Salvini parla TROPPO

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
cuneoman
Messaggi: 1123
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Salvini parla TROPPO

Messaggio da leggere da cuneoman »

carletto3 ha scritto: 27 ott 2019, 16:35 Ohibo',se fosse lo stesso pensiero di quello renziano quattro anni fa avrei votato Renzi invece di Salvini che era al 3,5 %... o pentastellato alle ultrime elezioni,visto che erano in grandissimo favore nei sondaggi.Che strano concetto hai esposto.....
Salvini perdera' consensi solo ed esclusivamente se tradira' le promesse fatte.....fino ad allora roditi il fegato.

Mai data per scontata la vittoria alle regionali Umbre,emiliane e meno che mai toscane......ma voglio riconoscere in chi gareggia l'entusiasmo e la certezza della propria vittoria senno' che gareggia a fare....per partecipare e basta?
Ahime' Cuneoman ....non mi hai convinto.....
Io rispetto sempre chi prende più voti, a prescindere.

Tu votavi Lega quando aveva il 3.5% e va bene, ma parecchi milioni di italiani no!!! Hanno votato per tutti i partiti in voga, quel 40% o 35% si è sempre spostato. Quindi dire che la Lega è il miglior partito d'Italia solo per i sondaggi di un certo periodo, non è una motivazione valida, e lo dico a Heyoka che lo ripete come un mantra.
Se quando ci saranno le elezioni nazionali Salvini avrà ancora queste maggioranze potrà andare al governo e dimostrare se stavolta riuscirà a fare qualcosa, ed io mi adeguerò al volere popolare. Sperando che non dia la colpa a B. o all'Europa o all'opposizione o AGLI ALTRI nel caso si confermi quanto molti credono. Che sia un quaquaraqua, solo capace a fare comizi ma senza avere una idea concreta in testa!! E la FlatTax ancora oggi è un mistero!!
Avatar utente
carletto3
Messaggi: 2822
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Has thanked: 90 times
Ti Piace: 474 times

Re: Salvini parla TROPPO

Messaggio da leggere da carletto3 »

cuneoman ha scritto: 27 ott 2019, 19:41
carletto3 ha scritto: 27 ott 2019, 16:35 Ohibo',se fosse lo stesso pensiero di quello renziano quattro anni fa avrei votato Renzi invece di Salvini che era al 3,5 %... o pentastellato alle ultrime elezioni,visto che erano in grandissimo favore nei sondaggi.Che strano concetto hai esposto.....
Salvini perdera' consensi solo ed esclusivamente se tradira' le promesse fatte.....fino ad allora roditi il fegato.

Mai data per scontata la vittoria alle regionali Umbre,emiliane e meno che mai toscane......ma voglio riconoscere in chi gareggia l'entusiasmo e la certezza della propria vittoria senno' che gareggia a fare....per partecipare e basta?
Ahime' Cuneoman ....non mi hai convinto.....
Io rispetto sempre chi prende più voti, a prescindere.

Tu votavi Lega quando aveva il 3.5% e va bene, ma parecchi milioni di italiani no!!! Hanno votato per tutti i partiti in voga, quel 40% o 35% si è sempre spostato. Quindi dire che la Lega è il miglior partito d'Italia solo per i sondaggi di un certo periodo, non è una motivazione valida, e lo dico a Heyoka che lo ripete come un mantra.
Se quando ci saranno le elezioni nazionali Salvini avrà ancora queste maggioranze potrà andare al governo e dimostrare se stavolta riuscirà a fare qualcosa, ed io mi adeguerò al volere popolare. Sperando che non dia la colpa a B. o all'Europa o all'opposizione o AGLI ALTRI nel caso si confermi quanto molti credono. Che sia un quaquaraqua, solo capace a fare comizi ma senza avere una idea concreta in testa!! E la FlatTax ancora oggi è un mistero!!
Bada che dopo le campagne stampa ,tv,tutti contro e tutti a dire che era sporco brutto e cattivo ,sovranista,populista,fascista,integralista cattolico, e dopo la Papeiata e la sconfitta in Europa dei sovranisti.....mantenere un 34 % significa che questi livelli li mantieni solo per convinzione popolare non per un attimo fuggente....il trucco sta nel mantenere o cercare di mantenere le promesse fatte....senza giravolte e ripensamenti...
Ti svelero' un segreto...se il cdx vince alle elezioni col cavolo che Salvini fara' il premier ...e l'ha gia' detto....al massimo un ministero importante.
Così tranquillizzo Sayon....
Se pero' una volta al governo non manterra' le promesse,non avra' ne' scuse ne' alibi.....i miei due voti (mio e bimba) non li vedra' piu'.
PS:idee concrete?Ma se sono le uniche idee che hanno convinto gli elettori.....che fai ,scherzi?Vuoi l'elenco?
:o
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
cuneoman
Messaggi: 1123
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Salvini parla TROPPO

Messaggio da leggere da cuneoman »

Lui non ha idee, ha spot, per quello ha un 34% di voti... Ed è vissuto per anni grazie alle Tv di Berlusconi, hai presente Rere4 con tutte ste cose sugli immigrati cattivi, la sinistra comunista, il povero B. perseguitato dai giudici, Emilio Fido?
Quando B. ha capito di essere stato soppiantato da Salvini ha subito cambiato il palinsesto, senza dare troppo addosso a Salvini altrimenti quei voti sarebbero finiti alla sinistra!!
Ci sono trasmissioni tipicamente di sinistra, ma altrettante di Destra, Porro ad esempio.
E la gente segue Salvini perchè promette un sacco di cose, ma non spiega mai come pensa di ottenerle. Difatti 2 mesi fa anzichè attuarne una buona parte, il DEF, è scappato a gambe levate, meglio passare all'opposizione e dare la colpa agli altri. E ripeto, gli italiani non sanno ancora oggi come lui vorrebbe evitare lo sbarco dei barchini, la FlatTax, migliorare la sicurezza sul territorio, combattere la mafia... Tutte cose che riguardavano il suo ministero.
Anche Renzi aveva ottenuto il suo 40% promettendo mari e monti, poi al governo ha fatto l'opposto e la gente non lo ha più votato.. Era un consenso sulla fiducia perchè non aveva mai governato... Idem all'altro Matteo
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 2969
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 865 times
Ti Piace: 345 times

Re: Salvini parla TROPPO

Messaggio da leggere da heyoka »

Difatti 2 mesi fa anzichè attuarne una buona parte, il DEF, è scappato a gambe levate, meglio passare all'opposizione e dare la colpa agli altri. E ripeto, gli italiani non sanno ancora oggi come lui vorrebbe evitare lo sbarco dei barchini, la FlatTax, migliorare la sicurezza sul territorio, combattere la mafia..
Fosse vera questa ipotesi, io che non sono un KOLLIONE come i GRULLINI, avrei fatto di tutto perché Salvini fosse andato al voto.
Si Prendeva quel 40% di voti che gli davano i sondaggi e così era costretto a
NON SCAPPARE dalla responsabilità di attuare il DEF.
Si dava modo così di mettere NOI KOLLIONI che votiamo Salvini di fronte allo smascheramento della inconsistenza politica di Salvini e VOI GRULLINI avreste riacquistato i MILIONI di voti che Salvini vi ha ciullato.
Ma se a queste tattiche semplici ci arrivo io che non capisco niente di politica mi spieghi perché non ci sono arrivati quei geni di GRULLINI?
Io ricordo che Salvini sapendo che era una ROGNA amministrare Roma, ha fatto propaganda perché anche i fans della Lega elegessero un Sindaco Grillino.
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
cuneoman
Messaggi: 1123
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Salvini parla TROPPO

Messaggio da leggere da cuneoman »

heyoka ha scritto: 27 ott 2019, 21:34 Fosse vera questa ipotesi, io che non sono un KOLLIONE come i GRULLINI, avrei fatto di tutto perché Salvini fosse andato al voto.
Si Prendeva quel 40% di voti che gli davano i sondaggi e così era costretto a
NON SCAPPARE dalla responsabilità di attuare il DEF.
Si dava modo così di mettere NOI KOLLIONI che votiamo Salvini di fronte allo smascheramento della inconsistenza politica di Salvini e VOI GRULLINI avreste riacquistato i MILIONI di voti che Salvini vi ha ciullato.
Ma se a queste tattiche semplici ci arrivo io che non capisco niente di politica mi spieghi perché non ci sono arrivati quei geni di GRULLINI?
Io ricordo che Salvini sapendo che era una ROGNA amministrare Roma, ha fatto propaganda perché anche i fans della Lega elegessero un Sindaco Grillino.
Perchè Salvini ha scelto di aspettare agosto per dare forfait e non il giorno dopo le europee?
Perchè così andando a elezioni saremmo finiti nel 2020 o a fine 2019, quando non c'era più il tempo materiale per fare il DEF e evitare l'innalzamento IVA, è stato detto per tutto agosto. Quindi lui arrivava con le sue promesse, veniva eletto in base a quelle. poi non le manteneva ma intanto governava 5 anni. Come per B. nel 2001 con il contratto con gli italiani, tutto va in soffitta, nulla si fa, le promesse non vengono attuate ma si ripropongono ad ogni elezione. Ti posto il video di B. che promette la riduzione delle aliquote IRPEF del 1994? R la stessa cosa da Vespa nel 2001? E di nuovo nel 2008? E alle elezioni del 2018? Pare che i Kollioni siano altri a credere sempre alla stessa promessa copia e incolla... E nel 2001 B. ha avuto 5 anni del governo più forte dal dopoguerra. Con la Lega
Avatar utente
serge
Messaggi: 1455
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Has thanked: 713 times
Ti Piace: 262 times

Re: Salvini parla TROPPO

Messaggio da leggere da serge »

cuneoman ha scritto: 27 ott 2019, 22:20
heyoka ha scritto: 27 ott 2019, 21:34 Fosse vera questa ipotesi, io che non sono un KOLLIONE come i GRULLINI, avrei fatto di tutto perché Salvini fosse andato al voto.
Si Prendeva quel 40% di voti che gli davano i sondaggi e così era costretto a
NON SCAPPARE dalla responsabilità di attuare il DEF.
Si dava modo così di mettere NOI KOLLIONI che votiamo Salvini di fronte allo smascheramento della inconsistenza politica di Salvini e VOI GRULLINI avreste riacquistato i MILIONI di voti che Salvini vi ha ciullato.
Ma se a queste tattiche semplici ci arrivo io che non capisco niente di politica mi spieghi perché non ci sono arrivati quei geni di GRULLINI?
Io ricordo che Salvini sapendo che era una ROGNA amministrare Roma, ha fatto propaganda perché anche i fans della Lega elegessero un Sindaco Grillino.
Perchè Salvini ha scelto di aspettare agosto per dare forfait e non il giorno dopo le europee?
Perchè così andando a elezioni saremmo finiti nel 2020 o a fine 2019, quando non c'era più il tempo materiale per fare il DEF e evitare l'innalzamento IVA, è stato detto per tutto agosto. Quindi lui arrivava con le sue promesse, veniva eletto in base a quelle. poi non le manteneva ma intanto governava 5 anni. Come per B. nel 2001 con il contratto con gli italiani, tutto va in soffitta, nulla si fa, le promesse non vengono attuate ma si ripropongono ad ogni elezione. Ti posto il video di B. che promette la riduzione delle aliquote IRPEF del 1994? R la stessa cosa da Vespa nel 2001? E di nuovo nel 2008? E alle elezioni del 2018? Pare che i Kollioni siano altri a credere sempre alla stessa promessa copia e incolla... E nel 2001 B. ha avuto 5 anni del governo più forte dal dopoguerra. Con la Lega
Che male c'è se Matteo Salvini avesse rinunciato a "partorire" una delicata manovra economica? Lui è stato furbo mentre gli altri..........
Bye
Non importa quanto vai piano, l’importante è non fermarsi.(Confucio)
cuneoman
Messaggi: 1123
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Salvini parla TROPPO

Messaggio da leggere da cuneoman »

serge ha scritto: 29 ott 2019, 11:42 Che male c'è se Matteo Salvini avesse rinunciato a "partorire" una delicata manovra economica? Lui è stato furbo mentre gli altri..........
Bye
Domanda molto intelligente, sul serio!!
Risposta: "Gli italiani!".

Molti pensano che questa sia una partita di calcio, e allora tatticamente è un'ottima mossa evitare di fare una riforma dolorosa e lasciare ad altri il compito (la bandierina) di alzare l'IVA o trovare i soldi per evitarla. Inoltre si guadagna tempo per tardare la bufala di Flat-Tax al 15%, rincarandola con una raccolta firme per una pressione fiscale sotto al 30% in costituzione. E ci sarebbe proprio da parlarne di questa panzana alla Cetto La Qualunque che dimostra il livello intellettuale degli italiani.

Però a parte le strategie di poltrone e consensi, chi ci rimette sono sempre gli italiani, con governi approssimativi, dove conta solo il presente, il consenso, chi la spara più grossa, far cadere il governo il prima possibile... Ma proprio nulla della vita degli italiani, di idee a lungo termine, di migliorare la situazione economica e lavorativa di tutti.

Quindi ben venga l'innalzamento dell'IVA se questo toglie voti alla sinistra e ben vengano tasse e tassine.

Un vero statista con idee in testa invece avrebbe detto: Noi vogliamo andare al governo per decidere le sorti dell'Italia, l'indirizzo, le politiche. Cioè dove prendere i soldi e dove metterli, in base alle ideologie di partito. Se una sinistra leva ai ricchi per dilapidare verso i poveri, noi rilanceremo i lavori pubblici, le aziende e l'economia in modo che tutti lavorino, più PIL, più entrate, più benessere comune.

Ma questo lo direbbe lo statista, non un buffone che conosce i suoi limiti e l'impossiblità di fare manovre da 60 miliardi in deficit e tassando i cittadini il doppio di quanto farà questo governo. Perchè se togli 60 miliardi da una parte, da qualche altra li devi prendere ovvio.

e i cornuti e mazziati siamo sempre noi, ma ce lo meritiamo se ragioniamo con il tifo e non con obiettività.
Quindi meglio se NOI paghiamo più tasse, almeno LORO avranno più poltrone al prossimo giro... Poltrone da dare ad amici e parenti, perchè la nullità e sotto gli occhi di tutti
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 3114
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Has thanked: 13 times
Ti Piace: 138 times

Re: Salvini parla TROPPO

Messaggio da leggere da Sayon »

cuneoman ha scritto: 29 ott 2019, 12:05
serge ha scritto: 29 ott 2019, 11:42 Che male c'è se Matteo Salvini avesse rinunciato a "partorire" una delicata manovra economica? Lui è stato furbo mentre gli altri..........
Bye
Domanda molto intelligente, sul serio!!
Risposta: "Gli italiani!".

Molti pensano che questa sia una partita di calcio, e allora tatticamente è un'ottima mossa evitare di fare una riforma dolorosa e lasciare ad altri il compito (la bandierina) di alzare l'IVA o trovare i soldi per evitarla. Inoltre si guadagna tempo per tardare la bufala di Flat-Tax al 15%, rincarandola con una raccolta firme per una pressione fiscale sotto al 30% in costituzione. E ci sarebbe proprio da parlarne di questa panzana alla Cetto La Qualunque che dimostra il livello intellettuale degli italiani.

Però a parte le strategie di poltrone e consensi, chi ci rimette sono sempre gli italiani, con governi approssimativi, dove conta solo il presente, il consenso, chi la spara più grossa, far cadere il governo il prima possibile... Ma proprio nulla della vita degli italiani, di idee a lungo termine, di migliorare la situazione economica e lavorativa di tutti.

Quindi ben venga l'innalzamento dell'IVA se questo toglie voti alla sinistra e ben vengano tasse e tassine.

Un vero statista con idee in testa invece avrebbe detto: Noi vogliamo andare al governo per decidere le sorti dell'Italia, l'indirizzo, le politiche. Cioè dove prendere i soldi e dove metterli, in base alle ideologie di partito. Se una sinistra leva ai ricchi per dilapidare verso i poveri, noi rilanceremo i lavori pubblici, le aziende e l'economia in modo che tutti lavorino, più PIL, più entrate, più benessere comune.

Ma questo lo direbbe lo statista, non un buffone che conosce i suoi limiti e l'impossiblità di fare manovre da 60 miliardi in deficit e tassando i cittadini il doppio di quanto farà questo governo. Perchè se togli 60 miliardi da una parte, da qualche altra li devi prendere ovvio.

e i cornuti e mazziati siamo sempre noi, ma ce lo meritiamo se ragioniamo con il tifo e non con obiettività.
Quindi meglio se NOI paghiamo più tasse, almeno LORO avranno più poltrone al prossimo giro... Poltrone da dare ad amici e parenti, perchè la nullità e sotto gli occhi di tutti
In realta' la politica italiana e' divenuta una partita di poker dove vince il baro di turno. Ovvero il furbone che promette, ma non mantiene e che cerca di far fare le riforme dolorose agli "altri". Continuera' cosi' finche avremo governi di sinistra e di destra come giocatori. Ed e' per questo che quello che servirebbe di piu' in Italia e' un governo ne' esclusivamente di destra ne' di sinistra, ma formato da una coalizione fra partiti di centro che possano collaborare fra loro per effettuare le riforme indispensabili al Paese. Possibile questo in Italia? Non credo, preferiamo la faziosita' e la furberia e quindi manderemo alle calende greche ogni riforma che conta.
Rispondi