Lettera di scuse

Comunicazioni relative alle sanzioni disciplinari comminate. Si spera di usarla poco…
Sempreasinistra

Lettera di scuse

Messaggio da leggere da Sempreasinistra »

Visto che nessuno dell'amministrazione mi ha risposto pubblico direttamente io la lettere di scuse, principalmente perché da qui a domani ho delle cose da fare e non posso passare tutto il tempo al computer.

Le spiegazioni annesse e connesse sono a questo link: viewtopic.php?f=4&t=747&p=6794#p6794

La mia lettera di scuse si rivolge a tutto il popolo meridionale, che ho ingiustamente accusato di, cito testualmente, "avere una memoria di pesce rosso" e di essermi lanciato in maniera esagerata ad augurarmi che gli revocassero la tessera elettorale. Chiedo scusa per il messaggio, per il tono e per i suoi contenuti.
Accetterò qualsiasi punizione la moderazione vorrà darmi, io stesso ho deciso di ritirarmi dal forum per un periodo indeterminato di tempo.

Avatar utente
Admin
Site Admin
Messaggi: 18
Iscritto il: 8 giu 2019, 9:48

Re: Lettera di scuse

Messaggio da leggere da Admin »

Ecco la motivazione riportata completamente:
Sempreasinistra ha scritto:
11 ago 2019, 11:46
Soverato, provincia di Catanzaro, Calabria.
Quel meridione che nemmeno dieci anni fa Salvini non vedeva come Italia.
Quel meridione che Salvini voleva tirare fuori dall'euro, che considerava povero e scansafatiche, che voleva che fosse investito da qualsivoglia catastrofe naturale.

E viene comunque accolto da una folla. Senza vergogna, senza dignità e senza memoria. La gente che era ieri sera al comizio di Salvini andava privata della tessera elettorale seduta stante.

E la cosa bella è che se un domani Salvini dovesse mettere in piedi un qualsivoglia regime prima colpirà per forza gli immigrati, ma poi passerà ai meridionali.

Perché Salvini è e rimane antimeridionale. E questo non lo capiscono, perché la memoria è quella di un pesce rosso.
-------------------------------------------------------------------

Ora leggete......molti la storia la conoscono, ma anche loro è bene la ripassino.

Anni fa, per un post antecedente le elezioni politiche qui pubblicato da un utente riguardante Antonio Di Pietro, molto, ma molto meno calunnioso e minaccioso di quello scritto da sempreasinistra, giunse a me personalmente una posta certificata dalla Segreteria Nazionale di Antonio Di Pietro. Qui mi si chiedeva la consegna dei dati sensibili in nostro possesso dell'utente. Dati sensibili non ne abbiamo da nessuna parte, ma nonostante potessimo consegnare il solo IP con l'ora esatta di trasmissione e perciò riconducibile allo scrivente, non foruno consegnati. Li fu detto di sporgere denuncia presso la Polizia Postale e solo in quel caso l'IP dell'utente lo avremo consegnato al loro legale incaricato.
Questi non intendevano ragioni di sorta e allora dissero che avrebbero denunciato oltre l'utente anche il forum, in questo caso il titolare, gli amministratori e i moderatori perchè a loro dire non avevano cancellato il post in oggetto e lo avevano lasciato in totale visibilità nonostante contenesse ...................ecc., ecc.

Allora, io, noi e loro dovremo tenere gente simile a sparare cazzate nascondendosi nell'anonimato?
No di certo. Chi sostiene questo forum lo fa senza avere di ritorno un minimo compenso, MA SOLO SPESE e TEMPO e credo che questo sia un servizio per tutti.
Certa gente qui non ha alcun diritto di offendere, minacciare o diffamare nessuno, figuriamoci un leader politico, altrimenti tanti saluti e addio, se la veda con gli eventuali tribunali, questi forse li serviranno per apporre sul suo Curricolum Vitae le varie sentenze di condanna per trovare più facilmente lavoro.

Bloccato