Sondaggio 21 ottobre

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 2969
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 865 times
Ti Piace: 345 times

Re: Sondaggio 21 ottobre

Messaggio da leggere da heyoka »

Una domanda a Cuneoman.
Ma il Mattarella che Voi Grillini idolatrate come garante della Costituzione e della democrazia è lo stesso Mattarella cui il vostro capo Di Maio, appena 16 mesi fa, aveva messo sotto accusa come TRADITORE del suo ruolo?
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 3114
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Has thanked: 13 times
Ti Piace: 138 times

Re: Sondaggio 21 ottobre

Messaggio da leggere da Sayon »

Alfa ha scritto: 22 ott 2019, 17:52
Sayon ha scritto: 22 ott 2019, 17:33 ...... che sia (almeno in parte) accettabile anche dall'opposizione.
Te sogni, non approverebbero nemmeno l'arrivo di un migliaio di profughi veri, anzi, diventerebbero brutti, cattivi, razzisti e fascisti. Ancora non li conosci caro amico.
Sono nati solo per dire il contrario di quello che fanno gli altri, "il nuddu ammiscatu cu nendi" (il nulla mischiato col niente).

PS: riguardo ai sondaggi a breve, dopo l'elezioni in Umbria il CDX passerà alla grande il 50% fino ad arrivare per fine anno ben oltre il 55.
Alla terza regione che perderanno crolla tutto.
Gli abusi, anche se costituzionali, SI PAGANO!
Se il PD tra poco potesse tornare indietro ............
Ma allora te le vai a cercare Alfa! Io parlo di soggetti fondamentali come adesione alla EU, tassazione, bilancio e deficit, politica d'investimenti. L' immigrazione e' un soggetto che andrebbe anch'esso condiviso, e certo non seguendo le politiche suggerite dai piddini o dalla lega finora, ma totalmente nuove. Nessun partito italiano di quelli andati al governo e' stato finora capace di proporle. Non credo che chiudere i porti alle NGO sia stata una soluzione. Quello era solo un cerotto. E gli immigrati clandestini, Lega o non Lega, hanno continuato ad arrivare. Senza un trattato internazionale, la situazione cambiera' poco o nulla anche in futuro..
Avatar utente
Alfa
Messaggi: 2969
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Has thanked: 335 times
Ti Piace: 884 times

Re: Sondaggio 21 ottobre

Messaggio da leggere da Alfa »

Sayon ha scritto: 22 ott 2019, 21:19
Alfa ha scritto: 22 ott 2019, 17:52
Sayon ha scritto: 22 ott 2019, 17:33 ...... che sia (almeno in parte) accettabile anche dall'opposizione.
Te sogni, non approverebbero nemmeno l'arrivo di un migliaio di profughi veri, anzi, diventerebbero brutti, cattivi, razzisti e fascisti. Ancora non li conosci caro amico.
Sono nati solo per dire il contrario di quello che fanno gli altri, "il nuddu ammiscatu cu nendi" (il nulla mischiato col niente).

PS: riguardo ai sondaggi a breve, dopo l'elezioni in Umbria il CDX passerà alla grande il 50% fino ad arrivare per fine anno ben oltre il 55.
Alla terza regione che perderanno crolla tutto.
Gli abusi, anche se costituzionali, SI PAGANO!
Se il PD tra poco potesse tornare indietro ............
Ma allora te le vai a cercare Alfa! Io parlo di soggetti fondamentali come adesione alla EU, tassazione, bilancio e deficit, politica d'investimenti. L' immigrazione e' un soggetto che andrebbe anch'esso condiviso, e certo non seguendo le politiche suggerite dai piddini o dalla lega finora, ma totalmente nuove. Nessun partito italiano di quelli andati al governo e' stato finora capace di proporle. Non credo che chiudere i porti alle NGO sia stata una soluzione. Quello era solo un cerotto. E gli immigrati clandestini, Lega o non Lega, hanno continuato ad arrivare. Senza un trattato internazionale, la situazione cambiera' poco o nulla anche in futuro..
Ho risposto a questo tuo....
Sayon ha scritto: ↑...... che sia (almeno in parte) accettabile anche dall'opposizione
Dove auspicavi un governo di cdx che facesse riforme accettabili anche dall'opposizione di sinistra.
È impossibile discutere con chi parla una lingua diversa, ti posto un esempio e tu......
lasciamo perdere, ci guadagnamo tutti e due.
Qualcuno può aiutarmi a farlo rientrare tra i vivi? Beer4
cuneoman
Messaggi: 1123
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Sondaggio 21 ottobre

Messaggio da leggere da cuneoman »

heyoka ha scritto: 22 ott 2019, 20:54 Una domanda a Cuneoman.
Ma il Mattarella che Voi Grillini idolatrate come garante della Costituzione e della democrazia è lo stesso Mattarella cui il vostro capo Di Maio, appena 16 mesi fa, aveva messo sotto accusa come TRADITORE del suo ruolo?
La gente non fa tutto giusto o tutto sbagliato e io critico le azioni, non le persone.

Nel caso di Paolo Savona, secondo me Mattarella ha sbagliato a non accettarlo come Ministro dell'economia.
Nel caso debacle di Salvini, secondo me Mattarella ha fatto bene a non andare a elezioni, ho scritto anche i motivi che sono abbastanza oggettivi anche se opinabili.

Come per me Renzi è un cretino (sono diventato un po volgare ultimamente, ma qui mi sono trattenuto!! :mrgreen: ) ma approvo il 730 online, il canone in bolletta anche se avrei fatto molto di più, la fatturazione elettronica e alcun altre cose... Stavo per elencare le cose negative ma non la finisco più!!

Come per Salvini, anche lui avrà fatto qualcosa di buono in 30 anni di politica, appena me ne viene una in mente aprirò un post apposito!! :mrgreen:
Cavolo, ci sto pensando, dammi tempo... :cry: Quota 100, ma che fatica!!! Beer
giampieros
Messaggi: 586
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Has thanked: 163 times
Ti Piace: 248 times

Re: Sondaggio 21 ottobre

Messaggio da leggere da giampieros »

cuneoman ha scritto: 22 ott 2019, 17:25
giampieros ha scritto: 22 ott 2019, 16:16 - Con l'attuale legge elettorale serve il 40% dei voti per un partito o il 50% per la coalizione, mancano sia gli uni che gli altri, compresa Forza Italia. Ed è questo un motivo per cui Mattarella non è voluto andare a elezioni.
Che vuol dire?
Se è riferito a questa frase, a quanto mi risulta che con l'attuale legge elettorale, per governare devi:
A) Essere un partito che da solo ha il 40% dei voti. Lega e exM5S c'erano vicini ma non basta
B) Essere una coalizione, la cui somma dei voti è pari o superiore al 50% dei voti
C) Fare un inciucio, un contratto, un accordo post-elettorale, possibilmente con un numero di seggi in parlamento in maggioranza, o non passa nessuna legge e cadi il giorno dopo!!

Al CDx attuale mancano le prime 2, per il terzo ci vorrebbe il calcolo dei seggi effettivi, con i collegi proporzionali, e poi magari imbarcare qualcuno... Ma manca comunque poco ed è la maggior coalizione attuale sulla carta.

L'ultima frase su Mattarella è riferita alle motivazioni per cui non siamo andati al voto, principalmente 3:
- "cercare maggioranza alternative di governo" come da Costituzione
- Una buona probabilità che chiunque avesse vinto (CDx) a prescindere non avrebbero avuto i voti per governare da soli.
-Tempi troppo ristretti per sciogliere il governo, fare la campagna elettorale, votare, cercare un governo con numeri sufficienti (appunto il mio commento), comporre un governo con ministri sottoministri segretari, fare un DEF da presentare all'Europa ENTRO OTTOBRE e scongiurare l'aumento di IVA
No. Tutto sbagliato. Non c'entra niente il 40% il 50%...ma dove l'hai letto?

Ti faccio un breve riassunto della "Legge Elettorale" in vigore.

La legge Rosato, dal nome del suo relatore Ettore Rosato, ufficialmente legge 3 novembre 2017, n. 165 e comunemente nota come Rosatellum bis o semplicemente Rosatellum, è una legge elettorale della Repubblica Italiana che disciplina l'elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

È stata approvata in via definitiva al Senato il 26 ottobre 2017[4] e sostituisce la precedente legge elettorale italiana del 2015, nota come Italicum (valida solo per la Camera dei deputati) e la previgente legge Calderoli (in vigore per il Senato della Repubblica, non abrogata dall'Italicum), ambedue soggette a pronunce di parziale incostituzionalità da parte della Corte costituzionale. Ha visto la sua prima applicazione alle elezioni politiche del 4 marzo 2018.


L'impianto della legge, identico a meno di dettagli alla Camera e al Senato, si configura come un sistema elettorale misto a separazione completa.
Per entrambe le camere:

il 37% dei seggi (232 alla Camera e 116 al Senato) è assegnato con un sistema maggioritario a turno unico in altrettanti collegi uninominali: in ciascun collegio è eletto il candidato più votato, secondo il sistema noto come uninominale secco;
il 61% dei seggi (rispettivamente 386 e 193) è ripartito proporzionalmente tra le coalizioni e le singole liste che abbiano superato le previste soglie di sbarramento nazionali; la ripartizione dei seggi è effettuata a livello nazionale per la Camera e a livello regionale per il Senato; a tale scopo sono istituiti collegi plurinominali nei quali le liste si presentano sotto forma di listini bloccati di candidati;
il 2% dei seggi (12 deputati e 6 senatori) è destinato al voto degli italiani residenti all'estero e viene assegnato con un sistema proporzionale che prevede il voto di preferenza.


Estratto da Wikipedia...
https://it.wikipedia.org/wiki/Legge_Rosato

L'equivoco deriva forse dal fatto che con questa Legge elettorale mista (maggioritario uninominale + proporzionale a liste bloccate e sbarramento a livello nazionale), sia un'eventuale coalizione di centrodestra (voti più concentrati al centronord)
sia il M5S o una coalizione di centrosinistra (voti più concentrati al sud), per l'effetto dell'uninominale si stima che con un 40% o poco più dei consensi, soprattutto il centrodestra avreebbe la maggioranza assoluta sia alla camera che al Senato.
Ad un'eventuale coalizione di centrosinistra, Renzi e M5S un po' meno concentrata al centrosud di quanto la colizione concorrente di centrodestra sia concentrata al nord, forse occorrerebbe qualche punto in più di consensi per ottenere la maggioranza assoluta sia alla Camera che al Senato. Tu però non hai motivo di preoccuparti. L'attuale coalizione di Governo che ha la maggioranza sia alla Camera che al Senato, ha già in programma di cambiare Legge elettorale passando al "proporzionale puro". Così se dovesse perdere le elezioni, depontezierebbe l'eventuale vittoria del centrodestra. Mi spiego meglio: con l'attuale Legge elettorale, se il centrodestra dovesse prendere il 45% dei consensi, avrebbe una solidissima maggioranza in Parlamento; se prendesse il 55% andrebbe molto vicino alla soglia del 66% di rappresentanza parlamentare che gli permetterebbe di cambiare la Costituzione senza andare al referendum popolare confermativo.
Con il "proporzionale puro", un'eventuale vittoria del centrodestra con gli ipotetici numeri che o scritto, verrebbe fortemente depotenziata. Fa niente quindi se il PD e Renzi son sempre stati i paladini del "maggioritario", ti ricordi il "SINDACO d'ITALIA" cavallo di battaglia del toscano? Oggi che conviene loro il proporzionale voteranno una Legge elettorale proporzionale: fa niente se magari nessuno avrà i numeri per governare o avrà maggioranze risicatissime che renderanno il Governo molto debole assai!
Son riuscito a spiegarmi o no?
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 2969
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 865 times
Ti Piace: 345 times

Re: Sondaggio 21 ottobre

Messaggio da leggere da heyoka »

cuneoman ha scritto: 22 ott 2019, 22:11
heyoka ha scritto: 22 ott 2019, 20:54 Una domanda a Cuneoman.
Ma il Mattarella che Voi Grillini idolatrate come garante della Costituzione e della democrazia è lo stesso Mattarella cui il vostro capo Di Maio, appena 16 mesi fa, aveva messo sotto accusa come TRADITORE del suo ruolo?
La gente non fa tutto giusto o tutto sbagliato e io critico le azioni, non le persone.

Nel caso di Paolo Savona, secondo me Mattarella ha sbagliato a non accettarlo come Ministro dell'economia.
Nel caso debacle di Salvini, secondo me Mattarella ha fatto bene a non andare a elezioni, ho scritto anche i motivi che sono abbastanza oggettivi anche se opinabili.
Solo che Mattarello non ha fatto uno SBAGLIO quando si è opposto a Savona e non ha fatto uno sbaglio NEMMENO quando non ha indetto nuove elezioni in Agosto.
Gli SBAGLI umanamente comprensibili sono quelli che uno fa, inconsapevolmente.
Nel caso di Mattarello, come giustamente anche se ingenuamente ha contestato Di Maio, Mattarella HA VOLUTO contrastare il progetto di Salvini e Di Maio che avevano vinto le elezioni, sul caso Savona.
Sul No alle elezioni, Mattarella ha voluto andare contro il POPOLO che ha votato Salvini, favorendo in questo caso Di Maio in quanto nel frattempo si è VENDUTO ai Poteri forti di Bruxelles.
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 3114
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Has thanked: 13 times
Ti Piace: 138 times

Re: Sondaggio 21 ottobre

Messaggio da leggere da Sayon »

Alfa ha scritto: 22 ott 2019, 17:52
Sayon ha scritto: 22 ott 2019, 17:33 ...... che sia (almeno in parte) accettabile anche dall'opposizione.
Te sogni, non approverebbero nemmeno l'arrivo di un migliaio di profughi veri, anzi, diventerebbero brutti, cattivi, razzisti e fascisti. Ancora non li conosci caro amico.
Sono nati solo per dire il contrario di quello che fanno gli altri, "il nuddu ammiscatu cu nendi" (il nulla mischiato col niente).

PS: riguardo ai sondaggi a breve, dopo l'elezioni in Umbria il CDX passerà alla grande il 50% fino ad arrivare per fine anno ben oltre il 55.
Alla terza regione che perderanno crolla tutto.
Gli abusi, anche se costituzionali, SI PAGANO!
Se il PD tra poco potesse tornare indietro ............
Caro Alfa non esistono i TUTTI BUONI e i TUTTI CATTIVI. Se fossi al governo io, cercherei di avere come ministri anche qualcuno proveniente dall'opposizione, scelto logicamente fra i migliori e magari solo nei campi tecnici. E ascolterei l'opinione e le critiche dell' opposizione, per attenuare eventuali difetti delle mie (nostre) proposte. La via maestra e' sempre quella piu' al centro. E il mondo, da sempre, e' diviso in due. Illudersi che esistano maggioranze del 55-60% e' un errore. Anche quando, eccezionalmente, esistono durano quanto una bolla di sapone.
Avatar utente
Gasiot
Messaggi: 1116
Iscritto il: 8 giu 2019, 22:01
Has thanked: 194 times
Ti Piace: 186 times

Re: Sondaggio 21 ottobre

Messaggio da leggere da Gasiot »

Ricordo vagamente di esponenti di cdx che sono andati in supporto a governi di csx ma senza ottenere nulla di significativo , mentre non ricordo l' opposto
Tuttavia valutando la correttezza politica dei sinistri , io ne farei volentieri a meno ...sarebbe difficile credere che lavorino per il paese e non per il partito ideologicamente opposto
Ed anche restando in campo ", tecnico" è difficilissimo essere neutri ai due schieramenti
“Se un uomo è uno stupido, non lo emancipi dalla sua stupidità col mandarlo all'università. Semplicemente lo trasformi in uno stupido addestrato, dieci volte più pericoloso.”
DESMOND BAGLEY
cuneoman
Messaggi: 1123
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Sondaggio 21 ottobre

Messaggio da leggere da cuneoman »

Gasiot ha scritto: 23 ott 2019, 18:05 Ricordo vagamente di esponenti di cdx che sono andati in supporto a governi di csx ma senza ottenere nulla di significativo , mentre non ricordo l' opposto
Tuttavia valutando la correttezza politica dei sinistri , io ne farei volentieri a meno ...sarebbe difficile credere che lavorino per il paese e non per il partito ideologicamente opposto
Ed anche restando in campo ", tecnico" è difficilissimo essere neutri ai due schieramenti
Il CDx di Alfano e poi successivamente Verdini hanno salvato il governo di Renzi e governato insieme... E' un po' più di un aiutino... E poco prima Renzi aveva resuscitato Berlusconi con il Patto del Nazareno, anche qui, altro che aiutino... Senza contare un ventennio di aiuti, niente legge sul conflitto di interessi, aiuti per le salva-Rete4, voto a favore di chi detiene concessioni Tv ecc
heyoka ha scritto: 23 ott 2019, 15:25 Solo che Mattarello non ha fatto uno SBAGLIO quando si è opposto a Savona e non ha fatto uno sbaglio NEMMENO quando non ha indetto nuove elezioni in Agosto.
Gli SBAGLI umanamente comprensibili sono quelli che uno fa, inconsapevolmente.
Nel caso di Mattarello, come giustamente anche se ingenuamente ha contestato Di Maio, Mattarella HA VOLUTO contrastare il progetto di Salvini e Di Maio che avevano vinto le elezioni, sul caso Savona.
Sul No alle elezioni, Mattarella ha voluto andare contro il POPOLO che ha votato Salvini, favorendo in questo caso Di Maio in quanto nel frattempo si è VENDUTO ai Poteri forti di Bruxelles.
Nel primo caso "sbaglio" era un eufemismo, secondo me ha prevaricato il suo ruolo.
Nel secondo ha invece fatto cosa prevede la costituzione, cioè non mettere i sondaggi davanti a tutto e non creare instabilità. Semmai l'errore era stato quello di firmare una legge elettorale creata a tavolino per non far vincere il M5S e direi che ha funzionato benissimo!!
Però vedo che alla Lega del 8% piaceva tanto che l'ha votata, mentre la Lega del 34% grida al complotto...
E i 5 stelle sono arrivati 2 volte primi, una volta all'opposizione e la seconda con il governo giallo-verde, ma i complotti e il volere del popolo esiste solo quando fa comodo!! Non ho visto leghisti scendere in piazza nel 2013!!
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 3114
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Has thanked: 13 times
Ti Piace: 138 times

Re: Sondaggio 21 ottobre

Messaggio da leggere da Sayon »

Gasiot ha scritto: 23 ott 2019, 18:05 Ricordo vagamente di esponenti di cdx che sono andati in supporto a governi di csx ma senza ottenere nulla di significativo , mentre non ricordo l' opposto
Tuttavia valutando la correttezza politica dei sinistri , io ne farei volentieri a meno ...sarebbe difficile credere che lavorino per il paese e non per il partito ideologicamente opposto
Ed anche restando in campo ", tecnico" è difficilissimo essere neutri ai due schieramenti
Gasiot perche' tu la vedi al contrario, dal punto di vista dei partiti e non delle persone. I ministri che andarono, con permesso di Berlusconi, a rafforzare il governo in carica piddino erano tutti esperti nel loro campo e contribuirono notevolmente a rafforzare un governo che sarebbe stato inaccettabile e tecnicamente scarso. Gente come Quagliarello, Lupi, Lorenzin e lo stesso Alfano erano pezzi pregiati e fecero un buon lavoro, mantenendo un equilibrio che non sarebbe esistito se il governo fosse stato tutto di sinistra. Il problema fu piu' tardi quando Berlusconi gli disse di tornare indietro e non lo fecero. Il buon proposito fu distrutto dall' ambizione di mantebnere la poltrona. Chiaro che questo discorso e' considerato "spazzatura" da chi ha posizione estremiste, sia di destra che di sinistra, ma in realta' i governi cosi' creati sono i piu' vicini al popolo degli elettori. Certo questo NON accadra' se al governo ci sara' un Salvini o un rappresentante LEU. E come negli ultimi governi c'e' da aspettarsi ministri poco qualificati in posti di grande responsabilta', scelti solo su strette qualificazioni politiche.
Rispondi