Egalité malattia dell’occidente

Discussioni legate alla Politica e alla Storia del XX secolo

Re: Egalité malattia dell’occidente

Messaggioda gasiot » 29/03/2019, 19:35

ci sarà pure un motivo se continuano a fare gare distinte tra maschi e femmine ed a volte anche l'arbitro fa parte del gioco
“Il mondo è troppo vecchio perché noi possiamo parlarne con le nostre parole nuove.”
Avatar utente
gasiot
politico
 
Messaggi: 3198
Iscritto il: 17/10/2009, 22:46

Re: Egalité malattia dell’occidente

Messaggioda Sempreasinistra » 30/03/2019, 10:26

gasiot ha scritto:ci sarà pure un motivo se continuano a fare gare distinte tra maschi e femmine ed a volte anche l'arbitro fa parte del gioco


Una distinzione che si può pure evitare, partendo proprio dalla terna arbitrale. In Germania ci sono arbitri donna anche nella loro serie A.
La Nazionalità è un'espressione dell'egoismo umano che conduce alla volontà di sopraffazione dell'altro
Joseph Eotvos
Avatar utente
Sempreasinistra
politico
 
Messaggi: 809
Iscritto il: 05/01/2019, 12:36

Re: Egalité malattia dell’occidente

Messaggioda gasiot » 30/03/2019, 13:18

Sempreasinistra ha scritto:
gasiot ha scritto:ci sarà pure un motivo se continuano a fare gare distinte tra maschi e femmine ed a volte anche l'arbitro fa parte del gioco


Una distinzione che si può pure evitare, partendo proprio dalla terna arbitrale. In Germania ci sono arbitri donna anche nella loro serie A.

ma non tra i giocatori maschi
“Il mondo è troppo vecchio perché noi possiamo parlarne con le nostre parole nuove.”
Avatar utente
gasiot
politico
 
Messaggi: 3198
Iscritto il: 17/10/2009, 22:46

Re: Egalité malattia dell’occidente

Messaggioda Sempreasinistra » 30/03/2019, 16:35

gasiot ha scritto:ma non tra i giocatori maschi


Direi che si può anche arrivare prima o poi. In Germania quantomeno, popolo che ha abbandonato la misoginia (infatti il loro premier è una donna).

In Italia dove c'è ancora gente che scrive che le donne "non devono rompere le palle" la vedo impossibile.
La Nazionalità è un'espressione dell'egoismo umano che conduce alla volontà di sopraffazione dell'altro
Joseph Eotvos
Avatar utente
Sempreasinistra
politico
 
Messaggi: 809
Iscritto il: 05/01/2019, 12:36

Re: Egalité malattia dell’occidente

Messaggioda vento » 18/04/2019, 23:58

I vecchi culti europei precristiani sono sepolti. Peccato perché, a differenza delle sanguigne e fanatiche religioni mediorientali che ci hanno colonizzato, contenevano una attitudine rispettosa se non devota verso il creato, che tornerebbe utile in questi tempi di preoccupazione per l'ambiente.
Chissà che ora non ci sia un risveglio della religiosità naturale, col movimento dei ‘gretini’, i seguaci della bimba svedese Greta, che l’ambiziosa madre ha spinto alla ribalta e che i benpensanti (o corretto-pensanti), a cominciare dal papa, seguono in adorazione?
Mah!
vento
politico
 
Messaggi: 940
Iscritto il: 01/02/2016, 19:10

Re: Egalité malattia dell’occidente

Messaggioda Sempreasinistra » 20/04/2019, 11:08

vento ha scritto:una attitudine rispettosa se non devota verso il creato


Che ha causato più morti che altro.

Lasciamo stare la religione e soprattutto non confondiamo ambientalismo con religione. Greta lotta perché questo pianeta duri, dovremmo essere tutti con loro.
La Nazionalità è un'espressione dell'egoismo umano che conduce alla volontà di sopraffazione dell'altro
Joseph Eotvos
Avatar utente
Sempreasinistra
politico
 
Messaggi: 809
Iscritto il: 05/01/2019, 12:36

Re: Egalité malattia dell’occidente

Messaggioda vento » 20/04/2019, 12:07

Sempreasinistra ha scritto:
vento ha scritto:una attitudine rispettosa se non devota verso il creato


Che ha causato più morti che altro.

Lasciamo stare la religione e soprattutto non confondiamo ambientalismo con religione. Greta lotta perché questo pianeta duri, dovremmo essere tutti con loro.

A quali morti ti riferisci, di grazia? Inoltre nell'antichità non c'era l'attuale ossessione contabile delle morti degli individui ed i turco-mongoli si divertivano ogni tanto a scorrazzare tra Asia ed Europa, massacrando con gusto.
Cosa è religione per te? Ci vuole il timbro ufficiale per riconoscerla? Il movimento ecologista ha tutta l'aria di una neoreligione e questo spiega il prodigio di masse e di élites che sculettano dietro ad una bimbotta che dice banalità. Così nascono le religioni e solo dopo le troverai nei tuoi libri, cicciolino.
vento
politico
 
Messaggi: 940
Iscritto il: 01/02/2016, 19:10

Re: Egalité malattia dell’occidente

Messaggioda Sempreasinistra » 20/04/2019, 12:19

vento ha scritto:Inoltre nell'antichità non c'era l'attuale ossessione contabile delle morti degli individui ed i turco-mongoli si divertivano ogni tanto a scorrazzare tra Asia ed Europa, massacrando con gusto.


Tutte le religioni monoteiste hanno causato morti. La nostra fra crociate e inquisizione non è stata da meno.

Per quello è meglio lasciarlo perdere il creato, che non ha causato altro che sangue.

vento ha scritto:Cosa è religione per te?


Ho sempre sposato la definizione che ne diede Freud: un costrutto umano di cui l'uomo ha bisogno per giustificare le proprie azioni.

vento ha scritto:Il movimento ecologista ha tutta l'aria di una neoreligione e questo spiega il prodigio di masse e di élites che sculettano dietro ad una bimbotta che dice banalità. Così nascono le religioni e solo dopo le troverai nei tuoi libri, cicciolino.


Ah perché affermare che questo pianeta sta lentamente morendo è una banalità? Spingere per una vita più sostenibile e di maggior cura verso il pianeta è stupido? Pensate che la Terra possa resistere per miliardi di anni?

Comunque io facevo l'ambientalista da ben prima che Greta spuntasse, mi sta simpatica perché si fa sentire. Ma non si cambierà nulla finché la gente crederà che questo pianeta possa resistere in eterno.

Soprattutto in un paese di grandi inquinatori come l'Italia, che ha preso un mucchio di multe dall'UE per inquinamento e che vive con l'ossessione dell'auto. Per non parlare dello zero investimenti su mezzi di trasporto sostenibile puntando ancora sulle autostrade.
La Nazionalità è un'espressione dell'egoismo umano che conduce alla volontà di sopraffazione dell'altro
Joseph Eotvos
Avatar utente
Sempreasinistra
politico
 
Messaggi: 809
Iscritto il: 05/01/2019, 12:36

Re: Egalité malattia dell’occidente

Messaggioda vento » 21/04/2019, 18:15

Per “creato” intendo l’esistente, il mondo.

Sulla pericolosità delle tre religioni mediorientali concordo. L’Islam in particolare è nato come strumento di guerra e tale è tuttora.

La religione è anche strumento di costruzione di senso e consenso emotivo, intorno a qualcosa e qualcuno.

L esplosione globale economica e demografica è un pericolo per la vita, umana e generale. Ci vuole lucidità per capire i fenomeni e fare le scelte giuste, proprio il contrario di quello che fanno gli ambientalisti, che con la loro emotività e retorica creano mostri e false credenze, aumentando il caos.
vento
politico
 
Messaggi: 940
Iscritto il: 01/02/2016, 19:10

Re: Egalité malattia dell’occidente

Messaggioda heyoka » 22/04/2019, 14:40

Sempreasinistra ha scritto:
vento ha scritto:una attitudine rispettosa se non devota verso il creato


Che ha causato più morti che altro.

Lasciamo stare la religione e soprattutto non confondiamo ambientalismo con religione. Greta lotta perché questo pianeta duri, dovremmo essere tutti con loro.

Per salvare il pianeta credo si debba DIMINUIRE drasticamente la popolazione Umana.
Il metodo Stalin ed Hitler non sono certamente etici.
Ma qualche soluzione drastica urge trovarla.
Non so se Greta abbia in mente qualche soluzione.
È più pericolosamente falso Chi non dice tutta la verità, rispetto a chi dice solo bugie.
Avatar utente
heyoka
politico
 
Messaggi: 8489
Iscritto il: 22/11/2011, 15:51

PrecedenteProssimo

Torna a Storia & Politica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 105 ospiti