Aborto

Discussioni generali riguardanti la politica internazionale

Aborto

Messaggioda Valerio » 26/05/2018, 21:54

In Irlanda vince il referendum delle sinistre assassine.

In USA Trump taglia i fondi alle cliniche che lo praticano, ed annuncia che prenderà provvedimenti contro quelli che lo pubblicizzano.

Fino a che punto le donne sono libere di decidere senza condizionamenti mondani? Chi tutela la parte più indifesa, il feto, quando la sua stessa madre lo vuole uccidere per sbarazzarsi di lui?

Non ha chiesto di venire al mondo e non può nemmeno difendersi.
Masaniello vive - Sovranità al Cittadino
Avatar utente
Valerio
Moderatore globale
 
Messaggi: 4291
Iscritto il: 03/02/2009, 22:53

Re: Aborto

Messaggioda Loki » 26/05/2018, 23:18

Io credo nel libero arbitrio
Il libero arbitrio è singolo , chi lo fa son cazzi suoi
Il mio problema è: se metto incinta ad una deficiente ho voce in capitolo? (E comunque se metto incinta ad una deficiente l aborto è meglio)
Loki
 

Re: Aborto

Messaggioda Valerio » 27/05/2018, 7:03

Libero arbitrio? Significa che se sono più forte di un altro lo posso uccidere?
Masaniello vive - Sovranità al Cittadino
Avatar utente
Valerio
Moderatore globale
 
Messaggi: 4291
Iscritto il: 03/02/2009, 22:53

Re: Aborto

Messaggioda Loki » 01/06/2018, 14:47

Valerio ha scritto:Libero arbitrio? Significa che se sono più forte di un altro lo posso uccidere?


No significa che io non abortirei (o meglio cercherei di non far abortire una donna incinta di mio figlio) e quindi faccio il mio nel rispetto della mia etica personale e in questo caso religiosa
Ma se tu vuoi abortire se hanno ragione i cattoli all' inferno ci vai tu mica io
Dal punto di vista pratico se tu abortisci nel mondo c è più spazio per i miei di figli ,e va bene
Loki
 

Re: Aborto

Messaggioda heyoka » 01/06/2018, 16:17

Valerio ha scritto:Libero arbitrio? Significa che se sono più forte di un altro lo posso uccidere?

In natura funziona così Valerio.
TOSCANA e TRIVENETO LIBERI e SOVRANI!
Avatar utente
heyoka
politico
 
Messaggi: 7006
Iscritto il: 22/11/2011, 15:51

Re: Aborto

Messaggioda MaIn » 01/06/2018, 22:18

secondo me il dibattito politico/culturale dovrebbe spostarsi su due questioni:

1) c'è una cultura che tende a minimizzare la soppressione del feto/embrione. a rigore un embrione è una nuova vita, sebbene impossibilitata a vivere da sola

2) chi parla di sostenere la vita dovrebbe avere il coraggio di aprire i cordoni della borsa e finanziare (attraverso Stato, regione ma anche privatamente) quelle associazioni che si occupano di assistere le donne che altrimenti abortirebbe per problemi economici
MaIn
politico
 
Messaggi: 403
Iscritto il: 01/05/2018, 22:36

Re: Aborto

Messaggioda Sayonlytruth » 02/06/2018, 0:24

MaIn ha scritto:secondo me il dibattito politico/culturale dovrebbe spostarsi su due questioni:

1) c'è una cultura che tende a minimizzare la soppressione del feto/embrione. a rigore un embrione è una nuova vita, sebbene impossibilitata a vivere da sola

2) chi parla di sostenere la vita dovrebbe avere il coraggio di aprire i cordoni della borsa e finanziare (attraverso Stato, regione ma anche privatamente) quelle associazioni che si occupano di assistere le donne che altrimenti abortirebbe per problemi economici


Occorre capire che a volte l'aborto diventi necessario per motivi sociali, soprattutto quando si e' troppo giovani, ma occorre anche capire che l'aborto è una cosa mostruosa e un vero e proprio OMICIDIO se avviene dopo i tre mesi di gravidanza.Il proibire foto di feti nei vari mesi della gravidanza non deve essere affatto proibito. Serve per far riflettere e a convincere le donne a cercare di fare il possibile per salvare una vita umana. Quindi proibire l'aborto con leggi e' forse sbagliato, ma far capire l'enormità, la tristezza, le conseguenze di un aborto dovrebbe essere libero e incoraggiato- Non esiste nulla al mondo più importante e più bello di una vita umana. Aprire la borsa? SUBITO. Lo faremmo quasi tutti, i bambini possono essere adottati da genitori amorosi, i vantaggi poi per Paesei come l'Italia vergognosamente ultima o quasi nelle nascite sarebbero enormi.
Avatar utente
Sayonlytruth
politico
 
Messaggi: 14052
Iscritto il: 27/02/2013, 22:32

Re: Aborto

Messaggioda Valerio » 02/06/2018, 7:32

heyoka ha scritto:
Valerio ha scritto:Libero arbitrio? Significa che se sono più forte di un altro lo posso uccidere?

In natura funziona così Valerio.

La natura è l'ambiente in cui deve vivere l'uomo. Ma l'uomo ha delle leggi, sia quelle che per me provengono da Dio, sia quelle degli uomini che condannano l'omicidio.

E la soppressione del feto è omicidio.

MaIn ha scritto:secondo me il dibattito politico/culturale dovrebbe spostarsi su due questioni:

1) c'è una cultura che tende a minimizzare la soppressione del feto/embrione. a rigore un embrione è una nuova vita, sebbene impossibilitata a vivere da sola

2) chi parla di sostenere la vita dovrebbe avere il coraggio di aprire i cordoni della borsa e finanziare (attraverso Stato, regione ma anche privatamente) quelle associazioni che si occupano di assistere le donne che altrimenti abortirebbe per problemi economici

1) anche i disabili possono essere impossibilitati a vivere da soli: li sopprimiamo ?
2) e qui siamo assolutamente d'accordo. La madre che non vuole riconoscere il figlio lo può già fare oggi, e lo Stato se ne prenderà cura.

Sayonlytruth ha scritto:Occorre capire che a volte l'aborto diventi necessario per motivi sociali, soprattutto quando si e' troppo giovani, ma occorre anche capire che l'aborto è una cosa mostruosa e un vero e proprio OMICIDIO se avviene dopo i tre mesi di gravidanza.Il proibire foto di feti nei vari mesi della gravidanza non deve essere affatto proibito. Serve per far riflettere e a convincere le donne a cercare di fare il possibile per salvare una vita umana. Quindi proibire l'aborto con leggi e' forse sbagliato, ma far capire l'enormità, la tristezza, le conseguenze di un aborto dovrebbe essere libero e incoraggiato- Non esiste nulla al mondo più importante e più bello di una vita umana. Aprire la borsa? SUBITO. Lo faremmo quasi tutti, i bambini possono essere adottati da genitori amorosi, i vantaggi poi per Paesei come l'Italia vergognosamente ultima o quasi nelle nascite sarebbero enormi.

L'aborto non è MAI necessario per i Cristiani. La madre può scegliere di sacrificarsi per il figlio, ma se sacrifica il figlio è, comunque, omicidio. La punisca la Legge.

Chi ti ha detto che prima dei tre mesi il feto sia una "cosa"? Hai avuto una Rivelazione ?

Per me, dall'atto del concepimento è un essere umano, anche se monocellulare. Ha in sé e nel suo DNA la descrizione di tutta la sua Vita.
Masaniello vive - Sovranità al Cittadino
Avatar utente
Valerio
Moderatore globale
 
Messaggi: 4291
Iscritto il: 03/02/2009, 22:53

Re: Aborto

Messaggioda paolo iovine » 02/06/2018, 19:22

Valerio ha scritto:In Irlanda vince il referendum delle sinistre assassine.

In USA Trump taglia i fondi alle cliniche che lo praticano, ed annuncia che prenderà provvedimenti contro quelli che lo pubblicizzano.

Fino a che punto le donne sono libere di decidere senza condizionamenti mondani? Chi tutela la parte più indifesa, il feto, quando la sua stessa madre lo vuole uccidere per sbarazzarsi di lui?

Non ha chiesto di venire al mondo e non può nemmeno difendersi.


ma ti pare che una donna che ha ricevuto un regalo dalla cicogna si metta a pensare a Trump ?
paolo iovine
politico
 
Messaggi: 2264
Iscritto il: 02/03/2010, 11:50

Re: Aborto

Messaggioda Sayonlytruth » 02/06/2018, 20:31

Valerio ha scritto:
heyoka ha scritto:
Valerio ha scritto:Libero arbitrio? Significa che se sono più forte di un altro lo posso uccidere?

In natura funziona così Valerio.

La natura è l'ambiente in cui deve vivere l'uomo. Ma l'uomo ha delle leggi, sia quelle che per me provengono da Dio, sia quelle degli uomini che condannano l'omicidio.

E la soppressione del feto è omicidio.

MaIn ha scritto:secondo me il dibattito politico/culturale dovrebbe spostarsi su due questioni:

1) c'è una cultura che tende a minimizzare la soppressione del feto/embrione. a rigore un embrione è una nuova vita, sebbene impossibilitata a vivere da sola

2) chi parla di sostenere la vita dovrebbe avere il coraggio di aprire i cordoni della borsa e finanziare (attraverso Stato, regione ma anche privatamente) quelle associazioni che si occupano di assistere le donne che altrimenti abortirebbe per problemi economici

1) anche i disabili possono essere impossibilitati a vivere da soli: li sopprimiamo ?
2) e qui siamo assolutamente d'accordo. La madre che non vuole riconoscere il figlio lo può già fare oggi, e lo Stato se ne prenderà cura.

Sayonlytruth ha scritto:Occorre capire che a volte l'aborto diventi necessario per motivi sociali, soprattutto quando si e' troppo giovani, ma occorre anche capire che l'aborto è una cosa mostruosa e un vero e proprio OMICIDIO se avviene dopo i tre mesi di gravidanza.Il proibire foto di feti nei vari mesi della gravidanza non deve essere affatto proibito. Serve per far riflettere e a convincere le donne a cercare di fare il possibile per salvare una vita umana. Quindi proibire l'aborto con leggi e' forse sbagliato, ma far capire l'enormità, la tristezza, le conseguenze di un aborto dovrebbe essere libero e incoraggiato- Non esiste nulla al mondo più importante e più bello di una vita umana. Aprire la borsa? SUBITO. Lo faremmo quasi tutti, i bambini possono essere adottati da genitori amorosi, i vantaggi poi per Paesei come l'Italia vergognosamente ultima o quasi nelle nascite sarebbero enormi.

L'aborto non è MAI necessario per i Cristiani. La madre può scegliere di sacrificarsi per il figlio, ma se sacrifica il figlio è, comunque, omicidio. La punisca la Legge.

Chi ti ha detto che prima dei tre mesi il feto sia una "cosa"? Hai avuto una Rivelazione ?

Per me, dall'atto del concepimento è un essere umano, anche se monocellulare. Ha in sé e nel suo DNA la descrizione di tutta la sua Vita.


Valerio io la penso come te sull'aborto e non lo approvo mai. Ma faccio lo sforzo di mettermi nei panni di una ragazza di 16 anni rimasta incinta e che ha paura a parlarne con la madre. o con le autorita-. Ha PAURA e si sente sola e non vorrei che morisse per andare da qualche ciarlatano invece che in un ospedale, o che venga condannata al carcere per quello. Le DONNE , che poi sono le MADRI future, approvano quasi sempre l'aborto. Noi uomini dobbiamo capirle- Allo stesso tempo, io credo che il DIRITTO dell'uomo di avere un figlio e' fondamentale e nessun aborto dovrebbe essere praticato se il futuro padre lo vuole avere e si assume la responsabilità di allevarlo.
Avatar utente
Sayonlytruth
politico
 
Messaggi: 14052
Iscritto il: 27/02/2013, 22:32

Prossimo

Torna a Politica Internazionale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 186 ospiti