E se le cose cominciassero a precipitare...?

Tutto quello che non riguarda la politica.
Avatar utente
Valerio
Messaggi: 2412
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Has thanked: 457 times
Ti Piace: 311 times

Re: E se le cose cominciassero a precipitare...?

Messaggio da leggere da Valerio »

Alfa ha scritto:
1 mag 2020, 22:06
Allora il surriscaldamento non esiste, ma è il cielo che lo manda e Greta è una luciferina....oddio, un tantino lo sembra davvero, mi somiglia l'allora interprete dell'esorcista.
Beer4 Poverina, ha una piccola sindrome di Asperger.
Annoverata fra i disturbi dello spettro autistico; non comportando ritardi nell'acquisizione delle capacità linguistiche né disabilità intellettive, è comunemente considerata un disturbo dello spettro autistico «ad alto funzionamento».
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B

Avatar utente
Holubice
Messaggi: 187
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ti Piace: 12 times

Re: E se le cose cominciassero a precipitare...?

Messaggio da leggere da Holubice »

Alfa ha scritto:
1 mag 2020, 22:06
Allora il surriscaldamento non esiste, ma è il cielo che lo manda e Greta è una luciferina....oddio, un tantino lo sembra davvero, mi somiglia l'allora interprete dell'esorcista.
Se in una cosa quella povera ragazza ha sbagliato, è stato nell'agitarsi tanto per questo pianeta...



Questa grossa nave spaziale, chiamata Terra, con tutto quanto vi è contenuto, verrà distrutto... (1)

Immagine


E disse loro una parabola: «Guardate il fico e tutte le piante; [30]quando gia germogliano, guardandoli capite da voi stessi che ormai l'estate è vicina. [31]Così pure, quando voi vedrete accadere queste cose, sappiate che il regno di Dio è vicino. [32]In verità vi dico: non passerà questa generazione finché tutto ciò sia avvenuto. [33]Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno.


Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)

Avatar utente
Holubice
Messaggi: 187
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ti Piace: 12 times

Re: E se le cose cominciassero a precipitare...?

Messaggio da leggere da Holubice »

Valerio ha scritto:
2 mag 2020, 12:45
Alfa ha scritto:
1 mag 2020, 22:06
Allora il surriscaldamento non esiste, ma è il cielo che lo manda e Greta è una luciferina....oddio, un tantino lo sembra davvero, mi somiglia l'allora interprete dell'esorcista.
Beer4 Poverina, ha una piccola sindrome di Asperger.
Annoverata fra i disturbi dello spettro autistico; non comportando ritardi nell'acquisizione delle capacità linguistiche né disabilità intellettive, è comunemente considerata un disturbo dello spettro autistico «ad alto funzionamento».
Se è per questo lui ...

Immagine

... dopo poco finì in un manicomio...

Immagine

... anche lui, poveretto, faceva avanti e indietro dalle cliniche ...

Immagine

... lui, oramai è quasi certo, si è ammazzato...

Immagine

... e anche lui, lo hanno preso per i capelli, visto i rimorsi da cui era devastato dopo aver capito le vere conseguenze del suo lavoro.



A bene vedere, un po' tutti i grandi hanno avuto un bel da fare... Sono solo i $em|li€io//i, questi sì, che possono dormire sonni tranquilli...

Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)

Avatar utente
Holubice
Messaggi: 187
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ti Piace: 12 times

Re: E se le cose cominciassero a precipitare...?

Messaggio da leggere da Holubice »

Questa è la prova tecnica del patatrak...

Per la Corte tedesca il Quantitative Easing "viola in parte il trattato", ultimatum alla BCE

Immagine

"... Sempre nella sentenza si legge ancora: "la Bundesbank potrebbe non partecipare più all'attuazione e all'esecuzione delle decisioni della BCE", "dopo un periodo transitorio non superiore a tre mesi che consentirà il necessario coordinamento con l'Eurosistema".

La Corte costituzionale tedesca invita quindi il Consiglio Direttivo della BCE a tornare sui suoi passi, spiegando che potrà adottare "una nuova decisione per dimostrare in modo comprensibile e comprovato che gli obiettivi di politica monetaria perseguiti dal PSPP non sono sproporzionati rispetto agli effetti di politica economica e fiscale risultanti dal programma"."
" (CONTINUA NEL LINK)

Oggi, 06 Maggio 2020, il nostro Debito Pubblico è al 159% del PIL. Domani, probabilmente saremo al 160%. Ricordo che, quando raggiunse il 121,8%, ed avevamo la Lira, il Governo Amato dovette fare un esproprio proletario sui conti correnti, svendere interi comparti di industria pubblica, ed altre manovre lacrime e sangue.

Se si viene a sapere che, con questa sentenza tedesca, non esiste nessun 'vaso comunicante' tra le finanze in ordine della Germania, dell'Olanda, e dell'Austria e le nostre, ecco che domattina ci sarà il fuggi, fuggi, dai nostri titoli pubblici.


Immagine
"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)

Avatar utente
nerorosso
Messaggi: 1326
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Has thanked: 121 times
Ti Piace: 172 times

Re: E se le cose cominciassero a precipitare...?

Messaggio da leggere da nerorosso »

Holubice ha scritto:
6 mag 2020, 21:03
Questa è la prova tecnica del patatrak...

Per la Corte tedesca il Quantitative Easing "viola in parte il trattato", ultimatum alla BCE

Immagine

"... Sempre nella sentenza si legge ancora: "la Bundesbank potrebbe non partecipare più all'attuazione e all'esecuzione delle decisioni della BCE", "dopo un periodo transitorio non superiore a tre mesi che consentirà il necessario coordinamento con l'Eurosistema".

La Corte costituzionale tedesca invita quindi il Consiglio Direttivo della BCE a tornare sui suoi passi, spiegando che potrà adottare "una nuova decisione per dimostrare in modo comprensibile e comprovato che gli obiettivi di politica monetaria perseguiti dal PSPP non sono sproporzionati rispetto agli effetti di politica economica e fiscale risultanti dal programma"."
" (CONTINUA NEL LINK)

Oggi, 06 Maggio 2020, il nostro Debito Pubblico è al 159% del PIL. Domani, probabilmente saremo al 160%. Ricordo che, quando raggiunse il 121,8%, ed avevamo la Lira, il Governo Amato dovette fare un esproprio proletario sui conti correnti, svendere interi comparti di industria pubblica, ed altre manovre lacrime e sangue.

Se si viene a sapere che, con questa sentenza tedesca, non esiste nessun 'vaso comunicante' tra le finanze in ordine della Germania, dell'Olanda, e dell'Austria e le nostre, ecco che domattina ci sarà il fuggi, fuggi, dai nostri titoli pubblici.


Immagine
Quindi?
Siamo al "che fare? "

O forse secondo te (e secondo le nostre cosiddette forze politiche) l'unica cosa da fare è tirare giù i pantaloni e sperare non ci facciano troppo male?
PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)

Rispondi