Musica popolare

Forum dedicato alla Musica e a tutte le tematiche a essa collegate.
Si possono inserire anche inviti a eventi, incontri o concerti!

Re: Musica popolare

Messaggioda grazia » 11/10/2016, 16:41

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=AlNtTMJAQpg[/youtube]
"Maschi si nasce, Uomini si diventa"
Avatar utente
grazia
politico
 
Messaggi: 2339
Iscritto il: 14/01/2014, 13:50

Re: Musica popolare

Messaggioda grazia » 11/10/2016, 16:54

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=4auHmYv98p0[/youtube]
"Maschi si nasce, Uomini si diventa"
Avatar utente
grazia
politico
 
Messaggi: 2339
Iscritto il: 14/01/2014, 13:50

Re: Musica popolare

Messaggioda grazia » 11/10/2016, 17:08

It's a Long Way to Tipperary " è una nota canzone britannica scritta da Jack Judge e Henry James "Harry" Williams; fu oggetto di una lunga controversia sulla effettiva paternità. Venne composta originariamente come una ballata; lo stesso editore, Bert Feldman, suggerì che era adatta a diventare una canzone di marcia.

Ora, comunemente è chiamata " It's a Long Way to Tipperary ", ma il titolo originale più corretto è "It's a long, long way to Tipperary". Diventò popolare tra i soldati nella I GM ed è ricordata come un canto di quel conflitto.

Il corrispondente di guerra del Daily Mail George Curnock udì il reggimento irlandese “Connaught Rangers “ cantare questa canzone mentre marciava attraverso Boulogne il 13 agosto 1914. La canzone venne subito ripresa da altre unità della British Army.

Nel novembre 1914 è stata registrata dal noto tenore John McCormack , che ha contribuito alla sua popolarità e diffusione in tutto il mondo.

TESTO

t's a long way to Tipperary, It's a long way to go.
It's a long way to Tipperary To the sweetest girl I know!
Goodbye Piccadilly, Farewell Leicester Square!
It's a long long way to Tipperary, But my heart's right there.

Paddy wrote a letter To his Irish Molly O', Saying,
"Should you not receive it, Write and let me know!
If I make mistakes in "spelling",
Molly dear", said he, "Remember it's the pen, that's bad,
Don't lay the blame on me".

E’ lunga la strada per Tipperary

Nella mitica Londra un giorno arrivo’ un irlandese le strade erano ricoperte d’oro e percio’ tutti erano felici
e cantavano canzoni di Piccadilly, dello Strand, di Leicester Square, fino a che Paddy si emoziono’ e grido’ loro:

E’ lunga la strada per Tipperary, e’ una lunga strada da percorrere e’ lunga la strada per Tipperary,
per andare dalla ragazza piu’ dolce che conosco, addio Piccadilly, addio Leicester Square,
e’ lunga la strada per Tipperary, ma il mio cuore e’ la’
"Maschi si nasce, Uomini si diventa"
Avatar utente
grazia
politico
 
Messaggi: 2339
Iscritto il: 14/01/2014, 13:50

Re: Musica popolare

Messaggioda grazia » 11/10/2016, 17:18

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=DVnjcsHn-YQ[/youtube]

Калинка, калинка, калинка моя!
В саду ягода малинка, малинка моя!
Ах, под сосною, под зеленою,
Спать положите вы меня!
Ай-люли, люли, ай-люли, люли,
Спать положите вы меня.
(Припев)
Ах, сосенушка ты зеленая,
Не шуми же надо мной!
Ай-люли, люли, ай-люли, люли,
Не шуми же надо мной!
(Припев)
Ах, красавица, душа-девица,
Полюби же ты меня!
Ай-люли, люли, ай-люли, люли,
Полюби же ты меня!
(Припев)


Viburno
Viburno, viburno mio!
Nel giardino bacche di lampone, lampone mio!
Ah, sotto il pino, sotto il verde,
Stendetemi a dormire!*
Ah gente, gente, ah gente, gente
Stendetemi li a dormire.*

Ah, tu piccolo pino verde
non far rumore su di me!
Ah gente gente, ah gente gente
non fate rumore su di me!

Ah, Bella, anima fanciulla
Amami!
Ah gente gente, ah gente gente
amami!
"Maschi si nasce, Uomini si diventa"
Avatar utente
grazia
politico
 
Messaggi: 2339
Iscritto il: 14/01/2014, 13:50

Re: Musica popolare

Messaggioda grazia » 11/10/2016, 18:06

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=5qtEh9Bu42Q[/youtube]
"Maschi si nasce, Uomini si diventa"
Avatar utente
grazia
politico
 
Messaggi: 2339
Iscritto il: 14/01/2014, 13:50

Re: Musica popolare

Messaggioda grazia » 11/10/2016, 18:07

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=LArGlfEVYqM[/youtube]
"Maschi si nasce, Uomini si diventa"
Avatar utente
grazia
politico
 
Messaggi: 2339
Iscritto il: 14/01/2014, 13:50

Re: Musica popolare

Messaggioda grazia » 11/10/2016, 18:49

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=TKtCVblxDRc[/youtube]
"Maschi si nasce, Uomini si diventa"
Avatar utente
grazia
politico
 
Messaggi: 2339
Iscritto il: 14/01/2014, 13:50

Re: Musica popolare

Messaggioda grazia » 13/10/2016, 10:53

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Wzkz9IABhPk[/youtube]
"Maschi si nasce, Uomini si diventa"
Avatar utente
grazia
politico
 
Messaggi: 2339
Iscritto il: 14/01/2014, 13:50

Re: Musica popolare

Messaggioda grazia » 13/10/2016, 11:04

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=D-szCTIE4q0[/youtube]
"Maschi si nasce, Uomini si diventa"
Avatar utente
grazia
politico
 
Messaggi: 2339
Iscritto il: 14/01/2014, 13:50

Re: Musica popolare

Messaggioda grazia » 21/10/2016, 10:46

Anche Dario Fo se ne è andato.Ho visto un re è un brano musicale con il testo composto da Dario Fo e musica di Paolo Ciarchi.
Questa canzone di Dario Fo è nata come canzone popolare finta scritta apposta per inserirla nello spettacolo "Ci ragiono e canto", che era composto da una serie di canzoni folcloristiche, legate al mondo del lavoro, risultato di una lunga ricerca sui canti popolari italiani.
Ho visto un re è una satira contro il potere. La voce narrante è quella di alcuni contadini che cantano e notano come tutti i potenti appena vengono toccati i loro interessi, anche in misura minima, piangono. Al contrario i villani, anche quando vengono deprivati di beni essenziali, devono ridere perché il loro «pianger fa male al re fa male al ricco e al cardinale diventan tristi se noi piangiam».
La canzone fu censurata dalla Rai che vietò a Jannacci di presentarla alla finale di Canzonissima del 1968[2]
Fo lo ritroviamo qui "gogliardicamente" insieme ad altri "fantastici quattro" di cui altri tre ormai anche loro passati tra gli "indimenticabili".....

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=SyJ2Jxf0fjk[/youtube]

Dai dai, conta su...ah be, sì be....
- Ho visto un re.
- Sa l'ha vist cus'e`?
- Ha visto un re!
- Ah, beh; si`, beh.
- Un re che piangeva seduto sulla sella
piangeva tante lacrime, ma tante che
bagnava anche il cavallo!
- Povero re!
- E povero anche il cavallo!
- Ah, beh; si`, beh.
- è l'imperatore che gli ha portato via
un bel castello...
- Ohi che baloss!
- ...di trentadue che lui ne ha.
- Povero re!
- E povero anche il cavallo!
- Ah, beh; sì, beh.
- Ho visto un vesc...
- Sa l'ha vist cus'e`?
- Ha visto un vescovo!
- Ah, beh; si`, beh.
- Anche lui, lui, piangeva, faceva
un gran baccano, mordeva anche una mano.
- La mano di chi?
- La mano del sacrestano!
- Povero vescovo!
- E povero anche il sacrista!
- Ah, beh; si`, beh.
- e` il cardinale che gli ha portato via
un'abbazia...
- Oh poer crist!
- ...di trentadue che lui ce ne ha.
- Povero vescovo!
- E povero anche il sacrista!
- Ah, beh; si`, beh.
- Ho visto un ric...
- Sa l'ha vist cus'e`?
- Ha visto un ricco! Un sciur!
- S'...Ah, beh; si`, beh.
- Il tapino lacrimava su un calice di vino
ed ogni go, ed ogni goccia andava...
- Deren't al vin?
- Si`, che tutto l'annacquava!
- Pover tapin!
- E povero anche il vin!
- Ah, beh; si`, beh.
- Il vescovo, il re, l'imperatore
l'han mezzo rovinato
gli han portato via
tre case e un caseggiato
di trentadue che lui ce ne ha.
- Pover tapin!
- E povero anche il vin!
- Ah, beh; si`, beh.
- Ho vist un villan.
- Sa l'ha vist cus'e`?
- Un contadino!
- Ah, beh; si`, beh.
- Il vescovo, il re, il ricco, l'imperatore,
persino il cardinale, l'han mezzo rovinato
gli han portato via:
la casa
il cascinale
la mucca
il violino
la scatola di kaki
la radio a transistor
i dischi di Little Tony
la moglie!
- E po`, cus'e`?
- Un figlio militare
gli hanno ammazzato anche il maiale...
- Pover purscel!
- Nel senso del maiale...
- Ah, beh; si`, beh.
- Ma lui no, lui non piangeva, anzi: ridacchiava!
Ah! Ah! Ah!
- Ma sa l'e`, matt?
- No!
- Il fatto e` che noi villan...
Noi villan...
E sempre allegri bisogna stare
che il nostro piangere fa male al re
fa male al ricco e al cardinale
diventan tristi se noi piangiam,
e sempre allegri bisogna stare
che il nostro piangere fa male al re
fa male al ricco e al cardinale
diventan tristi se noi piangiam!
"Maschi si nasce, Uomini si diventa"
Avatar utente
grazia
politico
 
Messaggi: 2339
Iscritto il: 14/01/2014, 13:50

PrecedenteProssimo

Torna a Musica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 166 ospiti