Pensieri di fine anno scol.

Discussioni di vario genere riguardanti l'istruzione, la cultura, la letteratura o poesia.
Avatar utente
Rosanna
Messaggi: 780
Iscritto il: 8 giu 2019, 21:03

Pensieri di fine anno scol.

Messaggio da leggere da Rosanna »

È il momento dei saluti. È il momento dei rimpianti. È il momento delle scommesse vinte o perse. È il momento dell'autocritica . È il momento in cui tutto viene pesato in maniera incondizionata.
È il momento più difficile e delicato quello in cui gli insegnanti sono chiamati a tradurre in numeri il percorso di un intero anno. In quel numero c' è lo studente e ciò che ha imparato, quanto è cresciuto e quanto ha dato rispetto alle sue possibilità, agli stimoli motivanti o agli impedimenti di varia natura, alle difficoltà, alla volontà di assolvere agli impegni e di progredire anche attraverso gli errori e gli insuccessi. Nella sostanza, si valutano l' alunno e la persona, perché la scuola non solo istruisce ma soprattutto forma ed educa all' etica dell' impegno, al senso di responsabilità, a dare il meglio di sé, a crescere e migliorarsi. E se per raggiungere questi obiettivi un ragazzo ha bisogno di più tempo, perché non dargli l' opportunità di farlo con la ripetenza? La bocciatura (decisione sempre sofferta e che va applicata in casi estremi e ben ponderati) non deve essere considerata una punizione, un affronto, un insuccesso, bensì una possibilità di migliorarsi e affrontare meglio la scuola e la vita con un' esperienza in più. Spiegatelo questo ai ragazzi e soprattutto ai genitori. I drammi sono di altra natura.

Con Matteo Salvini..Sempre. ❤"Un hermano puede no ser un amigo, pero un amigo sera' sempre un hermano".Orgogliosamente populista e sovranista .

Rispondi