Taglio dei Parlamentari

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Valerio
Messaggi: 2693
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Has thanked: 631 times
Ti Piace: 404 times

Re: Taglio dei Parlamentari

Messaggio da leggere da Valerio »

Sayon ha scritto: 29 ott 2019, 16:17
Valerio ha scritto: 29 ott 2019, 14:23 Ma la votazione ha superato i 2/3 quindi niente referendum.
Meglio cosi'. Non si puo' fare un referendum per ogni azione politica. Dopotutto i parlamentari li abbiano eletti perche' ci rappresentino. Non credo che un "aggiustamento" che permetta una rappresentanza anche per i partiti minori, necessiti dell'opinione dell' intera nazione. E se cosi non fosse, avanti lo stesso. Chissa' che non migliori anche la qualita' dei nostri rappresentanti.
Già oggi i partiti che non superano la soglia vengono esclusi. Non cambia niente. Non mi piace per la mia concezione di Democrazia, ma tutto è perfettibile.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Fede
Messaggi: 53
Iscritto il: 3 ago 2019, 18:18

Re: Taglio dei Parlamentari

Messaggio da leggere da Fede »

Quando, alle superiori e alla universita' ci chidevano di fare uno Studio di Funzione, la prima cosa che si doveva fare era il "campo di esistenza", cioe' determinare la zona del piano cartesiano dove, tale funzione, poteva esistere.
Poi, ognuno usava le proprie tecniche.
Personalmente, la seconda cosa che facevo era stabilire i Limiti.
Mi chiedevo, per esempio, che valore assume la funzione se x tende a -Infinito, 0, +Infinito.
E lo facevo subito perche' cosi' avevo una idea immediata delle condizioni ESTREME.
E siccome la Matematica e' uno strumento estremamente "democratico", vediamo come applicarla al taglio dei parlamentari:

X=numero di parlmentari
P=numero di cittadini
F(x)=rappresentativita' del popolo (in percentuale)

LIMITE DI F(x) per X che tende a P = 100
LIMITE DI F(x) per X che tende a 1= 0

Significa che, diminuendo il numero di parlamentari, la rappresentativita' del popolo diminuisce.

E la matematica non mente Mai.


Fede
Avatar utente
Valerio
Messaggi: 2693
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Has thanked: 631 times
Ti Piace: 404 times

Re: Taglio dei Parlamentari

Messaggio da leggere da Valerio »

La rappresentatività è massima solo con la Democrazia Diretta. Ma è irrealizzabile.

L'obiettivo deve essere un altro. In primis che tutti abbiano lo stesso "peso". E poi che la maggioranza degli elettori abbia potere di veto.

Al momento non trovo altre "garanzie". Potete suggerire qualcosa?
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
giampieros
Messaggi: 586
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Has thanked: 163 times
Ti Piace: 248 times

Re: Taglio dei Parlamentari

Messaggio da leggere da giampieros »

Valerio ha scritto: 29 ott 2019, 17:36 La rappresentatività è massima solo con la Democrazia Diretta. Ma è irrealizzabile.

L'obiettivo deve essere un altro. In primis che tutti abbiano lo stesso "peso". E poi che la maggioranza degli elettori abbia potere di veto.

Al momento non trovo altre "garanzie". Potete suggerire qualcosa?
Scusa, solo per cercare di capire...

La rappresentatività è massima solo con la Democrazia Diretta. Ma è irrealizzabile.
Secondo me con la "democrazia diretta" non c'è rappresentatività: ognuno rappresenta se stesso.
Sul fatto che sia irrealizzabile (a meno di comunità molto piccole) sono d'accordo.

E poi che la maggioranza degli elettori abbia potere di veto.
Non ho capito. Chi è che rappresenta "la maggioranza degli elettori"?
C'è il referendum abrogativo. Col referendum abrogativo la maggioranza degli elettori hanno il potere di veto su una Legge.
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 3114
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Has thanked: 13 times
Ti Piace: 138 times

Re: Taglio dei Parlamentari

Messaggio da leggere da Sayon »

giampieros ha scritto: 29 ott 2019, 17:59
Valerio ha scritto: 29 ott 2019, 17:36 La rappresentatività è massima solo con la Democrazia Diretta. Ma è irrealizzabile.

L'obiettivo deve essere un altro. In primis che tutti abbiano lo stesso "peso". E poi che la maggioranza degli elettori abbia potere di veto.

Al momento non trovo altre "garanzie". Potete suggerire qualcosa?
Scusa, solo per cercare di capire...

La rappresentatività è massima solo con la Democrazia Diretta. Ma è irrealizzabile.
Secondo me con la "democrazia diretta" non c'è rappresentatività: ognuno rappresenta se stesso.
Sul fatto che sia irrealizzabile (a meno di comunità molto piccole) sono d'accordo.

E poi che la maggioranza degli elettori abbia potere di veto.
Non ho capito. Chi è che rappresenta "la maggioranza degli elettori"?
C'è il referendum abrogativo. Col referendum abrogativo la maggioranza degli elettori hanno il potere di veto su una Legge.
A me i referendum non piacciono perche' quasi sempre manipolati da forze esterne. Se il 100% delle persone rispondessero, sarebbero accettabili. Ma allo stato attuale potrebbero fornire risposte sbagliate, oltre che essere uno strumento costoso e forse sproporzionato all'importanza del quesito.
Avatar utente
carletto3
Messaggi: 2822
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Has thanked: 90 times
Ti Piace: 474 times

Re: Taglio dei Parlamentari

Messaggio da leggere da carletto3 »

Valerio ha scritto: 29 ott 2019, 17:36 La rappresentatività è massima solo con la Democrazia Diretta. Ma è irrealizzabile.

L'obiettivo deve essere un altro. In primis che tutti abbiano lo stesso "peso". E poi che la maggioranza degli elettori abbia potere di veto.

Al momento non trovo altre "garanzie". Potete suggerire qualcosa?
Valerio....non per fare il maestrino senza la penna rossa....ma con la Democrazia Diretta la rappresentatività non esiste....solo perche' non puo' esistere quando il popolo si esprime direttamente.
Lo stesso per il potere di veto...si ha solo tramite un referendum.
L'unica garanzia è il voto diretto su una legge .....senza intermediari.La maggioranza vince e la legge passa...la minoranza perde e la legge non passa.I parlamentari che rappresentino o no la loro porzione di elettori diventa allora insignificante,delegando a loro solo il presentare una legge da sottoporre a suffragio universale.
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
Valerio
Messaggi: 2693
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Has thanked: 631 times
Ti Piace: 404 times

Re: Taglio dei Parlamentari

Messaggio da leggere da Valerio »

Abrogare una legge non basta. Bisogna poter abrogare anche i Parlamentari e il Governo.

Se funzionano, bene. Altrimenti a casa. Questo è il potere di veto, per me.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
carletto3
Messaggi: 2822
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Has thanked: 90 times
Ti Piace: 474 times

Re: Taglio dei Parlamentari

Messaggio da leggere da carletto3 »

Valerio ha scritto: 29 ott 2019, 19:21 Abrogare una legge non basta. Bisogna poter abrogare anche i Parlamentari e il Governo.

Se funzionano, bene. Altrimenti a casa. Questo è il potere di veto, per me.
Ma io non parlavo solo di referendum abrogativi....esistono anche i referendum consultivi e propositivi.
Sweating
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
Valerio
Messaggi: 2693
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Has thanked: 631 times
Ti Piace: 404 times

Re: Taglio dei Parlamentari

Messaggio da leggere da Valerio »

carletto3 ha scritto: 29 ott 2019, 19:18
Valerio ha scritto: 29 ott 2019, 17:36 La rappresentatività è massima solo con la Democrazia Diretta. Ma è irrealizzabile.

L'obiettivo deve essere un altro. In primis che tutti abbiano lo stesso "peso". E poi che la maggioranza degli elettori abbia potere di veto.

Al momento non trovo altre "garanzie". Potete suggerire qualcosa?
Valerio....non per fare il maestrino senza la penna rossa....ma con la Democrazia Diretta la rappresentatività non esiste....solo perche' non puo' esistere quando il popolo si esprime direttamente.
Infatti rispondevo a Vento che voleva determinare con una funzione matematica la rappresentatività. Questa può essere alta o bassa, ma non massima, altrimenti è Democrazia Diretta.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Valerio
Messaggi: 2693
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Has thanked: 631 times
Ti Piace: 404 times

Re: Taglio dei Parlamentari

Messaggio da leggere da Valerio »

carletto3 ha scritto: 29 ott 2019, 19:25
Valerio ha scritto: 29 ott 2019, 19:21 Abrogare una legge non basta. Bisogna poter abrogare anche i Parlamentari e il Governo.

Se funzionano, bene. Altrimenti a casa. Questo è il potere di veto, per me.
Ma io non parlavo solo di referendum abrogativi....esistono anche i referendum consultivi e propositivi.
Sweating
Infatti al momento non esistono. E costa troppo chiedere al Popolo di esprimersi con meccanismi simili alle elezioni.

La tecnologia oggi consente soluzioni più economiche per consultare il Popolo.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Rispondi