e una buona parte ha smesso di evaderlo. Non si è risolto il problema ma almeno si è fatto un passo avanti.

Comunque penso che il tema fosse "vogliono farci usare i bancomat così poi ci rubano i soldi dai conti correnti!!".
Perchè scusa, a meno che non tieni tutto sotto al materasso, e puoi continuare a farlo, cosa cambia rispetto a prima?
I tassi negativi? E se tanto li tieni già sotto al materasso cosa ti cambia?

Avatar utente
serge
Messaggi: 878
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Has thanked: 119 times
Ti Piace: 49 times

Re: Usate piu' contanti e meno moneta elettronica.

Messaggio da leggere da serge »

Gasiot ha scritto:
11 feb 2020, 2:16
Mi dà fastidio perché pur in avendo nulla da nascondere come pensionato a reddito e patrimonio ben noto al fisco , so che politicamente io sono soggetto a controllo continuo mentre so per certo che ci sono signori attivi politicamente che non vengono mai osservati finanziariamente
Non mi riferisco a cose lette sui giornali ma a personaggi che ho conosciuto direttamente quando ero dentro alla politica e non osservatore esterno come oggi
Smiling
Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiar se stesso. (Lev Tolstoj)

Avatar utente
carletto3
Messaggi: 1811
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Has thanked: 28 times
Ti Piace: 82 times

Re: Usate piu' contanti e meno moneta elettronica.

Messaggio da leggere da carletto3 »

cuneoman ha scritto:
10 feb 2020, 22:26
carletto3 ha scritto:
10 feb 2020, 22:13
Sayonne..-...non siamo negli USA,siamo in Italia.Forse non te ne eri accorto?
Cuneo:
Anche te non devi essertene accorto che vivi in Italia.
Chi li lascerebbe a tasso 0 o negativo?Quant'è che non chiedi quanti interessi ti danno alla tua banca per avere un CC (obbligatorio ,peraltro) e sui depositi che hai sullo stesso?Chiedi...chiedi....e prossimamente verranno tassate anche le operazioni virtuali ...non lo sapevi?
Porro lo ascolto io,e mi pare di molto lucido.
Porro qui però ha sbagliato, come sempre!!

Lasciare i soldi a tasso zero equivale a lasciarli sotto al materasso, con una sicurezza e comodità in più. Ma ognuno decide cosa fare...
Ma se te li tassano in negativo, chi mai li lascerebbe sul conto??
Cosa accadrebbe? Ne avevano già parlato a fine 2019, ci sarebbe un'emigrazione nei paradisi fiscali per chi può, cioè chi ne ha tanti. E i "poveri", cioè i vecchi benestanti con la pensione se li porterebbero tutti in casa... Quindi lo Stato ci perderebbe tantissimo, oltre a far circolare tantissimo contante che incentiverebbe gli scambi in nero. Un suicidio!!

Ma dai, devo già pagare la banca che mi tiene i soldi, rischio che fallisce e devo pure pagarci gli interessi sopra, siamo seri per favore!! I conti correnti verrebbero svuotati in massa, dissolvendo il sistema della riserva frazionaria, le banche fallirebbero una dietro l'altra per mancanza di clienti e possibilità di prestare denaro.Forse ho un po esagerato, ma una bella crisi ci sarebbe!! Porro fa demagogia, terrorismo, propaganda, ma non c'è niente nell'aria, tranne il vuoto che ha lasciato il suo cervello quando è emigrato all'estero!!
Continui e perseveri nell' errore di tipo Sayonnesco......
Chiedi alla tua banca che tassi ti danno di interesse sui soldi li' presenti.Vedrai che la risposta si aggirera' dallo 0,5 in giu'.
Quindi quasi 0 .Ora prova a sommare tutti i costi che hai per la gestione del tuo CC all'anno.Potresti cominciare a piangere ......
Il risultato è che paghi per tenere i tuoi soldi in banca ....e non poco.150-200 euro l'anno se tutto va bene.
Facciamo una ipotesi ,metti che i costi di gestione aumentino di pochissimo...un 1-2 % l'anno...tu nemmeno te ne accorgi,(si fa per dire)ma la Banca fa i milioni...di piu'.....se per ipotesi sparisse il contante o si riducesse ai minimi termini,la Stao e le Banche allorab sì che potrebbero fare cio' che vogliono.
Ergo ,il contante deve rimanere e il piu' possibile.
C'è pure l'esempio nell'articolo del valore di 10 euro tra il contante che hai nel portafogli e i 10 euro virtuali...
Ma non leggi anche te.....
:lol:
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)

cuneoman
Messaggi: 1160
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39
Ti Piace: 1 time

Re: Usate piu' contanti e meno moneta elettronica.

Messaggio da leggere da cuneoman »

carletto3 ha scritto:
11 feb 2020, 10:07
Continui e perseveri nell' errore di tipo Sayonnesco......
Chiedi alla tua banca che tassi ti danno di interesse sui soldi li' presenti.Vedrai che la risposta si aggirera' dallo 0,5 in giu'.
Quindi quasi 0 .Ora prova a sommare tutti i costi che hai per la gestione del tuo CC all'anno.Potresti cominciare a piangere ......
Il risultato è che paghi per tenere i tuoi soldi in banca ....e non poco.150-200 euro l'anno se tutto va bene.
Facciamo una ipotesi ,metti che i costi di gestione aumentino di pochissimo...un 1-2 % l'anno...tu nemmeno te ne accorgi,(si fa per dire)ma la Banca fa i milioni...di piu'.....se per ipotesi sparisse il contante o si riducesse ai minimi termini,la Stao e le Banche allorab sì che potrebbero fare cio' che vogliono.
Ergo ,il contante deve rimanere e il piu' possibile.
C'è pure l'esempio nell'articolo del valore di 10 euro tra il contante che hai nel portafogli e i 10 euro virtuali...
Ma non leggi anche te.....
:lol:
Allora, torniamo a essere seri.... L'articolo di Porro oltre non avere nessun senso è uno di quei "messaggi subliminali terroristici" che tanto piacciono ai terrapiattisti, complottisti, no-euro, il debito non esiste, la moneta è infinita....

Non aggiro il tema, parliamone:
“In un mondo senza contanti – cita il blog del FMI – non vi sarebbe alcun limite inferiore ai tassi di interesse. Una banca centrale potrebbe ridurre il tasso dal 2% a -4% per contrastare una grave recessione. Il taglio dei tassi di interesse verrebbe trasmesso automaticamente a depositi bancari, prestiti e obbligazioni. Senza contanti, i depositanti dovrebbero pagare il tasso di interesse negativo per mantenere i loro soldi con la banca, rendendo i consumi e gli investimenti più interessanti”.
"Un mondo senza contante"? Non esiste nessun paese al mondo che non abbia il contante!! Nessuno sta dicendo di voler togliere il contante!! Nessuno impedisce a un libero cittadino di tenere 100 miliardi di dollari o euro sotto al materasso se li ha!!!
Questa è una delle tante esagerazioni dell'articolo, completamente infondata, ma senza la quale non si può sostenere una tesi campata in aria per fini politici!!

Poi "ridurre il tasso dal +2% al -4%", ma di cosa parla? Un -6% da un giorno all'altro è puro terrorismo, in finanza si gira sempre in decimi di percentuale, altro che 6%!!! Ma se fosse vero su cosa? Sugli investimenti? Allora sarebbero quelli nuovi, non certo retroattivi, e chi mai li farebbe?? O i conti correnti, ma quanti anni sono che non abbiamo un +2%? E togliendo 6 punti di colpo, quanti clienti li svuoterebbero seduta stante? E i tassi cambiano da banca a banca, certo tra un 0,05% e un 0,025% (il mio attuale) non cambia nulla, ma con un -4% siamo sicuri che sul mercato non resterebbe qualche banca gratis che farebbe il pienone dei clienti?

Dai, seriamente, è un articolo penoso da tutti i punti di vista, parte da tesi campate in aria per mettere un po di terrorismo in giro, in modo da creare un clima dove gli onesti che non hanno niente da nascondere o da perdere si affiancano ai grossi evasori per difenderli e appoggiare le loro tesi. Demagogia pura!!

PS In generale hai ragione sui costi dei CC, il mio conto però è online è a zero spese, non pago i bonifici, F24, bancomat, prelievi, zero spese di tenuta e estratti conto. Come vedi, il monopolio è vietato e basta andare da chi da condizioni migliori finchè le da, poi uno valuta se cambiare.
E' come per il caro benzina, nei momenti di crisi petrolifera ci lamentiamo sempre, eppure in una via che conosco ci sono ben 4 distributori in 500 metri, eppure quello che + nettamente più caro lavora come gli altri... No sense!!

Avatar utente
carletto3
Messaggi: 1811
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Has thanked: 28 times
Ti Piace: 82 times

Re: Usate piu' contanti e meno moneta elettronica.

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sayon 2 ....La vendetta!!!!
Beer4 Beer4 Beer4
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)

cuneoman
Messaggi: 1160
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39
Ti Piace: 1 time

Re: Usate piu' contanti e meno moneta elettronica.

Messaggio da leggere da cuneoman »

carletto3 ha scritto:
11 feb 2020, 13:09
Sayon 2 ....La vendetta!!!!
Beer4 Beer4 Beer4
Però non hai argomentato!!! Beer4

Rispondi